"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

lunedì 15 dicembre 2014

Kouglof una brioche Alsaziana



Ed eccoci qui a metà dicembre. Anche quest'anno siamo a Natale! Mancano pochi giorni e poi quel giorno che tutti aspettiamo arriverà.
I negozi pullulano di idee per i regali, i supermercati sono pieni di gente che cerca idee per cene e pranzi in compagnia. Tutti sembrano impazzire per la fretta e la smania di arrivare pronti all'appuntamento del 25 Dicembre. E pensare che poi quel giorno passerà come tutti gli altri lasciando solo una stanchezza incredibile. ma ne vale la pena?

Io invece sono arrivata stanca dopo un periodo di lavoro intenso tanto che mi ritrovo senza energia.
L'anno finisce con un resoconto tutto sommato positivo fatto di tante novità, collaborazioni e cose nuove.
Se tanto mi da tanto il 2015 inizierà allo stesso modo. Nuove collaborazioni, novità ed impegni e visto che uno di questi mi terrà impegnata per questo mese ho deciso di prendermela comoda e passare queste ultime due settimane tranquillamente.

Oggi quindi vi lascio una nuova ricetta tipica di questo periodo. Un dolce Alsaziano e del sud della Germania che si prepara in questo periodo festivo.
In realtà sarebbe una brioches con l'uvetta che viene cotto in un particolare stampo lavorato che lo rende elegante e sontuoso. Noi abbiamo panettoni e pandori e loro hanno il kouglof.
Leggende sulla sua storia ce ne sono davvero tante da quella che dice che l'idea nasce dalla forma dei turbanti dei re Magi a quella del cappello di un parlamentare. Sapere da dove arriva realmente non è facile e nemmeno il periodo preciso anche se alcuni stampi sono stati trovati e sembra risalgano al XVII secolo. Lo stesso è per il nome, ci sono vari modi per chiamare questa preparazione. da Kouglopf a Gouglof a molti altri.
Diciamo però che a noi più di tutto interessa che sia buono e quindi io ve lo propongo anche se l'avevo già fatto in versione mini parecchio tempo fa.
Lo trovate anche nel mio libro "Soffice Soffice" ed è un regalo che voglio fare a chi ancora non ce l'ha. Se invece ce l'avete pensate che potrebbe anche essere una bella idea regalo per qualcuno che ne è sprovvisto. 



KOUGLOF


Ingredienti per il lievitino
 10 g di lievito di birra
 50 g di acqua
 80 g di farina 00


Ingredienti per l'impasto
 150 g di farina 00
 220 g di farina manitoba
 2 uova medie
 200 ml di latte
 100 g di zucchero
 150 g di burro morbido
 5 g sale
 1 arancia
 100 g di uvetta
 3 cucchiai di rum
 mandorle affettate

Sciogliete il lievito in acqua tiepida, aggiungete la farina e lavorate fino ad ottenere un panetto morbido.
Coprite con un foglio di nylon e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Nel frattempo sciacquate bene ed ammollare l'uvetta nel Rum aggiungendo se necessario  un po’ d’acqua.

Unite al lievitino quasi tutto il latte e lo zucchero, mescolate per sciogliere bene il tutto, quindi
aggiungete via via alternando latte, farina, uova e la scorza d’arancia grattugiata.
Impastate fino ad incordare bene, unite il sale e per ultimo il burro morbido poco per volta.
Sciacquate l’uvetta, asciugatela bene ed unitela all'impasto.
Formate una palla, coprite con la pellicola la ciotola e lasciate lievitare per 3 ore o fino al raddoppio.
Capovolgete l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e fate qualche piega per rafforzarlo. Formate un panetto rotondo, fate un buco nel mezzo e posizionatelo nell’apposito stampo imburrato e cosparso di mandorle affettate.
Coprite e fate lievitare un’altra ora o fin che arriva al bordo dello stampo.
Infornate a 180° per 25-30  minuti.
Sfornate e dopo 30 minuti circa togliete il dolce dallo stampo.
Mettete a raffreddare su una gratella e cospargete con zucchero a velo.


Ci sentiamo alla prossima per gli auguri!
A proposito se cercate altre idee Natalizie guardate QUI

Ciao Ciao


15 commenti:

  1. Non l'ho mai assaggiato ma ha un aspetto davvero golosissimo :-)
    Devi essere fiera di te x tutto quello che hai ottenuto nell'anno che giunge al termine e vedrai che partirai subito con uno spumeggiante 2015 :-) In bocca al lupo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo, grazie!! In realtà è una brioches molto soffice. Provala! :D

      Elimina
  2. Una vera golosità è questo dolce. Molto soffice ed invitante ! Allora che sia un altro anno ricco soddisfazioni e di tante cose belle ! Intanto buona serata e a presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie andreea! Speriamo che lo sia per tutti! :D

      Elimina
  3. bellissimo e buonissimo,morbido,soffice e goloso,brava

    RispondiElimina
  4. Una vera meraviglia, magari averci potuto fare colazione!

    RispondiElimina
  5. Cara morena dopo tanto tempo torno a commentare anche se ti seguo tutti i giorni. ..sei fantastica. Vorrei date un consiglio su antipasti aperitivi natalizi che si possono preparatevi anticipo.Grazie.

    RispondiElimina
  6. Ciao sara, scrivimi alla mail mentaecioccolato08@gmail.com

    RispondiElimina
  7. tipicamente natalizia questa...

    RispondiElimina
  8. Ti auguro un sereno Natale e un meraviglioso nuovo anno !
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Esme, grazie per gli auguri che ricambio con affetto!! Buon 2015!!!

      Elimina
  9. Stessa ricetta postata alcuni giorni fa: dolce buono e di tradizionre

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere.
Commenti ANONIMI NON saranno pubblicati.
Per informazioni scrivetemi a: mentaecioccolato08@gmail.com