"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

sabato 9 maggio 2015

Angel food cake al caffè glassata al cioccolato per festeggiare!!



Embè, quando c'è qualcosa da festeggiare, bisogna farlo come si deve o no? E allora, dopo un lungo periodo di assenza o quasi in cui ho latitato parecchio, ho pubblicato poco, risposto con molto ritardo ai vostri commenti, sono tornata!! Spero di poter riprendere con più regolarità il mio impegno con voi e con il blog.
Ma vi chiederete cosa c'è da festeggiare suppongo. Eh già avete anche ragione, son qui che scrivo e scrivo ma non arrivo al dunque. E dunque di cose da festeggiare ce ne sono parecchie! La prima è che ho finito un lavoro molto duro che in questi ultimi mesi mi hanno praticamente impegnato non poco. Un lavoro che ho dovuto incastrare tra i miei showcooking del fine settimana, i corsi serali infrasettimanali, casa, mamma e papà ecc. Una cosa che ho preparato per voi e che vi svelerò molto presto!
La seconda è che finalmente dopo ben 9 anni ho vinto una causa di lavoro per mobbing (ora lo posso dire!!) che a suo tempo mi ha fatto molto male, ma veramente tanto! Ha cambiato la mia vita e per un periodo piuttosto lungo sono caduta in una depressione piuttosto forte dalla quale però ho saputo uscire vittoriosa rialzandomi con forza ed impegno (ma di questo vi parlerò in un altro momento!).

E poi cosa importantissima festeggiamo la Festa della Mamma. La persona più importante della nostra vita, colei che ci ha dato alla luce, che ha tribolato, ha fatto sacrifici (la mia almeno), ha fatto di tutto per farci star bene e crescerci nel modo migliore.
Alle mamma che ci sono in un modo ed in un altro, a quelle che ci sono state, che non ci sono più ma che rimangono nel cuore di chi le ha amate. A quelle future che avranno il loro bell'impegno da portare avanti in una società che non è certo facile.

Allora festeggiamo con questa torta che ieri sono riuscita finalmente a fare dopo tanto impegno. Mi mancavano i miei dolci!
E' una Angel Food Cake, la base della ricetta l'ho presa da QUESTA. Ho aggiunto il caffè e riequilibrato le dosi e poi ricoperta con una particolare glassa al cioccolato. Sì lo so, è un po' bassina per come dovrebbe essere ma vi spiego subito il perchè.
Il mio è uno stampo da 24 cm perchè ovvio, vorrete mica che compri uno stampo piccolo!!
La dose invece è per quello da 18-20 cm. Certo avrei potuto aumentare le dosi ma... Il KA non monta oltre 400 g di albumi più lo zucchero e quindi o mi accontento di una torta più bassa oppure mi comprerò lo stampo piccolo.. C'è però un piccolo problema, dove lo metto? Ecco, vendesi disperatamente stampi di vari tipi e misure per fare spazio a quelli nuovi! :D

Naturalmente l'ho cotta nel mio favoloso forno #SAMSUNG  #3oven di cui vi ho già parlato più volte. Forno che permette grazie ad un divisorio centrale di trasformarlo da tradizionale a doppio forno potendo cuocere 2 pietanze diverse con tempi e temperature diverse. Io lo sto usando tantissimo e fin'ora non ha sbagliato un colpo. E poi, il risparmio di energia elettrica non è cosa da poco. Lo uso praticamente sempre a metà, potendo quindi scaldare solo mezzo forno. Non mi par vero e non finirò mai di elogiarlo e di ringraziare Samsung per avermi scelta per testare questo modello favoloso!

Ma volete sapere come si fa? Lo so io che volete sapere come si fa la decorazione!! :D
Allora questa è la ricetta!


ANGEL FOOD CAKE ALCAFFE' GLASSATA AL CIOCCOLATO

Ingredienti per uno stampo da 18-20 cm oppure uno da 24 (leggete sopra!)
400 g di albumi
220 g di zucchero (1)
200 g di farina 00
7 g di Cremor Tartaro
150 g di zucchero (2)
45 g di caffè forte
2 g di sale

Per la glassa al cioccolato:
260 g di cioccolato fondente
130 g di latte condensato
90 g di burro (possibilmente a temp. ambiente)

Rifinitura:
Granella di nocciole
cacao

Precisazioni:
-La dose è per uno stampo da 20 cm come ho già scritto sopra. Io ho usato quello da 24, va bene lo stesso ma verrà più bassa.
-Il Cremor Tartaro è un agente lievitante naturale e SERVE in questa preparazione. Con il lievito normale non otterrete lo stesso risultato quindi cercatelo nei supermercati oppure nei negozi di prodotti biologici.
-Lo zucchero è tanto lo so ma SERVE per far sì che la torta riesca.
-Se non avete lo stampo adatto usate quello da KOUGLOF o da CIAMBELLA
-Gli albumi devono essere a temperatura ambiente, se avete dimenticato di toglierli dal frigo metteteli a bagnomaria e teneteli mescolati fino ad una temperatura massima di 45°.
-lo stampo NON VA IMBURRATO perchè poi va capovolto.

Setacciate in una ciotola capiente la farina con il cremor tartaro ed il sale. Aggiungete lo zucchero (2) e miscelate.
Montate a neve gli albumi aggiungendo man mano lo zucchero (1)
Uniteli poco alla volta agli ingredienti secchi mescolando delicatamente per non farli smontare.
Incorporate in 2-3 volte anche il caffè sempre mescolando piano.
Versate il composto stampo ed infornate a 170° statico per 30 minuti nel ripiano in basso. Controllate comunque con uno stecchino lo stato di cottura.
Sfornate e capovolgete lo stampo facendolo raffreddare così.

Ora viene il bello! Ovvio che la torta è già buonissima così e non vi dico il profumo quindi potete anche accontentarvi e cospargerla di zucchero a velo o anche di cacao. Se invece la volete glassata non vi resta che preparare la copertura sciogliendo semplicemente gli ingredienti a bagnomaria.
Questa glassa l'avevo già usata in QUESTA occasione e mi era piaciuta tantissimo. Ha una consistenza particolare, quasi gommosa che sembra di poterla modellare. (in realtà non è così) ma poi si scioglie in bocca.
QUindi, dopo aver sciolto tutti gli ingredienti mescolando bene, spalmatela sulla torta. E' un po' strana lo so ma non è difficile da utilizzare. cercate di livellarla per bene sia sopra che nei fianchi della torta (non nei vostri che poi mi sgridate! :D). (se per caso fa caldo e tende ad essere scivolosa fatela raffreddare un po').
Fatela assestare un po' poi con una di quelle spatole lunghe e strette che si usano per spalmare farciture e glasse o che si usano anche per spostare le torte fate la decorazione.
In pratica fate delle impronte sulla glassa premendo sulla superficie la punta di questa spatola facendola affondare un po' di più nella parte finale. Iniziate dalla parte esterna, sempre girando attorno alla torta. (usate il piatto girevole che aiuta molto in questi lavori.) Finito il primo giro fate il secondo sfalsando la posizione e così via. Poi passate ai fianchi partendo dall'alto e girando sempre attorno.
E' più difficile da spiegare che da fare e mannaggia a me che non ho pensato di fare un piccolo video. Mi attrezzerò anche con questo!
Quando avrete finito rifinite con la granella di nocciole ed una leggera spolverata di cacao.
Per conservarla vi consiglio la temperatura ambiente. Ovvio che se fa caldo sarà utile tenerla in un posto fresco o addirittura in frigo anche se la glassa non ne avrebbe bisogno.



Bene, spero di aver scritto tutto! Nel caso mancasse qualcosa fatemelo notare che ultimamente ho scritto così tanti testi che magari sono andata in palla!!

Vi auguro un Buon Fine Settimana ed AUGURI a tutte le Mamme!!
Un piccolo pensiero che avevo scritto qualche anno fa.


21 commenti:

  1. Sono proprio contenta per te Morena, è bello leggerti così allegra e positiva. La torta come al solito è stupenda, ed è stupenda anche la foto. Sai che non ho mai fatto l'angel cake? l'idea di montare a mano mi scoraggia parecchio :-) però la tua versione al caffè mi attira moltissimo. Ho una predilezione per i dolci al caffè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. elenuccia come sei gentile. Se non hai mai fatto l'Angel provala perchè è veramente buona. Inoltre si usano tanti albumi e quindi si fanno fuori se sono lì parcheggiati in frigo. ;)
      Un abbraccio
      Morena

      Elimina
  2. Grande grandissima stima per te Morena, sia per aver finito quello che dovevi finire, ma soprattutto per aver superato con forza e determinazione un periodo brutto! Complimenti! E grazie per aver condiviso con tutti noi questo bellissimo blog e le ricette meravigliose che contiene! Ah la torta sembra golosissima, prossimamente darò fondo alla scorta di albumi che ho in congelatore: -)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, non è stato facile ma c'ho messo tutta la forza possibile anche se con qualche cedimento.
      Quando me la sentirò scriverò un post su quello che ho passato perchè è giusto che le persone sappiano che ci sono realtà ben diverse e che una foodblogger non è una casalinga annoiata che non sa come passare il tempo. Ci sono persone dietro che possono anche aver sofferto e che si sono reinventate una vita!
      A presto
      Morena

      Elimina
  3. Complimenti genio! Sei bravissima. Questa al caffè la devo proprio provare, poi glassata al cioccolato! Che buona!!! :-) Un grande saluto, da che ti segue sempre con affetto. Anna

    RispondiElimina
  4. Molto interessanti i sapori e davvero carina la decorazione!!
    Ciao Morena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lidia il caffè con il cioccolato è un ottimo abbinamento. Provalo ;)

      ciao a presto
      Morena

      Elimina
  5. morena finalmente,
    finalmente dopo 9 lunghi anni ce l'hai fatta cara amica mia
    io sono invece in una fase di vita che vedo tutto nero non ho voglia nemmeno più del blog sono stanca ....
    ma continuo ad ammirare queste meraviglie
    dai un bacio grande alla tua mamma lo sai vero che lei anche se non lo dimostra ti riconosce ti ama e sei sempre la sua piccolina ? un bacione grande cara amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veronica i momenti di crisi capitano ogni tanto. Fermati e prendi i tuoi spazi. Vedrai che se cominci a pensare positivo le cose cambieranno. Uno di questi giorni ci sentiamo ok?
      Sì lo so che mia mamma mi riconosce..
      Grazie! :)
      Morena

      Elimina
  6. Ciao Morena, ti ammiro sei una persona meravigliosa , perche ci vuole coraggio per condividere con noi quello che ti è successo!
    Sono felice per te perché nonostante tutto, sei riuscita a venirne fuori, non è da tutti!
    Bravissima!!! Ti meriti tutto il successo che hai ottenuto lavorando con impegno e passione!
    Questa splendida torta è fantastica come tutte le tue creazioni, una vera bontà sublime!
    Bravissima!!!
    Volevo dirti che adoro il tuo bellissimo libro,
    e ho realizzato altre due ricette, le ho pubblicate sul mio blog in questi giorni,
    se ti va passa a trovarmi il mio link:
    http://lapassionedilaura.blogspot.it
    Un abbraccio e felice serata!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura fin'ora non potevo parlarne perchè c'era una causa in corso ma ora lo posso anche raccontare ed un giorno lo farò. Non bisogna vergognarsi se si subiscono scorrettezze ma anzi bisogne denunciarle!
      La depressione poi è considerata una malattia di cui vergognarsi invece può essere molto pericolosa. Troppe persone la prendono in modo leggero e non capiscono di quanto aiuto hanno bisogno le persone che ne soffrono.
      Vengo a vedere le ricette.
      Un abbraccio
      Morena

      Elimina
  7. Millemila giorni fa tentai di commentare questo tuo post, ma solo ora realizzo che un'entità superiore non me lo permise, quella stessa entità che forse disperde le mie mail, sob!!! :'(
    Sostanzialmente mi materializzavo incalzando le folle con un "Fuck mobbing, make cakes!!!
    Sempre tanta stima Morè! ;-)
    Sere

    RispondiElimina
  8. Una vera delizia per gli occhi e per il palato !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie andreea!! era anche molto buona!

      Morena

      Elimina
  9. Wow, è meravigliosa e fa venire l'acquolina in bocca!!!
    Baci da Francesca

    RispondiElimina
  10. salve, non è troppo lo zucchero? ciao Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, no no credimi, ci vogliono tutti altrimenti la torta non viene..

      Morena

      Elimina
    2. dimenticavo, il caffè solubile o da moka? ciao Ale

      Elimina
    3. Se hai la macchinetta intendo un caffè espresso oppure fatto con la moka ma che sia fortino.

      Elimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere.
Commenti ANONIMI NON saranno pubblicati.
Per informazioni scrivetemi a: mentaecioccolato08@gmail.com