"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Cannella. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cannella. Mostra tutti i post

venerdì 23 settembre 2016

Girelle Tourbillon 4 gusti a Lievitazione Naturale o con Lievito di Birra



            Questo post era già pronto, completo, con tutte le sue foto e spiegazioni. Lungo come al solito perchè io scrivo tutto nei minimi particolari!
E poi mannaggia a me mi sveglio alle 4 del mattino, non dormo più come al solito e che succede? Succede che assonnata come un ghiro, accendo il pc per pubblicare, vado nelle bozze e clicco.....solo che invece di pubblica, clicco su ELIMINA!! Panico.. Incredulità.. Incazzatura!! Ormai non c'è più niente da fare, il danno è fatto e dovrò riscrivere tutto da capo. Pazienza, vediamo il lato positivo e pensiamo che così lo riscriverò ancora meglio!

venerdì 21 novembre 2014

Apple Pie la torta di mele più buona del mondo, o quasi!



Mele, mele, mele, gialle, rosse, verdi ma quante ce ne sono.? Mangiale, cotte, oppure crude, fai una confettura oppure mettile nel risotto, o magari con la carne. Friggile in pastella, falle essiccare comunque le rigiri sono sempre buone! Un frutto che potrebbe sembrare così semplice e che a volte passa inosservato è invece il protagonista delle torte più buone! Sarà ma a me le torte di mele, falle come ti pare sono proprio le più buone e quindi dopo tutte quelle che trovate già nel blog e dopo aver aspettato anni, ho deciso anch'io di provare la famosa Apple Pie.

giovedì 18 settembre 2014

Brioches soffici Cannella e Cacao ed una nuova forma per giocare con gli impasti!



Buongiorno mondo, oggi niente chiacchiere! Andiamo direttamente alla ricetta. Sì perchè con il freschino di questi giorni mi è presa la voglia di impastare e di giocare con le forme ed ho fretta di farvi vedere cosa ho combinato. Sapete ormai che adoro fare i lievitati dolci e adoro ancora di più giocare con gli impasti. Vuoi perchè scopro sempre nuove forme, vuoi perchè mi escono per sbaglio va a finire che trovo sempre nuove combinazioni.
In questo caso come base ho utilizzato una ricetta del libro SOFFICE SOFFICE, adattandola alla farina usata e cambiando gusto.

martedì 8 aprile 2014

HOT CROSS BUNS direttamente dalla tradizione anglosassone



Ciao a tutti, si stanno avvicinando le festività Pasquali e di conseguenza il web e non solo pullula di ricette tipiche per questo periodo.

Anch'io non potevo non far parte di questo continuo pubblicare ricette, peccato che il tempo sia sempre pochissimo e tra una cosa e l'altra mi ritrovo sempre all'ultimo senza qualcosa per voi. A questo proposito mi scuso se le risposte ai commenti non sono così veloci. Inoltre vorrei anche dire che c'è la moderazione dei post quindi la pubblicazione non è immediata ma solamente dopo che ne ho preso visione.

martedì 18 dicembre 2012

Gingerbread - Omini di Pan di zenzero - Pain d'épice in varie forme e colori, anche da appendere all'albero di Natale...



     Ci sono giorni in cui accendo il pc e trovo delle mail e dei messaggi che mi commuovono..Come stamattina! Ringrazio colei che me l'ha inviata perchè mi ha dato una carica incredibile. Poi vai su fb ed un'amica ti dice alcune cose che ti danno fiducia ed una botta di autostima.
     Sarà che siamo nel periodo più buono dell'anno? Forse..! Però oggi mi sono caricata e sono pronta a reagire ed a impegnarmi per nuovi progetti..

     Vi lascio questa ricetta che sicuramente in questi giorni avrete visto in tantissimi posti. Io ho visto i suoi che a sua volta ha visto qui.. Li ho fatti anche in forme diverse per appenderli e li ho regalati..

     Vi scrivo come li ho fatti perchè ho omesso alcune spezie e li ho fatti più grossi quindi sono rimasti morbidi il che non è affatto male perchè sembrano quelli svizzeri....

martedì 4 dicembre 2012

BISCOTTI decorati alla Cannella per un Dolce Natale..giuro che li ho fatti io!!



           Siamo a Dicembre, mese simbolo del Natale..dovremmo essere tutti più buoni o almeno tentare di esserlo..invece io oggi sto un po' sull'incazzato (posso dirlo?) ..

          Giusto per iniziare la giornata abbiamo beccato l'ennesima pagina FB che copia foto e ricette da altri siti. Tra cui anche mie ricette fatte per Vallè. A che le servono? facile..da FB rimanda al suo blog..orribile tra l'altro., pieno di pubblicità che paga a visualizzazioni.

          Poi c'è chi compra prodotti industriali, li fotografa e pubblica sul blog mettendo una ricetta a caso, o si fa portare sfogliatelle napoletane dal cognato, e le pubblica scrivendo una ricetta assurda..dopo giorni e giorni vistasi beccata elimina i post e chiede scusa e passa pure da vittima perchè "attaccata". No ma ci si ragiona su queste cose o no?.

venerdì 23 novembre 2012

Pere cotte a vapore con cioccolato e cannella




     Da qualche tempo sto scoprendo la cottura a vapore. In casa nostra diciamo che non se ne è mai fatta e perciò per me è un mondo nuovo. Un mondo stupendo che sorprende ogni giorno con tutte le preparazioni. Le verdure mantengono i colori ed il sapore, carne e pesce non necessitano di sale né condimenti vari e la frutta...Beh..la frutta è buonissima.
      Da molto tempo non preparavo le pere con la cioccolata, le faceva sempre mia mamma ma ora che lei non cucina più era stata accantonata come preparazione invernale. Niente di meglio che provare a cuocere le pere a vapore nella pentola Vitalis della WMF.
      Già vi avevo proposto la Créme Brulé ed il Salmone aromatico, oggi una semplice ricetta che però può essere un'idea per chi non la conosce. Inoltre quello che sorprende è che le pere sanno veramente di pere e con il cioccolato si sente perfettamente luno e l'altra distinti..Favolose!


martedì 13 novembre 2012

Biscotti al caramello salato




     A volte mi succede di decidere di provare una ricetta e poi di modificarla in corsa..capitano delle ciofeche in alcuni casi in altre invece rimango stupita del risultato!

     Conoscete quei buonissimi biscotti al caramello confezionati uno per uno? beh non voglio dire che questi sono uguali assolutamente però un po' si avvicinano.

     Nascono da quelli di Montersino ovviamente con il mio zampino, senza l'uso dello zucchero moscovado che manco sanno cos'è qui e l'aggiunta del sale a riprendere il Caramello al burro salato dei Macaron...

Sono veramente squisiti e se cela fate aspettate il giorno dopo ad assaggiarli, come i Canestrelli migliorano decisamente


venerdì 21 settembre 2012

CINNAMON SWIRLS - Le girelle golose alla cannella e caffè




              Forse ve ne avevo già parlato. Una delle prime persone che mi scrisse dopo poco aver creato questo blog fu lei, Daniela. Aveva capito che ero Veneta e guarda caso lei abitava a pochi chilometri da me, solo che aveva sposato un inglese e viveva in Inghilterra.. Ne è nata una bella amicizia, certo non facile vista la lontananza ma ci scriviamo ogni volta che ne abbiamo la possibilità. Una volta ci siamo anche viste, che chiacchierata ragazzi, non la finivamo più!!

             Ogni tanto lei mi manda delle ricette, sappiamo che lì sono diverse così quando c'è qualcosa di "furbo" me le traduce e me le invia..Come questa che mi ha inviato la settimana scorsa e che non potevo non provare subito. Lei ha ovviamente modificato delle quantità sopra tutto il burro e lo zucchero che a dirla qua se io ne usassi così tanto avrei una tessera fedeltà dal dentista ed anche dal dietologo!!

              Dovete provare queste "girelle" perchè sono fantastiche, la cannella della farcitura con la glassa al caffè è favolosa..GRAZIE DANIELA!!!

Alcune premesse prima di inziare:
  • Nella sua versione usa farina 00 io invece ho usato quella per i lievitati.
  • Daniela li prepara in giornata mentre io per sfornarli la mattina ho impastatao la sera, lasciato in frigo la notte e completato il giorno dopo.
  • Dopo la formatura non serve la nuova lievitazione, Daniela la fa ed anch'io ho lasciato le girelle a riposare una mezz'oretta.
Vi consiglio VIVAMENTE..Fate doppia dose, non ve ne pentirete!!




CINNAMON SWIRLS 
cannella e caffè

Ingredienti totali:
  • 360 gr Farina 00
  • 170 gr di latte+quello per la glassa
  • 50 gr di olio (girasole)
  • 20 gr di zucchero + quello per la farcitura
  • 8 gr di lievito di Birra fresco
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato
  • 5 gr di sale
  • cannella qb
  • 60 gr di burro + quello per la glassa
  • 150 gr circa di zucchero a velo
  • 1/2 tazzina di caffè
  • 1/2 cucchiaio di sciroppo d'acero (io di Agave)

Mettete in un pentolino 170 gr di latte con l'olio e lo zucchero (20 gr). Scaldate fin quasi a bollitura poi lasciate intiepidire (circa 30-45 minuti).




Mettete in una ciotola 320 gr di farina con il lievito sbriciolato, unite il liquido e mescolate con una forchetta. Non serve impastare molto, giusto il tempo che si amalgami il tutto. Vedete anche in foto che l'impasto non è liscio. Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio (un'ora circa) oppure dopo mezz'ora circa mettetelo in frigo fino al mattino dopo.

Se l'avete tenuto in frigo per la notte la mattina tiratelo fuori e lasciatelo a temperatura ambiente per 30 minuti circa, il tempo che prenda la temperatura. Se invece non l'avete messo in frigo procedete subito dopo il raddoppio.




Setacciate sull'impasto 40 gr di farina, il bicarbonato, il lievito in polvere ed il sale..lavorate l'impasto fin che si sarà tutto amalgamato.
Ora stendete l'impasto in un rettangolo lungo e stretto. circa 20 cm x 50 o comunque di 3 mm di spessore.

Fate sciogliere 60 gr di burro e versatelo sulla pasta, cospargete di abbondante cannella e zucchero. (tutto ad occhio in base ai gusti personali) se ne avanzate spennellate lo stampo o la carta da forno.




Arrotolate dalla parte più lunga stringendo bene, tagliate dei pezzi di circa 4 cm e posizionateli nello stampo. Il mio è piccolino (ecco perchè è meglio fare doppia dose!!) 16x16.




Accendete il forno a 170° e cuocete per 15-17 minuti. Se volte potete farli riposare prima di infornarli. Il mio forno ci mette una vita a scaldarsi e quindi hanno aspettato circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate questa buonissima glassa. Anche qui si va un po' ad occhio.




Mescolate a 150 gr di zucchero a velo, lo sciroppo, il caffè, 2 cucchiai di burro fuso ed un pizzico di sale mescolate con una frusta poi unite del latte quanto ne serve per ottenere una glassa liscia ma non troppo liquida.




Appena i Cinnamon sono pronti sfornateli e versateci subito la glassa.Assolutamente da gustare caldi o tiepidi!!
Sono sicura però che se si raffredderanno non li butterete!!
Sembra un po' incasinato lo so, ma in realtà è molto semplice, a mio avviso se preparate l'impasto la sera, il mattino potete sfornarli per colazione. Se qualcosa non si capisce fatemelo sapere..




Dunque anche Lunedì e Martedì sarò a Milano, incrociamo le dita affinche gli appuntamenti dei prossimi giorni vadano a buon fine!! ma mi trovate comunque via mail. Poi da mercoledì avrò gli imbianchini in casa (AIUTO!!)..Non so dirvi quando riuscirò a preparare qualcos'altro..forse di notte..comunque questione di qualche giorno! Torno presto!!

Vi lascio un grosso saluto e vi auguro un buon fine settimana!!

P.S. Questo è il post numero 500!!!! Bella cifra!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

mercoledì 25 gennaio 2012

Cressin de Bagnes, la vrai recette!




Dopo la Couronne des Rois eccomi qui con un'altra ricetta tradizionale Svizzera, precisamente della valle de Bagnes. E' un altro pane dolce, ma speziato, molto speziato, con una forma che sembra una pagnotta normale.
Anche qui la caccia alla ricetta non è stata semplice, Myrta anche questa volta è venuta in aiuto, non solo con la parte scritta inviandomi la vera ricetta, ma anche con la foto.

sabato 14 gennaio 2012

Cioccolata Calda Speziata in tazza per coccolarsi un pò!


Generalmente essendo sola non ho l'abitudine di prepararmi un the, o un caffè, o un infuso, ma a volte mi prende la voglia di coccolarmi, come oggi.
Mi andava di bere una bella cioccolata calda ma non la solita una che sapesse davvero di cioccolata.

mercoledì 21 dicembre 2011

Biscottini di frolla speziati decorati




Quella di oggi non vuole essere una ricetta vera e propria, ma un'idea per le vostre tavole delle feste.
Non so voi, ma quando si è a casa di qualcuno (a casa mia non c'è mai nessuno visto che non ce l'ho!) il momento più odioso e che fa perdere tempo è la scelta dei posti in cui accomodarsi.
Spesso per ovviare a questo inconveniente si è ripiegato su dei fogliettini con i nomi, ma perchè non rendere carini e magari pure commestibili questi segnaposto?
Farete felici i vostri ospiti che in 2 minut saranno accomodati al loro posto senza un "giramento" di tavoli e sedie.
Io preferisco di gran lunga sapere già dove mi devo mettere..e voi?

martedì 9 agosto 2011

Brioches Arancia e Cannella con la planetaria....ma anche no!

Nonostante quest'anno io non vada in vacanza con la mia dolce metà ho deciso di prendermi comunque un pò di pausa dal blog... Per un pò quindi non pubblicherò, ma tornerò molto presto con cose nuove e qualche novità..
 Sarò comunque nei paraggi e se avete bisogno di qualcosa di urgente non esitate a chiedere.
Quest'oggi vi voglio proporre un lievitato che ho visto da lei un bel pò di tempo fa sempre con l'idea di provare a farlo..Si tratta di Brioche, sofficissime che potete fare anche senza l'ausilio di planetarie e robot vari..ovviamente io riporto la mia versione modificata ma se volete farle a mano andate da lei e vi spiegherà come fare.

venerdì 3 dicembre 2010

Buchteln dal cuore di nocciole, miele e cannella..


Finalmente siamo a Venerdì..anche questa settimana è ormai finita ed è l'ennesima all'insegna del brutto tempo..è una stagione strana...con un freddo a giorni alterni ed un sacco di pioggia..!..senza tenere conto che con questi sbalzi si prendono raffreddori ed influenze senza accorgersene come ho fatto io andando a passeggiare per Verona sabato scorso..il risultato?..sono stata rimbambita tutta la settimana e con un raffreddore che non ricordavo di aver mai avuto...!!!
Ma non parliamo del tempo oggi, ma di questa buonissima ricetta..
Trovata in un calendario ma che ho praticamente stravolto nella lavorazione..risultato Buonissimo..!!!..non vedo l'ora di rifarlo e magari modifico pure l'interno..non che non mi sia piaciuto anzi, ma tanto per fare qualcosa di diverso..!!
E' un dolce lievitato tipico dell'Alto Adige composto da palline farcite generalmente di marmellata, pennellate per bene con burro fuso, messe in una teglia e fatte cuocere lasciando che si tocchino tipo il Danubio...servite poi possibilmente tiepide con una Salsa alla Vaniglia..
io devo dire che me le sono mangiate a colazione tagliate a fettine...ed ovviamente intiepidite!!



BUCTHELN CON CUORE CROCCANTE DI NOCCIOLE MIELE E CANNELLA

Ingredienti per uno stampo da 30 cm o 12 palline belle grosse:

500 gr di farina (io uso la solita del mulino, ma potete usare la Manitoba del Supermercato 300 gr e 200 di 00)
125 gr di latte tiepido
10 gr di lievito di Birra (la ricetta ne prevedeva 28)
2 uova
70 gr di zucchero
70 gr di burro
10 gr di sale
scorza grattugiata di mezzo limone
burro liquido per pennellare

Farcitura
100 gr di nocciole tritate
100 gr di noci tritate
250 ml di latte
50 gr di zucchero
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di Rum
1 cucchiaino di cannella (io ne ho messo di più ma mi piace abbondare)

Preparare la farcitura anche il giorno prima e poi conservarla in frigo.
mettere a bollire il latte con lo zucchero, unire noci e nocciole tritate e continuate a mescolare spesso fino ad ottenere una crema..togliete dal fuoco ed unite miele, rum e cannella..

Preparare un lievitino sciogliendo il lievito nel latte, unire un pò della farina tanto da ottenere un cremina..poi coprire con uno strato di farina, coprire e lasciar eriposare finche non si formeranno delle crepe sulla superficie.

Unire le uova e lavorare per qualche minuto poi aggiungere metà zucchero e qualche cucchiaio di farina.. l'altro zucchero ed ancora farina..la scorza di limone ed ancora farina fino quasi a finirla..

Quando avrete un impasto ben amalgamato unite il burro morbido un pò alla volta lasciando che si assorba man mano..aggiungete anche il sale ed il resto della farina (2 cucchiai circa)..fate incordare bene finche si stacca dalla ciotola..

Formate una palla, coprite sempre con nylon e Lasciate lievitare fino al raddoppio (circa un paio d'ore)..
Stendere l'impasto formando un quadrato dello spessore di un paio di cm circa...tagliare 12 quadrati ..mettere un bel cucchiaino di ripieno su ognuno, unire gli angoli e richiudere per bene il saccottino schiacciando tra le dita i lembi della pasta (seconda foto piccola).




Pennellare per bene i saccottini e disporli nello stampo leggermente distanziati..coprire con un foglio di nylon e lasciare lievitare ancora fino al raddoppio..spennellare con altro burro ed infornare 1 180° per circa 40 minuti..






Nella foto qui sopra non è rappresentato il classico cubotto da Buchteln perchè avevo una pallina in più che ho cotto separatamente..comunque gli altri sono uguali..
Spero vi piaccia...

La settimana prossima vi posterò un nuovo Panettone con lievito di Birra ed un invito per voi....

CIAO CIAO!!!

mercoledì 6 ottobre 2010

Tarte aux pommes avec gelée d'abricot et cannelle...


Buongiorno..ricordate che vi avevo detto di aver fatto 3 cose con della Pasta Sfoglia che avevo in Freezer..??..Bene, dopo questi splendidi Couques, ho fatto anche questa..è una torta molto semplice che si può preparare all'utimo e cuocere finche si mangia..a parere mio è splendida mangiata tiepida, magari servita con Salsa alla Vaniglia o una pallina di gelato.. Però anche fredda certo non la si può rifiutare..Mia suocera la fa spesso senza la gelée sotto, buonissima comunque ma ho voluto aggiungere qualcosa in più e devo dire che ho fatto bene.

lunedì 18 gennaio 2010

Torta di Linz - Linzer Torte..Ho fatto la Crostata di Nonna Papera!.



Ho fatto la Crostata di nonna Papera........e voi direte.."in che senso???"....ricordate le crostate di Nonna Papera?..erano sempre alte a cupoletta e belle pienotte...golose golose, lei le metteva a raffreddare sulla finestra e non si sa come spesso e volentieri sparivano!!!..beh non è che questa è sparita mentre raffreddava, però mentre cuoceva io che come scritto sopra rimango sempre con il naso davanti al forno la osservavo gonfiarsi ammirata!!! e ad un certo punto mi son detta:...."HO FATTO LA TORTA DI NONNA PAPERA!!!! TROOOPPO BELLA!!!!"

mercoledì 1 aprile 2009

STRUDEL di Mele....io lo faccio così!!!



Premetto subito che questa è la mia versione e mi piace molto..
So che il Vero Strudel va fatto con la sua Pasta, ed ho promesso ad una cara amica che lo farò a suo modo, ma.. Manu perdonami, ho fatto la Pasta Sfoglia!