"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Pistacchi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Pistacchi. Mostra tutti i post

sabato 26 luglio 2014

Rocky Road - una golosità svuota credenza o quasi!



     Ho visto fare i Rocky Road anni fa in tv da Nigella Lawson e ne ero rimasta colpita dalla facilità ma sopratutto dalla Golosità! Mi è sempre rimasto in mente il nome ma alla fine mai mi ero decisa a farli.
Poi nei giorni scorsi complice il caldo (poco e raro), cioccolato da finire perchè altrimenti si rovina e qualche altra cosa da finire in dispensa  ed un bellissimo libricino comprato anni fa che s'intitola Petit Four ho deciso di prepararli. Erano buoni??? Ecchevolodicoafà!!?? Svampati lo posso dire?
Io direi che come ingredienti base ci sono i Marshmallow, le ciliegie candite, le albicocche, il cocco ed il cioccolato ovviamente. per il resto usate quello che vi pare (nocciole, mandorle, pistacchi ecc.) basta che manteniate le quantità per non ritrovarvi con poco cioccolato o con troppo.

venerdì 9 maggio 2014

Cantucci al Pistacchio per la Festa della Mamma!




La Festa della mamma è una di quelle ricorrenze che ricordiamo con tanta sensibilità. La mamma questa figura che ha reso possibile la nostra vita, che ci accompagna durante questa avventura nel mondo. Che fa tanti sacrifici e che c'è sempre in ogni caso. E' forse una di quelle feste che anche se è comunque commerciale non tralasciamo mai ed un pensierino per lei c'è sempre.

venerdì 18 aprile 2014

Croissants ai cereali sfogliati al pistacchio e la colazione diventa ancora più buona!



Come sempre in quest'ultimo periodo arrivo sul filo del rasoio. Anche per questo evito di partecipare a contest o di prendermi impegni perchè capita sempre qualcosa per cui devo rimandare la preparazione delle ricette che avevo in mente. Alcune volte però non posso proprio rifiutare come in questo caso. Il Contest in questione è quello di Valentina del blog NONDISOLOPANE e del Molino Grassi. Ormai sapete, per i lievitati ho un certo debole e se mi dite fate qualcosa con tal farina arrivo in picchiata.
Quindi vi propongo la ricetta che ho deciso di preparare per questa cosa. Non so come mi son venuti in mente, so solo che li avevo già fatti e desideravo solo perfezionarli.
Sono dei croissants sfogliati al pistacchio. Non che il pistacchio sia nella farcitura, ma proprio nella sfogliatura con il burro.

venerdì 8 giugno 2012

Clafoutis di ciliegie al kirsch, pistacchi e mandorle.. e già che ci siamo... Buon fine settimana!!

Adoro questo periodo perchè c'è una gran scelta di frutta e verdura..Ciliegie, Pesche, Nettarine, albicocche.. Ne comprerei un'infinità e mangerei solo quelle. Peccato che i costi siano un pò...esagerati. Mercoledì ad esempio ho comprato 1 chilo di pesche ed 1 chilo di ciliegie..belle per carità, ma ho speso 8.30 €..non vi sembrano tanti?..a me sì, decisamente! Fatto sta che mi adatto e cerco con parsimonia di preparare comunque qualche dolce. 
Non ho risparmiato invece per fare questo Clafoutis favoloso..e sono contenta di averlo fatto perchè mi è piaciuto molto. 
L'ho servito tiepido con una generosa porzione di gelato fiordilatte sopra..e non dico altro!
Il Kirsch è perfetto in quanto è un distillato di ciliegie ed il suo profumo mi piace molto.. mandorle e pistacchi hanno fatto il resto.
Scegliete delle belle ciliegie mature e dolci, i duroni sarebbero perfetti.
La ricetta base l'ho presa dal libricino di Sale&Pepe "Dolci di Primavera" ovviamente stravolta..

CLAFOUTIS DI CILIEGIE AL KIRSCH 
PISTACCHI E MANDORLE
Ingredienti:
600 gr di ciliegie dolci e mature
50 gr di pistacchi
50 gr di mandorle (o farina di mandorle)
130 gr di farina 00
1 pizzico di sale
100 gr di zucchero semolato
2 cucchiaini di zucchero vanigliato
50 gr di burro
2 Cucchiai di Kirsch
3 uova
350 gr di latte 
mandorle a lamelle (facoltative)
Tritare finemente pistacchi e mandorle e mescolarli assieme.
Lavare le ciliegie e denocciolarle, disporle sul fondo di uno stampo in ceramica imburrato di 26 cm di diametro. In realtà la tradizione vorrebbe che non si togliessero i noccioli, ma è meglio evitare di rompere qualche dente agli ospiti di questi tempi...
Fondere il burro a fuoco basso e lasciarlo raffreddare.
Mescolare in una ciotola la farina, pistacchi e mandorle, lo zucchero, il sale, lo zucchero vanigliato quindi unire un uovo intero. Incorporarlo al composto e poi aggiungere 2 tuorli ed il kirsch..il latte ed il burro fuso.. Mescolare bene fino ad ottenere una pastella liscia.
Montare a neve ferma gli albumi con un cucchiaino di zucchero quindi unirli alla pastella in 3-4 volte mescolando delicatamente con una frusta. 
Versare il tutto sulle ciliegie, cospargere se si vuole le mandorle a lamelle ed infornare a 180° per 15 minuti. Poi abbassare a 150° e cuocere per altri 20 minuti circa..La superficie deve diventare gonfia e dorata..
Sfornare e dopo un pò cospargere di zucchero a velo. Tenderà a sgonfiarsi, è normale.
Si può servire tiepido o freddo. Ottimo con una pallina di gelato al fiordilatte..
Con questo dolce tipico francese vi auguro un buon fine settimana!!!
 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


martedì 25 ottobre 2011

Tartufini croccanti dal cuore tenero...


        


           Non seguo molto lo sport in tv a parte un pò di sci alpino, ogni tanto qualche gara di Formula uno, qualche partita di calcio dei Mondiali e la Moto GP. Ieri mattina alla notizia del tragico incidente a Marco Simoncelli mi è venuto un colpo al cuore. Mi sono fermata per un pò non sapendo in che direzione mandare i miei pensieri. Un ragazzo così giovane con una grande passione nel cuore ed un futuro ancora da vivere ha finito la sua vita lì, nell'asfalto in una frazione di secondo. A questo punto ci si dovrebbe rendere conto di quante cose diamo per scontate..di quanti programmi si fanno senza essere sicuri se domani ci saremo. Tranquilli, non voglio fare un post tragico, ma semplicemente un pensiero scritto invece che solo nella mia testa. Questi episodi mi lasciano sempre lì, con lo sguardo nel vuoto e con una sola domanda...PERCHE'..Confesso che da qualche anno ho deciso di vivere alla giornata, che non programmo più niente perchè basta poco per cambiare tutto.. E ne ho avute molte prove nella mia vita per cui oggi va così, a domani ci penserò domani..Non servono tante parole...
CIAO MARCO..

           Ed ora passare da un discorso così serio ad uno più frivolo non è certo facile, ma purtroppo o per fortuna tristemente bisogna dire "the show must go on"....e la vita continua, lasciando comunque tanta tristezza nei nostri cuori.





            Queste deliziose palline le ho fatte più di una volta e vi assicuro che se iniziate a mangiarle non la finite più. Il bello di questa preparazione è che non servono dosi, si va a d occhio e magari anche a gusto..Basta avere pochi ingredienti di base e poi via di fantasia. Facilissimi e sempre di sicuro effetto..





TARTUFINI CROCCANTI DAL CUORE TENERO

Ingredienti:

Pan di Spagna o Genoise al cioccolato
Nutella
Meringhe (facoltative)
Granella di Nocciole
Granella di Pistacchi
Cacao in polvere

Sbriciolare con le mani il Pan di spagna al cioccolato e le meringhe, mescolarlo a della Nutella fino ad ottenere un impasto abbastanza denso ma morbido. Mettere in frigo per un'ora.
Dividere l'impasto in pozioni di 10 gr circa (eh già, li ho pesati!!) e formarne delle palline quindi rotolarli nella granella di nocciola, di pistacchio e nel cacao..Per alcune mixate le 3 coperture e sentirete che bontà!!
Disponeteli nei pirottini da cioccolatino.
(io avevo delle meringhette ed ho inserito anche quelle, ma non sono obbligatorie)



---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 



venerdì 1 aprile 2011

Colomba con Lievito di Birra



Buongiorno eccomi con il post del fine settimana, siamo arrivati ad Aprile il mese dei fiori, del sole primaverile (speriamo!!) della natura che si risveglia ma anche della Pasqua..quindi.....
Natale sta a Panettone come Pasqua sta a...Colomba..!!! ed infatti oggi vi propongo la Colomba!
La ricetta è quella favolosa dello scorso anno ma visto che molte mi chiedevano se si poteva fare con il lievito di Birra ho deciso di farla direttamente in modo da agevolarvi..e dopo dite che non vi voglio bene!!!AHAHH!
Non mi dilungo più in chiacchiere, il discorso è lungo e non vorrei che alcune spiegazioni si perdessero tra le righe..

lunedì 20 dicembre 2010

Scrigni di Meringa alla Mandorla con Ganache al Cioccolato e Pistacchio



Il Natale per ogni bambino è una grande festa..fatta di colori, di parenti che si scambiano gli auguri, di colori, di alberi luccicanti e sopratutto di regali..
Ricordo che quando ero piccola, l'atmosfera Natalizia iniziava con largo anticipo...lo notavo dal bisbigliare strano della mamma con parenti vari per sapere da uno o dall'altro quali cose comprare...
Una delle cose che più mi sono rimaste impresse è quello che succedeva la sera prima...La mamma infatti prima di mandarmi a letto si faceva aiutare a preparare uno spuntino per Babbo Natale..quel personaggio strano e misterioso che vestito di Rosso e con la pancia avrebbe portato i doni e li avrebbe lasciati sotto all'albero per noi piccoli...Nel piattino si metteva un pezzetto di formaggio, una fettina di polenta ed un bicchiere di vino..un bel vino Rosso che a lui piaceva tanto..poi una volta a letto sentivo dei rumori arrivare dalla stanza vicino..sgattaiolavo silenziosa e socchiudendo piano piano quella porta da cui provenivano rumori e luci notavo la mamma china sulla macchina da cucire..Già sapevo cosa stava facendo...cuciva un abitino nuovo per quella mia bambolina preferita..ed ero felice..Sì perchè non è che ricevevo un'altra bambola, ma la stessa per più volte però vestita di nuovo..e per me era un grande regalo!..Sapevo che avrei potuto giocarci un sacco e cambiarle l'abito a seconda del momento..!..la mia mamma aveva una grande fantasia per queste cose ed era bravissima a confezionare degli splendidi vestitini ornati di passamanerie e paillettes o fiocchettini..e poi sapeva come costruire il tutto perchè ogni Natale fosse una Festa Speciale!!..

venerdì 8 ottobre 2010

Fudge al mou e cioccolato con pistacchio di Bronte...


Immaginate una bocconcino goloso goloso, con una base croccantina sì ma friabile, un cuore morbido ma non troppo al caramello Mou ed una copertura di cioccolato al latte scioglievole al leggero sentore di Pistacchio....aaaaaaah..siete già svenuti??..no no, fermi lì..dovete vedere prima questi!!..ahahha!!!..non vi permetto di perdere i sensi!

Complice una ricetta vista in un blog la settimana scorsa (perdonate ma ho un lapsus di memoria e non mi ricordo dove cavolo l'ho visto ed ho anche commentato mannaggia la miseriaccia aiutatemi!!!..ma ora l'ho scovata ed è questa!) ed una vecchia ricetta che avevo trovato mi è balenata l'dea di utilizzare una favolosa pasta di Pistacchio di Bronte che mi ha gentilmente dato un gelataio amico questa estate al Mare..Ne ho un bel barattolone..scusate ma ne ho approfittato visto che qui non lo trovo!! e so che lui usa ingredienti di Qualità!!
Stravolgendo le cose Ne è uscito un pasticcino/cioccolatino morbido ma non troppo..cremoso ma non troppo, friabile ma non troppo gustoso ma non troppo...Però..TROOOPPPO GOLOSO!!!...
dai che è facile, venite con me che vi spiego come fare...scendete un pò..!!

FUDGE AL CARAMELLO MOU E CIOCCOLATO AL PISTACCHIO DI BRONTE

Ingredienti:

130 gr di biscotti secchi (io Oro Saiwa)
80 gr di burro fuso

300 gr di latte condensato
90 gr di burro
40 gr di zucchero
60 gr di miele

300 gr di cioccolato al latte
60 gr circa di Pasta di Pistacchio

Stampo 20x20
Pirottini piccoli

BASE
Sbriciolate finemente i biscotti, mescolateli al burro fuso e mescolate bene..cospargeteli nel fondo dello stampo (consiglio di foderarlo o ungerlo leggermente), schiacciate bene con un cucchiaio per livellare bene e mettete in frigo a rassodare.

RIPIENO
mettete il latte condensato, lo zucchero, il miele, ed il burro in un tegame e cuocete a fiamma bassa mescolando spesso finche diventa di un bel color caramello Mou ci vorranno circa 30 minuti..(circa, affidatevi al vostro occhio)
Togliete lo stampo dal frigo, versate sopra alla base di biscotti questa golosissima cremina e spalmatelo per bene..
mettetelo di nuovo in frigo.

CIOCCOLATO AL PISTACCHIO
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato mescolando spesso poi unite la pasta di Pistacchio.
Versate il tutto nello stampo e cospargetelo bene..Aspettate un paio di minuti in modo che si addensi leggermente..poi con uno stecchino fate delle ondine di decorazione..Riponete in frigo almeno un'ora..

Tagliate a quadratini di 2x2 questa mattonella e mettetela nei pirottini da pasticcino..
Posizionateli per bene in un bel vassoio e serviteli ai vostri ospiti!!..

Consiglio: La pasta di Pistacchio che ho io è professionale quindi credo renda di più in sapore rispetto a quella che magari voi trovate in commercio perciò vi consiglio di unirne un pò alla volta al cioccolato ed assaggiare..





Altra cosa..sto andando avanti con il PDF della Raccolta e pensavo di dividerlo in più volumi vista la quantità numerosa di ricette..che ne dite?

Vi auguro BUON FINE SETTIMANA

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

lunedì 24 maggio 2010

Colomba con Lievito Madre senza Canditi



Questo post doveva essere pubblicato più di un mese fa, poi per una cosa o l'altra ho sempre rimandato tanto che alla fine pensavo che l'avrei lasciato per l'anno prossimo....Anno prossimoooo???..naaaaa!! e chi si ricorda tra un anno tutti i passaggi che ho fatto??!!?..e poi chi dice che bisogna mangiarla solo a Pasqua?..questo impasto è così buono che si può benissimo fare tutto l'anno magari in forma diversa, con l'aggiunta di gocce di cioccolato o quelle di frutta che ora si trovano nei Super....La ricetta è di PAPUM che l'ha postata in un forum ancora lo scorso anno..io non sono molto amante della Colomba preferisco di gran lunga le focacce...per cui non l'avevo provata..quest'anno invece complice una favolosa PM mi sono buttata...ed ho fatto benissimo..ho cambiato le quantità per poterne fare 3 in stampi da 500 grammi e siccome non ho messo canditi dovevo per forza compensare con il peso mancante.

mercoledì 24 marzo 2010

Briciole di Pistacchi e Nocciole farcite di Crema...




Metti che c'è una cena di 20 persone...e metti che in questa cena non si mangi molto leggerino...e metti che si da per scontato che TU porti il dolce e guai osare non farlo!!!...Certamente non ci si può presentare con qualcosa di cremoso o particolarmente pesante!!...Ecco che pensi a varie possibilità, magari dei dolci secchi...buoni, anzi buonissimi ma però magari qualcosa di più particolare e gestibile, tipo tagliarla a quadrettoni e metterla al centro del tavolo in modo che ognuno si serva liberamente in base al proprio desiderio....ed ecco che mi è venuta in mente la sbrisolona farcita, già vista in altri blog ma che non avevo mai fatto...ma non la volevo fare con le nocciole o mandorle come al solito, la volevo diversa....e che è una novità che faccio qualcosa di normale!???!??!.e così ho pensato di usare dei Pistacchi di Bronte favolosi..ma abbinati alle nocciole ed a qualche mandorla per non rendere il gusto esageratamente "pistacchioso"!!..
Ne è uscito qualcosa di sublime...il sapore proprio come lo volevo, il dolce secco ma non troppo, friabile e goloso con la sua bella crema all'interno...Insomma azzeccata proprio!! e decisamente da rifare spesso se avrò ancora la fortuna di trovare i Pistacchi!!!....e con i Mini Brownies ho accontentato tutti anche questa volta..

BRICIOLE DI PISTACCHI E NOCCIOLE FARCITE DI CREMA

Ingredienti per una tortiera grande (la mia rettangolare 28 x 40 circa)

450 gr di farina 00
150 gr di farina gialla tipo fioretto

300 gr di zucchero

375
gr tra burro e strutto freddi da frigo (o tutto burro o tutto strutto)
3 tuorli

50 gr di mandorle tostate tritate grossolanamente

100 gr di Pistacchi tostati e tritati grossolanamente

150 gr di nocciole pelate tostate e tritate grossolanamente

7 gr di sale

1 cucchiaino di lievito o ammoniaca

la scorza grattugiata di limone


Per la farcitura:
1 Dose di Crema Pasticcera raffreddata

PRECISAZIONE: so che molti sono un pò scettici nell'uso dello strutto, potete usare burro ma la friabilità non è uguale..provare per credere!

Per prima cosa preparare la Crema Pasticcera che ho postato precedentemente..stenderla in un vassoio e spatolarla fino a raffreddamento oppure coprirla con della pellicola a contatto e lasciarla raffreddare da sola..

Mescolare nella ciotola tutte le parti secche, quindi le farine, il sale, lo zucchero, il lievito e la frutta secca, unire i tuorli con il burro e lo strutto a pezzi e gli aromi ed avviare a bassa velocità con la foglia per chi usa l'impastatore..bisogna ottenere delle briciole..
Per chi lo fa a mano invece sbriciolare fregando tra le mani..non lavorare troppo a lungo come per la frolla per non riscaldare l'impasto...





Cospargere metà briciole nello stampo ricoperto di carta forno...spalmarci sopra delicatamente la crema fredda e ricoprire con il resto delle Briciole...
Cospargere di zucchero semolato ed infornare per 40 minuti a 180° a metà altezza..






 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

lunedì 22 marzo 2010

Mini Brownies al Pistacchio di Bronte glassati al Cioccolato fondente...Un peccato di gola per gli amanti del Black e non solo!!!



I veri intenditori di caffè riescono a berlo senza zucchero, ed è così che andrebbe gustato...come il cioccolato andrebbe gustato fondente..ovvio che non piace a tutti...devo dire che una volta nemmeno a me piaceva molto, ma da quando lo uso in pasticceria ho cominciato a gustarlo ed a preferirlo a quello al latte...perfino nelle versioni con alta percentuale di cacao..!
La settimana scorsa avevo una gran voglia di un dolce al cioccolato sia perchè da parecchio non ne facevo e poi perchè volevo provare del Cioccolato..
La mia scelta dopo varie ricette consigliate dalle amiche su fb una più buona dell'altra devo dire è caduta su questa..trovata in una vecchia rivista e che ho adattato alle mie esigenze.