"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta WMF. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta WMF. Mostra tutti i post

martedì 19 febbraio 2013

Ragù di Carne veloce in pentola a pressione..



     Fino a qualche mese fa, non volevo saperne della pentola a pressione, mi faceva una paura incredibile. Forse i ricordi di quando ero piccola, quel fischio assordante, il vapore che usciva minaccioso e racconti di coperchi saltati in aria. Naaa..ho sempre pensato che avrei cucinato in modo tradizionale. poi invece per lavoro ho conosciuto quella della WMF (non è pubblicità sia chiaro!!)e me ne sono innamorata!

     Adesso provo a farci di tutto risparmiando tempo ed energia oltre che gas.
Questa è la prima di tante ricette che vorrei proporvi perchè so che molte di voi non hanno tempo e se c'è modo di cucinare in modo gustoso in poco tempo è tutto di guadagnato.

     C'è chi prepara il Ragù cucinandolo per ore ed ore stando lì a rimestare spesso e c'è chi per motivi di tempo rinuncia. In questo modo si prepara velocissimamente e non dovrete più rinunciarci. E' simile a questa di Laura.

martedì 29 gennaio 2013

Dove sono stata, dove sono e dove sarò....

   


     Sono tornata con i piedi dolenti, le mani screpolate al punto da sanguinare a forza di usare acqua e detersivo, la schiena bloccata ed una stanchezza che dopo 2 giorni ancora si fa sentire!
Ecco dove sono stata negli ultimi giorni, non ero scappata!

     Il Macef è una bellissima fiera di articoli per la casa aperta agli operatori del settore, io sono stata lì con un'azienda con cui collaboro a cucinare nel loro stand per 4 giorni con le loro pentole, la WMF ! Si iniziava la mattina, per avere il momento clou dalle 11 alle 15 circa in cui un'ondata di persone si fermava per assaggiare quanto preparato.

     Una nuova esperienza arricchisce il mio bagaglio, stancante e straordinaria al massimo.
Sono tornata con nuove conoscenze ed una consapevolezza maggiore delle mie capicità e la facilità di relazionarmi con le persone.

     Ho sempre pensato che sarei stata timida, che non sarei mai riuscita a cucinare davanti a chi mi guarda ed invece mi ci trovo proprio bene..mi diverto tantissimo ed anche se a volte capitavano i soliti maleducati sono sempre riuscita a mantenere il sorriso.
Pentole, pentoline, mestoli, piatti ecc..sono passati a raffica tra le mie mani..

     Un'avventura bellissima condivisa con la mia compagna Ramona con la quale l'affinità è risultata perfetta da subito!

     Ho finalmente conosciuto i ragazzi di Cucinando Valentina e Riccardo. Ho rivisto con molto piacere la famigliola che adoro, ho incontrato un'altra amica che conosco da anni ma che non avevo mai visto veramente anche se c'è solo un passo di montagna a dividerci..altre persone sono passate a salutarmi, a conoscermi a raccomandarmi di farmi sentire.

     I negozianti che ho conosciuto negli ultimi mesi e che mi hanno ospitata per i cooking show mi hanno raccomandato di tornare da loro..Insomma posso dire di essere orgogliosa di me, di quello che ho fatto, di quello che sto facendo e che continuerò a fare.

     Nuove avventure sono iniziate in questo ultimo periodo; una collaborazione con mammafelice.it dove troverete articoli e ricette scritti da me.
A marzo mi vedrete a CasaAlice (chissà cosa combinerò!!)
Ed un'altra grossa sorpresa in arrivo per tutti voi che vi svelerò più avanti!
Sono Felice......ancora stanchissima ma felice!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

venerdì 23 novembre 2012

Pere cotte a vapore con cioccolato e cannella




     Da qualche tempo sto scoprendo la cottura a vapore. In casa nostra diciamo che non se ne è mai fatta e perciò per me è un mondo nuovo. Un mondo stupendo che sorprende ogni giorno con tutte le preparazioni. Le verdure mantengono i colori ed il sapore, carne e pesce non necessitano di sale né condimenti vari e la frutta...Beh..la frutta è buonissima.
      Da molto tempo non preparavo le pere con la cioccolata, le faceva sempre mia mamma ma ora che lei non cucina più era stata accantonata come preparazione invernale. Niente di meglio che provare a cuocere le pere a vapore nella pentola Vitalis della WMF.
      Già vi avevo proposto la Créme Brulé ed il Salmone aromatico, oggi una semplice ricetta che però può essere un'idea per chi non la conosce. Inoltre quello che sorprende è che le pere sanno veramente di pere e con il cioccolato si sente perfettamente luno e l'altra distinti..Favolose!


venerdì 12 ottobre 2012

Crème Brulé al Caffè cotta al vapore in 20 minuti!!!




Sto decisamente scoprendo la cucina a vapore e non solo per quel che riguarda i salati come ad esempio il Salmone del post precedente ma anche per i dolci. Ovvio non ci si può cuocere una crostata ma giocando di fantasia qualcosa esce. Ho intenzione di provare un bel po' di cose con la mia Vitalis e la prossima settimana ho già in mente qualcosa.
Ho voluto provare la Crème Brulé, confesso che ho fatto vari tentativi ed i primi come risultato ho ottenuto delle simil frittate in coppetta. ORRORE!!! Ma vista la mia testaccia dura ho ritentato ed è venuta bene..anzi, più che bene tanto che ve la voglio proporre. In realtà non andrebbe messo l'amido ma visto il tipo di cottura diverso ed a temperatura inferiore rispetto al forno ho notato che viene molto meglio.
Si prepara in 5 minuti forse meno e con 20 minuti di cottura è pronta, quindi se arrivano degli ospiti inattesi in poco tempo potrete deliziarli con un dolcetto lasciandoli a bocca aperta.
Qualcuno dirà..ah sì, è una crema Catalana...ed invece no la differenza è enorme, ora vi spiego.
Dunque la differenza sta nel fatto che la Crema Catalana viene cotta in pentola (tipo una pasticcera per capirci) poi messa nelle cocottine.Gli ingredienti base sono zucchero, tuorli amido e latte più aromi vari (l'originale sarebbe con la cannella)
La Crème Brulè invece è a base di tuorli, zucchero e PANNA e va cotta direttamente nelle cocottine a bagnomaria nel forno. 
La prima viene raffreddata in frigo per qualche ora prima di essere servita la seconda invece si offre tiepida. Vanno cosparse entrambi di uno strato di zucchero e poi passate al grill o bruciate con l'apposito cannello..

Créme Brulé al Caffè


Ingredienti per 4 cocottine:

4 tuorli
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiaini di amido di mais
1 cucchiaino da thè circa di caffè solubile o meglio cappuccino solubile
200 ml di panna fresca
50 ml di latte
zucchero di canna

Mescolate i tuorli con lo zucchero e l'amido. Non serve montarli basta solo che siano amalgamati. Sciogliete bene il caffè nel latte, unite alla panna e versate a filo sui tuorli sempre mescolando. Potete fare tutto con una frustina.

Dividete in 4 cocottine e coprite bene con della pellicola. Questo passaggio è molto importante, assicuratevi che non passi aria altrimenti il vapore rovinerà la vostra crema.

Cuocete a vapore per 20 minuti. Nella Vitalis ad 80°.
Togliete le cocottine dalla pentola e dopo qualche minuto eliminate la pellicola. lasciare raffreddare un po',cospargete con zucchero di canna e bruciate con l'apposito cannello. nel caso non ce l'aveste passate al grill per qualche minuto.
Nel caso voleste servirle fredde potete lasciarle raffreddare senza togliere la pellicola e metterle in frigorifero. Al momento di servirle basterà caramellizzarle. Lo zucchero caldo contrasterà con la crema fredda anche se io personalmente la preferisco tiepida.


Vi è piaciuta l'idea?? non serve nemmeno accendere il forno..

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


martedì 9 ottobre 2012

Salmone aromatico al vapore con spinaci per una cucina light ma gustosa!!



E chi l'ha detto che la cucina a vapore è triste, insipida adatta a chi sta a dieta oppure che è malaticcio.
Ultimamente sto sperimentando varie preparazioni e con un minimo di astuzia e fantasia vi assicuro che si possono mangiare degli ottimi piatti senza usare grassi. Tutto di guadagnato quindi per la nostra salute.
Questa ricetta mi è stata suggerita da Ramona per provare la mia nuova pentola a vapore Vitalis della WMF.
Ho davvero scoperto un mondo nuovo..un modo genuino di cuocere verdure, carni, pesci e perfino qualche dolcetto..
Giocando di fantasia ed arricchendo il fondo si può inventare un vapore aromatico che renderà il tutto più buono.




SALMONE AROMATICO A VAPORE 
CON SPINACI


Ingredienti:
3 tranci di salmone
Spinaci in foglia
3 bicchieri d'acqua
1 bicchiere di vino bianco
Scorza di un limone
aromi a piacere tra cui aneto, timo arancio, timo limone ecc

Preparare il fondo con l'acqua, il vino, la scorza di limone e le erbe aromatiche, inserire il cestello coprire e portare a bollore.




Quando bolle togliere il coperchio, fare un abbondante letto di spinaci, adagiarci i tranci di salmone, coprire e da quando arriva intorno agli 85° cuocere per 20 minuti.



Il salmone è semplicemente pronto. Servirlo con i suoi spinaci ed a piacere se si desidera aggiungere pochissimo sale, un filo d'olio EVO, scorzetta di limone ed una macinata di pepe.

Questo è un semplice modo per cuocere a vapore del pesce donandogli un sapore ed un profumo delizioso. In questo caso il sale sarebbe inutile ma si sa non tutti abbiamo gli stessi gusti, comunque vi assicuro che ne serve pochissimo.

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 
 
 

giovedì 7 gennaio 2010

Costine di Maiale e Verze


Vivendo con 2 persono ultra settantenni non posso cimentarmi in cucina quanto e come vorrei..le loro abitudini sono sempre le stesse, invariate da anni e sempre più noiose...!!
Non posso fare Pane che non sia ultra morbido e poco perchè se ne mangiano sì e no 2 pezzi a settimana (e che me ne faccio del Lievito Naturale!!)...i dolci solo ed esclusivamente soffici, niente crostate perchè le bricioline danno fastidio, niente frutta secca, non si riesce a masticare..niente questo, niente quello, solo le brioches della colazione a quelle sì!! e torte soffici tipo la Paradiso o giù di lì...ecco che per quel che riguarda la cucina vera e propria ho proprio le mani ma anche le gambe legate!!..Quello no è troppo duro, l'altro no non si mastica, l'altro ha poco gusto, è poco grasso...e perciò lascio perdere e mi limito a mangiare pasta a mezzogiorno rigorosamente al burro, al tonno o al ragù e la sera quel che passa il convento..spesso e volentieri ceno a latte e corn flakes...per fortuna nel fine settimana sono altrove e quindi il menù cambia, ma ovvio che non cucino io...mica posso appropriarmi di cucine altrui..!!..ogni tanto però (direi molto raramente) mi cimento comunque con qualcosa di diverso ma spesso non posto nulla perchè mi sembra che sia fuori tema nel blog..Ecco che così mi avvilisco, e mi ritrovo a pensare che alla mia età non avere una famiglia, una casa e dei figli da accudire è vergognoso ed umiliante e cado in giornate in cui spegnerei tutto e scapperei più lontano possibile!!!..ma poi tengo duro e queste giornate passano e tutto prosegue come prima......Pertanto ho pensato che per un pò rallenterò la mia produzione, ma questo lo penso oggi, domani chissà....

Questo è uno di quei piatti che ho fatto qualche mese fa e che ho tenuto lì se mi fosse venuta voglia di postarlo..l'avevo mangiato da mia cognata e mi era piciuto molto!!!..QUESTO piatto l'hanno mangiato volentieri...e meno male!!

Scrivo le dosi che mi ricordo, tanto è facile e basta un pò d'occhio..

COSTINE DI MAIALE E VERZE


Ingredienti:

10 costine di Maiale circa
1 carota
1 cipolla
sedano
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 cucchiaino di farina
1/2 bicchiere di vino rosso
Brodo
sale e pepe
1 verza
80 gr di Parmiggiano grattugiato
olio e burro


Rosolare bene da tutti i lati le costine di maiale, salare e pepare..Unire il vino e lasciare sfumare..
Tagliuzzare a dadini le verdure ed unirle alla carne, cuocere un pò poi unire la passata mescolata con la farina..Coprire con il brodo e lasciare cuocere per circa un'ora e mezza...Intanto tagliare la verza a listarelle...Coprire la carne e lasciarla appassire per circa 20 minuti...
prima di servire dare una bella spolverata di Grana e mescolare bene..

Se usate la Pentola a vapore WMF fate tutta la preparazione iniziale, chiudete la pentola e portatela al 2° livello quindi abbassate il fuoco e cuocete per circa 20 minuti. Aprite, mettete la verza, richiudete eportate nuovamente in pressione. Cottura altri 3-4 minuti al massimo. Spegnete, sfiatate ed aprite.. Insomma in un'ora al massimo avete il pranzo pronto!






BUON APPETITO!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

AddThis