"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Dolci da Credenza. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Dolci da Credenza. Mostra tutti i post

venerdì 26 giugno 2015

Torta con yogurt alla ciliegia o meglio, torta 7 vasetti - Facilissima!



Sono sicura che molti anzi tutti conoscete la famosa torta 7 vasetti. Penso sia la più semplice in circolazione perchè comunque la rigiri viene sempre bene!
Da qualche giorno mi è presa la voglia di farla per avere qualcosa di semplice a colazione. Una torta che non richiedesse di separare tuorli da albumi, di montare questi ultimi per aggiungerli alla fine ecc.

sabato 9 maggio 2015

Angel food cake al caffè glassata al cioccolato per festeggiare!!



Embè, quando c'è qualcosa da festeggiare, bisogna farlo come si deve o no? E allora, dopo un lungo periodo di assenza o quasi in cui ho latitato parecchio, ho pubblicato poco, risposto con molto ritardo ai vostri commenti, sono tornata!! Spero di poter riprendere con più regolarità il mio impegno con voi e con il blog.
Ma vi chiederete cosa c'è da festeggiare suppongo. Eh già avete anche ragione, son qui che scrivo e scrivo ma non arrivo al dunque. E dunque di cose da festeggiare ce ne sono parecchie! La prima è che ho finito un lavoro molto duro che in questi ultimi mesi mi hanno praticamente impegnato non poco. Un lavoro che ho dovuto incastrare tra i miei showcooking del fine settimana, i corsi serali infrasettimanali, casa, mamma e papà ecc. Una cosa che ho preparato per voi e che vi svelerò molto presto!

venerdì 6 febbraio 2015

Angel Food Cake di Luca Montersino, usiamo gli albumi avanzati!



Mettete che avete in frigo una marea di albumi avanzati da varie preparazioni. Mettete che avete sempre il solito stampo da provare come si deve. Mettete anche che avete una voglia pazzesca di inaugurare il nuovo forno!! Voi che fareste??
Certo in questo caso non c'è molta scelta e sono sicura che cadreste tutti nella stessa cosa: Angel Food Cake!!

lunedì 12 gennaio 2015

Ciambella sofficissima al Cacao e Marsala! O chiamiamola Chiffon Cake!



Avete presente quando avete voglia di avere un nuovo stampo? Ma uno di quelli belli in stile americano? Quello per la classica Chiffon Cake? 
Ecco, io che per mesi ho fatto di tutto per averlo, nel momento in cui l'ho ricevuto l'ho messo nel dimenticatoio! Eh sì, ma non perchè non mi piaceva più eh, ma perchè il tempo non mi permetteva mai di provarlo!

venerdì 21 novembre 2014

Apple Pie la torta di mele più buona del mondo, o quasi!



Mele, mele, mele, gialle, rosse, verdi ma quante ce ne sono.? Mangiale, cotte, oppure crude, fai una confettura oppure mettile nel risotto, o magari con la carne. Friggile in pastella, falle essiccare comunque le rigiri sono sempre buone! Un frutto che potrebbe sembrare così semplice e che a volte passa inosservato è invece il protagonista delle torte più buone! Sarà ma a me le torte di mele, falle come ti pare sono proprio le più buone e quindi dopo tutte quelle che trovate già nel blog e dopo aver aspettato anni, ho deciso anch'io di provare la famosa Apple Pie.

venerdì 26 settembre 2014

Bussolao, bussolà, brasadelo tanti nomi per un unico dolce della tradizione Veneta



Certo che a volte siamo un po' strani. Andiamo alla ricerca di ricette straniere, particolari che ci ingolosiscono, impazziamo magari a tradurle o convertire cup in grammi senza renderci conto che anche dietro l'angolo ci sono delle preparazioni a volte dimenticate oppure tralasciate che farebbero sempre la loro bella figura. Ammetto di essere una di quelle che spulcia libri in lingue incomprensibili, osservo Pinterest per cercare nuove idee e poi in 6 anni di blog non ho mai fatto questo dolce.

sabato 6 settembre 2014

Torta facile di mele in sfoglia con crema ed albicocche per i 6 anni di Menta e Cioccolato!



Settembre è il mese che sigla un po' la fine dell'estate e l'arrivo della stagione più bella per quanto riguarda i colori.
Per quanto mi riguarda invece sembra che sia un mese che porta sempre novità per il blog e per me.
Il 5 settembre 2008 (anche quest'anno arrivo in ritardo mannaggia a me!!!) infatti nasceva Menta e Cioccolato che quasi con timore ed emozione entrava nel mondo virtuale e che fino ad ggi ha fatto tanta strada!
Il 4 settembre 2013 è arrivato nelle librerie il mio libro che ancora oggi sta andando alla  grande!
Il 4 settembre 2014 cioè 2 giorni fa ho tenuto uno show cooking al Festival della Letteratura a Mantova che non è mica un evento da niente!

lunedì 3 marzo 2014

Torta al Cioccolato con Crema al Mou e voglia di.....




         Io non so, sarà il tempo che non la smette di piovere e ci sta privando del sole, sarà che mancano pochi giorni al mio compleanno e sento sul groppone del peso in più, sarà la menopausa (:D).. Sarà la nuova collaborazione con Kunzi, quella con Le Creuset, il rinnovo di quella per Gio' Style, insomma qualcosa sarà ma oggi mi sento particolarmente nervosa e stanca.
Ho voglia di evadere, di andare via per qualche giorno di andare al mare o a sciare. Di buttarmi giù per qualche discesa con tavole ai piedi, fermarmi in qualche rifugio a bermi un bombardino e poi nel pomeriggio un paio d'ore di welness che finisca le ultime energie rimaste nella giornata per poi buttarmi nel letto e dormire!

martedì 25 febbraio 2014

Ciambella al profumo di mandorla e gocce di cioccolato... C'è aria di primavera!


Non c'è niente da fare, quando si supera la prima metà di febbraio ed esce qualche raggio di sole si rifà viva in me la voglia di primavera, di fiori e di colore. Poi magari nevica a Marzo ma non fa nulla la voglia rimane.
E così oltre alla luce, alle giornate che si allungano ed ai colori si fanno vivi anche i profumi!
Come in questo caso, una deliziosa ciambella con gocce di cioccolato e profumata alla mandorla!
Ma andiamo di corsa alla ricetta. Oggi niente chiacchiere, sono già stata fin troppo lunga nei post precedenti!

venerdì 14 febbraio 2014

Crackers Dolci buoni tutto l'anno!



14 Febbraio, San Valentino festa dell'Amore ed Onomastico di chi porta questo nome.
Ma siamo anche nel pieno del Carnevale quindi vi voglio proporre questa ricetta che a mio avviso sarà ottima tutto l'anno.
Avevo già proposto una ricetta QUI e poi c'è anche quest'altra versione QUI. Per non parlare dei classici come questi QUI che sono praticamente la stessa versione di questi a parte 30 g di burro in più, o questi QUI con 2 ingredienti solamente e senza uova.

martedì 21 gennaio 2014

Blueberry Tart o meglio Crostata di Mirtilli con crema alla panna acida... dopo due giorni di SIGEP!!




     In realtà oggi non ci sarei dovuta essere.. Però dopo due giorni di sù e giù per i Padiglioni del Sigep i piedi mi facevano così male da farmi decidere di abbandonare la nave. 
     Il SIGEP questa enorme, grandiosa e bellissima fiera della Gelateria, Pasticceria e Panificazione merita decisamente una visita. Finalmente dopo anni sono riuscita ad andarci e ne sono veramente felice. Incredibile quante cose girano attorno a questi settori a partire dai prodotti di base, gli imballaggi, i macchinari che sinceramente alcuni nemmeno sapevo esistessero.
      E poi il profumo di pane, e pizza appena sfornati nei padiglioni dell'arte bianca. i gelati che nelle loro vasche sapientemente disposte nelle vetrine ti ingolosivano ad ogni ora. Per non parlare della zona planetarie, forni  professionali che mi sarei portata a casa anche se prendono una stanza intera..

giovedì 21 novembre 2013

DOLCETTI MORBIDI ALLA MANDORLA e cioccolato con le faccine!!



     Siamo di nuovo a giovedì, un'altra settimana sta quasi finendo!! Le settimane qui volano che nemmeno me ne accorgo tanti sono gli impegni che mi tengono sempre in movimento!! 
Oggi sono di nuovo in compagnia di Kaiser con questo simpatico stampo a forma di smile che potrà essere utilizzato in un party per i bambini. Si sa loro adorano tutto quello che ha le sembianze di qualche pupazzo, faccino o protagonista di cartoni animati.

giovedì 17 ottobre 2013

TORTA MARMORIZZATA GLASSATA AL CIOCCOLATO per quando prende la voglia....



Quando mi prende la voglia di cioccolato non c'è niente da fare, devo assecondarla! Il problema è che quando mi prende non mi accontento di qualcosa di semplice tipo un biscottino o una tortina leggera al cacao, devo per forza metterci qualcosa di più tipo una farcitura ed una copertura alta almeno 7 mm. Del resto o si fanno le cose come si deve oppure si lascia perdere e se ci mettiamo anche una generosa quantità di burro beh, il danno è fatto.
Martedì ho quindi preparato questa torta che in realtà è una "banale" torta marmorizzata (mica tanto banale, provatela e poi mi direte!!!!) farcita con una crema fatta con cioccolato fondente, latte condensato e burro. Non dico altro!

martedì 24 settembre 2013

TORTA DI FICHI CON CREMA DI MANDORLE e diamo il benvenuto all'autunno!!



Adoro i fichi, ma tanto tanto! Quel tanto che quasi quasi oltrepassa la linea ed arriverei a mangiarne fino a scoppiare! In realtà mi piace tutta la frutta di questa stagione: l'uva ad esempio ed i cachi!
Sono sempre stata incuriosita dalle preparazioni fatte con questi prodotti.. certo ho provato qualche anno fa a fare una confettura con i cachi. Terribile è ancora un complimento!! era immangiabile!!  
Con l'uva ho fatto dolci soffici, e focacce. Ma con i fichi non avevo mai fatto nulla pur essendone attratta!  Ecco che come ho visto dei bellissimi fichi al negozio me li son presi già con l'idea di farci qualcosa di buono.  
Naturalmente non poteva che essere un dolce ma dopo varie ricerche trovavo crostate o torte. nessuna mi ispirava più di tanto così da un mix di cose ne è uscita questa deliziosa torta a metà fra una crostata ed un dolce morbido! Che dire, io stessa sono rimasta sorpresa dalla sua bontà. !!

lunedì 20 maggio 2013

La SABBIOSA un dolce dalle origini Vicentine... Gluten free!




 
      Eccomi qui reduce dall'Evento di sabato scorso in quel di Bassano del Grappa..
Nel pomeriggio sono stata ospite di Laura Adani alias Pippi per un corso di photo-food.
Lei fa delle foto che lasciano a bocca aperta, sei lì che le guardi e ti parlano, senti perfino il profumo di quelle immagini! Come vorrei riuscirci anch'io! Magari un po' alla volta con qualche accorgimento riuscirò ad avvicinarmi un po'. Se avete l'occasione andate sul suo blog o su Pinterest e capirete di che cosa parlo..

     Come avevo scritto nell'altro post da un'idea di Sara è partito tutto, e devo dire che è andato veramente bene!! Per settimane ci siamo organizzate al meglio per poter portare delle cose da fotografare. Ovviamente tra i dolci che ho preparato alcune novità che man mano vi mostrerò.
Noterete anche la differenza degli scatti.. Ho ancora molta strada da fare, ma non ho fretta..

     Ma torniamo alla ricetta di oggi, un dolce dalle origini Vicentine che non avevo mai fatto e che ho riscoperto!

     La sua particolarità è quella di non contenere farina ma fecola di patate e quindi è gluten free..
Non immaginate un dolce soffice come la torta paradiso, ma come lo dice la parola stessa ha un interno compatto e friabilissimo. ottimo a colazione, a merenda ma accompagnata a qualcosa da bere. La sua morte sarebbe un vino passito tipo il Torcolato di Breganze o con un ciuffo di panna fresca, delllo zabaione o della crema inglese.. Insomma provatela anche perchè si conserva benissimo in dispensa.

     Vi lascio alcuni consigli importanti per la riuscita. Non esgerate con il lievito oppure crescerà in fretta ed altrettanto in fretta crollerà. E non cuocetela a temperatura alta. Pegno ritrovarvi con un vulcano invece che con un dolce bello e gonfio. Perchè vi dico cio'? perchè anch'io commetto degli errori e mi sono attenuta al ricettario "La cucina Vicentina" ed oltre ad aver messo troppo lievito l'ho cotto a 180°. dopo 15 minuti circa era altissimo, una meraviglia ma poi..... dopo qualche minuto si è infossata. Nel mezzo c'era forse mezzo cm di pasta e nei bordi 5.. insomma buonissima ma di un brutto impresentabile.
Ovviamente l'ho rifatta con i dovuti accorgimenti e voi stessi potete vederne il risultato.

LA SABBIOSA

Ingredienti per uno stampo da 18 cm:

200 g di burro morbidissimo
200 g di zucchero a velo setacciato
200 g di Fecola di patate
2 uova a temperatura ambiente
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
vaniglia ( la punta di un cucchiaino)

Per prima cosa setacciate lo zucchero a velo.
Poi setacciate la fecola con il lievito ed un pizzico di sale
Montate a neve gli albumi e metteteli da parte.
Nella stessa ciotola e senza bisogno di cambiare le fruste lavorate il burro morbidissimo a crema, unite lo zucchero a velo e la vaniglia e montate ancora, dovrete ottenere una crema morbida e gonfia, aggiungete i tuorli uno alla volta sempre montando..
Unite la fecola e fate girare ancora. 
Ora abbandonate le fruste elettriche e con l'aiuto di una spatola o di un cucchiaio di legno amalgamate delicatamente gli albumi in 3-4 volte. 
Mettete il composto nello stampo imburrato ed infarinato (con la fecola), livellatelo ed infornatelo a 160° per un'ora circa(statico). Spegnete il forno e lasciate dentro la torta per 4-5 minuti tenendo lo sportello socchiuso. sfornate e lasciate raffreddare. spolverate di zucchero a velo e servite.




So che avreste voluto vedere la fetta ma per ovvie ragioni non potevo tagliarla durante il workshop. Prometto che la aggiungerò quanto prima, ma so che vi fidate di me e la proverete comunque!

 Un abbraccio a tutti e buona settimana!!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

venerdì 9 novembre 2012

Nutella's Cake - Cake alla Nutella e non dico altro...



Sono sicura...anzi stra-sicura che la maggior parte di voi ha in credenza un barattolo di Nutella che tra un po' mette le gambe!! Non sapete proprio cosa farne e come al solito finirà nel bidone..Noo??!??!?
ahahah!! Lo so, lo so quel maledetto barattolo è lì ed ogni volta che aprite l'anta vi dice.."so che non resisti..prendi un cucchiaino dai!!" ..Il mio dice così!

La settimana scorsa l'ho comprata con l'intenzione di fare una prova che invece poi non ho avuto il tempo di portare a termine e quindi per evitare di mettermi lì davanti al cucchiaino con biscotti e Nutella ho deciso di usarla in un altro modo e di.."spartirla"..ehehe mal comune mezzo gaudio ecco!!
Questo è il risultato: un cake morbidissimo, goloso e per niente dietetico quindi chi vuole qualcosa di poco calorico cambi pagina!... Eheheh!!

giovedì 4 ottobre 2012

Crostata di Biscotti con Mele Caramellate - "Una Mela per la Vita"




Questa ricette nasce dalla mia recente collaborazione con Oro Saiwa. Mi è stato espressamente richiesto che oltre ad esserci i famosi biscotti che tutti conosciamo ci fossero le mele sia per il periodo che è proprio il loro sia per questa importante occasione. Il comunicato stampa scrive così..

lunedì 1 ottobre 2012

Il Ciambellone della mamma - CUCINANDO con lei...




Per questa ricetta ho voluto tornare indietro con la memoria, Ai tempi in cui ero bambina ed a quando la mia mamma preparava i suoi favolosi dolci. Davvero, con 4 mosse venivano perfetti. Lei toglieva il burro o la margarina dal frigo ore prima ed anche le uova.. Poi quando era il momento, accendeva il forno, pesava..(mmm, non so se la pesava veramente o se andava a cucchiai) la farina. Prendeva una ciotola e cominciava pazientemente a lavorare il burro..Spesso con mia grande gioia lo faceva fare a me. Che soddisfazione che mi chiedesse aiuto, mi sentivo una piccola donnina di casa.. 

Aggiungeva lo zucchero ed anche se qualche granello usciva mi ci mettevo d'impegno per incorporarlo bene.. Poi rompeva un uovo alla volta e per fortuna lo faceva lei, sai che disastri altrimenti!!..ed io mescolavo e mescolavo..infine la farina con il lievito e la grappa con la scorza di limone. (niente paura, l'alcol evapora lasciando solo un delizioso profumo) Imburrava sapientemente lo stampo e lo infarinava. Si riempiva con l'impasto e via..in forno. Ovviamente la ciotola era mia....

Allora come adesso rimanevo con il naso quasi attaccato al forno. Ammiravo quella massa crescere e crescere e nel caso del ciambellone formarsi quelle fantastiche crepe che da sole sanno di buono. Ma quanta pazienza poi aspettare che si raffreddasse per assaggiarlo. Ero orgogliosa di vedere che ero riuscita, anzi eravamo riuscite a preparare quel dolce. Ecco, se tutto questo si potesse materializzare ai giorni nostri avremmo potuto partecipare al CONTEST di CUCINANDO.. bastava un grembiulino per me ed una macchina fotografica, un pc e la voglia di provarci..

Visto che non ho bimbi che girano per casa ho voluto fare uno scambio di personaggi..diventare io quella bambina che aiutava la mamma, per invitarvi a partecipare visto che voi lo potete fare..
Come avrete capito la ricetta di questo ciambellone ha tantissimi anni, credo di non averla mai fatta personalmente, non so perchè! Infatti quando l'ho assaggiata ho viaggiato nel tempo e mi sono rivista con il mestolo di legno in mano e con il bordo del tavolo ad altezza spalle!!.. 

Per non rovinare tutto ho voluto farlo proprio come una volta, senza frullatori o marchingegni vari (bilancia a parte!) una ciotola, un mestolo di legno ed un setaccino. Possiamo dire che il risultato è strabiliante lo stesso?..io dico di sì.Ed è buonissimo pucciato nel latte!!




IL CIAMBELLONE


Ingredienti:

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di fecola di patate, o amido di riso o farina di riso 
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 200 gr di zucchero
  • 130 gr di burro 
  • 3 uova
  • la buccia grattugiata di limone 
  • 3 cucchiai di grappa (o altro liquore ad esempio Strega)
  • latte qb
  • zucchero in granella

-Accendete il forno a 170°
-Ricordate di tirare fuori dal frigo il burro molte ore prima ed anche le uova.
-Setacciate in una ciotola le farine con il lievito ed il sale.
-Lavorate con un mestolo di legno in una ciotola il burro finche diventa una crema e poi aggiungete    lo zucchero
-Unite la scorza di limone.
-Aggiungete un uovo alla volta mescolando bene prima di aggiungerne un altro.
-Incorporate a cucchiaiate la farina, quindi unite il liquore e se necessario qualche cucchiaio di latte se fosse necessario. L'impasto deve essere morbido e cadere pesantemente dal cucchiaio. 
-Imburrate lo stampo e cospargetelo di zucchero in granella.
-Mettete l'impasto a cucchiaiate nello stampo ed infornate per 40 minuti. Se il vostro stampo è quello classico a ciambella e quindi il ciambellone non va capovolto (a differenza del mio) cospargete la superficie di zucchero a velo prima di infornare.




Ecco con questa ricetta avrei potuto partecipare anch'io...


Voi andate a rileggere il POST e partecipate!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

lunedì 17 settembre 2012

Torta all'Uva e Profumo d'Arancia




Dite la verità...ma cosa siete disposti a fare per i vostri cari pur di accontentarli...sono sicura che di tutto di più è ancora poco..Ma scommetto che nessuno è arrivato a fare come me..e cioè a sbucciare 500 gr di acini d'uva ed a togliere i semini in modo che in questa deliziosa Torta all'Uva non si sentano e non creino problemi a mamma e papà!! Ebbene sì..con tanta pazienza mi son messa seduta ed uno ad uno li ho passati tutti..alla fine il peso era più quello da buttare che quello da tenere..va beh non importa, alla fine il dolce è venuto bene anzi benissimo direi!! Per rendere ancora più profumata questa Torta ho voluto anche aggiungere dell'aroma naturale all'Arancia..ovviamente se non ce l'avete potete sostituirlo con la scorza grattugiata. Scegliete dell'uva dolce e molto succosa..
Beh passiamo alla ricetta, vi avviso che è...strafacile..!! Usate uno stampo da 22-24 cm possibilmente a cerchio apribile o con fondo staccabile..




TORTA ALL'UVA E PROFUMO D'ARANCIA

Ingredienti

280 gr di farina 00
500 gr di acini d'uva bianca
50 gr di succo d'uva
3 uova 
120 gr di zucchero
2 cucchiaini di Aroma naturale all'arancia
100 gr di Burro 
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Per prima cosa lavate e preparate l'uva, se non fate come me basterà tagliare a metà gli acini. Metteteli tutti in una ciotolina e lasciateli macerare fin che preparate il resto degli ingredienti. Poi schiacciateli leggermente e ricavatene 50 gr di succo.
Setacciate in una ciotola la farina con il lievito ed il sale.
Fondete il burro a fuoco bassissimo o in microonde a bassa potenza e lasciatelo intiepidire, non serve sia freddo.
Mettete sul fuoco una pentola con 2 dita d'acqua e portate a bollore quindi spegnete ed usatela come bagnomaria per montare uova e zucchero. Vedrete che in questo modo gonfieranno benissimo ed in fretta.
Ora mescolando delicatamente unite la scorza d'arancia o l'aroma naturale ed il burro poco per volta.
Quindi sempre molto delicatamente unite un po' alla volta anche la farina con il lievito alternando con il succo d'uva recuperato dagli acini. Versate il composto nello stampo imburrato ed infarinato e disponete sopra l'uva..cospargete una manciatina di zucchero ed infornate per 30-35 minuti a 175° statico.
Sfornate ed una volta fredda toglietela dallo stampo..cospargete a piacere con zucchero a velo.
Provatela e poi mi direte.

Ciao a tutti e Buon Fine Settimana

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

venerdì 23 settembre 2011

Tartellette al Lemon Curd brulé....e finalmente qualcosa va bene!!



Sarò stupida, ma in questi ultimi giorni sono felice come non mi capitava da tempo..Sì perchè dopo anni di disoccupazione finalmente qualcosa si muove.!!...Stavo rinunciando a tutto, niente spese superflue, niente estetista, parrucchiere meno possibile (e per noi donne è un dramma!!), niente vestiti, niente che non fosse strettamente necessario, mi limitavo anche nelle spese di ingredienti per i miei dolci!!...Certo non è molto ma vedere nel conto quel gruzzoletto che mi sono guadagnata facendo quello che più mi piace mi riempie di soddisfazione.... Infatti questa è una novità che vi anticipo, da agosto collaboro con una nota azienda per cui studio, preparo, fotografo e scrivo ricette dolci che poi verranno pubblicate nel  nuovo Sito...che dire sono contenta..!! Anzi di più!!..