"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta fiocchi di patate. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta fiocchi di patate. Mostra tutti i post

venerdì 11 luglio 2014

Focaccine dolci soffici, talmente soffici da non poterle toccare



Complice il tempo autunnale di questi giorni con temperature che vanno dai 14° ai 18° al massimo, la voglia di impastare si è rifatta viva! Da tanto tempo infatti a parte il solito pane che ormai faccio ad occhi chiusi avevo un po' tralasciato i lievitati dolci per mancanza di tempo.
Quindi eccomi qui con una ricetta che mi ha entusiasmata per il risultato. Mi ha fatto tribolare un po' ma poi sono riuscita a domare l'impasto e quello che ho ottenuto sono delle focaccine sofficissime. Talmente soffici che una volta sfornate tendevano a sedersi su loro stesse.
Era la prima volta che facevo un impasto con le patate. Ho sempre usato i fiocchi per comodità come ad esempi in queste CIAMBELLINE oppure in questo PANE, in questa FOCACCIA buonissima o in QUESTA. Poi a volte ne butto una manciata anche nell'impasto per la PIZZA.
Invece ho voluto provare le patate visto che in questi giorni devo sperimentare alcune cose. 

lunedì 11 ottobre 2010

Focaccia Pugliese...Non seguite il mio esempio.......





L'avevo vista da Lei mooolto tempo fa..basta guardare la data del suo post!.e lei a sua volta l'aveva vista qui...poi tra una cosa e l'altra non ero ancora riuscita a farla..Come al solito ad un certo punto se mi prende la voglia di qualcosa la devo assolutamente fare..costi quel che costi..ed è proprio stato così...nel fare questa meraviglia ho combinato di tutto..io che sono una molto attenta specialmente nelle nuove ricette..se poi devo fare bella figura come in questo caso ancora di più!
Da giorni aspettavo il momento buono..poi l'altro pomeriggio ho detto..Ok..ora la impasto!
Ma prima di scrivervi la ricetta come dev'essere fatta vi racconto cosa è successo..

Dunque..avrei dovuto impastare gli ingredienti nella planetaria mettendo quasi per ultimo l'olio..ed invece ho buttato tutto in ciotola..e sì che ormai so che i grassi devono aspettare..!!!
Poi prendo i fiocchi di patate ..apro la confezione e....NON sono fiocchi, ma polvere..mannaggia sicuramente non sono uguali come proporzione..eh ormai c'ero ed ho meso lo stesso 2 cucchiai come da ricetta...
Poi nel pesare l'acqua..non mi si spegne la Bilancia Malefica..e mò??..quanta ne ho messa?..ok..niente panico..un pò di pratica ce l'ho, vedrò in corsa quanta aggiungerne..

E' andata bene e l'impasto è venuto bene..meno male..Lievitazione 2 ore..seee..era tardi..forno intiepidito appena e riposo un'ora e mezza..tanto era più che raddoppiato..
Poi avrei dovuto fare le pieghe e far riposare altri 30 minuti per poi dividere in 2 l'impasto..
ed io che ho fatto?..diviso subito in due (ovviamente pesato)..dato le pieghe come da ricetta e messo subito nei 2 stampi rotondi...di ferro???..naaaaa..non li ho..ho usato quelli d'alluminio usa e getta della Cuki..che potevo fare?..le volevo rotonde..insomma dopo questo passaggio (avevo leggermente infarinato il fondo)..ho coperto con dei fogli di nylon e fatto riposare 15 minuti..il tempo di tagliarmi i pomodorini...poi sono stata brava ed ho seguito il resto della ricetta..

Risultato??..Giudicate voi......

LA FOCACCIA PUGLIESE

Ingredienti per 2 focacce da 33 cm:

610 gr di farina di grano tenero (io ho usato quella del Mulino che va bene per pane e pizze)
90 gr di semola rimacinata di grano duro
560 gr di acqua circa
50 gr di olio d'oliva
18 gr di sale
15 gr di lievito di birra
2 cucchiai colmi di fiocchi di patate
pomodori ciliegina
origano
sale grosso

Impastare tutto nella planeria fino ad incordatura completa mettendo l'olio quasi per ultimo prima di una manciata di farina presa dal totale. (ed io a questo punto ho lavorato un pò a mano e fatto le pieghe..)
Mettere a lievitare coperto per 2 ore circa in posto riparato oppure nel forno appena tiepido se l'ambiente fosse fresco..
Dopo questo tempo spolverare il piano di lavoro con pochissima semola rimacinata, versare l'impasto e dare le pieghe del primo tipo (e qui vi rimando da lui!).
Coprire e far riposare coperto con panno bagnato o nylon per 30 minuti
Dividere in 2 l'impasto e stendere con le mani molto unte negli stampi...
Accendete il forno a 250° ed intanto affondate i pomodorini spaccati o tagliati a metà, cospargete di sale grosso ed origano..lasciate riposare altri 25-30 minuti.
Cuocete fino a doratura completa..
Io ho infornato a 250° poi abbassato dopo qualche minuto e cotto per circa 13-15 minuti a 220°..
Ottima!!..l'ho conservata nell'alluminio ed il giorno dopo era ancora soffice..
Tagliata a metà e farcita è una meraviglia!!..Ve la consiglio!..

Ma non fate come me!!..eheheh!!!




---------------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


mercoledì 28 gennaio 2009

Ciambelle Fritte con i fiocchi... Non solo a Carnevale!


Foto tratta dal libro SOFFICE SOFFICE

Eccomi qua come promesso con una nuova ricetta Carnevalesca. Queste ciambelle però sono adatte anche in ogni stagione, ottime per la colazione, la merenda o per un attimo di golosità. Ricetta avuta ad uno dei corsi di Pasticceria a cui ho partecipato dal mio maestro Ezio Grotto.