"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Mini-cakes. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Mini-cakes. Mostra tutti i post

mercoledì 27 agosto 2014

CHIFFON CAKE al limone rinominata Fluffosa in versione Mini. La torta più soffice del mondo! Le mie Fluffosette.



Presente quando vedete una torta bellissima, altissima, sofficissima e non avete lo stampo adatto? Ecco la rabbia e la smania di volerlo provare non finisce se non ci riesci. E' quello che è successo a me con la Chiffon Cake rinominata "Fluffosa" di Monica da un gruppo di foodblogger di cui faccio parte da qualche mese (Le Bloggalline). E' diventata un simbolo e fin che non l'hai fatta non ti senti ufficalmente parte del gruppo. Povera me!! La voglia di avere tra le mie mani quello stampo bellissimo era così forte ma così forte che non sapevo come fare per averlo. Certo lo so che bastava ordinarlo su Amazon ma a volte anche quei 20 eurini è più comodo averli in tasca che spenderli in uno stampo che poi farà parte della collezione numerosa che già ho sotto al letto. Una mattina poi presa da un raptus ho deciso di ordinarlo, lo aggiungo al carrello di Amazon, clicco su "paga" e... non mi accorgo che mancano 30 centesimi sulla Carta di Credito ricaricabile alla cifra utile per averlo? Noooo!! Non poteva essere possibile!! Perchè????

venerdì 11 gennaio 2013

Double Chocolate & Marshmallow Cupcakes..e le pazzie che si fanno..



Il mondo dei foodblogger è un mondo di pazzi!! nel senso buono ovviamente. Si fanno delle cose strane, si cercano ingredienti introvabili, si va a caccia di questo o quello, abbiamo la passione per tutti i gingilli vari che ci aiutino a comporre le foto, le stoffine colorate, si girano mercatini in cerca di posate vecchie e tutta un'altra serie di pazzie.

Altra cosa che ci fa impazzire è la luce..Non quella del lampadario ma quella che puntualmente non c'è quando si devono fare gli scatti.

Non sapete quante volte ho deciso di fare o meno una ricetta in base alle previsioni del tempo!!
Non c'è niente da fare, le foto fatte con luce naturale sono tutta un'altra cosa. In questo periodo è davvero complicato, non c'è luce, in casa mia le lampadine sono sempre accese. Alcuni giorni sembra di essere al Polo Nord nei 6 mesi di buio. Una tristezza..ed una rabbia!!

Avere lì pronto un bel dolcetto da immortalare e provare in tutti i modi per ottenere un risultato finale per niente soddisfacente. A volte ci si arrangia con delle lampade posticce, pannelli rivestiti di alluminio riflettenti..insomma mi sono pure ritrovata contorta sulla finestra una volta, pur di catturare un piccolissimo e debole raggio di sole.

Lo so sono pazza e se non sono contenta non pubblico!! sono perfezionista che ci volete fare è un mio difetto..o forse un pregio..dipende dai punti di vista!!ehehe!! sono sicura che in molte mi capirete!!

E' il caso di questi Cupcakes che avevo fatto qualche giorno fa.. carini, bellini ma.. le foto erano proprio brutte, che ho fatto? Niente, ho aspettato il giorno dopo, li ho rifatti e ri-fotografati con alcuni accorgimenti. (La foto qui sotto è quella dei primi!!)

Questo è il risultato!!

Sono davvero particolari, ho messo nell'impasto dei pezzi di marshmallow che in cottura si sono sciolti lasciando dei buchi di dolcezza..ehehe!!

martedì 25 ottobre 2011

Tartufini croccanti dal cuore tenero...


        


           Non seguo molto lo sport in tv a parte un pò di sci alpino, ogni tanto qualche gara di Formula uno, qualche partita di calcio dei Mondiali e la Moto GP. Ieri mattina alla notizia del tragico incidente a Marco Simoncelli mi è venuto un colpo al cuore. Mi sono fermata per un pò non sapendo in che direzione mandare i miei pensieri. Un ragazzo così giovane con una grande passione nel cuore ed un futuro ancora da vivere ha finito la sua vita lì, nell'asfalto in una frazione di secondo. A questo punto ci si dovrebbe rendere conto di quante cose diamo per scontate..di quanti programmi si fanno senza essere sicuri se domani ci saremo. Tranquilli, non voglio fare un post tragico, ma semplicemente un pensiero scritto invece che solo nella mia testa. Questi episodi mi lasciano sempre lì, con lo sguardo nel vuoto e con una sola domanda...PERCHE'..Confesso che da qualche anno ho deciso di vivere alla giornata, che non programmo più niente perchè basta poco per cambiare tutto.. E ne ho avute molte prove nella mia vita per cui oggi va così, a domani ci penserò domani..Non servono tante parole...
CIAO MARCO..

           Ed ora passare da un discorso così serio ad uno più frivolo non è certo facile, ma purtroppo o per fortuna tristemente bisogna dire "the show must go on"....e la vita continua, lasciando comunque tanta tristezza nei nostri cuori.





            Queste deliziose palline le ho fatte più di una volta e vi assicuro che se iniziate a mangiarle non la finite più. Il bello di questa preparazione è che non servono dosi, si va a d occhio e magari anche a gusto..Basta avere pochi ingredienti di base e poi via di fantasia. Facilissimi e sempre di sicuro effetto..





TARTUFINI CROCCANTI DAL CUORE TENERO

Ingredienti:

Pan di Spagna o Genoise al cioccolato
Nutella
Meringhe (facoltative)
Granella di Nocciole
Granella di Pistacchi
Cacao in polvere

Sbriciolare con le mani il Pan di spagna al cioccolato e le meringhe, mescolarlo a della Nutella fino ad ottenere un impasto abbastanza denso ma morbido. Mettere in frigo per un'ora.
Dividere l'impasto in pozioni di 10 gr circa (eh già, li ho pesati!!) e formarne delle palline quindi rotolarli nella granella di nocciola, di pistacchio e nel cacao..Per alcune mixate le 3 coperture e sentirete che bontà!!
Disponeteli nei pirottini da cioccolatino.
(io avevo delle meringhette ed ho inserito anche quelle, ma non sono obbligatorie)



---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 



lunedì 16 maggio 2011

Banana e Cioccolato...cupcakes, muffins, mini-cakes!


No perchè..mi son chiesta più volte se tutti i dolcetti fatti negli stampini da muffins potessero essere chiamati Muffins!..secondo me no, sono arrivata alla conclusione che il Muffins è un dolce a sè, quello che prevede l'uso di 2 ciotole una per gli ingredienti secchi e l'altra per i liquidi che poi vanno uniti mescolando con un mestolo ma non troppo a lungo..anzi sembra che se rimangono dei grumi vengano meglio.!! Inoltre sono buoni in giornata, già il giorno dopo sono "gnucchi"!!

martedì 8 marzo 2011

Mimosa Cupcakes per festeggiare un anno in più!!!




Ebbene sì..anche quest'anno è arrivato l'8 marzo...sì direte voi ed è la Festa della Donna!!..
Veramente a me della Festa della Donna che è diventata solo commerciale interessa ben poco..L'8 marzo per me è infatti il giorno in cui il numerino nella sezione
età aumenta di uno...ahahha!!..ecco bravi, è il mio compleanno!!..caspita ogni tanto mi dico che ho sbagliato a contare!!!!..Mi sembra ieri che prendevo il motorino e scorazzavo di qua e di là..che la domenica pomeriggio si andava in discoteca, mi sembra passato poco tempo da quando stavo sui libri e mi dicevo.."che palle!!"..anche adesso sto sui libri, ma per studiare cose diverse!!..ahaha!!...
Scommetto che tutti vi state aspettando la Torta, ed invece no!!!.(quella arriverà lunedì...forse!!)..Ho voluto cambiare abitudine e divertirmi in modo diverso!..Visto che non ho mai l'occasione per fare decorazioni particolari ho voluto modificare la Torta Mimosa trasformandola in Cupcake e decorandola in modo diverso pur mantenedo i colori!!..Mi son divertita un sacco!!..la prossima volta invece di 12 ne faccio 100!!..se qualcuno si offre di venirseli a prendere poi mi faccia sapere!!..ahaha!
Ricetta tratta dal Libro Cupcakes, ancora più facili dei Muffins...buoni anche semplici.



MIMOSA CUPCAKES

Ingredienti per 12 pezzi:
120 gr di burro morbido
145 gr di zucchero semolato finissimo
185 gr di farina 00
2 cucchiaini di lievito + mezzo di bicarbonato
125 ml di latte
2 uova
Ananas sciroppato
mettete tutti gli ingredienti nel mixer, girate a bassa velocità finche si amalgama bene il tutto poi aumentate finche otterrete un impasto bello cremoso..Versate negli stampini ed infornate a metà altezza per 20 minuti circa a 180°.
Sfornate e mettete a raffreddare su una gratella.

Crema al burro:
250 gr di zucchero a velo setacciato
125 gr di burro morbido
1 cucchiaio di succo d'arancia
colori alimentari

Lavorate a pomata il burro, unite lo zucchero ed il succo e continuate fino ad ottenere una crema liscia liscia e chiara...
colorate poi piccole parti di crema in ciotoline separate.

tagliate la sommità dei dolcetti scavando leggermente (un paio di cm) come se faceste un cratere..lasciando un cm di bordo.
inserite in questo cratere dei pezzettini piccoli di ananas sgocciolato ma non troppo, coprite con un velo di crema al burro e decorate a piacere..
come vedete dalle foto alcune hanno le bricioline ricavate dai pezzetti tolti dai cupcakes..Ho usato delle sac-à-poche usa e getta e dei beccucci vari piccoli...
Conservateli in frigo ma toglieteli almeno 15 minuti prima di mangiarli..







Questi sotto sono quelli fatti al volo oggi dopo pranzo...



e adesso buon divertimento e
TANTI AUGURI A ME......TANTI AUGURI A MEEEE!!!!

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
-----------------------------------------------

martedì 23 novembre 2010

Come ti Deliro in modo diverso....Cocottine e Tartellette al Gianduia..



Ma Buongiorno!!..ooh che bello, stamattina ho aperto la finestra ed ho visto il cielo azzurro..non mi sembra vero, dopo settimane di pioggia ormai l'avevo dimenticato!!..per cui, presa da questa botta di buon umore ho deciso di fare un post più fotografico che culinario..ahaha!..

Infatti la ricetta non è nuova..è solo modificata nella forma ma la sostanza rimane..
Ricordate questo favoloso Delirio al Cioccolato?..ecco..io ne ho fatto delle monoporzioni carinissime..almeno a me son piaciute tanto..!

Dovevo fare infatti un delirio in versione ridotta ed invece di diminuire la dose ho optato per queste..Per la ricetta vi mando all'originale..




TARTELLETTE DELIRIO AL CIOCCOLATO AL GIANDUIA

Ingredienti:

Pasta Base del Delirio al Cioccolato
Farcitura del Delirio al Cioccolato
Stampini per tartellette

Niente dosi precise..solo che più o meno ne verranno una ventina o forse più..con la dose intera..

Stendere la frolla al Cacao ad uno spessore di mezzo cm e tagliare dei dischi di circa 8 cm..fate una prova con i vostri stampini, inserite il disco schiacciatelo leggermente per farlo arrivare al fondo.., dovrà arrivare al bordo se è più piccolo fate dei dischi più grandi..
Riempite con la farcitura al Gianduia..mettete tutti gli stampini in una placca ed infornate per 18 minuti a 190° circa a metà altezza.

Sfornate, lasciate raffreddare bene e togliete i dolcetti delicatamente dagli stampini..
Io ho degli stampini in Alluminio che non serve imburrare..



se poi vi avanza un pò di riepieno e volete fare delle monoporzioni da mangiare con cucchiaino ho preparato queste..

COCOTTINE AL GIANDUIA

Ingredienti:

Farcitura del Delirio al Cioccolato
Cocottine

Niente di più semplice..riempite per metà le cocottine e cuocetele a 190° per 20 minuti max..
Sfornate e gustate possibilmente tiepide magari accompagnate da un ciuffettino di Panna Montata..o gelato alla Vaniglia..




Spero che queste 2 idee vi possano tornare utili..ciao ciao ...



giovedì 9 settembre 2010

Muffins di panna al profumo di fava tonka e frutti di bosco....E pace fu fatta!


Ammetto che generalmente le ricette che riportano dosi che parlano di cucchiai, bicchieri, vasetti, spoons, the spoons, tabs ecc. non conquistano la mia simpatia..sarà che la mia perfezione maniacale delle quantità oltrepassa il buonsenso del vedere se un impasto va bene o meno..Inoltre spesso trovo scritto..un bicchiere di, un bicchierino colà...ma che vuol dire..oppure un tazza e mezza di ... avrò 10 tipi di tazze diverse..quale dovrei usare??..forse una per tipo..!!bah..!!

Ecco perchè non faccio spesso i Muffins pur piacendomi moltissimo, infatti nei ricettari americani ci sono sempre questi metodi di misurazione..Non che non abbia quel ciampino fatto di vari misurini, ma niente da fare è più forte di me!

Come detto sopra io adoro i Muffins ed ammetto che anni fa avrò provato 5-6 volte a farli ma puntualmente finivano nella spazzatura..praticamente immangiabili..non capivo perchè riuscivo a fare altri tipi di dolci anche più elaborati ma questi fetenti dolcetti non ne volevano sapere..Dopo che una mia ex collega di lavoro un giorno arrivò con un vassoio pieno di pirottini bombolosi dicendomi che aveva buttato tutto nel mixer decisi di dichiarare guerra e di capire cosa sbagliavo..

Eh sì che mettere gli ingredienti secchi in una ciotola, i liquidi in un'altra e mischiarli non richiede certo una laurea..cercavo perfino di rubare qualche tecnica dai film americani..Che rabbia vedere una casalinga già bella truccata, pettinata in tacchi e tailleur mescolare 2 cose buttate a caso in una terrina e servire dei Muffins degni di un'invia pazzesca!!!..No no...non era possibile..

Cosa sbagliavo?...a differenza di altri impasti i Muffins non si devono mescolare troppo..ecco qua..vengono benissimo pure se c'è qualche grumoletto di farina...ed io che mi dannavo per rendere quella miscela pastellosa bella liscia e più non mi riuscivano e più io mescolavo, sbattevo, frullavo!!!...Ok...da allora..pace fatta!!

Ma dopo tutte queste chiacchiere passiamo alla ricetta di oggi..Non è una vera e propria ricetta di Muffins, ma il ragionamento quello è..Ingredienti a casaccio, si butta tutto nella terrina e si mescola..si divide negli stampini e si cuoce..!..Detto fatto...facile e veloce..il tempo che l'impasto è bello e pronto ed il forno ancora sta strimpellando cercando di decidere se deve o meno raggiungere la temperatura impostata!

Proposta in versione Torta grande QUI io ho invece deciso di fare delle monoporzioni che poi ho farcito con marmellata ai frutti di bosco..come??..ehehe..anche qui un'avventura...sì perchè la marmellata ai frutti di bosco contiene i semini e perciò tende ad intasare le bocchette della sac à poche uscendo da tutte le altre parti..!!!

Altra cosa..ho aromatizzato l'impasto con una grattatina di fava tonka che adoro sempre più e che ha esaltato il sapore della farcitura lasciando un profumo in casa fino al giorno dopo..
Si può sostituire con della vaniglia o altro..


MUFFINS DI PANNA AL PROFUMO DI FAVA TONKA E FRUTTI DI BOSCO

Ingredienti per 12 muffins:

10 cucchiai di farina setacciata
1 bustina di lievito setacciato con la farina
1 pizzico d sale
10 cucchiai di zucchero
200 ml di panna
3 uova
1 grattatina di fava tonka o altro aroma
latte q.b. se serve..
Marmellata ai frutti di bosco
zucchero a velo

Esecuzione difficilissima..

Buttare tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, mescolare con un cucchiaio di legno fino a togliere i grumi giusto 2 minuti circa, se fosse necessario consiglio di aggiungere un paio di cucchiai di latte... dividere negli stampini e cuocere per 25 minuti circa a 180°..
Il termometro interno del forno segnava 210°..ho abbassato a 180° appena infornato lo stampo...Sono cotti quando sono colorati o quando inserendo uno stecchino esce asciutto e pulito...

Una volta raffreddati con la bocchetta per riempire i bignè fare dei buchi sulla sommità dei dolcetti ed iniettarvi la marmellata appena intiepidita per renderla più fluida usando sacca e beccuccio piccolo...una spolverata di zucchero a velo e via



Ovviamente non aspettatevi delle tortine paradiso..questo impasto tende ad essere un pò asciutto se non lo farcite..ma è molto buono e come visto facile e veloce..del resto anche i muffins si comportano allo stesso modo tanto che nei ricettari che ho io si consiglia la congelazione..

Questi li potete decisamente preparare prima di colazione, dopo esservi truccate e pettinate, vestite di tutto punto con tanto di tacchi...eheheh!!


QUI potete acquistare la Fava Tonka..


martedì 29 giugno 2010

Fondenti al Cioccolato - Di quando non si resiste alla tentazione.!!


Chissà perchè ci sono dei giorni in cui non si ha voglia di niente che sia dolce o salato, mentre in altri si ucciderebbe per qualcosa con il cioccolato..!!!ed allora si va alla caccia disperata di qualsiasi cosa che ne contenga..e di solito si vogliono quelle cose stracaloriche cremose, golose che ti lasciano una soddisfazione enorme dopo averle mangiate..!!

Questo dolce l'ho trovato in una rivista vecchia..più volte volevo provarla poi chissà come mai non ci arrivavo forse il destino voleva aspettassi le ciliegie per le foto!!..Ahaha!!...la pagina era aperta sopra al mio comodino da un sacco di tempo e l'altro giorno presa da un raptus cioccolatoso ho deciso di farla..già durante la preparazione mi sarebbe venuto da mangiarla con il cucchiaino..non fosse che c'erano uova crude e farina però ammetto di aver ripulito la ciotola dopo che l'avevo infornato..e qui non ditemi che non lo fate anche voi!!!...

La lavorazione mi è piaciuta...bastava solo montare gli albumi e per il resto si lavorava tutto a mano con un cucchiaio di legno...ma il risultato...oh sììì il risultato favoloso.!.Quando lo mordi ti da l'impressione di stare in paradiso..(specie quando ti prende la voglia di cioccolato) che ti fanno stare in silenzio per non disturbare tutto l'aroma ed il sapore che si espande passando da una papilla gustativa all'altra..senza poi parlare di come si scioglie in bocca..Insomma si è capito che mi è piaciuto un sacco???..Ma..c'è un ma..ormai si sa che ci devo mettere del mio e perciò ho voluto aromatizzarla con una grattatina di fava Tonka..per cui se già sarebbe venuta divina senza...direi che questo tocco in più l'ha resa Fantastica!!..andrebbe servita con una Salsa allo Zabaione, o una Crema inglese o magari della Panna Montata però io sinceramente me la sono gustata così ..come si dice in Natura..ehehe!!!
Ho usato uno stampo rettangolare per poi tagliarlo in monoporzioni che trovo molto più belle e pratiche!!

GOURMANDISES AU CHOCOLAT NOIR
FONDENTI AL CIOCCOLATO

Ingredienti per uno stampo 25x30 oppure tondo da 30 cm

320 gr di cioccolato fondente di buona qualità
160 gr di burro
160 gr di zucchero
40 gr di farina
5 uova
Fava Tonka (facoltativa)


Ridurre il cioccolato a pezzettoni mettetelo in una ciotola a bagnomaria caldo con il burro e lo zucchero..fate attenzione, l'acqua NON deve bollire..fate sciogliere mescolando di tanto in tanto..Aggiungete se volete 2 grattatine di Fava Tonka.
Una volta sciolto togliete dal fuoco e lavorate il tutto con una frusta elettrica finche sarà bello liscio, gonfio e freddo..non aspettatevi che monti come le uova, sarà solo più spumoso..!.
A questo punto unite i tuorli mescolando con un cucchiaio di legno e la farina...Infine gli albumi montat a neve ben ferma..Versate il tutto nello stampo imburrato ed infarinato o foderato di carta forno ed infornate a 175° per 40 minuti..
Dovete sfornarlo quando sarà ancora morbido..fatelo raffreddare un pò poi mettetelo a raffreddare su una graticola..Attenzione è piuttosto fragile..
Se volete tagliate a quadrotti e metteteli nei pirottini oppure tagliate a fette..
Se volete inoltre spolverate di cacao e servite con Salsa allo Zabaione o Crema Inglese oppure della panna montata..




PROVATELI!!!!

Anche questa ricetta può essere fatta in versione gluten free, basta sostituire la farina con farina di riso...

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


lunedì 31 maggio 2010

E se mancano ingredienti??..si fa come si può e vengono fuori le Delizie Paradiso!!



Giovedì scorso mi son ritrovata senza brioches per la colazione..ma la mia voglia di fare un lievitato era praticamente pari a zero....ma invece volevo fare qualcosa di diverso..perchè non fare le tortine Paradiso?...comincio a spulciare le mie ricette salvate, i link tra i preferiti e mannaggia non avevo tutti gli ingredienti necessari...4 uova invece che sei..niente gelatina per la crema...200 gr di panna..e mò..che faccio??..e vabbè...ci arrangiamo..e perciò dalla base del mio Pan di Spagna leggermente modificato nella lavorazione alla quale ho aggiunto burro ho ottenuto la Base Margherita.....poi dalla famosa crema al latte di Nanny che finalmente ho provato (favolosa!!!), modificata mettendo maizena invece che farina e meno panna (mi perdonerà Nanny..non ne avevo di più!)ho fatto la farcitura..Risultato??..dei dolcetti Paradisiaci che sono andati letteralmente a ruba!!...quasi quasi non riuscivo nemmeno a salvarmi questi 2 pezzi per le foto...fatto sta che di colazioni ne ho fatte ben poche ed oggi dovrò per forza fare le brioches!!..Sì immagino che non avrò scoperto niente di nuovo..però..!!

DELIZIE PARADISO

Ingredienti per la Base Margherita per uno stampo di cm 30x25

4 uova
125 gr di zucchero
125 farina
25 maizena
sale
40 gr burro fuso freddo
1 cucchiano di lievito
1 pizzico di sale
aromi limone vaniglia

Fondere il burro a bagnomaria o nel microonde e lasciare raffreddare
Montare a neve ben ferma 2 albumi..
Setacciare assieme la farina, la Maizena, il sale ed il lievito

Montare le 2 uova intere, i 2 tuorli con lo zucchero e gli aromi fino ad ottenere una massa bella gonfia e spumosa..come sempre consiglio di togliere le uova dal frigo qualche ora prima oppure di monatare a bagnomaria o eventualmente aggiungere 2-3 cucchiai di acqua bollente...

una volta montate le uova unire molto delicatamente con una frusta le farine in più riprese mescolando da sotto a sopra per non far smontare tutto..

a questo punto unire sempre delicatamente metà massa di albumi montati, poi il burro ed infine glialbumi rimasti..versare il comosto nello stampo e cuocere 170°-180° per 20 minuti poi lasciare 5 minuti con forno spento ma con una presina o mestolo nello sportello..io ho usato uno stampo rettangolare regolabile rivestito di carta forno ma se ne avete uno di grandezza simile potete imburrare ed infarinare..nulla vieta di farlo rotondo...dunque in cottura crescerà ma poi assestandosi calerà un pò..del resto a me serviva alto circa 2 cm ed è andato benissimo...
sfornarlo e dopo 10 minuti circa capovolgerlo su una gratella per lasciarlo raffreddare bene..

Ingredienti per la Crema al latte

500 ml di latte
100 gr di zucchero
50 gr di maizena o altro amido o fecola
mezza bacca di vaniglia
200 ml di panna fresca

Mescolare in una ciotola lo zucchero e l'amido ..intanto portare a bollore il latte con la bacca di vaniglia tagliata per lungo alla quale avremo raschiato i semini che saranno ovviamente stati messi nel latte..

quando bolle versarne una parte nella ciotola e mescolare bene per eliminare tutti grumi..buttare il tutto nella pentola del latte e far addensare a fuoco basso..appena bolle è pronta..
La mia scelta di mettere amido al posto della farina è dato dal fatto che non serve cuocere 2-3 minuti e non lascia retrogusto..
Una volta pronta raffreddare subito tenendo il contenitore a bagnomaria in acqua freddissima mescolando spesso, poi porre in frigo..Ricordate l'importanza di raffreddare subito le creme per limitare l'aumentare della carica batterica..ma di questo magari vi parlerò più avanti..

Montare la panna zuccherandola..io metto circa 10-15 gr in 200 gr di panna ed unitela delicatamente alla crema..è importante che la crema sia ben fredda..anzi la cosa migliore sarebbe che fosse alla stessa temperatura della panna..se quando la togliete dal frigo è molto densa mescolatela bene con la frusta o andate di minipimer prima di aggiungere la panna montata...Rimettetela in frigo finche preparate la base.

ASSEMBLAGGIO

Tagliare a metà la Base Margherita facendo attenzione ad andare più dritti possibile..io uso l'apposito attrezzo per tagliare le torte..
mettete una parte nello stampo, spalmateci la crema e coprite con l'altro pezzo..rimettetelo in frigo per un'oretta e mezza almeno oppure una mezz'oretta in freezer per andare meglio a tagliarlo a pezzi..Togliete lo stampo..spolverate abbondantemente con lo zucchero a velo...e tagliate a quadrotti o come preferite con un coltello seghettato..metteteli nei pirottini o in un vassoio a vostra scelta..
Sembrano un pò i Tortini Paradiso, ma la crema non è uguale ed è più morbida in quanto non contiene gelatina per addensarla..io la preferisco così però nulla vieta di unirla alla crema quando è calda e prima della panna..ovviamente andrà usata subito per farcire la base..
Il sapore delicatissimo della crema li rende una cosa.....favolosa!!!!..



Che ne dite come inizio settimana?

P.S. trovate QUI anche la spiegazione per farle se qualcuno è intollerante al latte ed al glutine grazie a Veronica.
---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 
 

giovedì 29 aprile 2010

Dolcetti Variegati Arancia e Cacao!!



Ormai la stagione delle arance è terminata..almeno dalle mie parti alcune cominciano ad avere un sapore forte tipico segno che tra un pò non si troveranno più..però io da anni ne compro a cassette da un ragazzo Siciliano che con il camioncino ha il suo posto fisso...a partire da novembre fino a metà maggio le trovo sempre belle grosse e succose..ma quanto sono buone!!
Ecco che ho pensato di fare questi dolcetti deliziosi, soffici, morbidi, tanto da sembrare quasi cremosi..La ricetta prevede una glassa all'arancio sopra..questa volta io non l'ho messa e li ho trovati comunque buonissimi!..Se avete voglia di provarli avete ancora poco tempo...!


DOLCETTI VARIEGATI ARANCIA E CACAO

Ingredienti per 6 dolcetti o una torta di 22 cm circa:

175 gr di Zucchero a velo o raffinato al Mixer
175 gr di farina 00
175 gr di burro morbido
3 uova
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito

per marmorizzare:
1 cucchiaio e mezzo di cacao setacciato
12 cucchiai circa di succo d'arancia
raspatura di un'arancia

per la glassa:
4-5 cucchiai di succo d'arancia
175 gr di zucchero a velo

Lavorare il burro a pomata con lo zucchero deve sbiancare per bene quindi niente fretta..
Unire le uova una alla volta a bassa velocità, infine incorporare la farina setacciata con lievito e sale a cucchiaiate e delicatamente con un cucchiaio di legno..

quando l'impasto sarà ben amalgamato e cremoso dividerlo in 2 parti uguali..in una unire il cacao e 6 cucchiai di succo d'arancia, nell'altro la raspatura e l'altro succo..ora dividere l'impasto chiaro nei 6 stampini imburrati ed infarinati, poi unire l'altro e con uno stecchino mescolare leggermente tanto da formare l'effetto marmorizzato..

Infornare a 180° per 25 minuti circa a metà altezza del forno statico..
Sfornare, lasciare raffreddare un pò poi toglierli dagli stampini e farli raffreddare bene su una gratella..
Una volta freddi spolverare di zucchero a velo oppure glassarli mescolando bene zucchero e succo d'arancia e colandola sopra..






Buona serata!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

mercoledì 24 marzo 2010

Briciole di Pistacchi e Nocciole farcite di Crema...




Metti che c'è una cena di 20 persone...e metti che in questa cena non si mangi molto leggerino...e metti che si da per scontato che TU porti il dolce e guai osare non farlo!!!...Certamente non ci si può presentare con qualcosa di cremoso o particolarmente pesante!!...Ecco che pensi a varie possibilità, magari dei dolci secchi...buoni, anzi buonissimi ma però magari qualcosa di più particolare e gestibile, tipo tagliarla a quadrettoni e metterla al centro del tavolo in modo che ognuno si serva liberamente in base al proprio desiderio....ed ecco che mi è venuta in mente la sbrisolona farcita, già vista in altri blog ma che non avevo mai fatto...ma non la volevo fare con le nocciole o mandorle come al solito, la volevo diversa....e che è una novità che faccio qualcosa di normale!???!??!.e così ho pensato di usare dei Pistacchi di Bronte favolosi..ma abbinati alle nocciole ed a qualche mandorla per non rendere il gusto esageratamente "pistacchioso"!!..
Ne è uscito qualcosa di sublime...il sapore proprio come lo volevo, il dolce secco ma non troppo, friabile e goloso con la sua bella crema all'interno...Insomma azzeccata proprio!! e decisamente da rifare spesso se avrò ancora la fortuna di trovare i Pistacchi!!!....e con i Mini Brownies ho accontentato tutti anche questa volta..

BRICIOLE DI PISTACCHI E NOCCIOLE FARCITE DI CREMA

Ingredienti per una tortiera grande (la mia rettangolare 28 x 40 circa)

450 gr di farina 00
150 gr di farina gialla tipo fioretto

300 gr di zucchero

375
gr tra burro e strutto freddi da frigo (o tutto burro o tutto strutto)
3 tuorli

50 gr di mandorle tostate tritate grossolanamente

100 gr di Pistacchi tostati e tritati grossolanamente

150 gr di nocciole pelate tostate e tritate grossolanamente

7 gr di sale

1 cucchiaino di lievito o ammoniaca

la scorza grattugiata di limone


Per la farcitura:
1 Dose di Crema Pasticcera raffreddata

PRECISAZIONE: so che molti sono un pò scettici nell'uso dello strutto, potete usare burro ma la friabilità non è uguale..provare per credere!

Per prima cosa preparare la Crema Pasticcera che ho postato precedentemente..stenderla in un vassoio e spatolarla fino a raffreddamento oppure coprirla con della pellicola a contatto e lasciarla raffreddare da sola..

Mescolare nella ciotola tutte le parti secche, quindi le farine, il sale, lo zucchero, il lievito e la frutta secca, unire i tuorli con il burro e lo strutto a pezzi e gli aromi ed avviare a bassa velocità con la foglia per chi usa l'impastatore..bisogna ottenere delle briciole..
Per chi lo fa a mano invece sbriciolare fregando tra le mani..non lavorare troppo a lungo come per la frolla per non riscaldare l'impasto...





Cospargere metà briciole nello stampo ricoperto di carta forno...spalmarci sopra delicatamente la crema fredda e ricoprire con il resto delle Briciole...
Cospargere di zucchero semolato ed infornare per 40 minuti a 180° a metà altezza..






 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

lunedì 22 marzo 2010

Mini Brownies al Pistacchio di Bronte glassati al Cioccolato fondente...Un peccato di gola per gli amanti del Black e non solo!!!



I veri intenditori di caffè riescono a berlo senza zucchero, ed è così che andrebbe gustato...come il cioccolato andrebbe gustato fondente..ovvio che non piace a tutti...devo dire che una volta nemmeno a me piaceva molto, ma da quando lo uso in pasticceria ho cominciato a gustarlo ed a preferirlo a quello al latte...perfino nelle versioni con alta percentuale di cacao..!
La settimana scorsa avevo una gran voglia di un dolce al cioccolato sia perchè da parecchio non ne facevo e poi perchè volevo provare del Cioccolato..
La mia scelta dopo varie ricette consigliate dalle amiche su fb una più buona dell'altra devo dire è caduta su questa..trovata in una vecchia rivista e che ho adattato alle mie esigenze.

martedì 27 ottobre 2009

Muffins al Mascarpone profumati al Caffè e Gocce di Cioccolato



Spesso mi capita di comprare degli ingredienti in più in previsione di qualche dolce..giusto perchè mi dico NON SI SA MAI!!..vuoi che la panna non monta..il mascarpone impazzisce, la cioccolata si rovina..insomma se mi servono 100 grammi di panna ed io ne compro 200 e così finisce sempre che mi rimane nel frigo con la data di scadenza che si avvicina sempre più...
Mi è successo con una vaschetta da 250 grammi di mascarpone avanzato dalla mia ultima torta...Dovevo assolutamente usarlo, però non volevo fare creme o altri dolci al cucchiaio..
Il caso ha voluto che mi ritrovassi davanti a questa ricetta giusto giusto in tempo.

lunedì 12 ottobre 2009

Dolcetti morbidi e Deliziosi!!!


Eccoci a Lunedì...pronti per una nuova settimana....hanno previsto una perturbazione che abbasserà la temperatura di 10° ed addirittura neve in montagna...bah..questo tempo negli ultimi anni fa un pò come gli pare!!..Inoltre da ieri ho un mal di testa che mi tormenta, infatti c'è un vento pazzesco!!..chissà perchè, ma lo sento arrivare!!
Questa settimana mi aspetta anche il cambio degli armadi..se penso a quanta roba dovrò buttare, sono un pò..diciamo..insomma, mi sono ammorbidita un pò e non mi sta più niente!!!mannaggiaaaa!!!!
Pazienza, giusto per cambiare mi consolo con dei deliziosi dolcetti, facili, veloci e leggeri, da fare al naturale o farcire a piacere..

lunedì 18 maggio 2009

Crostata di Mandorle e Amaretti per un buon Lunedì....



Ieri ho fatto un sacco di scansioni per cercare di distruggere gli ospiti indesiderati del pc...ho trovato varie minacce che sono state eliminate ed infatti oggi sembra vada un pò meglio, ma non del tutto infatti non riesco ancora ad entrare in tutti i vostri blog...
ci sono altri 2 Spywere da distruggere!!!!!..dovrò cercare il veleno giusto!!!

Intanto pensiamo a questa buonissima Crostata che ho trovato su Cookaraund qualche tempo fa..Era stata postata da LEI che ha sempre delle ricette fantastiche...Precisamente si trova qui..

E' composta da una base di pasta frolla, una farcitura di amaretti e Crema di Nocciole o Marmellata ed una copertura di Meringa e Mandorle..

INGREDIENTI:

Per la Frolla
300 gr di farina
150 gr di Burro
100 gr di Zucchero
3 tuorli
1 pizzico di sale
raspatura di limone
1/2 cucchiaino di lievito per dolci

per la Farcitura
amaretti
liquore all'amaretto
100 gr di mandorle macinate grossolanamente
3/4 cucchiai di crema alla nocciola o marmellata
1 cucchiaio di zucchero di canna
3 albumi
2 cucchiai di zucchero

Preparare la frolla impastando farina e burro, aggiungere lo zucchero, i tuorli, raspatura di limone, lievito e sale...lavorare velocemente fino ad ottenere un panetto liscio che andrà avvolto nella pellicola e fatto riposare in frigo 30 minuti..

Passato il tempo stendere la frolla nello stampo, spalmare con la crema o marmellata, disporre gli amaretti bagnati velocemente nel liquore..

Montare gli albumi con lo zucchero e coprire gli amaretti...
cospargere con le mandorle e con lo zucchero di Canna..

Infornare a 180° per 40 minuti...

Una volta raffreddata e tolta dallo stampo spolverare di Zucchero a Velo..



DELIZIOSA!!!!



 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
 CHIEDO CORTESEMENTE a chi pubblica le ricette nei propri blog di riscrivere i testi di proprio pugno. GRAZIE!

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 5 maggio 2009

Torta After Eight su..... Menta e Cioccolato!!!!!



Buon Lunedì a tutti..eccomi qui come al solito per una nuova ricettina.

Azz, mi sa che ho sbagliato, ricomincio.

Buon Martedì, sì lo so sono in ritardo,però dai non arrabbiatevi,per farmi perdonare vi posto questa ricettina facilissima e veloce.

potete farla intera oppure a mò di Muffins o rettangolare e poi tagliata a cubetti..io l'ho trovata ancora tempo fa su cookaround ed è di Robies
La menta con il cioccolato è un abbinamento che mi piace moltissimo, i famosi cioccolatini mi fanno impazzire...come potevo non farla??

giovedì 16 aprile 2009

Mini Plum-Cake al Limone



Mi piace così tanto avere dei dolcetti fatti in casa per la colazione che quando sono senza non mi sembra di iniziare bene la giornata.
Adoro anche provare sempre cose nuove sia quelle facili facili che quelle impegnative come possono essere gli impasti Lievitati.
L'altro giorno stavo preparando qualcosa e mi è venuta in mano una bustina di lievito con scritta questa ricetta.
Mi son detta subito, "Quasi quasi inauguro lo stampo da Mini Plum-cake preso al Lidl qualche tempo fa!!"

venerdì 3 aprile 2009

Cubotti Morbidi con Glassa all'Arancia...



Vi è mai capitato di avere della Panna Fresca in scadenza e non sapere che farci?? o non avere il tempo di utilizzarla??
Niente di meglio che farsi il burro ed il latticello...
io metto la panna in un mixer e la faccio montare a lungo finche si divide..la parte solida sarà il burro e la parte liquida il latticello che si può eventualmente congelare...
ecco come mi sono ritrovata del Latticello in freezer da utilizzare..
Ho trovato questa ricetta in mezzo a tante altre che prevede in più solo albumi....eheh!!niente di meglio, ne ho una marea in freezer!!!!

quindi ho scongelato Latticello ed albumi ed ho fatto questi Cubotti..
morbidi morbidi che sono ancora più buoni il giorno dopo..
appena fatti infatti non mi dicevano gran che, ma una volta ricoperti con la glassa all'arancia e qualche scaglietta di Cioccolato fondente sono diventati Favolosi..!!!!

INGREDIENTI per uno stampo da 20x30 cm..io ne ho usato uno più piccolo ed infatti sono venuti un pò troppo alti, ma comunque, sono spariti lo stesso!!!

450 gr di farina 00
350 gr di zucchero di Canna (ne potete mettere anche meno)
250 gr di latticello oppure latte
125 gr di Burro morbido
4 albumi (132 gr)
1 bustina di Lievito
1 pizzico di sale
scorza d'arancia grattuggiata

PER LA GLASSA

3 cucchiai di succo d'arancia
125 gr di Zucchero a Velo
Cioccolato fondente

Setacciare in una ciotola la farina, il lievito ed il sale...
Lavorare a pomata il burro, aggiungere lo zucchero...si formerà una sorta di impasto granuloso..



continuando a lavorare aggiungere gli albumi un pò alla volta e gli aromi..finchè lo zucchero non si sarà sciolto...

Ora alternare farina e latticello fino a finirli..si avrà così una bella cremina liscia che andrà versata nello stampo...

Cuocete per 50 minuti circa a 160°-170° coprendo con dell'alluminio se colora troppo...
Sfornare e fare raffreddare..intanto preparare la Glassa mescolando lo zucchero con il succo d'arancia..meglio aggiungerlo un pò alla volta per evitare di ritrovarsi con una glassa troppo densa..
Versarla sulla torta facendola colare bene bene e decorare a piacere con scagliette di Cioccolata, o codette colorate o come volete...una volta addensata tagliare dei quadrotti...
Veramente buona e facile..poco impegnativa..la glassa all'arancia la completa in modo perfetto...
Come ho detto prima, il giorno dopo è ancora meglio



Spero vi piaccia!! ciao e buona serata!!!



Colgo l'occasione per ringraziare Monica che mi ha regalato un prezioso vasetto di Marmellata di arance fatta con le sue Manine e che è una cosa DELIZIOSA!!!!!

martedì 24 febbraio 2009

Cuori Soffici al Cioccolato e Nocciola......

 
Martedì Grasso, ultimo giorno di Carnevale per quest'anno...
Per fortuna oggi c'è il sole, così i Bambini mascherati potranno godersi uno spettacolo Colorato e festoso....
Sono certa che voi mamme sarete prese dalla preparazione di dolcetti fritti tipici di questo periodo, ma io invece di dedicarmi a quelli ho deciso di postare quest'altra ricetta...
Si possono fare negli stampini dei muffins, in forme fantasiose o in stampo unico..
Io che adoro le Monoporzioni ho usato degli Stampini in Silicone a forma di cuoricino..
E' un'altra ricetta trovata chissà dove che ho leggermente modificato ed alla quale ho aggiunto delle gocce di Cioccolato e della Pasta di Nocciole...Fatta con soli albumi...
Soffici dolcetti per colazione o merenda, accompagnati da un bel thè caldo da gustare con le amiche...



INGREDIENTI per 16 dolcetti:
190 gr di albumi (sono circa 6, ma va benissimo anche metterne 4)
200 gr di zucchero
100 gr di burro morbido
100 gr di farina
100 gr di maizena
1/2 bicchiere circa di latte
1 pizzico di sale
1 pizzico di vaniglia
aroma al limone o arancia (meglio la raspatura)
pasta di nocciole (o crema Nocciolata)
gocce di ciocccolato
Montare a neve ben ferma gli albumi con un cucchiaio di Zucchero preso dal totale..
Lavorare a pomata il burro con lo zucchero e gli aromi, poi aggiungere le farine ed infine il latte per rendere l'impasto più cremoso..
a questo punto proseguire a mano aggiungendo a più riprese gli albumi montati, mescolando molto delicatamente...
a metà impasto aggiungere una bella cucchiaiata di Pasta alla Nocciola, ed all'altra metà delle gocce di cioccolato...
per evitare che affondino tenetele in freezer fino al momento di usarle ed infarinatele prima di versarle nel composto..
versare negli stampini facendo attenzione a non riempire troppo perchè crescono in cottura...
Infornare a 180° per 25 minuti,a metà altezza e con forno statico...
una volta freddi spolverare di Zucchero a Velo...





Buonissimi!!!
Altra ricetta per usare gli albumi......
BUON CARNEVALE!!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


venerdì 21 novembre 2008

Tortini farciti con impasto delle maddeleines


Ormai mi conoscete perchè mi piace molto la piccola Pasticceria, le monoporzioni, i biscotti, pasticcini ecc.
Oltre agli impasti lievitati che hanno bisogno di molto tempo ed a riguardo posterò i cornetti molto presto, mi piacciono le ricette veloci, quelle che fai quando sono le 18.00 e magari hai persone a cena...oppure per un thè, un caffè o semplicemente quando hai voglia di pasticciare qualcosa di poco impegnativo.
Ed ecco questa splendida ricetta, semplice, veloce, fantasiosa e buonissima..
Talmente semplice che vi metto solo le foto del risultato.

La base è quella delle Madeleines ma che si trasforma con un pò di fantasia. Ringrazio mia cognata (quasi!!)Claudia che me l'ha suggerita.

AddThis