"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta golosità. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta golosità. Mostra tutti i post

sabato 28 dicembre 2013

MINI SACHER - Pasticcini al Cioccolato - come resistere alla tentazione ed accontentarsi di uno solo?



Per fortuna questa prima ondata di Feste è passata. Natale e Santo Stefano sono inesorabilmente volate via e per un altro anno non se ne parla più!
Non so voi, ma io non ho fatto bagordi, feste, pranzi e cenoni anzi ho mangiato come sempre, niente festeggiamenti il perchè sarebbe troppo lungo e complicato da spiegare. Quindi passiamo oltre e speriamo che il prossimo Natale sia migliore di questo anche se ormai lo dico da qualche anno.

Pensiamo ai prossimi giorni che saranno nuovamente all'insegna di pranzi, e cene, o magari qualche piccolo appuntamento pomeridiano. Piccoli momenti in cui poter servire qualcosa di goloso assieme ad un goccio di vino e due chiacchiere allegre.

sabato 21 settembre 2013

Lemon Cookies - Biscotti al Limone per l'ultimo Week end Estivo !!



Siamo a Sabato, tante cose da fare come sempre.!
  I biscotti per la presentazione a Brescia di Lunedì da rifinire e confezionare..e quanti ne ho fatti?!?!!? Certo una brioche sarebbe stata meglio ma non sarebbe arrivata come avrei voluto dopo due giorni! I lievitati si sa son così!
  Sistemare tutto per domani che riprendo il tour dei cooking show per WMF, la valigia per il mio solito trasferimento del fine settimana ed altre cose.

  Ma non potevo non fermarmi un attimo per fare due scatti a questi deliziosi biscotti! Fatti (gli scatti :D) con la mia nuova reflex, eh già dopo tanto tempo mi meritavo un regalo e perciò sono passata a Nikon. Devo prenderci la mano e si vede ma ragazzi è una bomba!! Poi con il timido sole di oggi, i biscotti di un giallo tenue mi ha ricordato che tutto sommato siamo in estate ancora per un paio di giorni..

  Comunque tornando ai biscotti che sono in realtà dei pasticcini, devo ringraziare un'amica della mia pagina FB che me li ha consigliati. Mi piace stare lì perchè ci scambiamo tante idee e credo che prima o poi farò anche una rubrica dedicata appositamente alle ricette di chi mi segue.

  Io vi lascio la ricetta perchè sono davvero buoni, la lavorazione è simile a quella dei 
Chocolate Crinkle Cookies. Non so se la ricetta è quella originale perciò li chiamerò biscotti al limone!
Appena riuscirò farò qualche ricerca ma voi intanto provateli!!

giovedì 25 luglio 2013

Vorrei.... Chocolate and Caramel bars




            I giorni passano ed ormai è finito anche luglio.. Anche quest'anno nonostante abbia lavorato come una matta negli ultimi mesi non potrò farmi nemmeno qualche giorno di relax.
            Ne avrei tanto bisogno, avrei bisogno di solitudine, di silenzio, di mare e sole. Avrei bisogno di essere io ed i miei pensieri, la mia libertà di fare quando, cosa e come voglio qualsiasi cosa..

            Sdraiarmi all'ombra a leggere un libro o semplicemente a guardare il cielo o le onde. Ascoltarle ed immaginare il loro leggero cullare. Magari anche starmene in casa sola, libera di camminare scalza ed in mutande e canotta, di lasciare in giro cose senza pensare che DEVO ASSOLUTAMENTE riporle per non dare fastidio! Fare una doccia con la porta del bagno aperta..

           Vorrei sedermi in giardino su una panchina con un cappello di paglia e gli occhiali da sole a pensare o scrivere..Vorrei dormire fin che non mi sveglio senza alzarmi di corsa e sentire qualcuno che comincia a brontolare.. Ed invece niente, dovrò stare qui a sentire 1 o 2 televisori accesi dalla mattina alla sera, ad avere sempre qualcuno intorno. Ad aprire gli occhi e sentire subito qualcuno che dice fai questo o quello..

           Vorrei che arrivasse anche per me il momento di dire ho una casa, sono indipendente e libera!
Dite che mi sto lamentando? Direi proprio di no, a 46 anni il desiderio di andare via di casa è più che legittimo! Magari chissà, tra qualche mese, io ci spero e ci credo. Magari il lavoro iniziato porterà altri contatti che mi permetteranno di fare questo passaggio tanto desiderato.
           Alla mia età non sono certo vecchia, ma a volte mi sento tale, mi manca la forza e la volontà, mi rendo conto che non potrò più fare quello che avrei fatto 15 o 20 anni fa.. Però, poi mi dico che farei quello che è nelle mie possibilità, in base al momento senza farmi tanti problemi.

           E poi vorrei che passassero questi giorni che mancano al 4 settembre. Una data importante, un traguardo che è anche una partenza. Un sogno nel cassetto che è inaspettatamente diventato realtà.!
Tanta emozione per questa cosa che a settembre mi farà sicuramente perdere la testa.. già lo so.!  Girerò un po', magari capiterò nelle vostre città e ci incontreremo..

          Vorreste capire e sapere, ma dovete pazientare ancora qualche giorno ed accontentarvi di questi dolcini che vi ho preparato. Cosa c'è di meglio quando la malinconia ti pervade e riempie i pensieri. A me viene un'irrefrenabile voglia di cioccolato, di qualcosa di morbido che mi si sciolga in bocca con la sua dolcezza.
E così sono nati questi pasticcini che vi assicuro fanno sparire tutti i pensieri malinconici.

martedì 16 luglio 2013

ICE POPS Melone e Menta.. Un morso da Brrrrivido!!




     Eccoci qui, lasciamo alle spalle i discorsi vari dei giorni passati e passiamo oltre.. Di cose da dire e fare ne ho tante quindi tranquilli, vi annoierò con le mie ricette e con la mia "faccia" ahah!!
     Fa caldo anche oggi ecco perchè sono andatta alla disperata ricerca di un prodotto o meglio, di un ingrediente!

     Quando mi metto in testa una cosa non c'è verso di togliermela ed è quello che ho fatto con l'Essenza di Menta Piperita. Leggevo delle ricette in blog stranieri e pensavo "e adesso, dove trovo questa cavolo di essenza??" ho cominciato come una pazza furiosa la ricerca pensando di dovermela far spedire perfino dall'Inghilterra!!

     Come stò fuori io..nessuno.. E poi alla fine?? Bastava andare nell'erboristeria dietro casa..
"Ce l'avete l'essenza di menta piperita?" ovvio che mi aspettavo 2 occhi sgranati che mi fissavano increduli.. La ragazza prende la confezione e per specificare chiedo.. "ma.. è per uso alimentare???" e lei "Certo, ma può anche usarla per altro" ..

     Ecco sono impazzita per una cosa che si trova senza problemi.. A volte mi perdo in un bicchier d'acqua.
     E così me ne sono tornata a casa con la mia bella boccettina manco avessi trovato un tesoro e già con l'idea di cosa farci!..
     Partendo da una ricetta del libro GHIACCIOLI da cui ho estrapolato anche questa e unendo 2 sapori come in questo vecchissimo post (ma che buono!!) ne sono nati dei buonissimi ICE POPS..

     Vi assicuro che come ne ho addentato uno i brividi mi hanno percorsa in andata e ritorno dai piedi alla punta dei capelli senza passare dal via.. Brrr!! Quindi ottimi per le giornate calde calde!!


lunedì 8 luglio 2013

ICE POPS yogurt, banana e caramello! Ora sì che è Estate!!


gelati alla banana yogurt e caramello



         Estate, voglia di gelati, granite e semifreddi. Come non essere ingolositi da queste delizie che vengono proposte in mille gusti. Ed allora quando mi è presa la ciribiricoccola di voler fare gli ICE POPS non potevo non cedere in tentazione. E poi lo sappiamo, noi foodblogger davanti a delle nuove caccavelle per la cucina non riusciamo a resistere..Detto fatto e dopo aver agguantato gli stampini non ho perso nemmeno mezza giornata prima di mettermi all'opera.
         Naturalmente come ultimamente faccio utilizzo quello che mi ritrovo in casa, sì perchè i tempi son duri e sinceramente ho qualche problema a comprare degli ingredienti apposta per fare nuove ricette. Quindi, avevo delle banane, lo yogurt home made (buonissimo) e del topping al caramello.
         Ecco la combinazione perfetta!! Io adoro lo yogurt alla banana, posso dire che è il mio preferito e quindi l'idea di trasformarlo in gelato non mi ha fermata nemmeno per un attimo. Certo che però, solo yogurt e banana..mmm.. ok via di caramello!
         Lo spunto è partito da libro GHIACCIOLI che mi è stato consigliato da lei.. Andate a trovarla e ditemi se le sue foto non sono incredibilmente belle!!

MA andiamo alla ricetta

giovedì 9 maggio 2013

Incanto di Crema al Mou e Caramello ... Velocissimo, facile e stragoloso!




     Vi capita mai di avere un'irresistibile voglia di qualcosa di goloso, ma talmente tanto goloso da farvi quasi schifo? Ecco a me in questi giorni è successo!! Sarà che sono in arretrato di dolci nel senso di torte o pasticcini, sarà la primavera o la voglia insomma di qualcosa di "pocegoso"!! Presente?
Il problema è quando hai tutto in casa.. E' l'inizio della fine!

     Poi ti capita una foto su Pinterest, sapete cos'è? E' l'inferno, o il Paradiso dipende dai punti di vista, un enorme ed infinito album fotografico in cui tutti possono pubblicare le loro foto, di qualsiasi argomento esse siano, fiori, paesaggi, styling ecc. Manco farlo apposta ho tutta una serie di album divisi per categoria che ogni tanto mi vado a sbirciare e che si allargano sempre più...Come me del resto.!! 

     Insomma dicevo.... ti capita una foto bella grande davanti al naso, una di quelle che ti verrebbe voglia di ficcarci dentro un dito per assaporarti quella cosa...tutta di crema con delle finte decorazioni di cioccolato fuso. Ci clicchi su e dove ti ritrovi? QUI!!! Mannaggia a me che capisco poco niente di inglese, ma mi bastano le immagini!! 

     Guardo gli ingredienti, Oreo...seeee e dove li trovo!! e poi quel robo lì chiamato Cool Whip!!!!?!?!? e che è??? ma perchè noi non abbiamo tutte quelle robe lì?? Cerco su google e manco farlo apposta tutto in inglese. Sembra sia una crema che di salutare ha ben poco ma chissà che bontà!! 

     Cerco a spanne di inventarmi qualcosa, di modificare, arricchire..tanto se dobbiamo farci del male, facciomolo per bene no?? se devo star lì a pensare ai grassi, alle calorie, agli zuccheri avrei un blog triste triste!! no no, non fa per me, a me piace mangiare senza esagerare ovviamente ma voglio gustarmi in piena libertà ogni tanto qualcosa di super calorico. 

     Dopo tutti questi preamboli avrete capito che qui di dietetico non c'è nulla!! Anzi!! perciò se non vi garba cambiate blog.!! eheeh!!

     Chi mi conosce sa che sono una precisina, una di quelle che segue perfettamente tutti i passaggi, che pesa tutto ma proprio tutto per avere la perfezione! Beh in questo caso complice la fretta e l'azzardo ho fatto una cosa che si è rivelata una genialata e che adotterò sempre in questi casi. Magari non è una novità ma per me sì..

      L'ho trovata fantastica e veloce con un risultato straordinario..provate anche voi.!! E' un dessert che oltre ad essere buono è anche velocissimo, tempo 15-20 minuti al massimo ed è pronto. Oddio se poi vi preparate in casa il  mascarpone, il caramello ed il mou vi ci vogliono 3 giorni!!




INCANTO DI CREMA AL MOU E CARAMELLO


Ingredienti per 8 persone:

1 confezione di Ringo Black da 330 g (oppure Oreo)
250 g di Mascarpone
200 ml di panna da montare
3 cucchiai di Dulce de Leche
Topping al Caramello
Latte

  • Mettete nella ciotola della planetaria il mascarpone con la panna..sì sì tutti insieme!! Agganciate la frusta ed iniziando a bassa velocità (vi accorgerete se sarà troppo forte!!) montate il tutto. Attenzione, monta in pochi secondi!!  
  • Sempre girando aggiungete 2 bei cucchiaioni di dulce de leche (potete farvelo se avete 2 ore a disposizione oppure ve lo comprate già bello e pronto!)  girate per pochi secondi onde evitare di montare troppo la crema.
  • Ora a mano aggiungete un altro cucchiaio di Mou e mescolatelo giusto un attimo con una frusta, va benissimo che rimanga variegato.          
  • Infilateci un dito ed assaggiate... 1 minuto di estasi please!!!!

Ok proseguite!!





  • Prendete una pirofila che misuri cm 14 x 24, fate un leggero strato di crema ...Ho detto leggero!!!
  • Bagnate velocemente i biscotti nel latte e fate un primo strato.. Esatto, proprio come il Tiramisù...!!
  • Ora immaginate la metà della crema e spalmatela sui biscotti, fate 4 o anche 5-6 passate di topping al Caramello. ripetete l'operazione con un'altra fila di biscotti, il resto della crema e Caramello. 
Finito!! Tempo record 15 minuti..Forse! 
Coprite con una pellicola e lasciate in frigo almeno 2 ore.. 

     Vi dò un consiglio, fate le porzioni più piccole della golosità perchè non sembra ma sono belle toste. diciamo che 8 persone qui se lo gustano per bene. Servitele con un'altra colata di Caramello!
Altro consiglio: NON mettere la ricotta al post del mascarpone pensando di eliminare calorie, ci rimettete in gusto e cremosità! NON cambiate biscotti.. niente Pan di stelle o ringo normali altrimenti poi non venitemi a dire che non vi è piaciuta perchè era troppo dolce o perchè i biscotti si sentivano troppo. Quindi SOLO Oreo o Ringo Black.
Il Dulce de leche o mou lo trovate al supermercato nel reparto della crema alla nocciola ecc...Non c'è scritto dulce de leche come nome ma un'altro, io ho usato Muccarella ma ce ne sono altri!

Mò scappo prima che mi uccidiate!! Ciao Ciao!!! Buon fine settimana!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

venerdì 26 aprile 2013

La Focaccia alta e soffice a modo mio...

Proprietà di Morena Roana-all rights reserved


     Continua il periodo indaffarato, faticoso e pieno di impegni! Comincio a sentirmi decisamente stanca tanto da perdere qualche colpo ed avere la schiena a pezzi!
     Ma tengo duro perchè quello che sto facendo è molto importante e sono strafelice! Ogni tanto riesco a ritagliarmi qualche momento per preparare qualcosa per questo povero blog trascurato!
     Ieri mentre stavo in cucina a fare altro e pensando alla cena mi è venuto un certo languorino, una voglia di focaccia farcita ed ecco che dopo 30 minuti era bella impastata ed in lievitazione. Forse sarà simile a molte altre, forse anche uguale, io l'ho fatta a naso partendo dalla ricetta della pizza
     Per me è squisita, se la provate fatemi sapere. Provatela farcita, o con i pomodorini sopra, o la cipolla, o i peperoni, insomma come preferite!
 *****

mercoledì 6 marzo 2013

Pancakes con sciroppo d'Agave e Scorza d'Arancia




     A volte vengo presa dalla voglia di qualcosa che provenga da lontano. Come non venire rapite da quelle meravigliose colazioni americane (ma saranno così poi!?!?!?) a base di Pancakes, Muffins, ecc ecc....
     Come vorrei avere la forza di alzarmi la mattina un'ora prima e preparare dei Pancakes...sia mai, quel minuto in più sotto le coperte fa la differenza!! Però nulla vieta di farseli a merenda giusto? e tutto sommato, se ben coperti e tenuti in frigo, la mattina dopo sono anche buoni!
     Provate a versarci sopra dello sciroppo d'Acero, o del miele oppure come io preferisco di gran lunga dello sciroppo d'Agave. Lasciateli lì qualche minuto, lo assorbiranno e quindi dopo saranno ancora più golosi!
     Magari ho scoperto l'acqua calda, ma di solito li mangiavo subito e mi sembravano un po' "gnucchi"..così invece diventano morbidi ecco.. Ora potete dirmi che era ora che mi svegliassi!! ehehe!!
     Comunque è una delle tantissime ricette che si trovano qua e là, quindi la mia non è una scoperta, ma mi piaceva lo stesso l'idea di dirvi che...li faccio anch'io!!ehehe!!

PANCAKES CON SCORZA D'ARANCIA E SCIROPPO D'AGAVE


Ingredienti:
200 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito in polvere 
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di zucchero
1 uovo
310 gr di latte
3 cucchiai di burro fuso oppure olio (facoltativo)
Sciroppo d'Agave 
1 arancia bio grande

  • In una ciotola setacciare la farina con il lievito ed il sale, aggiungere lo zucchero e mescolare.
  • Formare una fontana nel mezzo ed aggiungere tutti i liquidi, quindi latte, uova e burro oppure olio se li mettete. 
  • Mescolare con una frusta fino ad ottenere un impasto liscio.
  • Passare pochissimo burro su una padella  quindi versare un mestolino di composto, La misura normale è di circa 10 cm di diametro, io ne ho fatte anche di mini. 
  • Quando si formano delle bolle girare il pancake e cuocere anche dall'altra parte. Toglierla dalla padella e metterla in un piatto. Procedere fino ad esaurire tutta la pastella impilandole una sopra l'altra.
Per servirle versateci sopra lo sciroppo e cospargete della scorza d'arancia.

E con questo ... BUONA COLAZIONE!!!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

venerdì 22 febbraio 2013

Bacetti alle Nocciole..e quel musetto che ti dà il buongiorno!!

     Alzare la tapparella della mia camera con la voglia di vedere com'è la giornata fuori e rimanere a bocca aperta..
     Ieri sera ero andata a dormire che fuori nevicava ma pensavo che come sempre avrebbe smesso durante la notte, invece....era tutto bianco, uno strato di 10 cm o poco più ricopriva tutto, ma proprio tutto perfino i fili della luce. Il freddo aveva fatto sì che ci rimanesse attaccata. Mi piace la neve, tanto, anzi tantissimo e sinceramente se ce ne fosse stata anche il doppio avrei urlato di gioia. 
Sono consapevole che crea disagi per chi deve spostarsi ma quella volta all'anno che capita non mi sembra poi un gran problema. 
     Sono dovuta uscire, il paesaggio che sfilava davanti a me era incredibile, sembrava di essere in un altro mondo, da tanto non mi capitava di rimanere affascinata così al punto da non accorgermi che il semaforo era diventato verde! Invece di andare dove dovevo avrei voluto uscire a piedi con la mia Pentax al collo e scattare foto su foto a tutto!! Quel bianco, quel candore era fantastico!!
     E poi un cicalino del telefono annuncia un messaggio..corro a guardare e vedo questo musetto bianco che mi dà il buongiorno!! e come potrebbe non esserlo anche se ho dormito giusto 3 ore e sono leggermente sfasata!

     Bianca la Neve, Bianca Goldie e Bianchi questi bacetti con le nocciole..semplicissimi e buoni allo stesso tempo!! Provateli anche con le noci!

venerdì 21 dicembre 2012

Tartufini al cioccolato...e se non ti lecchi le dita godi a metà!!...




     In uno dei cooking-show che ho fatto negli ultimi mesi un'amica mi ha portato un delizioso pacchettino carinamente confezionato. La curiosità era tanta ma dovevo aspettare la fine della giornata per aprirlo. Cosa conteneva? dei favolosi, buonissimi e scioglievoli tartufini al cioccolato..non riuscivo a smettere di mangiarli e devo confessare sono durati ben poco.
      Scoperto poi che li aveva fatti lei ho scoperto che la SUA ricetta era molto simile alla ganache che utilizzavo io, solo che invece di metterla sciolta e tiepida bastava farla raffreddare in frigo e poi formare le classiche palline. 
     Avendo avanzato un po' di questa ganache ho pensato proprio di utilizzarla a questo scopo ed ho deciso di mostrarveli anche se sicuramente li conoscerete.
     Direi che averli pronti nei prossimi giorni sarebbe utile e vi salverebbe in corner nel caso arrivasse qualche ospite improvviso. Ah la ricetta è presa dal libro Cioccolato di Donna Hay.

     Ultima ricetta prima di Natale..direi che non poteva essere più golosa!!!


lunedì 26 novembre 2012

Raccolta di Ricette di Natale: biscotti, golosità e lievitati!



     Manca un mese a Natale ed è per questo che voglio aiutarvi nella ricerca di qualche ricetta di Natale mettendo in un unico post i link diretti. Ovviamente man mano che ne pubblicherò di nuove saranno aggiunte...
     Li ho divisi in 3 categorie. I biscotti decorati e non da regalare o da servire agli ospiti, Le golosità che non si rifiutano mai ed i lievitati. Più o meno facili con o lievito di birra o lievito madre.
Sotto aggiungerò anche dei link a biscotti che si possono preparare in anticipo per confezionare dei graziosi sacchettini/regalo.


lunedì 19 novembre 2012

Diamantini Cocco e Cioccolato





               Tra una decina di giorni saremo a Dicembre. Il mese dell'anno più festoso per eccellenza. Tutti a preparasi per questo grande evento che è il Natale...Via vai di persone nelle strade del centro, luci colorate, addobbi in quantità e magari qualche fiocco di neve.

               In casa tutto cambia grazie alle nostre decorazioni e la voglia di avere qualcosa di pronto e goloso per deliziare i nostri ospiti ci porta alla ricerca di semplici ma buone idee.

               Questa è appunto una di quelle che non si rifiuta mai. Biscotti Oro Saiwa, Cioccolato e come contrasti il cocco. Prepariamoli e serviamoli su dei piattini decorati o come più desideriamo.

             E' un'altra delle ricette che ho preparato per questa nota azienda di Biscotti, questa volta in occasione del Natale. La prossima arriverà molto presto..!!Sta a voi eventualmente variarne i sapori e gli ingredienti.


giovedì 26 aprile 2012

Chocolate Crinkle Cookies..si può sempre cambiare idea!!





Di che vi parlo oggi? del tempo? naaaaaa!! Lasciamo perdere, tanto ogni anno è così, mesi e mesi di siccità e poi pioggia a non finire. Ed in questo periodo che dovremmo avere giornate tiepide con un timido sole a riscaldarci il viso siamo ancora qui con maglioni e stufa accesa..
Quindi, lasciamo questo discorso e passiamo direttamente all'argomento di questo post e cioè la ricetta chissà che non ci riscaldiamo un pò!!

Poteva un blog serio...beh mica poi tanto, non avere un post dedicato ai Chocolate Crinkle Cookies? fino a qualche giorno pensavo di sì visto che la prima volta che li avevo fatti non mi piacevano per niente! continuavo a vederli in giro e mi chiedevo cosa ci si trovasse di così buono. E così, povera me..ho deciso di riprovarci con una ricetta diversa.! Quelle foto sembrano dire.."quanto sono buoooono! Provami dai!" Colpa SUA!!! Ora chi mi libererà?!??!
Li addento e...subito un sapore amaro contornato dal dolce dello zucchero a Velo..Fuori croccantino ed un cuore morbido morbido..Adesso sì capisco che non si può non provarli..e poi facciamoci pure un post.!!




CHOCOLATE CRINKLE COOKIES


Ingredienti per .....un tot di biscotti, sempre troppo pochi quindi non osate metà dose!

175 gr di farina 00
175 gr di cioccolato fondente di buona qualità
150 gr di zucchero
2 uova
55 gr di burro
1 cucchiaino raso di lievito
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
Zucchero a Velo

Setacciate la farina con il lievito ed il sale.

Tagliate a pezzettini il cioccolato fondente e scioglietelo con il burro, poi lasciatelo intiepidire.
Montate leggermente le uova con lo zucchero quindi unite il cioccolato e mescolate bene.

Unite la farina e la vaniglia. Mettete il composto in frigo per farlo rassodare bene coperto da pellicola. Ci vorrà almeno un'ora.

Passato il tempo toglietelo dal frigo e formate delle palline di 3 cm di diametro.. Aiutatevi con il porzionatore per il gelato.
Rotolatele per bene nello zucchero a Velo..non abbiate paura che sia troppo, il buono è quello! (beh anche il resto ovviamente!)

Disponetele sulla placca con carta da forno ed infornate a metà altezza a 180° con lo statico per 10 minuti circa.
Non cuoceteli di più altrimenti diventano secchi invece internamente devono rimanere morbidi..

Lasciateli raffreddare e... si salvi chi può!!

P:S: se vi si appiattiscono è perchè il cioccolato fuso non l'avete lasciato raffreddare prima di unirlo all'impasto..


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

venerdì 10 febbraio 2012

Mini Bomboloni di carnevale..altro che ciliegie!!




Eccoci qui, un'altra settimana sta per finire, una settimana ricca di esperienze ed emozioni che vi racconterò a breve, non appena avrò sistemato le 350 foto scattate! Tranquilli non le posterò tutte!! Non spaventatevi!
Intanto visto che siamo sempre in Carnevale vi mostro questa favolosa ricetta, sono dei mini bomboloni con interno pieno che vi avviso sono peggio delle ciliegie! Mamma mia quanti ne ho mangiati!!
Passiamo subito alla ricetta..!




 MINI BOMBOLONI DI CARNEVALE


Ingredienti per 75 pezzi:


250 gr di farina 00
150 gr di farina per pane o pizza
20 gr di lievito di birra
90 gr di burro fuso ma freddo
3 tuorli
50 gr di zucchero
150 ml-180 ml di latte
1 pizzicone di sale
1 cucchiaino di aroma naturale d'arancia oppure la scorza grattugiata
Inoltre:
Olio per friggere e zucchero a velo


Mettete le farine nella ciotola della planetaria e fate un incavo nel mezzo, sciogliete il lievito in 150 ml di latte quindi versatelo nella fontana della farina. Con una forchetta mescolate leggermente prendendo dentro un pò di farina finche si forma una crema. Coprite questa crema con un pò della farina dei bordi, chiudete la ciotola con pellicola e lasciate riposare al caldo finche si formeranno delle crepe.
Unite poi lo zucchero, i tuorli, l'arancia e cominciate ad impastare con il gancio quindi versate poco per volta il burro fuso e per ultimo il sale. Impastate bene fiino ad ottenere un panetto bello liscio ed incordato. Se fosse necessario aggiungete ancora del latte.
coprite la ciotola e lasciate lievitare fino al raddoppio. circa un paio d'ore, dipende dalla temperatura di casa vostra. Eventualmente intiepidite un pò il forno (35° max) e mettetela dentro (a forno spento!). Passate l'impasto nella spianatoia e stendetelo con il matterello ad uno spessore di circa 7-8 mm. poi con uno stampino tondo da 3 cm tagliate tanti dischetti e posizionateli in una placca. Gli avanzi reimpastateli e ristendeteli, se faticate perchè l'impasto diventa nervoso lasciare riposare 15 minuti coperto.
Ora coprite le placche con nylon e lasciate crescere. Vedrete che si alzeranno fino a diventare il doppio.
Scaldate l'olio e tuffate i mini-bomboli rigirandoli quando colorano. Scolateli e poggiateli su carta assorbente, cospargete di zucchero quando sono tiepidi.

P.S. io ho usato la wok e devo consigliarvela, non ho mai fritto con tanto piacere, va benissimo!!


Questi mini bomboloni sono un lievitato quindi tendono ad indurirsi il giorno dopo. conservateli in un sacchetto di nylon e scaldateli leggermente in microonde quando volete mangiarne. Sinceramente a me piacevano lo stesso!..


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------


martedì 7 febbraio 2012

Castagnole e Ciambelline di Carnevale ..finalmente la ricetta che cercavo!


Ok, siamo decisamente a Carnevale e se non erro tra una settimana sarà pure finito per cui questa è una delle 3 ricette che vi proporrò a raffica!
Ricordo con tanta nostalgia le ciambelline fritte della mamma. Qui si chiamano bussualetti. Probabilmente il nome deriva da Bussolào che è una tipica ciambella vicentina piuttosto asciutta che si usa mangiare pucciata nel vino bianco. I bussualetti appunto sono piccoli e fritti. Purtroppo non mi era rimasta nessuna ricetta anche perchè lei faceva sempre tutto ad occhio. Non avete idea della gioia che ho provato quando chiedendo ad una zia se ce l'avesse la sua risposta fu affermativa. Nel giro di qualche giorno quelle ciambelline erano tra le mie mani. Fantastiche, consistenza perfetta tra il morbido ed il friabile, ottimi anche nei giorni seguenti a differenza della maggior parte delle altre versioni. 
Ma passiamo direttamente a come si preparano: io ho fatto sia ciambelline che castagnole.
Questa è una delle ricette proposte al Corso di Sabato ed a quanto sembra è piaciuta proprio tanto!


CASTAGNOLE E CIAMBELLINE DI CARNEVALE

Ingredienti:

500 gr di farina
3 uova
125 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito
1 fialetta di aroma alla vaniglia 
scorza di limone oppure aroma naturale d'arancia
1/2 fialetta di aroma al rum
1/2 bicchiere di latte 
1 pizzico di sale
3 cucchiai di olio per uovo (quindi 9)
Olio per friggere
Zucchero a Velo

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola partendo dalla farina setacciata con sale e lievito, lo zucchero e tutti gli altri. cominciare a lavorare con una forchetta poi passare d impastare a mano. Si otterrà un bell'impasto morbido e piacevole al tatto.
A questo punto scaldate l'olio, formate delle palline e delle ciambelline che tufferete man mano nella pentola. Per fare delle ciambelline basta formare dei filoncini con un pezzo di pasta ed unire bene le estremità tenendo conto che crescono molto.
Scolate ed una volta tiepide cospargete di zucchero a velo.

Io sono a Milano, voi in mia assenza preparatele e poi fatemi sapere se vi sono piaciute!
Ciao ciao a Mercoledì!
---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

venerdì 3 febbraio 2012

Torta Rocher...e non dico altro..!!!




Oggi è venerdì ed i prossimi giorni saranno stra-impegnati. Sabato c'è il CORSO che probabilmente farò da sola AIUT.!! La sera solita trasferta dal mio uomo con 2 valige in macchina. Lunedì mattina partenza per Milano con un programma bello pieno ad Identità Golose che finalmente dopo anni vedrò dal vivo e nel pomeriggio trasferimento all'hotel Sheraton per l'evento per tutti i gusti. si rientra mercoledì e pensate sia finita???..naaaaa!! mi aspetta una torta molto particolare per un'amica e le mie solite preparazioni per Vallè..Oddio ce la farò??
Ok, un passo alla volta faremo tutto! Intanto vi lascio con questa visione celestiale, una torta stragolosa preparata per il compleanno di mia sorella e che ho battezzato come Torta Rocher quindi questa è la prima ed unica, l'originale!! hahah!! ma che son scema?..Speriamo non mi chiami la Ferrero per i diritti sul nome!! Ah cara Ferrero se volete ve la faccio assaggiare!




TORTA ROCHER


Ingredienti per la genoise al cacao di 22 cm (riporto la ricetta che ho pubblicato tempo fa)
4 uova
125 gr di zucchero
75 gr di farina
25 gr di amido di mais o fecola di patate
25 gr di cacao in polvere
15 gr di burro fuso ma freddo

Setacciare in una ciotola le farine con il cacao..
In un'altra ciotola lavorare le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa triplicata e spumosa..come per il pan di spagna..ricordarsi che le uova montano di più e meglio se non sono fredde da frigo quindi tenetele a temperatura ambiente per qualche ora...
Ora abbandonate il frullatore o la planetaria e incorporate molto delicatamente le polveri aggiungendole in più riprese..io mi trovo bene con una frusta muovendola molto piano da sotto a sopra..ma potete usare anche un cucchiaio di legno..quando sarà tutto amalgamato versate il burro fuso ma freddo, mescolate lo stretto necessario perchè si amalgami, versate nello stampo e cuocete a 170° per 35-40 minuti..Sfornate, dopo 10 minuti togliete la base dallo stampo e fate raffreddare su una gratella.

Ingredienti per la Crema
250 gr di Mascarpone
250 gr di Panna Fresca
200 gr di Nutella
100 gr di Waffers al cacao
100 gr di nocciole tritate
1 cucchiaino di zucchero

Montare la panna con un cucchiaino di zucchero.
Lavorare con un mestolo il mascarpone in una ciotola, poi unire la Nutella passata al microonde a bassa potenza tanto da farla ammorbidire. Quindi aggiungere i waffers sbriciolati grossolanamente a mano e le nocciole..per ultima la Panna montata mescolando molto delicatamente ed in 3 volte.

Per la decorazione:
 200 ml di panna fresca
una manciata di granella di nocciole tostate
10 Waffers 
Ritagli di genoise al cacao
Cacao amaro
7 Ferrero Rocher

 Per i ritagli di genoise vi consiglio di fare la dose con 6 uova praticamente aggiungendo metà dose a quella scritta sopra e cuocere la parte in più in uno stampo piccolo o nei pirottini per muffins tanto andrà macinato.
 Mettete nel mixer i waffers, i ritagli, la granella di nocciola e frullate per qualche secondo.

ASSEMBLAGGIO

Tagliate la torta in 3 strati, bagnate la prima base con del latte, farcite con della crema (un pò meno di metà)
coprite con un'altra base, bagnate con del latte e spalmate altra crema. coprite con l'ultimo strato, bagnate e coprite tutta la torta anche nei fianchi con la crema rimasta.
Ora cospargete sia sopra che intorno con il mix che avete frullato prima. Ne avrete in più, tanto meglio sarà più semplice ricoprire la torta e quello che rimane lo userete per farci dei tartufini.
Montate la panna con un cucchiaino di zucchero. quando è quasi montata aggiungete un paio di cucchiaini di cacao setacciato.
Passatela in una sacca da pasticceria e completate la decorazione come in foto.



 A noi è piaciuta, piacerà anche a voi??
 Ora vi saluto, vi auguro Buon fine settimana e ci risentiamo mercoledì! CIAO CIAO!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

giovedì 24 novembre 2011

Barrette ai Cereali svuota credenza!!



Non so voi, ma quando sono in vacanza adoro l'ora della colazione degli Hotel! ..tutto quell'assortimento di dolci, brioches, formaggi, pane e succhi di frutta che non sai mai da che parte buttarti per prima...
Ecco ogni volta vengo presa dalla voglia della dieta "salutista" quindi prima di passare a brioches e dolci vari mi addentro nella sezione Yogurt e cereali..
Ecco..appunto!.Mi piacciono moltissimo quindi prendo una bella ciotola di Yogurt  cereali e musli vari..Sì sì..quando sono a casa me li compro..troppo buoni!
E quindi alla prima spesa via di sacchetti e confezioni di tutti i tipi!..Il fatto è che poi questa ondata di "voglia di benessere" dura poco e dopo qualche tempo mi ritrovo puntualmente con tutta la roba lì da usare ed aspettare fino alla prossima estate sarebbe un pò lunga!..
Mai ricetta fu più puntuale!!..come l'ho vista (confesso in tv) ho deciso che doveva essere mia per poter smaltire tutti i cereali che mi ritrovavo in credenza!..inoltre mi piacciono molto, sono tra il croccante ed il gommoso, dolci e gustose..un bella botta di carica e...calorie!!ehehe!! Ma non facciamoci caso!!


BARRETTE AI CEREALI

Ingredienti:

375 gr di cereali e musli a scelta
150 gr di burro
150 gr di zucchero di canna
3 cucchiai di miele

Mettere i cereali in una ciotola. Sciogliere in un tegamino il burro quindi unire lo zucchero ed il miele e lasciare sciogliere bene.
Versare nella ciotola e mescolare con un mestolo. Rivestire una placca o contenitore da forno rettangolare con carta forno (cm 20x25 circa).
Passare l'impasto nel contenitore ed appiattirlo bene schiacciando con il dorso di un cucchiaio.
Infornare per 10-15 minuti a 180°
Lasciare raffreddare un po' quindi con un coltello a lama lunga tagliare le barrette.
Conservare in frigo o luogo fresco.



Nel prossimo post vi racconto del mio viaggio a Roma e Milano!
Ciao alla prossima!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 25 ottobre 2011

Tartufini croccanti dal cuore tenero...


        


           Non seguo molto lo sport in tv a parte un pò di sci alpino, ogni tanto qualche gara di Formula uno, qualche partita di calcio dei Mondiali e la Moto GP. Ieri mattina alla notizia del tragico incidente a Marco Simoncelli mi è venuto un colpo al cuore. Mi sono fermata per un pò non sapendo in che direzione mandare i miei pensieri. Un ragazzo così giovane con una grande passione nel cuore ed un futuro ancora da vivere ha finito la sua vita lì, nell'asfalto in una frazione di secondo. A questo punto ci si dovrebbe rendere conto di quante cose diamo per scontate..di quanti programmi si fanno senza essere sicuri se domani ci saremo. Tranquilli, non voglio fare un post tragico, ma semplicemente un pensiero scritto invece che solo nella mia testa. Questi episodi mi lasciano sempre lì, con lo sguardo nel vuoto e con una sola domanda...PERCHE'..Confesso che da qualche anno ho deciso di vivere alla giornata, che non programmo più niente perchè basta poco per cambiare tutto.. E ne ho avute molte prove nella mia vita per cui oggi va così, a domani ci penserò domani..Non servono tante parole...
CIAO MARCO..

           Ed ora passare da un discorso così serio ad uno più frivolo non è certo facile, ma purtroppo o per fortuna tristemente bisogna dire "the show must go on"....e la vita continua, lasciando comunque tanta tristezza nei nostri cuori.





            Queste deliziose palline le ho fatte più di una volta e vi assicuro che se iniziate a mangiarle non la finite più. Il bello di questa preparazione è che non servono dosi, si va a d occhio e magari anche a gusto..Basta avere pochi ingredienti di base e poi via di fantasia. Facilissimi e sempre di sicuro effetto..





TARTUFINI CROCCANTI DAL CUORE TENERO

Ingredienti:

Pan di Spagna o Genoise al cioccolato
Nutella
Meringhe (facoltative)
Granella di Nocciole
Granella di Pistacchi
Cacao in polvere

Sbriciolare con le mani il Pan di spagna al cioccolato e le meringhe, mescolarlo a della Nutella fino ad ottenere un impasto abbastanza denso ma morbido. Mettere in frigo per un'ora.
Dividere l'impasto in pozioni di 10 gr circa (eh già, li ho pesati!!) e formarne delle palline quindi rotolarli nella granella di nocciola, di pistacchio e nel cacao..Per alcune mixate le 3 coperture e sentirete che bontà!!
Disponeteli nei pirottini da cioccolatino.
(io avevo delle meringhette ed ho inserito anche quelle, ma non sono obbligatorie)



---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 



venerdì 23 settembre 2011

Tartellette al Lemon Curd brulé....e finalmente qualcosa va bene!!



Sarò stupida, ma in questi ultimi giorni sono felice come non mi capitava da tempo..Sì perchè dopo anni di disoccupazione finalmente qualcosa si muove.!!...Stavo rinunciando a tutto, niente spese superflue, niente estetista, parrucchiere meno possibile (e per noi donne è un dramma!!), niente vestiti, niente che non fosse strettamente necessario, mi limitavo anche nelle spese di ingredienti per i miei dolci!!...Certo non è molto ma vedere nel conto quel gruzzoletto che mi sono guadagnata facendo quello che più mi piace mi riempie di soddisfazione.... Infatti questa è una novità che vi anticipo, da agosto collaboro con una nota azienda per cui studio, preparo, fotografo e scrivo ricette dolci che poi verranno pubblicate nel  nuovo Sito...che dire sono contenta..!! Anzi di più!!..E questa è anche la causa per cui trascuro un pò il mio blog e passo sempre meno da voi..Non sembra, ma creare nuove ricette, provarle, fotografarle, scriverle e sistemare il tutto necessita di un bel pò di tempo se si vogliono fare le cose per bene....che cosa ho comprato con questi primi soldini??..la prima cosa: un paio di jeans (poco costosi eh!), ero ridotta ad un paio solo..non che nel mio armadio non ce ne siano ma causa qualche chiletto in più, non ci entro nemmeno se mi rifilo con una pialla..!!! Altra cosa da fare...DIETA!!! Ecco appunto..come seconda cosa ho pagato un abbonamento in palestra..assolutamente necessario rimettersi in forma!!!..va beh, non vi annoio, ma festeggiamo..con cosa??..ma con queste favolose Tartellette..Dunque ricollegandomi al discorso dell'altro giorno in cui dicevo che se mi metto in testa una cosa la devo assolutamente fare, ecco dov'è finito il mio Lemon Curd (mio..di Sigrid direi!!)..frutto di una notte insonne in cui la mia testolina ha pensato a più cose da preparare...Ma ovviamente non mi sono accontentata di fare la base di frolla e schiaffarci la crema..No, l'ho pure bruciata!!  e come mi son divertita..!! Risultato?...La crema al Limone si abbina perfettamente a quel tocco caramelloso dello zucchero bruciato e la cremosità si accompagna alla friabilità della frolla..peccato che come le ho preparate, giusto 2 scatti e su 6 ne ho assaggiata mezza..le altre..hanno preso il volo!!..Già perchè una certa sorella passata "casualmente" da queste parti, come le ha viste se ne è accaparrate ben 4...e l'ultima l'ho amorevolmente offerta alla mia nipotina (insomma...nipotina..!!) tanto affamata dopo aver passato un pomeriggio ad insegnare fitness in piscina..Ahaha..va beh per lo meno so che erano strabuone..!!!! al
Si vede che sono contenta vero?..da quanto non scrivevo così tanto...??..Ok..ok basta..passiamo alla ricetta..!!



TARTELLETTE CON LEMON CURD BRULE'

Ingredienti per 12 Tartellette

Pasta frolla:

180 gr di burro a pezzetti
300 gr di farina 00 debole
30 gr di fecola
180 gr di zucchero (meglio se a Velo)
1 cucchiaino di bicarbonato (facoltativo)
1 pizzichino di sale
la scorza grattugiata di mezzo limone
1 uovo

Lemon Curd
zucchero di canna


Preparare la frolla  lavorando con le mani  o nella planetaria con frusta K le farine ed il sale con il burro fino ad ottenere uno sbriciolato quindi unire lo zucchero, la scorza di limone, il bicarbonato (mescolarlo bene con lo zucchero prima)e l'uovo. Lavorare giusto il tempo che si amalgami bene il tutto. se si lavora a mano fare attenzione a non riscaldare troppo l'impasto.
La fecola si può anche non mettere, la sua azione è quella di indebolire la forza della farina ed abbattere quindi il contenuto di proteine in modo da ottenere una frolla migliore. Se avete una farina a basso contenuto di proteine usatela così com'è...
Compattate l'impasto, avvolgetelo nella pellicola o infilatela in un sacchetto di nylon e riponetela in freezer per almeno 1 ora..(se siete in inverno mezz'ora può bastare).

Passato il tempo prendete l'impasto dividetelo in 2 pezzi e riponetene uno in frigo. Lavorate un attimo l'altro e stendetelo su un piano leggermente infarinato fino ad uno spessore di 5 mm. Formate dei dischi con un copapasta della misura superiore alla base degli stampini da tartelletta..ad esempio i miei stampini hanno la base di 8 cm quindi ho usato uno stampino di 10 cm. Adagiate ogni disco nello stampino e molto delicatamente fatelo aderire al fondo ed ai bordi. Bucherellate bene con i rebbi di una forchette sia sul fondo che sui lati ed infornate a 180° per 15 minuti circa..o finche vedete che colorano. Per facilitare il tutto mettete gli stampini in una placca ed usate il ripiano centrale del forno, io non uso il ventilato.

Una volta cotti sfornate e lasciate raffreddare. Toglietele dagli stampini, riempiteli con la crema, cospargete di zucchero di canna (fatene uno stratino che copra bene la crema) quindi bruciatelo con il cannello da pasticceria. se non ce l'avete infilatele qualche minuto sotto al grill, ma tenetele d'occhio in modo da non bruciare la frolla...



 BUON FINE SETTIMANA A TUTTI!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------


lunedì 10 gennaio 2011

La Prima Ricetta del 2011...Macarons...il ritorno!!



Ma buongioooorno...finalmente rieccomi da voi..quest'ultimo periodo è stato piuttosto strano..Lo so lo so, vi ho trascurati, ma ho voluto prendermi un pò di pausa dal blog e dal forno!!...E' iniziato un nuovo anno e tutti siamo già carichi di buoni propositi che però alla fine non cambieranno niente perchè si continuerà comunque come prima..
Durante le festività non è che sono stata indaffarata dietro ai fornelli, anzi, non avendo cene, cenoni ed inviti vari non ho preparato proprio niente di particolare e nemmeno mi sono dedicata alla preparazione di biscottini decorati da regalare..ne ho visti tantissimi nei vostri blog e li terrò presente per la prossima volta..sono veramente carini!..Unica cosa che ho fatto sono stati i panettoni a lievitazione naturale che ho regalato e quelli con lievito di birra che invece abbiamo mangiato noi...
Ma è arrivato il momento di ripartire seriamente e voglio farlo non con una ricetta qualsiasi ma una di quelle che assieme a questa che ancora mi fa ridere e questa mi hanno aperto un mondo..anzi mi hanno proprio coinvolta!!
Rassegnatevi, non sarà l'ultima, ne voglio fare tanti fino a trovare quella che mi piace di più..non che questa non mi piaccia eh...anzi ma la curiosità è tanta..e poi devo provare la carta siliconata che gentilmente mi ha mandato un'esperta di Macarons e non credo serva dire chi è!!...

Dunque, torniamo a questi bocconcini squisiti..la preparazione è un pò più elaborata degli altri in quanto prevede la preparazione della meringa italiana ma che però a suo favore ha il fatto che è più difficile sbagliare il macaronage ossia la mescolazione tra albumi montati ed il TPT...ehehe!!..che è il TPT???..è praticamente la miscelazione tra farina di mandorle e zucchero a velo in pari peso, quindi quando si parla di 200 gr di TPT si intende l'insieme di 100 gr di zucchero con 100 gr di farina di mandorle..da lei ho letto che si può preparare in anticipo e conservare per non più di una settimana in un contenitore ermetico, quindi il mio consiglio è questo..quando avete intenzione di farli ed avete un pò di tempo preparatevi questo TPT, vi avvantaggerete non poco in quanto è un lavoro piuttosto noioso..ma ne vale la pena e quando sarete pronti per i vostri Macarons ci metterete pochissimo..
La ricetta è presa dal libro Macaron di Josè Maréchal..in questo libricino troverete a parte i vari metodi di preparazione anche delle belle idee di farcitura e decorazione..io l'ho trovato utile!..la particolarità di questa versione è l'utilizzo degli albumi in due parti diverse..una per lo zucchero cotto e l'altra da mescolare al TPT.. mi ha incuriosita ed ho voluto provare...La cosa diversa dagli altri è lo spessore del collarino o colletto che subito pensavo dipendesse da un mio errore, poi guardando bene le foto del libro ho notato che nemmeno i suoi ce l'hanno più spesso...insomma alla fine erano proprio buoni!...




MACARONS di Josè Maréchal

Ingredienti per 40 macarons di 3 cm di diametro

400 gr di TPT (200 di farina di mandorle+200 di zucchero a velo)
80 gr x 2 di albumi vecchi di 2-3 giorni
200 gr di zucchero semolato
75 gr di acqua

in questo caso non ho messo colore, ma se volete potete farlo...vi consiglio di leggere anche questo post .
Mixate la farina di mandorle e lo zucchero e setacciateli per bene attraverso un colino sottile.
Portare ad ebollizione lo zucchero semolato nell'acqua, dovrete portarlo a 115°, nel frattempo montare lentamente a neve 80 gr di albumi.
Quando lo sciroppo raggiunge la temperatura aumentare la velocità della montatura e versarlo a filo sugli albumi facendo attenzione agli schizzi..evitate che finisca nelle fruste..Continuate a montare fino a raffreddamento..(10 minuti circa)..
unite il resto degli albumi al TPT mescolate bene ed aggiungete il colorante se volete..
Unire 1/3 di meringa al TPT e mescolare con una spatola morbida per diluirla un pò poi aggiungere il resto eseguendo il macaronage cioè mescolando delicatamente ma in modo deciso da sotto a sopra fino ad ottenere una massa lucida ma non troppo molle, dovrà cadere a nastro dalla spatola..Riempire una sacca con bocchetta di 8 mm. bloccare la carta forno sulla placca mettendo un ciuffetto di crema sotto la carta..Formare dei bottoni grandi come una noce circa ben distanziati, date qualche colpettino da sotto per assestarli e lasciate riposare per 30 minuti.
Infornate per 14 minuti a 150° ovviamente regolatevi con il vostro forno, il libro dice 14, ma nel mio serve un pò di più. comunque non devono cuocere troppo..
una volta sfornati se non avete la carta siliconata versate un pò di acqua sotto alla carta, il vapore favorirà lo staccamento dei macarons..poi fateli raffreddare bene..
Quindi farciteli a piacere io ho usato il Caramello Mou al Burro Salato che devo dire è di una golosità unica!!..Non perdetevelo!!..Teneteli in frigo coperti per un paio di giorni prima di gustarli..



Caramello al Burro salato (Josè Maréchal):

250 gr di zucchero
75 gr di acqua

120 ml di panna fresca

200 gr Burro Salato


è la dose per farcire 40 macarons.

mettere in una casseruola (meglio se in rame o con fondo spesso in acciaio) acqua e zucchero..portare ad un colore bruno chiaro, togliere dal fuoco e versare piano la panna fredda facendo molta attenzione agli schizzi ed alla schiuma che si formerà..(rischio ustioni) mescolare bene finche si formerà una crema omogenea infine (a 108°) incorporare il burro a pezzetti mescolando per farlo sciogliere ed amalgamare bene..far raffreddare e riporre in frigo per almeno un paio d'ore. Farcire i macarons..
Ve lo consiglio!!!


Quali saranno i prossimi???

-----------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright©all rights reserved.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

AddThis