"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Impasti dolci Lievitati. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Impasti dolci Lievitati. Mostra tutti i post

venerdì 11 luglio 2014

Focaccine dolci soffici, talmente soffici da non poterle toccare



Complice il tempo autunnale di questi giorni con temperature che vanno dai 14° ai 18° al massimo, la voglia di impastare si è rifatta viva! Da tanto tempo infatti a parte il solito pane che ormai faccio ad occhi chiusi avevo un po' tralasciato i lievitati dolci per mancanza di tempo.
Quindi eccomi qui con una ricetta che mi ha entusiasmata per il risultato. Mi ha fatto tribolare un po' ma poi sono riuscita a domare l'impasto e quello che ho ottenuto sono delle focaccine sofficissime. Talmente soffici che una volta sfornate tendevano a sedersi su loro stesse.
Era la prima volta che facevo un impasto con le patate. Ho sempre usato i fiocchi per comodità come ad esempi in queste CIAMBELLINE oppure in questo PANE, in questa FOCACCIA buonissima o in QUESTA. Poi a volte ne butto una manciata anche nell'impasto per la PIZZA.
Invece ho voluto provare le patate visto che in questi giorni devo sperimentare alcune cose. 

martedì 6 maggio 2014

Brioches al Kamut e latte di Riso. E terza stampa di Soffice Soffice!!


      Spesso chiedete dove si può trovare il mio libro "Soffice Soffice". Oppure mi dite che è impossible trovarlo ed anche on line è esaurito.!!

      E' uscito il 4 settembre, in 4 giorni è andato esaurito dal distributore. Ristampato a metà ottobre ed esaurito nuovamente in pochissimo tempo. Ora a distanza di 7 mesi dall'uscita è ancora richiestissimo e quindi a grande richiesta vi annuncio che si procede con la terza stampa! E chi si aspettava un successo così grande!! Io no di certo, nemmeno pensavo alla seconda figuriamoci alla terza!!

martedì 29 aprile 2014

FOCACCIA DOLCE SEMPLICE .. ma cosa combino nei fine settimana?




Mancano pochi giorni alla fine di Aprile e finalmente posso mettermi qui con calma a scrivere due righe. In questi ultimi mesi vari impegni di lavoro e non, mi hanno tenuta sempre lontana o comunque sono riuscita a dedicare poco tempo a post e commenti.
Questo ultimo mese mi ha particolarmente vista impegnata in una serie di appuntamenti in vari negozi dalle località più disparate. Da Fano a Trieste, Belluno e Verona, Bolzano e Borgo Valsugana. Ben 7 appuntamenti concentrati in 4 fine settimana. !!! Insomma qualche giorno a casa e poi via con valigia e valigioni pieni di pentole ed attrezzi vari per poter lavorare. Qualche anno fa mai avrei pensato che la mia vita cambiasse così tanto al punto da farmi girare settimanalmente quasi sempre da sola e macinare chilometri su chilometri con la mia macchinina!

venerdì 18 aprile 2014

Croissants ai cereali sfogliati al pistacchio e la colazione diventa ancora più buona!



Come sempre in quest'ultimo periodo arrivo sul filo del rasoio. Anche per questo evito di partecipare a contest o di prendermi impegni perchè capita sempre qualcosa per cui devo rimandare la preparazione delle ricette che avevo in mente. Alcune volte però non posso proprio rifiutare come in questo caso. Il Contest in questione è quello di Valentina del blog NONDISOLOPANE e del Molino Grassi. Ormai sapete, per i lievitati ho un certo debole e se mi dite fate qualcosa con tal farina arrivo in picchiata.
Quindi vi propongo la ricetta che ho deciso di preparare per questa cosa. Non so come mi son venuti in mente, so solo che li avevo già fatti e desideravo solo perfezionarli.
Sono dei croissants sfogliati al pistacchio. Non che il pistacchio sia nella farcitura, ma proprio nella sfogliatura con il burro.

venerdì 11 aprile 2014

Colomba al profumo di mandorla facile facile



Eccoci qui, anche quest'anno siamo arrivati a Pasqua. La Festa che da ufficialmente inizio alla bella stagione con la voglia di uscire e stare fuori. Però prima di passare ai discorsi "campestri" volevo proporvi una ricetta adatta. Diciamocelo, mettere in tavola una Colomba fatta in casa con lievito di birra o a lievitazione naturale è sempre una gran soddisfazione però,non tutti hanno il tempo di seguire la ricetta originale con vari impasti e tempi lunghi o magari non c'è nemmeno quell'esperienza ed il coraggio di affrontare un lavoro simili. Quindi ho pensato anche a voi che corrette sempre, avete poco tempo ma che vorreste offrire qualcosa che avete fatto con le vostre mani. Allora "imbrogliamo" bonariamente in nostri ospiti e prepriamo un impasto dolce che non richieda chissà che capacità, e mettiamolo nel classico stampo da colomba. La classica glassa con le mandorle farà la sua parte estetica. In questo caso visto che nel blog ho già altre ricette di colombe ho voluto modificarne il sapore ed il profumo e confesso che a me è piaciuta molto perchè è diversa, non invadente ma molto delicata.

martedì 8 aprile 2014

HOT CROSS BUNS direttamente dalla tradizione anglosassone



Ciao a tutti, si stanno avvicinando le festività Pasquali e di conseguenza il web e non solo pullula di ricette tipiche per questo periodo.

Anch'io non potevo non far parte di questo continuo pubblicare ricette, peccato che il tempo sia sempre pochissimo e tra una cosa e l'altra mi ritrovo sempre all'ultimo senza qualcosa per voi. A questo proposito mi scuso se le risposte ai commenti non sono così veloci. Inoltre vorrei anche dire che c'è la moderazione dei post quindi la pubblicazione non è immediata ma solamente dopo che ne ho preso visione.

martedì 25 marzo 2014

Focaccine di Pasqua


Oggi ho deciso di farvi un regalo e cioè di pubblicare un'altra ricetta tratta dal mio libro SOFFICE SOFFICE.
La prima è stata QUESTA che mi piace molto ed è anche piaciuta altrettanto. Spero che anche quella di oggi possa essere di vostro gradimento.
Sono delle focaccine lievitate molto semplici che potrete preparare per la colazione di Pasqua o anche da confezionare singolarmente e regalare.

mercoledì 5 febbraio 2014

Corone dolci al Farro facili facili ma d'effetto!




In questi ultimi giorni non è che ci sia molto di cui parlare se non della pioggia che sta venendo giù in modo interminabile!
Il problema è che sta causando non pochi guai e danni in molte regioni d'Italia.
Qui nel Veneto ad esempio i campi sono enormi laghi, sono danneggiate le viti perchè le radici sono sott'acqua, le culture in genere non si sa se si salveranno, le aziende sono chiuse perchè allagate per non parlare di case e strade. Nel trevigiano è compromessa la raccolta del Radicchio e tutto questo è niente. Qui nell'Altopiano di Asiago a 1600 m ci sono metri emetri di neve, si arriva anche ad 8 metri in zone più alte, cosa che non vedevano da anni! Ma avete idea di cosa vuol dire 8 metri di neve??? Giuro che mi piacerebbe andare a vedere, e non lo escludo!
Come se non ci fossero abbastanza problemi in Italia ci si mette pure il tempo!! Sembra quasi che abbiamo qualcosa da scontare e forse è così!!

lunedì 13 gennaio 2014

PANBRIOCHE alla Nutella più goloso di così!!



Io non so quando mi vengono in mente certe idee.. ho il dubbio che di notte invece di arrivarmi i numeri del lotto mi arrivino strane combinazioni di gusti, ingredienti ed impasti.
Questo ad esempio è stata una di quelle cose che ho deciso di fare il mattino appena alzata dal letto.. segno appunto che qualche visita da una sorta di Pasticcere goloso l'avevo avuta in sogno.
Bando alle ciance e vediamo come si prepara questo panbrioche golosissimo. 
Ho inserito la NUTELLA nell'impasto che l'ha reso profumatissimo. Come ad esempio in QUI oppure QUI.  Il sapore per nulla invadente tanto che avrete la libertà di mangiarlo al naturale oppure spalmato di quello che volete.

giovedì 19 dicembre 2013

Brioches di Natale per una colazione all'insegna dell'allegria!!


In questi giorni spopola nel web una miriade di preparazioni per il pranzo di Natale o per la Vigilia, dagli aperitivi ai Panettoni, Pandori, Torroni, creme di accompagnamento e chi più ne ha più ne metta. Io ho voluto invece pensare alla colazione dei bambini ma anche di tutta la famiglia. E non solo, potrebbero essere un'idea per una festicciola o per un thè. Insomma largo alle idee!
Invece delle classiche brioches o bauletti ho pensato di fare qualcosa che sia buono, genuino e soffice ma in un formato simpatico e spiritoso a tema Natalizio. In pratica sono delle brioche molto semplici che potrete farcire a piacere oppure lasciare al naturale e fatte lievitare negli stampi a forma di Stella Cometa e di Pupazzo di Neve. Naturalmente potrete anche decidere se completarle o meno con una decorazione.

domenica 8 dicembre 2013

IL PANETTONE con gocce di cioccolato ed albicocche - SOFFICE SOFFICE !!!



Quando ho iniziato l'avventura di pubblicare un libro non ero ben consapevole di quello che mi aspettava. L'emozione era davvero tanta ed ero felice. Sono stati mesi molto impegnativi. 60 ricette praticamente tutte inedite, tutte fatte ed a volte riprovate per arrivare alla mesa a punto. Ricerche, studi e controlli, il tutto cercando di mantenere comunque tutti gli altri impegni di lavoro. E' passato quasi un anno, il libro è uscito da 3 mesi, è andata esaurita la prima stampa in 4 giorni, ristampato a fine ottobre e ri-esaurito di nuovo! Che dire.. Non ho parole, ma vedere che tutto l'impegno ha portato i suoi frutti per me è una cosa fantastica.

sabato 30 novembre 2013

Mini Brioche alla Panna Acida ... seriamente!



Oggi non sapevo di che cosa parlarvi. Ho avuto una settimana talmente intensa che non ho avuto nemmeno il tempo di pensare a qualcosa che non fosse cucina, ricette, foto ecc..
Poi ho pensato ad una cosa che mi è capitata ed anche se tanto seria la voglio affrontare.
Ma voi, che pensate della giustizia? Di quella terrena intendo!

lunedì 21 ottobre 2013

BARM BRACK: Cake lievitato dalla tradizione Irlandese



      Eccomi qui, è lunedì ed inizia la settimana. Beh, la mia direi che continua visto che ho lavorato sia sabato che domenica come nelle ultime settimane. Comincio a sentire il bisogno di un po' di riposo. Ma tengo duro, oggi come oggi lavorare è importante e poi mi piace così tanto stare in mezzo alle persone e cucinare e parlare di ricette, di cucina ecc..
      Oggi quindi un post velocissimo perchè nel pomeriggio devo di nuovo scappare. Questa sera c'è una splendida cena in quel di Vicenza in cui chef di altissimo livello cucineranno in occasione dell'Evento La Luna Tra le Stelle. Necessito quindi di un total restyling..eheh!

martedì 15 ottobre 2013

PANINI DOLCI DI PANNA E ZUCCA



Di quando ero piccola, i ricordi della zucca che ho sono quelli di una crema dolce che faceva mia mamma..molto molto dolce che si mangiava al posto della minestra la sera a cena. Quindi per me Zucca voleva dire minestra dolce e nient'altro. Non c'era gli gnocchi, non c'era una zuppa salata, niente pane ecc. Ora invece sto cercando di utilizzarla in più modi, ho fatto sparire quella dolcissima minestra e l'ho trasformata in salata. In questo caso mi sono buttata nel mondo che più preferisco e cioè i lievitati e possibilmente dolci.. Non c'è verso, fa parte del mio DNA!!
Che ne è uscito? Un bellissimo insieme di Panini dolci gialli e soffici. 

domenica 13 ottobre 2013

CIAMBELLA DI PANBRIOCHE FARCITA per una colazione sofficissima..



Si sa, la fretta non è mai amica di una foodblogger che cerca di fare le cose per bene in modo che poi la foto renda appetibile la preparazione.
Ecco, fare le cose in fretta è una cosa che odio, ho bisogno dei miei tempi, del tempo di pensare e di scattare ma se sono costretta per esigenze di lavoro cerco di fare del mio meglio.
La settimana scorsa infatti mi sono ritrovata il giovedì con la valigia pronta sul letto per andare a Bressanone, 3 ricette da fotografare, le varie ricette da scrivere e post da programmare ecco.. troppe cose da fare in poco tempo. 
In questo caso non ho fatto la foto dell'interno proprio per questo motivo ma penso che ormai mi conosciate e sapete che potete aver fiducia dei miei lievitati. Vedete dalle foto l'altezza del risultato che ha oltrepassato di 4-5 cm il bordo dello stampo.
Ho fatto questo impasto utilizzando della farina Arifa comprata tempo fa e che mi aveva incuriosita. E' un mix di varie farine tra cui mais e farro che la rendono più leggera e digeribile ma che però va gestita con attenzione per quanto riguarda la quantità di liquidi.
Gusto delicato e molto piacevole, io ve la consiglio vivamente. All'interno c'è una farcitura di confettura di nettarine e formaggio spalmabile. A voi scegliere di quale marca.
Risultato morbidissimo che dura per qualche giorno se conservato bene quindi andate tranquilli.


lunedì 5 agosto 2013

Panbrioche con Ananas disidratato e yogurt.. nemmeno il caldo mi ferma..!!



         Si va avanti in stile bradipo, si annaspa alla meglio nell'aria umida. Ci si muove il meno possibile per non sudare! Qualsiasi cosa che ci tocchi sembra dare fastidio e fare caldo. Le gambe sembrano pesare mille mila chili tanto da farci fare un passo ogni 2 secondi.

         Io adoro il caldo e l'estate per la libertà dell'abbigliamento, per la voglia di aria  aperta e per l'allegria della stagione ma in questi giorni concedetemelo fa un caldo pazzesco!! 40° sono decisamente tanti!!
Ma una via di mezzo mai? e pensare che il 20 giugno quindi un mese e mezzo fa in montagna è nevicato tanto da far riaprire impianti sciistici!

         Povero il nostro organismo che viene sbalzato da un giorno all'altro in stagioni estreme senza la possibilità di abituarsi!
Ecco in questo periodo la voglia di forno o anche di cucinare mi abbandona nel vero senso della parola. Anche la mia mente che generalmente lavora a ritmo industriale si rifiuta di pensare ad un benchè minimo miscuglio di uova farina e zucchero.

venerdì 5 aprile 2013

PANBRIOCHE al Latte Condensato con Crema di Cioccolato e Mirtilli! Sofficissimo!!


    
Ed anche per questa settimana siamo a venerdì, i giorni volano senza nemmeno accorgersi. Dovremmo in teoria essere in primavera, il sole, i fiori, l'aria tiepidina ed invece qui ancora nevica sui monti di fronte a casa.. 
     Sento il bisogno di stare all'aria aperta, di respirare a pieni polmoni, di luce.. Per me, ma anche per le mie foto che a dire la verita con la luce naturale non c'è niente da fare, sono molto più belle! Invece devo accontentarmi perchè qui devo tenere la luce accesa tutto il giorno!!
      Sì sì avete capito, a casa mia la luce è accesa da mattina a sera e se anche devo preparare qualcosa fotografando i passaggi ho bisogno della mia lampada fotografica!
Meno male che in questo ultimo periodo stanno accadendo tante belle cose, e questo mi da decisamente la forza di lavorare. Certo, lavorare!! Posso quasi dire che sono una foodblogger di professione! Ehehe!! Questo è un ulteriore passo avanti anche se ho anche tanta paura!!!. Lunedì avrò il mio numero di Partita IVA!!! Del resto però se voglio portare avanti qualcosa devo crescere e rischiare anche se il momento qui in Italia non è il massimo dell'ottimismo!
      Devo però ancora scusarmi perchè vi sto trascurando, ma sto portando avanti tanti nuovi progetti e necessitano della mia attenzione. Saprete tutto a tempo debito lo prometto. Intanto tra una cosa e l'altra sono riuscita a sfornare questa delizia.
     Complice del latte condensato quasi in scadenza ed una ricetta che ho scovato in una rivista di cucina e precisamente "Sale&Pepe". Ovviamente modificata.

venerdì 1 marzo 2013

Flauti al cioccolato con Yogurt ed Olio d'Oliva...




     Siamo a marzo, ed anche se le temperature ancora sono come quelle di febbraio, pensare nel mese della primavera ci risveglia i cuori. Oggi c'è il sole e sono perfino uscite a sistemare una piccola aiuola davanti a casa.
     Non so perchè ma Marzo è segno di primavera, di colore, di natura che si risveglia, poi magari nevica ancora ma la nostra mente è già partita per la tangente della bella stagione.
Per quanto riguarda la mia cucina invece rimane la voglia di lievitati, ed infatti oggi è arrivato il momento di questi Flauti, chiamati così per la forma e non per la somiglianza con quelli che voi sapete...
     L'impasto è fatto con Olio d'Oliva e Yogurt. L'impasto è favoloso, soffice, morbido e ... buono insomma!!

Il mio consiglio è quello di utilizzare un Olio dal sapore delicato tipo quello del Garda. Per la farcitura ho usato una ganache, ma potete usare quello che volete.
Se potete diminuite il lievito, ne guadagnerete!!
E se volete farli Milk Free sostituite il latte con quello di soia ed anche lo yogurt.

venerdì 15 febbraio 2013

Boules au Sucre e quel dolce che rimane sulle labbra!



     Eccomi qui di nuovo, siamo a Venerdì, finalmente un po' di meritato riposo anche se io lavoro pure domenica!

     Dopo i dolci di Carnevale e quelli di San Valentino ho pensato di proporvi qualcosa di mooolto light................
     Ci credete?? Naaaaaaaaaaaaaaaaaa!! Non sia mai!!! Ehehe!! Scherzavooo!!

     No vabbeh, pensiamo alla Colazione, a quel momento che la mattina da inizio alla giornata e che la domenica ci piace fare con la nostra famiglia.

     Pensate al caffè, alla confettura, alla cioccolata ed immaginate di addentare delle buonissime Boules (palle in francese ma mi sembra più chic!!!) soffici, leggere e ricoperte di un abbondante strato di zucchero che vi si attacca alle labbra....Non è godurioso?..per me sì!

Ecco che allora sono nate queste Boule au sucre...senza uova e molto facili da fare.

PREMESSA: lo so che lo sapete ma ve lo voglio ricordare, la quantità di liquidi varia in vase al tipo di farina quindi non versate tutto subito ma tenetene da parte un po' nel caso servisse..
Li ho già fatti 2 volte con metodi diversi decidete voi quale va meglio.

1- Ho usato metà Manitoba e metà 00 con poco lievito. Ho impastato la sera prima e dopo un paio d'ore l'ho messo in frigo. La mattina dopo l'ho tenuto a temperatura ambiente per un'oretta (calcoliamo che siamo in inverno) e poi ho proseguito con la formatura. Qui è servito più liquido.

2- ho usato tutta 00 con più lievito ed impastando il mattino. Meno liquido ed il sale va messo con la farina..Questo metodo ve lo descrivo oggi.

venerdì 1 febbraio 2013

Brioche al cappuccino e cioccolato.... con poche parole!


 Fra i rumori della folla
ce ne stiamo noi due,
felici di essere insieme,
parlando poco, forse
nemmeno una parola.
(Walt Whitman)

     Ed effettivamente a volte non servono tante parole per capire che si sta bene insieme, anche i silenzi dicono molto, moltissimo!!
     Basta stare vicini, seduti sul divano mano nella mano, accoccolati, silenziosi e sentire l'energia che si diffonde tra di noi trasformandoci in un'unica materia.

     Per la colazione perchè sia diversa dal solito ed il cappuccino sia dentro alla brioches.
Impasto facile che incorda facilmente. Morbido al punto giusto che poi diventa sofficità in cottura.
     Se conservato in un sacchetto di nylon ed in frigo, consiglio di intiepidirlo in modo che le gocce di cioccolato si ammorbidiscano rendendolo goloso.
     Se invece volete tostarlo un po' sarà buonissimo lo stesso. Una specie di fetta biscottata dal sapore fuori dagli schemi.


AddThis