"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

venerdì 11 luglio 2014

Focaccine dolci soffici, talmente soffici da non poterle toccare



Complice il tempo autunnale di questi giorni con temperature che vanno dai 14° ai 18° al massimo, la voglia di impastare si è rifatta viva! Da tanto tempo infatti a parte il solito pane che ormai faccio ad occhi chiusi avevo un po' tralasciato i lievitati dolci per mancanza di tempo.
Quindi eccomi qui con una ricetta che mi ha entusiasmata per il risultato. Mi ha fatto tribolare un po' ma poi sono riuscita a domare l'impasto e quello che ho ottenuto sono delle focaccine sofficissime. Talmente soffici che una volta sfornate tendevano a sedersi su loro stesse.
Era la prima volta che facevo un impasto con le patate. Ho sempre usato i fiocchi per comodità come ad esempi in queste CIAMBELLINE oppure in questo PANE, in questa FOCACCIA buonissima o in QUESTA. Poi a volte ne butto una manciata anche nell'impasto per la PIZZA.
Invece ho voluto provare le patate visto che in questi giorni devo sperimentare alcune cose. 

Prima di passare alla ricetta però alcuni CONSIGLI:
-scegliete una farina forte, essendoci le patate non è un impasto facilissimo da incordare.
-a seconda del tipo di patate che usate potrebbe servire del liquido, ma prima di metterlo assicuratevi che serva veramente.
-cuocete bene le patate in modo che non restino granellini
-abbiate pazienza e lavorate a lungo l'impasto sbattendolo per benino sul tavolo.
Alla fine sarà morbidissimo quasi come il panettone, ma legato.
-se avete difficoltà nella formatura perchè appiccica oliatevi leggermente le mani.
-se possibile fate l'impasto la sera prima e dopo un'ora circa di riposo passatelo in frigo per la notte,
al mattino lasciatelo un'ora circa a temperatura ambiente poi formate le palline e lasciatele lievitare più a lungo visto che l'impasto sarà freddo.
-come sempre diminuite se volete il lievito ed allungate i tempi di lievitazione.
-potete usare il lievito secco, in tal caso se è Mastro Fornaio servono 3 grammi e non serve scioglierlo in acqua.
Si assesterà e sarà più facile da formare.

Detto questo passiamo alla ricetta




FOCACCINE SOFFICISSIME 
con le patate


Ingredienti per 12-15 focaccine):
300 g di patate già lessate
400 g di farina Manitoba
10 g di lievito di birra fresco
30 g di acqua
2 uova
80 g di zucchero
2 limoni
1 bacca di vaniglia
40 g di burro morbido
6 g di sale

Per spennellare:
mezzo bicchiere di latte
2 cucchiaini di miele

Zucchero in granella

Mettete 300 g di farina in una ciotola ed unitevi il lievito sciolto nell’acqua, le uova e cominciate ad impastare. Aggiungete man mano le patate schiacciate e fredde, lo zucchero, la scorza dei limoni  grattugiata ed i semini di vaniglia.  Aggiungete anche il resto della farina a cucchiaiate. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Unite poco alla volta il burro morbido ed il sale. Lavorate a lungo, battendolo sul tavolo.

L’impasto sarà molto morbido ma ben legato. Mettetelo a lievitare coperto in una ciotola leggermente oliata per circa 3 ore o fin che sarà raddoppiato.

Rovesciate sul piano di lavoro infarinato. Sgonfiatelo leggermente e dividetelo in pezzi da 75-80 gr. Formate delle palline e disponetele nella teglia del forno ben distanziate.

Coprite con dei fogli di nylon e lasciatele lievitare ancora per circa 90 minuti (il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura dell’ambiente)

Spennellate le focaccine con latte e miele prima di infornarle e cospargetele di zucchero in granella. 
Cuocete a 180°  per circa 15 minuti.

Vi auguro buon fine settimana e se anche da voi fa freddo e piove provatele!

CIAO A TUTTI!

38 commenti:

  1. ciao Morena, bellissima ricetta come sempre.... una domanda anzi due... è un problema usare il lievito secco anzichè quello fresco? è possibile usare l'impasatrice o viene meglio a mano?

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, lievito secco e lievito fresco sono la stessa cosa, basta ovviamente cambiare il peso. Certamente puoi usare l'impastatrice, io cerco di spiegare la lavorazione anche per chi non ce l'ha ma io la uso.
      Ciao Morena

      Elimina
  2. Wow che bontà...una domandina: nel caso mettessi l'impasto nel frigo una notte, la mattina succevia chè tempi avrei di lievitazione.Mi spiego meglio una volta tirato fuori l'impasto posso subito fare le palline e farle lievitare un'oretta o devo lasciare fuori l'impasto del tempo prima di lavorarlo?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, ma qual è il tuo nome? E' bruttino rispondere senza chiamare per nome.
      Comunque, quando togli l'impasto dal frigo, aspetti un'ora circa e poi formi le palline. Naturalmente in questo caso il tempo di lievitazione sarà più lungo perchè l'impasto sarà freddo.
      ciao Morena

      Elimina
    2. Sono Alice, ciao...
      solo che sono un pò "tonta" col pc e devo "studiare" come crearmi un profilo.Ahahahahah....
      domani giuro mi impegno ahahaha

      Elimina
    3. Ciao ALice, oh vedi che bello rispondere ad un nome? No dai scherzo, non serve il profilo, basta il nome ;)
      ciao ciao
      Buon fine settimana
      Morena

      Elimina
  3. Hai proprio ragione...queste temperature ti fanno venire voglia di forno, di impasti lenti e di caldo!!! Quasi fosse novembre!!!!! Queste focaccine sono già nella mia lista.....Baci gioia ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, grazie! speriamo che questo tempo non duri a lungo. C'è voglia di sole!
      Buon WE
      Morena

      Elimina
  4. Sono molto invitante e visto che non si possono toccare, sicuramente sono rimasti anche per noi. Buoni, buoni !!! A presto !!! :) Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si poteVANO toccare prima delle foto!! ahaha!! Scherzo dai, qualcuna è rimasta, ti aspetto per colazione! :D
      ciao ciao

      Elimina
  5. Non si possono toccare non perchè sono soffici, ma perchè se ne tocchi una poi te le mangi tutte :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elenuccia! mi sa che hai ragione! :D

      Baciotti!

      Elimina
  6. Se vengo da te e non le tocco queste focaccine ma mi limito a mangiarle?

    RispondiElimina
  7. Le patate nei lievitati donano una soffcità inaudita! Queste focaccine hanno un aspetto troppo delizioso, complimenti! Mi hai letto nel pensiero, anch'io oggi ho sfornato una bella pagnotta con le patate e la semola, se non esco dalla cucina me la finisco anche tutta O_o
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione consuelo e credo che le userò spesso!
      se poi anche il pane viene così farò la felicità dei nonnini! :D
      ciao
      Morena

      Elimina
  8. Morena, io adoro le tue ricette di lievitati e ti ammiro molto perché nonostante aver già pubblicato un libro di ricette continui ad aggiornare il tuo bellissimo blog con ricette nuove e interessanti! Brava! :) Lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lu, grazie se gentilissima!! Non ci crederai ma con tutte le ricette che ho scartato ne verrebbe un altro di libro! :D E poi la fantasia è sempre al lavoro e non finisco mai di pensare..
      Buon WE
      Morena

      Elimina
  9. Semplicemente meravigliose!!!
    Complimenti davvero!!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmencook, buon we anche a te!
      Morena

      Elimina
  10. si vede che sono soffici,grazie per ricetta,consigli e foto allettanti,buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, spero che le proverai. Magari quando fa più fresco! :D
      ciao ciao

      Elimina
  11. mi piace questa ricetta.. con le patate.. poco burro.. si si , me gusta.. e le foto rendono l'idea della loro bontà!

    RispondiElimina
  12. Wauuu si vede bene quanto sono soffici complimenti sono favolose !!!!!
    Un bacione :-)))

    RispondiElimina
  13. Che patate bisogna usare? Farinose, come quelle per gli gnocchi ??
    Io sono una principiante con i lievitati ... non mi lievita mai l'impasto ... chissà che le patate facciano la magia !!??!!! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicla, io ho usato quelle farinose perchè si sfaldano. Però se non ti crescono i lievitati è causa di qualche errore che commetti nella lavorazione. Ne parliamo?
      Morena

      Elimina
  14. oh, ma che capolavori che fai!!!!

    RispondiElimina
  15. Grazie per la ricetta, corro subito a farle. Oggi sembra una giornata autunnale e il forno si può accendere tranquillamente.

    RispondiElimina
  16. Ciao Morena!!! Queste focaccine sono assolutamente da provare!! Danno l'idea di sciogliersi in bocca :-) grazie dei consigli: li seguirò con attenzione. Un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  17. Ciao! Ricetta perfetta come al solito, non ho potuto fare a meno di provarla ;)
    http://stopthinkingletscook.blogspot.it/2014/09/brioches-soffici.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robin, appena viste, ti sono venute benissimo! Bravo!!!
      ciao ciao
      Morena

      Elimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti LINK o ANONIMI NON saranno pubblicati.
Per informazioni scrivetemi a: mentaecioccolato08@gmail.com

AddThis