"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta dolci da frigo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta dolci da frigo. Mostra tutti i post

giovedì 14 agosto 2014

Tiramisù con uova pastorizzate, senza se e senza ma. Un classico della Pasticceria Italiana! E buon Ferragosto!



Ma secondo voi, un blog che si rispetti, può non avere tra la lista di ricette il classico dei classici della Pasticceria Italiana? Direi di no, eppure dopo 6 anni (manca poco al compliblog!) ancora non mi ero decisa a fare il Tiramisù!
Io naturalmente intendo quello classico, fatto con i savoiardi, il mascarpone, il caffè e le uova. Niente altri ingredienti come ricotta, pavesini, pesche, fragole ecc ecc che con il Tiramisù non hanno niente a che fare. Cioè, sono buonissimi eh però il Tiramisù è solo quello con il caffè, gli altri sono dolci al cucchiaio da chiamare con altri nomi! Scherzi a parte, come altri dolci classici non si toccano, uguale deve essere per questo.
Ma allora vi chiederete, perchè ancora non l'avevo fatto? Lo confesso la cosa che mi ha sempre fermato è la componente uova crude. Se posso evitare di utilizzarle preferisco, perchè il rischio salmonellosi è sempre in agguato e meglio non rischiare.


martedì 1 luglio 2014

Torta di ciliegie caramellate e meringa. Benvenuto Luglio 2014!



Finalmente siamo arrivati a luglio, il mese simbolo dell'estate per eccellenza! Ora speriamo che il tempo si raddrizzi e cominci a fare il bravo. Questa mattina qui alle 7,30 c'erano 19° direi pochi per il periodo!! Attendiamo quei 10° in più gustandoci questa torta!
Oggi voglio presentarvi questa ricetta che ho preparato qualche giorno fa utilizzando le ciliegie. Questo buonissimo frutto che non si finisce mai di mangiare e se te ne ritrovi una ciotola davanti devi vederci il fondo. Non mi sono limitata alla classica torta di ciliegie (buonissima tra l'altro), ma ho voluto caramellarle e renderla anche più carina con la meringa sopra. La base l'ho presa da qui. La uso spesso perche mi piace veramente molto!

Niente paura non vi chiederò di usare il termometro! Semplicemente dovrete avere un po' di attenzione sia nella preparazione del caramello che della meringa.
Ma vediamo come si prepara:

martedì 17 dicembre 2013

MENU' DI NATALE: Il dolce - Scrigno di Sfoglia con Crema al Torrone


Eccomi qui con l'ultima portata e la più attesa del Menù di Natale offerto da Gio' Style.
Si sa, spesso e volentieri il doce è la degna chiusura di un pasto, quello che completa una cena o un pasto in compagnia. Certo a Natale ci si aspetta sempre di gustare un buon panettone o un pandoro magari accompagnati da una crema inglese o al mascarpone. 
Io invece per fare le cose in modo diverso ho deciso di proporvi un dolce che con il Natale non ha niente a che vedere a parte il torrone tra gli ingredienti.

giovedì 3 ottobre 2013

CAKE au COCO ...come resistere a questa tentazione? è pure gluten free!!



Erano i primi di Agosto se non sbaglio uno dei fine settimana più caldi di tutta l'estate. La domenica eravamo sui 40° e qui a dire la verità non ci siamo molto abituati e men che meno loro. Nonostante le temperature abbiamo ricevuto una visita molto piacevole, improvvisa e graditissima.

Degli amici dalla Svizzera che non vedevamo da anni (forse 10 o più) hanno deciso di fare una "scappata" e venire a trovarci! Stephane amico d'infanzia di Antonello (lui è nato a Verbier ed ha vissuto in un paese vicino per 14 anni), la moglie Myrta ed i loro figli ormai ventenni hanno deciso che se Maometto non va alla montagna (e che montagna!!), la montagna va da Maometto!

Piacevolissima compagnia all'insegna dei ricordi, delle risate, delle chiacchiere e qualche strafalcione (mio) in francese! Bello vedere che ci sono delle amicizie che durano per anni nonostante la lontananza ed il fatto che ci si vede poco!

Tra una pizza, una birra, un bicchiere di vino (olèè!!) ed un gelato seduti attorno ad un tavolo parlando del più  del meno tra donne naturalmente si va a finire di parlare di cucina. Meno male che Myrta  parla molto bene l'Italiano a differenza di me che sono una somara in francese! Chissà come mai però questo argomento alla fine riunisce tutte le lingue.. ahah!

giovedì 25 luglio 2013

Vorrei.... Chocolate and Caramel bars




            I giorni passano ed ormai è finito anche luglio.. Anche quest'anno nonostante abbia lavorato come una matta negli ultimi mesi non potrò farmi nemmeno qualche giorno di relax.
            Ne avrei tanto bisogno, avrei bisogno di solitudine, di silenzio, di mare e sole. Avrei bisogno di essere io ed i miei pensieri, la mia libertà di fare quando, cosa e come voglio qualsiasi cosa..

            Sdraiarmi all'ombra a leggere un libro o semplicemente a guardare il cielo o le onde. Ascoltarle ed immaginare il loro leggero cullare. Magari anche starmene in casa sola, libera di camminare scalza ed in mutande e canotta, di lasciare in giro cose senza pensare che DEVO ASSOLUTAMENTE riporle per non dare fastidio! Fare una doccia con la porta del bagno aperta..

giovedì 9 maggio 2013

Incanto di Crema al Mou e Caramello ... Velocissimo, facile e stragoloso!




     Vi capita mai di avere un'irresistibile voglia di qualcosa di goloso, ma talmente tanto goloso da farvi quasi schifo? Ecco a me in questi giorni è successo!! Sarà che sono in arretrato di dolci nel senso di torte o pasticcini, sarà la primavera o la voglia insomma di qualcosa di "pocegoso"!! Presente?
Il problema è quando hai tutto in casa.. E' l'inizio della fine!

     Poi ti capita una foto su Pinterest, sapete cos'è? E' l'inferno, o il Paradiso dipende dai punti di vista, un enorme ed infinito album fotografico in cui tutti possono pubblicare le loro foto, di qualsiasi argomento esse siano, fiori, paesaggi, styling ecc. Manco farlo apposta ho tutta una serie di album divisi per categoria che ogni tanto mi vado a sbirciare e che si allargano sempre più...Come me del resto.!! 

     Insomma dicevo.... ti capita una foto bella grande davanti al naso, una di quelle che ti verrebbe voglia di ficcarci dentro un dito per assaporarti quella cosa...tutta di crema con delle finte decorazioni di cioccolato fuso. Ci clicchi su e dove ti ritrovi? QUI!!! Mannaggia a me che capisco poco niente di inglese, ma mi bastano le immagini!! 

     Guardo gli ingredienti, Oreo...seeee e dove li trovo!! e poi quel robo lì chiamato Cool Whip!!!!?!?!? e che è??? ma perchè noi non abbiamo tutte quelle robe lì?? Cerco su google e manco farlo apposta tutto in inglese. Sembra sia una crema che di salutare ha ben poco ma chissà che bontà!! 

     Cerco a spanne di inventarmi qualcosa, di modificare, arricchire..tanto se dobbiamo farci del male, facciomolo per bene no?? se devo star lì a pensare ai grassi, alle calorie, agli zuccheri avrei un blog triste triste!! no no, non fa per me, a me piace mangiare senza esagerare ovviamente ma voglio gustarmi in piena libertà ogni tanto qualcosa di super calorico. 

     Dopo tutti questi preamboli avrete capito che qui di dietetico non c'è nulla!! Anzi!! perciò se non vi garba cambiate blog.!! eheeh!!

     Chi mi conosce sa che sono una precisina, una di quelle che segue perfettamente tutti i passaggi, che pesa tutto ma proprio tutto per avere la perfezione! Beh in questo caso complice la fretta e l'azzardo ho fatto una cosa che si è rivelata una genialata e che adotterò sempre in questi casi. Magari non è una novità ma per me sì..

      L'ho trovata fantastica e veloce con un risultato straordinario..provate anche voi.!! E' un dessert che oltre ad essere buono è anche velocissimo, tempo 15-20 minuti al massimo ed è pronto. Oddio se poi vi preparate in casa il  mascarpone, il caramello ed il mou vi ci vogliono 3 giorni!!




INCANTO DI CREMA AL MOU E CARAMELLO


Ingredienti per 8 persone:

1 confezione di Ringo Black da 330 g (oppure Oreo)
250 g di Mascarpone
200 ml di panna da montare
3 cucchiai di Dulce de Leche
Topping al Caramello
Latte

  • Mettete nella ciotola della planetaria il mascarpone con la panna..sì sì tutti insieme!! Agganciate la frusta ed iniziando a bassa velocità (vi accorgerete se sarà troppo forte!!) montate il tutto. Attenzione, monta in pochi secondi!!  
  • Sempre girando aggiungete 2 bei cucchiaioni di dulce de leche (potete farvelo se avete 2 ore a disposizione oppure ve lo comprate già bello e pronto!)  girate per pochi secondi onde evitare di montare troppo la crema.
  • Ora a mano aggiungete un altro cucchiaio di Mou e mescolatelo giusto un attimo con una frusta, va benissimo che rimanga variegato.          
  • Infilateci un dito ed assaggiate... 1 minuto di estasi please!!!!

Ok proseguite!!





  • Prendete una pirofila che misuri cm 14 x 24, fate un leggero strato di crema ...Ho detto leggero!!!
  • Bagnate velocemente i biscotti nel latte e fate un primo strato.. Esatto, proprio come il Tiramisù...!!
  • Ora immaginate la metà della crema e spalmatela sui biscotti, fate 4 o anche 5-6 passate di topping al Caramello. ripetete l'operazione con un'altra fila di biscotti, il resto della crema e Caramello. 
Finito!! Tempo record 15 minuti..Forse! 
Coprite con una pellicola e lasciate in frigo almeno 2 ore.. 

     Vi dò un consiglio, fate le porzioni più piccole della golosità perchè non sembra ma sono belle toste. diciamo che 8 persone qui se lo gustano per bene. Servitele con un'altra colata di Caramello!
Altro consiglio: NON mettere la ricotta al post del mascarpone pensando di eliminare calorie, ci rimettete in gusto e cremosità! NON cambiate biscotti.. niente Pan di stelle o ringo normali altrimenti poi non venitemi a dire che non vi è piaciuta perchè era troppo dolce o perchè i biscotti si sentivano troppo. Quindi SOLO Oreo o Ringo Black.
Il Dulce de leche o mou lo trovate al supermercato nel reparto della crema alla nocciola ecc...Non c'è scritto dulce de leche come nome ma un'altro, io ho usato Muccarella ma ce ne sono altri!

Mò scappo prima che mi uccidiate!! Ciao Ciao!!! Buon fine settimana!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 20 novembre 2012

Stella Cometa di cioccolato

   


      Oggi sono qui a proporvi un'altra ricetta Oro Saiwa per Natale dopo quella di ieri
 "Diamantini di cocco e cioccolato". Un modo alternativo di presentare il classico salame di cioccolato che potrete confezionare e regalare oltre che fare una bella figura se portato in tavola.

       Semplice preparazione ma con ottimo risultato che con un po' di fantasia e qualche decorazione diversa potrà anche cambiare aspetto. Ad esempio io ci metterei dei confettini argentati sulle punte, o giocherei con il cacao e lo zucchero a velo..o farei anche il contorno di glassa reale..e perchè no una bella colata di cioccolato fuso o glassa a specchio..

      Insomma bando alla noia e via con la Stella Cometa!

venerdì 12 ottobre 2012

Crème Brulé al Caffè cotta al vapore in 20 minuti!!!




Sto decisamente scoprendo la cucina a vapore e non solo per quel che riguarda i salati come ad esempio il Salmone del post precedente ma anche per i dolci. Ovvio non ci si può cuocere una crostata ma giocando di fantasia qualcosa esce. Ho intenzione di provare un bel po' di cose con la mia Vitalis e la prossima settimana ho già in mente qualcosa.
Ho voluto provare la Crème Brulé, confesso che ho fatto vari tentativi ed i primi come risultato ho ottenuto delle simil frittate in coppetta. ORRORE!!! Ma vista la mia testaccia dura ho ritentato ed è venuta bene..anzi, più che bene tanto che ve la voglio proporre. In realtà non andrebbe messo l'amido ma visto il tipo di cottura diverso ed a temperatura inferiore rispetto al forno ho notato che viene molto meglio.
Si prepara in 5 minuti forse meno e con 20 minuti di cottura è pronta, quindi se arrivano degli ospiti inattesi in poco tempo potrete deliziarli con un dolcetto lasciandoli a bocca aperta.
Qualcuno dirà..ah sì, è una crema Catalana...ed invece no la differenza è enorme, ora vi spiego.
Dunque la differenza sta nel fatto che la Crema Catalana viene cotta in pentola (tipo una pasticcera per capirci) poi messa nelle cocottine.Gli ingredienti base sono zucchero, tuorli amido e latte più aromi vari (l'originale sarebbe con la cannella)
La Crème Brulè invece è a base di tuorli, zucchero e PANNA e va cotta direttamente nelle cocottine a bagnomaria nel forno. 
La prima viene raffreddata in frigo per qualche ora prima di essere servita la seconda invece si offre tiepida. Vanno cosparse entrambi di uno strato di zucchero e poi passate al grill o bruciate con l'apposito cannello..

Créme Brulé al Caffè


Ingredienti per 4 cocottine:

4 tuorli
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiaini di amido di mais
1 cucchiaino da thè circa di caffè solubile o meglio cappuccino solubile
200 ml di panna fresca
50 ml di latte
zucchero di canna

Mescolate i tuorli con lo zucchero e l'amido. Non serve montarli basta solo che siano amalgamati. Sciogliete bene il caffè nel latte, unite alla panna e versate a filo sui tuorli sempre mescolando. Potete fare tutto con una frustina.

Dividete in 4 cocottine e coprite bene con della pellicola. Questo passaggio è molto importante, assicuratevi che non passi aria altrimenti il vapore rovinerà la vostra crema.

Cuocete a vapore per 20 minuti. Nella Vitalis ad 80°.
Togliete le cocottine dalla pentola e dopo qualche minuto eliminate la pellicola. lasciare raffreddare un po',cospargete con zucchero di canna e bruciate con l'apposito cannello. nel caso non ce l'aveste passate al grill per qualche minuto.
Nel caso voleste servirle fredde potete lasciarle raffreddare senza togliere la pellicola e metterle in frigorifero. Al momento di servirle basterà caramellizzarle. Lo zucchero caldo contrasterà con la crema fredda anche se io personalmente la preferisco tiepida.


Vi è piaciuta l'idea?? non serve nemmeno accendere il forno..

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


martedì 26 giugno 2012

Semifreddo Menta e Cioccolato o After Eight per una fresca estate!!




In questi bollenti giorni l'unico argomento che si sente in giro è il caldo..tutti a lamentarsi che si soffoca, che si muore, che si boccheggia!! Ma se fino all'altro giorno faceva freddo e tutti a lagnarsi che non arrivava l'estate!! Insomma il discorso è che non siamo mai contenti..qualunque sia la situazione vorremmo il contrario...dal canto mio posso dire che mi piace l'inverno solo per la neve ma odio il freddo!! quindi ora anche se soffro anch'io per le alte temperature me ne sto zitta perchè preferisco questo ai maglioni, sciarpone cappotti e stivaloni!! E poi è così breve l'estate che per un pò si può anche soffrire!!
I migliori rimedi sono quelli di consumare cibi freschi, gelati, ghiaccioli ecc..allora vi lascio anche questo..
Da molto ne volevo fare uno ma io devo aspettare ispirazione e poi parto..detto fatto mi è scattato il pallino giusto e l'ho preparato..facile e veloce ma altrettanto buono e goloso..
E poi è decisamente adatto a questo blog o no???
Ora voglio vedere in quanti lo proverete..ah tra 2 mesi sarà il mio 4° blog anniversario e sto pensando a qualcosa di particolare..vedrete!!

lunedì 14 maggio 2012

Rotolo con dulce de leche glassato al cioccolato e addio dieta!! ma anche un pensiero alle mamme!!



Lo so che non è il momento di pubblicare questo genere di cose, che sta arrivando la prova costume... Lo so che avevo annunciato sulla mia pagina di fb e sul profilo che avrei proposto solo ricette leggere. Lo so che state a DIETA ma non volete rinunciare a qualcosa di goloso ogni tanto. Prometto che questa è l'ultima bomba che vi propongo poi via alle cose dietetiche (pasticceria dietetica???ma vàààà), leggere, poco caloriche, light e chi più ne ha più ne metta.
Perciò lasciatemi finire in bellezza questa stagione di golosità, anche perchè ho notato che in quasi 4 anni di blog ancora non ho pubblicato un rotolo..a parte il ROTOLO AL CACAO CON NUTELLA!
Questa è la base quindi io vi propongo una farcitura con dulce de leche e glassato al cioccolato ma voi utilizzatelo in mille modi anche aromatizzandolo a piacere. Confesso che ho sempre avuto un pò timore di questo coso che si rompe facilmente ma vi assicuro che ho scovato questo metodo infallibile sempre che abbiate una mano comunque delicata..
Andiamo alla preparazione?....andiamo!!




ROTOLO CON DULCE DE LECHE GLASSATO AL CIOCCOLATO E NOCCIOLE

Ingredienti per il rotolo:
4 uova
120 gr di zucchero semolato
60 gr di burro
100 gr di farina
1 pizzico di sale

per la farcitura e la glassa:
400 gr circa di dulche de leche
150 gr di cioccolato fondente
100 gr di latte condensato
20 gr di burro
nocciole tostate tritate

Foderate una placca con carta forno della misura di cm 33x31.
Montate a neve ben ferma gli albumi con un cucchiaino di zucchero preso dal totale. Ricordo che perchè uova, tuorli o albumi montino bene devono essere a temperatura ambiente.
Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare.
Setacciate in una ciotola la farina con il sale.
Ora senza bisogno di lavare le fruste usate per gli albumi montate i tuorli con lo zucchero finche schiariscono e si forma una crema spumosa.
abbandonate il frullatore ed unite a mano molto delicatamente mescolando con una frusta il burro fuso.
Infine in più volte incorporate la farina SEMPRE mescolando da sotto a sopra.! Infine gli albumi in più volte..

Versate il composto nella placca ed infornate a 180° per 15 minuti.
Nel frattempo prendete uno strofinaccio che sia bello lungo e bagnatelo bene strizzate più volte in modo da eliminare eventuali residui di detersivo.
Quando saranno passati i 15 minuti circa sfornate la base, passatela sul piano di lavoro con la carta e copritelo con lo strofinaccio.. arrotolate con delicatezza staccando via via la carta. Lasciatelo raffreddare così avvolto (io l'ho lasciato fino al giorno dopo).

L'umidità manterrà morbido l'impasto in modo da facilitare la lavorazione successiva.

Una volta freddo srotolate e spalmate con il dulce de leche. (tenetene da parte un cucchiaio) Arrotolate nuovamente aiutandovi con lo strofinaccio. Vedrete che in questo modo non si romperà.. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo.
Intanto preparate la glassatura. Tritate il cioccolato e scioglietelo con il burro, il cucchiaio di dulce de leche rimasto ed il latte condensato.
Prendete il rotolo dal frigo e ricopritelo conla glassa in modo irregolare. Aiutatevi con un cucchiaino immerso nell'acqua per dare l'effetto "spettinato" Finite con le nocciole quindi riponete in freezer per 15 minuti. A questo punto regolatelo eliminando le estremità e servite.




Direi che con questo Rotolo Goloso possiamo fare gli auguri a tutte le mamme del mondo.  Riporto questo mio pensiero scritto 2 anni fa.."Alle mamme che..."

CIAO A TUTTI!!!
                                       ---------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

lunedì 23 novembre 2009

Cappuccino Gelato e Brioche???


Buon Lunedì a tutti, com'è andato il fine settimana..?..spero bene per tutti, qui il tempo è stato molto grigio e nebbioso, tipico tempo da Lupi..della serie mi barrico in casa e non mi muovo proprio...e magari una bella dormitina la domenica mattina!!!! ed invece no, sveglia presto per andare a Verona all'addestramento con Goldie..e poi al ritorno una bella mangiata in compagnia a base di Tortellini arrivati direttamente da Valeggio sul Micio...buoooni!!!...hanno proprio una marcia in più!!e così, tra un tortellino, un bicchiere ed una risata è finita che siamo stati intorno al tavolo fino a sera....quasi quasi era ora di ricominciare per la cena!!..Che bello passare le Domeniche così!!

Ma oggi vi propongo la seconda ricetta che componeva la Fantasia di Miniporzioni fatte per l'altro Sabato...è un semifreddo Buonissimo che ho trovato in una vecchia rivista...devo dire che ho rischiato, non l'avevo mai fatto e mi sono fidata...fortunatamente è venuto perfetto e la sua bontà mi ha piacevolmente sorpreso!!...Decisamente da rifare anche perchè si conserva in freezer e quindi si prepara in anticipo, ha un sapore delicato che piace a tutti...lo vedrei molto bene in una meringata al posto della crema...


CAPPUCCINO GELATO CON BRIOCHE

Ingredienti per 6 porzioni

250 ml di panna fresca
500 ml di latte
2 albumi freschi
125 gr di zucchero
40 gr di acqua
1 cucchiaio di caffè solubile
cacao amaro per spolverare

Per le brioches ho usato la ricetta delle Treccine con lo Zucchero..ho fatto delle palline da 60 grammi che ho poi tagliato in 6 spicchi, li ho arrotolti per fare le mini-mini-brioche, fatti lievitare e cotte..praticamente pesavano 10 grammi e misuravano circa 5 cm..dovevano per forza essere proporzionate ai bicchierini..

PREPARAZIONE del Semifreddo

Preparare una meringa italiana (linkando troverete le foto con la lavorazione)mettendo a bollire l'acqua con lo zucchero, intanto montare leggermente gli albumi..quando lo sciroppo avrà raggiunto una temperatura fra i 118° e 121° versatelo a filo sugli albumi sempre montando...continuare a montare fino a raffreddamento...
questa volta ho provato a farla con la planetaria e devo dire che ho trovato comodissimo lasciarla lavorare finche preparavo altro...una volta fredda metterla infrigo...

1) Scaldare il latte e sciogliervi il caffé..lasciare raffreddare

Montare la panna non completamente senza aggiungere zucchero..


a questo punto prendere tutti i 3 contenitori..latte e caffè, meringa italiana, panna montata..

2) mescolare una cucchiaiata di meringa nel cappuccino molto delicatamente...versarlo poi nel resto della meringa e mescolare sempre con attenzione..

3) infine unire in più riprese la panna...

Versare negli stampini e passare in freezer..al momento di servire toglierli qualche minuto prima e spolverarli di cacao...accompagnarli volendo con una piccola brioche decorativa..







 Credo proprio che proverò a farci una bella meringata, sarà sicuramente ottima!!


 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


giovedì 5 novembre 2009

Simil Foresta Nera....poco foresta e per niente nera!!!!


Questo dolce non l'ho fatto negli ultimi giorni, ma un anno e mezzo fa..si vede infatti dalle foto che non sono proprio bellissime, ma era di un buono che non potevo non postarlo..
Ho sempre l'idea di rifarlo, ma intanto come promemoria lo pubblico lo stesso...
Avevo voglia di fare la Foresta Nera, poi mi è balinata l'idea di non farcirla con la Panna come prevede la ricetta originale ma con una crema....ricordo che nel prepararla mi era successo di tutto ma ero riuscita a salvarmi lo stesso in modo abbastanza decente per quanto riguardava l'estetica..
Ovviamente quando si deve fare qualcosa che non è per noi tutto si mette contro...ma a parte gli inghippi di quel giorno ne è venuto fuori un dolce delizioso...ecco come si fa...

SIMIL FORESTA NERA

1 Pan di Spagna al cioccolato fatto in uno stampo da 21 cm..
1 dose di Camy Cream
Amarene Sciroppate
Bagna al Kirsh anche qui farò un post specifico
Decorazioni di Cioccolato



Tagliare il Pan di Spagna in 3 strati, bagnare gli strati con la Bagna al Kirsh e farcire con la Camy Cream..sopra ad ogni strato di crema mettere amarene con il loro sciroppo..
Decorare con la crema rimanente che va benissimo, amarene e decorazioni di cioccolato a scelta..



è stata fatta per una festa a sorpresa di compleanno...


il festeggiato ha gradito!!


dalla fetta si vede l'interno molto molto goloso!!!


ciao a tutti!!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

giovedì 30 aprile 2009

Semifreddo al Limone!!!...Giusto per la bella stagione....se arriva!!!!!!!



Ecco cosa ne ho fatto della Mousse al Limone postata ieri sera...
Questo Semifreddo l'ho fatto qualche tempo fa, ma ne sono stata talmente contenta che ve lo voglio mostrare lo stesso..

Dunque..pranzo da mia sorella..poche idee e poco tempo...
bene che faccio??..ok ho iniziato dalla Base e quindi una
Torta Paradiso e da lì è venuto il resto..

Come decorazione ho usato la Meringa Italiana perchè non avevo più Panna in casa e l'ho completata sul Posto...


lunedì 3 novembre 2008

CrostataMisù!!! O meglio il Tiramisù nella crostata!


Ho fatto questo dessert per una cena di sabato sera...
che dire mi ha sorpreso, ho preso l'idea da una ricetta su cook postata da Cozza/Angelica e l'ho adattata agli ingredienti che avevo in casa già pronti!!!

CROSTATA TIRAMISU'
INGREDIENTI:
Un panetto di Pasta Frolla Bianca
2 cucchiaiate di Nutella
Savoiardi
Caffè freddo Zuccherato (Moka da 6)
Metà dose di Camy Cream
Cacao in polvere

ho cotto un disco di pasta frolla della misura del contenitore..per 30 minuti a 180°...Io avevo della Frolla Bianca in freezer, ma si può usare qualsiasi frolla..ho cotto anche i ritagli..
una volta fredda l'ho adagiata nel mio contenitore di vetro (si vede nella foto)
ho fatto un leggero strato di nutella, ho coperto con i Savoiardi imbevuti nel Caffè, ricoperto ben bene con la Crema alla quale avevo aggiunto 2 cucchiaiate di caffè.
infine copertura con le briciole di frolla dei ritagli e cacao in polvere...
Squisito, ed il giorno dopo....ancora meglio!!!
Facile, veloce ed Ottimo..
Se si vuole si può fare proprio una base di Frolla, procedere nello stesso modo che ho descritto sopra senza bisogno di usare un contenitore!!



 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

AddThis