"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Curiosità e Notizie. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Curiosità e Notizie. Mostra tutti i post

lunedì 1 settembre 2014

ISIT ed i prodotti riconosciuti a marchio DOP e IGP



Vi avevo già parlato di ISIT e dei salumi DOP e IGP in questo POST. Vi avevo accennato al loro significato all'importanza della certificazione e della differenza tra DOP e IGP.
Oggi invece vi voglio parlare di 2 tra i salumi che sono riconosciuti da ISIT e cioè la Mortadella Bologna IGP ed il Prosciutto Crudo Toscano DOP....

martedì 26 agosto 2014

#FOODJOY a Mantova dal 3 al 7 settembre e ci sarò anch'io!

AL FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA
UNO SPAZIO OFF DEDICATO AL CIBO

E' con grande onore e non poca emozione che vi annuncio che dal 3 al 7 settembre 20 donne (tra le quali ci sarò anch'io) presenteranno i loro progetti ispirati al food nella splendida cornice del Festival della Letteratura di Mantova. 

lunedì 7 luglio 2014

Parliamo di... DOP, IGP ed ISIT - Istituto Salumi Italiani Tutelati, cosa sono e cosa significano




DOP e IGP sappiamo cosa sono?

Da comune consumatore, buona forchetta e pure golosa un tantino, so che quando un prodotto è caratterizzato da un marchio di questo tipo è un prodotto di qualità. Però mea culpa magari non so nel dettaglio che cosa significhi.
Oggi quindi sono qui a scrivere questi appunti on line che sono sicura serviranno a me quanto a voi per capirci qualcosa.
In Italia abbiamo molti prodotti di altissima qualità che vengono riconosciuti tramite determinati marchi.
Pensiamo ai vini, ai latticini ed ai salumi ad esempio, quanti prodotti eccezionali abbiamo nel nostro territorio? Sappiamo veramente distinguerli e riconoscerli? Io ve ne faccio conoscere 2, anzi 3!

COSA significano 2 di queste sigle che riguardano i salumi; DOP e IGP

lunedì 9 giugno 2014

Newsletter, cos'è e come ci si iscrive!


AGGIORNAMENTO DEL 06/08/2014:
Questo servizio di newsletter sarà cambiato pertanto a breve riceverete una notifica di avviso.
Mi scuso per il disagio ma Feedburner non funziona bene e sono costretta a cambiarlo.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

             Mi rendo conto che a volte non è facile stare dietro a tutto quello che si vorrebbe seguire e spesso qualcosa sfugge.
Io ad esempio seguo determinati siti/blog dei quali non voglio perdermi nessun post e quindi sono ricorsa all'iscrizione alla loro newsletter.
Cos'è, come si fa? Semplice, si inserisce il proprio indirizzo mail in un'apposita casellina, si attende la conferma e quindi poi ogni volta che questo sito/blog pubblicherà un nuovo articolo si riceverà una mail.

             Ho fatto la stessa cosa anche nel mio blog e gli iscritti sono veramente tantissimi, Immagino però che ancora in tanti abbiate voglia di seguirmi ma non potete certo stare lì ogni giorno a controllare se ci sono novità. Oddio, a me piacerebbe se veniste a trovarmi ogni giorno ma non è certo possibile.
A questo punto se avete vogli di abbonarvi vi spiego come fare. E' semplice e bastano 2 minuti, forse anche meno.
Come vedete nella foto c'è la schermata del blog quindi vi basterà andare sulla colonna di destra e seguire le istruzioni:

1-inserire la vostra mail nella casella quindi cliccare submit
2-scrivere il codice che vi apparirà nella finestra (ad esempio nella foto mfgojsr)
3-cliccare Complete subscription request
4-attendere la mail e cliccare sul link che riceverete per confermare l'iscrizione.

Senza quest'ultimo passaggio non riceverete le mail.

         Potrete cancellarvi in qualsiasi momento quindi niente paura, nessun obbligo vi legherà all'infinito! Spero di essere stata utile.

Ci risentiamo presto con un nuovo post!

CIAO E BUONA SERATA

mercoledì 4 settembre 2013

"SOFFICE SOFFICE - trecce, ciambelle e dolci lievitati" - dal 4 settembre 2013 - Il mio LIBRO!!




     Finalmente è arrivato il momento di svelarvi cosa mi ha tenuta tanto occupata negli ultimi mesi, quale mistero aleggiava attorno a me ed al blog!!
Specialmente da gennaio a luglio sono stata piuttosto assente, le mie pubblicazioni erano alternate e spesso non riuscivo a rispondervi in modo puntuale. Qualcuno lo aveva intuito, altri lo avevano saputo da me, insomma diciamo che una fuga di notizie c'era!!

      E' con grande piacere, tanta emozione e gioia che vi annuncio che dal 4 Settembre troverete in libreria il mio primo Libro. 

"SOFFICE SOFFICE - Trecce Ciambelle e Dolci Lievitati"  
di Trenta Editore


martedì 11 giugno 2013

Stay Tuned...




Questo incredibile periodo è quasi finito. Sto per completare una cosa importante e per iniziare dei nuovi progetti.. sono un po' stanca, sono 5 mesi che mi sto dedicando anima e corpo a questa cosa ma ora comincio a vederne la forma!! 
Scusatemi se rispondo in ritardo o se magari non rispondo proprio, qualche messaggio mi sfugge! Scusatemi anche se ultimamente ho pubblicato poco e sono passata ancora meno a trovarvi..
Per qualche giorno sparisco.. cioè non è che parto, ma voglio dedicarmi più possibile a questa cosa!!
Torno tra poco con tutte le novità!
A prestissimo!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

giovedì 4 ottobre 2012

Crostata di Biscotti con Mele Caramellate - "Una Mela per la Vita"




Questa ricette nasce dalla mia recente collaborazione con Oro Saiwa. Mi è stato espressamente richiesto che oltre ad esserci i famosi biscotti che tutti conosciamo ci fossero le mele sia per il periodo che è proprio il loro sia per questa importante occasione. Il comunicato stampa scrive così..

"Questa ricetta è dedicata alla storica collaborazione con AISM
(Associazione Italiana Sclerosi Multipla) che quest’anno vede ORO
Saiwa coinvolto in un’attività di supporto alle famiglie con persone
con Sclerosi Multipla.
L’aiuto offerto, con il contributo dei consumatori, servirà a
sostenere alcune attività di assistenza svolte dai Centri diurni
e residenziali AISM all’interno dei quali le persone con Sclerosi
Multipla possono svolgere attività riabilitative, ricreative, culturali e
di benessere.
Il progetto “Insieme per le famiglie” sarà on air in televisione con
uno spot in contemporanea all’attività di Aism “Una Mela per la
Vita”, che si terrà sabato 13 e domenica 14 ottobre in tremila
piazze italiane."

Spero vogliate provarla!! Per la base ho attinto alle tantissime ricette che ci sono nel web portandola alle dosi che più mi sono sembrate adatte.


CROSTATA DI BISCOTTI E MELE CARAMELLATE 


Ingredienti per la base:
280 gr di Biscotti ORO SAIWA
80 gr di amaretti
180 gr di burro morbido

Ingredienti per la farcitura:
Confettura di albicocche
3 mele golden
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di acqua
10 gr di burro
1 bacca di vaniglia
12-15 amaretti
1 limone

Rompere i biscotti e gli amaretti  in un mixer poi unire il burro molto morbido (direi quasi liquido eventualmente scioglietelo leggermente) e frullare fino ad ottenere uno sbriciolato piuttosto fine.

Compattare questo composto in uno stampo da crostata di 22 cm con fondo removibile  sia alla base che sui bordi a formare il guscio di una crostata. Mi raccomando, compattate bene aiutandovi eventualmente con il dorso di un cucchiaio. Mettere il tutto in freezer per almeno un’ora.

Nel frattempo sbucciare le mele togliere il torsolo e tagliarle a tocchetti regolari. Annaffiarle con il succo di limone.

Mettere un cucchiaio di zucchero in una padella e farlo sciogliere a fuoco basso. Man mano che diventa trasparente aggiungerne altro. Alla fine si otterrà un caramello chiaro. Versare le mele nella padella facendo molta attenzione.  A questo punto il caramello solidificherà per lo sbalzo di temperatura ma poi si risoglierà con il calore. Cuocere le mele per 10 minuti circa aggiungendo anche il burro, l’acqua ed i semini di vaniglia. Se il caramello non dovesse sciogliersi perfettamente unire un altro cucchiaio d’acqua. Spegnere il fuoco ed unire 4-5 amaretti sbriciolati. Lasciare raffreddare bene.

Togliere dal freezer lo stampo,  spalmare all’interno uno strato di confettura, cospargere con gli altri amaretti sbriciolati e le mele fredde.
A piacere cospargere solo i bordi con zucchero a velo. 
Ovviamente come tutte le crostate è più buona il giorno dopo..
Io l'ho rifatta anche con la crema al posto della confettura ed ananas fresco a pezzetti piccoli senza caramellare..una delizia!

Tempo di preparazione totale: 1 ora + i riposi
Grado di difficoltà: Facile

Consigli:
-          Compattare bene lo sbriciolato nello stampo soprattutto nei bordi aiutandosi con un cucchiaio
-          Una volta completata la crostata tenere in frigo almeno 4-5 ore.




A proposito..non dimenticate di andare nelle piazze il 13 e 14
ottobre!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 10 luglio 2012

Caro blogger ti scrivo 2..CI SONO....!!




Era nell'aria già da un po'..se ne parlava da tempo..finalmente c'è chi ha saputo scrivere in modo appropriato il nostro pensiero.!!
Voglio ricollegarmi a lei che ieri ha pubblicato un post molto molto importante..
Inizialmente ho aperto il blog per divertimento, per passione, per condividere ciò che faccio senza secondi fini. Sono passati 4 anni e posso dire che ormai ci capisco qualcosina, non molto ma quello che basta e posso permettermi di dire anch'io quello che penso.
In questo mondo di foodblog ci sono molte cose con varie caratterististiche più o meno interessanti:

CI SONO testate giornalistiche che ti chiedono articoli e foto con cadenza periodica con la promessa di compensi che non arrivano mai..a me è successo ed ho perso un bel pò di tempo nella ricerca di notizie da scivere nei miei articoli...dopo un po' ho detto BASTA!

CI SONO Aziende che in cambio di un prodotto ti chiedono una ricetta con relativa foto e link vari..a me è successo ma con 100 gr di cioccolata che ci fai??..intanto loro hanno pubblicità gratis..a costo quasi zero..

CI SONO finti aggregatori che pubblicano in automatico il post intero..ma dopo che una persona l'ha letto non viene certo a rileggerlo da te..e da questi mi sono tolta..

CI SONO persone che chiedono ricette e foto da inserire in ricettari e libri senza compenso e poi alla fine in copertina ci sta solo un nome e ci guadagna pure alla faccia di chi in realtà ha reso possibile la pubblicazione..a me è stato chiesto ed ho accettato solo perchè era a fin di bene elo farei ancora..

CI SONO SITI o PORTALI VARI che chiedono scambi di link..ma scambio de che...non ho mai avuto dei ritorni..

CI SONO SITI che vorrebbero che pubblicassi i loro link, banner e post dicendo che sono gratuiti come se fosse un onore, qui siamo al ridicolo!! Ci mancherebbe che io pagassi per offrire un servizio..per poco non li mandavo a quel paese..new entry!

CI SONO foodblogger che chiedono ricette e foto per i loro siti..così si alimenta con il lavoro degli altri e poi ci metteranno una sfilza di pubblicità...quindi guadagni con fatica zero...

CI SONO quelli che si prendono senza permesso foto e ricette..quante volte mi è capitato con arrabbiature varie...

CI SONO pagine su fb e non sapete quante che hanno migliaia di fans e che sfruttano anche qui il lavoro altrui...ma possibile che questi fans non se ne accorgano??

CI SONO aziende che ti invitano ad eventi completamente rimborsati, ma ci sono anche quelli che invece non ti danno nulla e magari ti chiedono pure in cambio di fare reportage.. e tu ti accolli pure le spese di viaggio, albergo e pasti vari..(non è che io vivo di rendita eh..e non ho manco un conto corrente pieno!!)..e come sempre il guadagno è a senso unico..!!

CI SONO riviste conosciute di cucina che pubblicano foto e ricette di blogger o addirittura chiedono collaborazioni continuative con tutorial ecc.. senza sborsare un euro..eppure in edicola questi giornali NON sono in OMAGGIO...anzi hanno dei costi ormai esagerati!! new entry!

CI SONO anche persone che pensano che impegnarsi tanto voglia dire fame di potere o voglia di celebrità..

CI SONO quelli che offrono corsi per diventare foodblogger e trasformare questa passione il lavoro redditizio..seeeee!!!..Auguri!! è solo un modo per vendere aria con la scusa dei corsi! new entry!

CI SONO infine persone che hanno aperto un blog per se stessi e dopo anni ancora lo fanno..ed io rispetto questo assolutamente, ma c'è chi invece sta tentando come me di trasformare in lavoro questa passione...
Perchè non sempre si ha alle spalle qualcuno che ti mantiene e bisogna reinventarsi, voltare pagina, ricominciare da zero e cercare con molto impegno di sopravvivere..Vedere che c'è chi approfitta di tutto questo mi rattrista..perchè essere foodblogger è bello, interessante, divertente, ma ci vuole impegno e non poco.


Bisogna studiare, cercare, inventare nuove ricette..bisogna comprare gli ingredienti, cucinare e poi fotografare..e non sempre è facile, non basta un piatto di plastica, o una pentola buttata lì magari con lo sfondo della cucina incasinato! Poi c'è la post produzione per sistemare le foto ed infine la scrittura della ricetta..
C'è chi ancora non ha capito tutto questo ed approfitta dell'ingenuità di chi ancora non sa come gira, e che in buona fede si presta a tutto ciò..
Quello che ho ora è frutto di anni di esperienza e di impegno, non l'ho trovato bello e fatto..Ho messo tanta passione e tempo e sono felice di essere seguita e ringrazio infinitamente tutti i miei lettori...Non fosse per loro non sarei qui.!!

Questa lista sarà in continuo aggiornamento....

Per vivere devo mangiare, vestirmi, vivere, pagare bollette ed affitto di casa, pagare tasse varie, mantenere un'auto che mi permetta di spostarmi e tutto il resto...Potessi fare diversamente sarebbe forse meglio...
Ora voglio dire BASTA..perchè non ho tempo da perdere con chi vuole sfruttare il mio tempo...!!

Aiutateci a cambiare le cose..parlate di questo post o di quello sotto..prelevate il banner, fate come volete, basta che se ne parli....

Gli Altri Post:
Caro Blogger ti scrivo 1 di Aurelia
Caro Blogger ti scrivo 3 di Ornella
Caro Blogger ti scrivo 4 di Valentina
Lo sfogo selvaggio di Agnese 


 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


giovedì 17 maggio 2012

Grissini a Lievitazione naturale....




Non è una novita che io ed il lievito naturale non andiamo molto d'accordo..o meglio lui preferisce panettoni e colombe..(che sia goloso??) infatti assieme sforniamo delle delizie..Ma per quanto riguarda il pane, niente da fare.. prove su prove, tentativi, ricette e metodi diversi.. insomma nonostante abbia letto e riletto di tutto e di più non sono mai e poi mai riuscita a fare un pane decente.. puntualmente finiva nella spazzatura..
Ero così avvilita che avevo rinunciato mettendolo a dormire rinsecchito e polverizzato a giugno dello scorso anno.. Poi chissà come vista la possibilità di partecipare ad un corso di panificazione ho deciso di ritentare..
Eh già, sabato e domenica scorsi ho partecipato al corso di Adriano e Paoletta.. due giornate full immersion intensissime, mi ci sono voluti 3 giorni per recuperare.. sarà l'età che avanza??
Insomma ho ereditato l'ennesimo pezzetto di lievito e questa volta sono decisa, devo farcela e devo trovare la giusta armonia per un matrimonio perfetto!! Ieri presa da un raptus ho fatto ben 2 impasti,  dico 2 eh!!!
Un pane casereccio e questi grissini. Come mio solito non riesco a seguire passo passo la ricetta e quindi le dosi sono di Sara Papa dal libro "tutta la bontà del pane", le lavorazioni delle Simili e di Paoletta ed Adriano un mix veramente particolare.
Dunque la giornata di ieri era particolarmente fresca e quindi per ore l'impasto non si è mosso di un millimetro..l'ho messo nel forno appena intiepidito et voilà..eccolo che è partito.!
per chi non ha il lievito naturale servono 15 gr di lievito di birra, ovviamente i tempi si accorciano.


GRISSINI A LIEVITAZIONE NATURALE

Ingredienti:
600 gr di farina 0 (per pane)
150 gr di lievito naturale in completa maturazione
oppure 15 gr di lievito di birra
250 gr di acqua (io ne ho aggiunti 30 circa in più)
60 gr di strutto (oppure 100 di olio d'oliva)
10 gr di sale
2 uova per spennellare (io non li ho usati)
semi di papavero, sesamo e girasole (non li ho usati)
+ come mia modifica farina di semola rimacinata, piramidi di sale al rosmarino, olio evo.

Avevo rinfrescato il lm la sera prima e poi anche il mattino.
Spezzettare il lievito in metà acqua circa e con la foglia lavorare a bassa velocità, quindi unire un pò di farina fino ad ottenere una crema. Alternare acqua e farina cercando sempre di incordare l'impasto. Dopo aver finito l'acqua, aggiungere il sale e dopo pochi secondi il resto della farina. Incordare bene cioè impastare a bassa velocità finchè l'impasto si aggrappa alla foglia ma ne rimane sempre un pò attaccato al fondo. A questo punto aggiungere lo strutto a pezzettini. Riportare ad incordatura. Mettere il gancio ed impastare ancora finchè non si otterrà un impasto liscio e morbido.
Rovesciare l'impasto nella spianatoia e dare qualche piega formando una palla. Oliare una ciotola, mettere l'impasto, coprire con della pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio.
Ovviamente qui il tempo lo dovrete vedere voi in base alla temperatura che avete in casa. Ieri ad esempio da me c'erano 20° e per ore non si è mosso finche ho deciso di metterlo nel forno appena tiepido.
Cospargere la spianatoia con della semola rimacinata. Rovesciate l'impasto molto delicatamente e cercate di stenderlo con le mani a rettangolo dello spessore di 1 cm... Spennellatelo con olio d'oliva ed anche la carta forno che avrete messo nelle placche.
Accendete il forno a 200° (il mio impiega quasi mezz'ora)
Tagliate delle striscioline di 1 cm circa. prendetele delicatamente e disponetele sulle placche attorcigliandole un pò..(appena appena). Spennellate nei punti asciutti, e spolverate con altra semola.
in alcuni cospargete dei granelli di sale al rosmarino.
Questo ultimo passaggio della pennellatura e della semola con il sale è opera mia quindi se volete non fatelo e spennellate con uova battute cospargendo con i semini.
Lasciatei riposare 15 minuti poi infornateli per 20 minuti, abbassate la temperatura a 150° e cuocete per altri 15 minuti. Spegnete e lasciateli dentro con sportello semi aperto per un altro pò così si asciugano bene.
Sfornateli e gustateli...!




Ho usato dei Cristalli di Sale al Rosmarino FALKSALT che mi sono stati spediti da Degù distributore per l'Italia. In questo caso non si vedono, ho pensato all'ultimo di utilizzarli, ma ne ho anche uno al limone che non vedo l'ora di provare, e poi ho quello al finocchietto e quello naturale..sìsìsìsì!!! Ve ne riparlerò..

PS. Oggi ho saputo che qualche settimana fa è uscito questo articoletto..Beh, è piccino ma io ne sono felice..posso??
e poi vi avviso che il 9 giugno ci sarà il nuovo corso. Ora scappo a studiare qualcosa...!!!

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------


martedì 27 marzo 2012

Fiorellini di Sablèe alle Mandorle e Cioccolato



Quante cose stanno succedendo nella mia vita ultimamente. Settimane ricche di cose da fare, di novità, di proposte più o meno serie. Sono proprio contenta perchè finalmente questa mia grande passione dolciaria comincia a dare qualche frutto anche se sinceramente non era quello a cui pensavo inizialmente.
Tanto per cominciare sapete bene che molte delle mie ricette inedite le potete trovare sul sito Vallè, sono proprio contenta di questa collaborazione. Poi le iniziative della LILT in occasione della prevenzione oncologica. I corsi che sto iniziando a fare e che mi divertono molto! Gli eventi di "Per tutti i Gusti" e molte altre cose.

Ma ora passiamo a qualcosa di Goloso ovvero la ricetta di oggi. Dunque lo scorso anno ho partecipato ad un corso sulla Pasta Frolla. adoro fare questi corsi perchè non si finisce mai di imparare ed io ho tanta voglia di sapere e di conoscere. In questo corso tra le varie ricette c'era anche questa.. Favolosa, friabile, burrosa, insomma provatela e poi mi direte!




Fiorellini di Sablée alle mandorle e cioccolato

Ingredienti:

310 gr di Burro
140 gr di zucchero fine
380 gr di farina debole
150 gr di mandorle o farina di mandorle
Essenza di Vaniglia

Cioccolato fondente

Ho usato la farina di mandorle, l'ho messa in una padella e mescolando spesso l'ho tostata direttamente sul fuoco. Poi l'ho lasciata raffreddare.
Mettere tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria e lavorare con la foglia fino a che non si amalgamano. passare sulla spianatoia e molto velocemente formare un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo in frigo per 30 minuti.
Stendetela ad uno spessore di 1 cm scarso, con uno stampino a fiore senza foro (non quello dei canestrelli) tagliate i biscottini e disponeteli nella placca.
Formate delle fossette profonde 3 mm con il manico di un cucchiaio di legno. (guardate qui come faccio le Fossette) Infornate a 190° per 15 minuti circa. Teneteli d'occhio!
Sfornateli ma non toccateli sono fragilissimi e si frantumano con il pensiero. Lasciateli raffreddare per bene prima di spostali. 
Sminuzzate il cioccolato, scioglietelo e riempite le fossette aiutandovi con 2 cucchiaini o meglio con la sac à poche. Per praticità metto il cioccolato sminuzzato nella sacca e lo sciolgo in microonde a bassa potenza e togliendolo spesso per smuoverlo un pò. poi basta tagliare un pò la punta. Così non sporco nulla.
Conservateli in una scatola ermetica, sono delicati e tendono ad assorbire l'umidità.




CIAO A PRESTO!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 20 marzo 2012

Crostata con ORANGE CURD e crema al cioccolato...Pasta Frolla all'Olio d'Oliva!



Questa ricetta l'ho fatta in occasione della settimana della Prevenzione Oncologica tutt'ora in Corso e di cui ho parlato nel post precedente. Per dare il mio contributo dovevo creare un menù completo che avesse tra gli ingredienti L'Olio Extra Vergine di Oliva. Per antipastoprimo e secondo non ho avuto problemi ma per il dolce confesso che qualche perplessità mi era venuta. Ricercando di qua e di là ho scoperto questa Frolla all'olio d'oliva che ho utilizzato per fare una deliziosa crostata all'Arancia e Cacao.

CROSTATA ALL'ORANGE CURD E  CREMA AL CIOCCOLATO 
con frolla all'olio d'oliva


FROLLA All'OLIO D'OLIVA
125 gr di farina
25 gr di fecola
100 gr di zucchero
1 uovo
50 gr di olio evo
1 cucchiaino di lievito
scorza d'arancia

Frullate leggermente le uova con l'olio poi aggiungete tutti gli altri ingredienti ed amalgamate bene.
formate una palla, avvolgete nella pellicola e lasciate in frigo almeno un'ora.

ORANGE CURD
150 ml di succo d’arancia
25 gr di amido di mais
80 gr di zucchero
30 gr di burro

Mescolare in un pentolino il succo con l’amido e lo zucchero. Cuocere fino ad arrivare a bollitura mescolando continuamente, poi lasciare raffreddare bene.
Montare il burro, unire la crema d’arancia e montare ancora.
(Vedere anche QUI )


CIOCCOLATA
100 gr di cioccolato fondente
3 cucchiai di latte
2 cucchiaini di orange curd

Tritate al coltello il cioccolato, mettetelo in una ciotola con il latte e scioglietelo a bagnomaria o in microonde. Fate raffreddare quindi unite 2 cucchiaini di orange curd.

Preparazione:

Dopo il riposo in frigo stendete la frolla ad uno spessore di mezzo cm.
Foderate uno stampo da 21 cm lasciando i bordi alti.
Spalmate l'Orange curd e poi versate sopra il cioccolato fuso ma freddo.Ripiegate i bordi verso il centro e con i rebbi di una forchetta create un effetto ondulato schiacciando leggermente sulla pasta.
Mettete in frigo il tempo di portare il forno a 170°, quindi infornate per 40 minuti circa.
Una volta raffreddata se volete cospargete di cacao.




Ricordate di passare nei gazebi che troverete nelle vostre città, vi verrà consegnato un interessante opuscolo.
CIAO CIAO!!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

domenica 26 febbraio 2012

Ma chi ha indovinato l'oggetto misterioso?? e chi è la vincitrice?..



So che vi ho fatti impazzire per cercare di indovinare cosa ho usato per dare l'effetto ai panini in QUESTO post! Eccomi qui a svelare qual'era l'oggetto misterioso, e naturalmente hi ha vinto!!
L'oggetto è quello qui sotto, che ho schiacciato sulle palline di impasto prima della lievitazione. Vi rimando anche ad un post in cui si vede come si usa, eccolo QUI!!
La vincitrice è Gaia del blog Pane e acqua di rose.. complimenti!!
Gaia riceverà una sorpresa nei prossimi giorni!
Mi sono divertita a giocare con  voi e non escludo che potrei farlo ancora.
Ora vado a modificare il post  aggiungendo la spiegazione della lavorazione.



CIAO ALLA PROSSIMA!


Panini al latte e ....... Indovina l'oggetto misterioso!!




Buongiooorno avete voglia di giocare? Allora leggete bene tutto l'ambaradan!

Complice la mancanza di pane in casa e Federica che ha pubblicato su fb queste deliziose rosette al latte ieri mattina ho deciso di provarle.
Unico problema, la mancanza dello stampino giusto, nemmeno il tagliamele che sarebbe andato benone!
ma ormai sapete che io sono fuori come un balcone per cui ho usato un altra caccavella...Quale??
E qui sta il bello, lo dovete indovinare voi! Il primo che lo capirà riceverà da me una sorpresa..Ancora non so cosa visto che ho deciso di fare questo gioco proprio ieri sera.

Ma parliamo di questi morbidissimi e molto molto buoni panini al latte, facili e veloci, come sempre se volete diminuite il lievito, se ne guadagna sicuramente!
Non mi stancherò mai di ripetere che i liquidi vanno dosati in base alla proprioa farina, nel mio caso ad esempio ne sono serviti 60 gr in più usando la Spadoni.





PANINI AL LATTE

Ingredienti per 16 pezzi:

600 gr di Farina per pane (io Spadoni)
12 gr di zucchero
1 bustina di lievito secco o un cubetto 
25 gr di strutto
12 gr di sale
320 gr di latte (io + 60 gr)

Mettete nella ciotola dell'impastatore la farina, lo zucchero, il lievito secco e buona parte del latte tiepido. Avviate la macchina con il gancio a bassa velocità. quando il tutto sarà amalgamato aggiungete lo strutto morbido ed il sale. Mentre la macchina impasta unite tanto latte quanto necessario per ottenere un impasto morbido ma non molle. Lavorate anche un pò a mano, rimettete nella ciotola, coprite con della pellicola e lasciare lievitare circa un paio d'ore o finche raddoppia.
Sgonfiate leggermente l'impasto, dividetelo in 16 panetti di circa 70 gr e formate delle palline. appiattitele leggermente, posizionateci sopra questo attrezzo blu e schiacciate in modo da tagliare i bordi..






posizionatele sulle placche, coprite con fogli di nylon e lasciate lievitare fino al raddoppio, io un altro paio d'ore ma dipende sempre dalla temperatura dell'ambiente.



Pennellate con latte ed infornate per circa 20 minuti a 200°. Anche qui controllate la cottura perchè ogni forno è diverso. impostate il timer a 15 minuti inizialmente poi se serve ne aggiungete degli altri. si rimedia di più allungando il tempo di cottura dopo che ad un pane bruciato!
Fate raffreddare su una gratella.





Allora vi aspetto per questo giochino, se volete ma nessun obbligo mettete il bannerino nel vostro blog.. Non verrò di certo a controllare, è un giochino improvvisato senza nessun scopo se non un pò di divertimento che non guasta!!




Ciao Ciao!! Buon fine settimana!

P.S. aggiornamento del 14 maggio 2012..mettendo 40 gr di strutto in + verranno ancora più soffici..a voi la scelta!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

venerdì 23 dicembre 2011

Buone Feste!!




E' già passato un anno e siamo di nuovo qui indaffarati tra piatti da preparare, regali da incartare anche se pochi, luci da ammirare e atmosfera festosa.
Quest'ultimo anno mi ha portato tante cose, belle e brutte che però mi hanno arricchita nel cuore e nell'esperienza. Ho avuto l'occasione di vedere vari posti come Perugia, Roma (molto di fretta) Milano, ho viaggiato da sola in treno, ho conosciuto splendide persone e non per ultimo ho trovato la possibilità di lavorare facendo quello che più mi piace. che posso volere di più..beh a dire la verità ci sarebbe, ma per il momento mi accontento!
Ho un pò trascurato voi ed il blog ma spero che mi perdonerete, cercherò di essere più presente con il nuovo anno!!
Voglio con l'occasione fare a tutti i miei migliori Auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo e che porti salute e felicità...
Vi abbraccio forte!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

martedì 29 novembre 2011

Prime Uve "Un giorno da distillatori" e la passione nel cuore!



Ultimamente ho avuto un periodo piuttosto impegnato, ricco di eventi straordinari., ve li voglio raccontare tutti partendo da questo che è stato l'ultimo. Praticamente di pochi giorno fa ed esattamente venerdì 25 novembre.
Invitata da Bonaventura Maschio ossia l'azienda che produce i famosi distillati "Prime Uve" mi sono recata a Gaiarine in occasione dell'evento "distillatori per un giorno". Ho pensato di portare con me la mia dolce metà perchè ero sicura che si sarebbe appassionato a questa avventura ed infatti così è stato.




Una volta arrivati in azienda siamo stati accolti dai proprietari Anna ed Andrea (figli), dall'Enologo Stefano e da un gruppo di altri invitati tra cui sommelier, enologi, esperti di vino e foodblogger. Purtroppo causa un ritardo del treno ci siamo persi una parte dell'introduzione ma presto fatto ci siamo rimessi in pari. Spiegazione tecnica di come si produce un distillato, differenza tra Grappe ed Acquavite ecc. Incredibile come da un mosto d'uva dopo soli pochi minuti si possa ottenere un prodotto profumatissimo. Non ancora bevibile o vendibile ma già sul momento ricco di aromi.



Prime Uve è un prodotto che conosco da molti anni, infatti da buona veneta oltre a bere vino se mi capita un buon distillato me lo bevo e se intendo buono intendo proprio Prime Uve. Ecco perchè ero molto interessata ed incuriosita da questa esperienza. Ma al di là della tecnica quello che più mi ha colpito è stata la grande passione che è la base di questa Azienda.




 Una grande famiglia che con passione e da oltre un secolo porta avanti la storia di Bonaventura Maschio. 5 generazioni si sono susseguite con grande cuore. Oggi il signor Italo assieme ai figli Anna ed Andrea portano avanti ciò che avevano iniziato i suoi avi. Grande punto di riferimento la ricerca e l'utilizzo di materiali di prima qualità. 
























Ho potuto leggere negli occhi del signor Italo la passione per questo mondo, il suo modo di raccontare come aveva trovato dei cimeli storici (vecchie attrezzature per distillare) per arricchire la sua collezione. Il museo in cui sono conservati viene simpaticamente chiamata "La stanza dei Giochi" ed effettivamente lui sembrava un bambino che illustrava le sue macchinine.
























Altro momento interessantissimo guidato dall'Enologo dell'azienda Stefano è stata la degustazione di distillati vari. come si annusano, come si gustano e come si riconoscono..
Infine pranzo in compagnia dove abbiamo allegramente chiacchierato e gustato degli ottimi piatti. Ulteriore conferma di quanto sia grande e fantastica questa famiglia.




Finalmente posso dire che questo è stato un signor invito, l'aver potuto vedere con i miei occhi un'azienda di questo calibro, aver visto la produzione ed il sentimento in essa contenuti.
Un grande ringraziamento a tutti per la splendida giornata!



Una storia iniziata oltre 100 anni fa e che durerà ancora molto a lungo!! 
QUI il video con l'intervista fatta con Giulia Ceschi di Sapori e Ricette

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

lunedì 21 novembre 2011

Arrivo eh......


Buongiooooorno!!!...Tornata da pochissimo da Roma e Milano per la presentazione del Libro "C'è Tort@ per te"...
Fra poco vi racconto...... 

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 
 
 

martedì 8 novembre 2011

Da domani in Libreria..




Ed oggi eccomi con tante novità per voi.....
Ricordate questo evento di Maggio al quale sono stata con altre care amiche bloggers??..Beh dopo quella giornata di cose ne sono successe..
Prima di tutto ho iniziato a collaborare proprio con Vallè. Troverete infatti delle mie ricette inedite sul loro sito (però non tradite il mio blogghino eh!!) C'è torta per te .
Da agosto infatti sforno in continuazione ed ecco perchè sono meno presente qui e da voi..Poi ci sono anche dei piccoli articoletti nella sezione Pillole di Sofficità..
E poi, la novità grande grande è che in seguito a quell'incontro ne è uscito un libro che da domani troverete in libreria..Contiene tutte le nostre ricette proposte quel giorno ed i nostri racconti..
Ufficialmente  verrà presentato la settimana prossima a Roma e Milano. Io ci sarò in entrambi le date..
Il ricavato dalle vendite sarà devoluto alla LILT quindi amiche donne aiutiamoci ed aiutiamo..
Potete leggere anche qui..e qui !!

VI ASPETTO......


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

sabato 5 novembre 2011

Tristezza.....



               Una grondaia bucata...Una goccia continua che cade fuori dalla mia finestra risveglia pigramente i miei pensieri..  Oggi è sabato, piove, tempo cupo e triste..Questa pioggia che nella maggior parte di casi è una manna dal cielo, in altri porta morte e disperazione. Il mio pensiero va alla Liguria, alle sue vittime, a tutti coloro che hanno perso qualcuno, la casa, il posto di lavoro....Immagini che oramai si vedono spesso, colpa dell'incuria dell'uomo che iniziando dai disboscamenti selvaggi, all'inquinamento e proseguendo con la mancanza di manutenzione di argini e pendii mi riportano esattamente ad un anno fa quando nella zona del Vicentino e Padovano è accaduta la stessa cosa..
              Perchè ci si chiede..perchè..la spiegazione è una..la natura si ribella..è stanca di essere maltrattata ed ora sta riscuotendo...!!..Alluvioni, terremoti, frane...ultimamente è un susseguirsi di tragedie!
Uomini..piccolissimi uomini che per arricchirsi non guardano in faccia nessuno e niente..vergogna..vergogna!! Tutto per il Dio denaro...!!
Come avrete capito oggi niente ricette..niente belle novità che rimanderò alla prossima settimana..niente altro..!



---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------


AddThis