"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

martedì 3 dicembre 2013

MENU' DI NATALE: Il Primo - Spaghetti con Ragù bianco di Quaglia -



Eccomi qui con una nuova proposta per il Menù di Natale.
Rimanendo sulla linea dell'Antipasto ho voluto creare un Primo che fosse abbastanza economico visti i tempi che corrono. In questo caso ho utilizzato le quaglie che potrete tranquillamente trovare dla vostro macellaio di fiducia.

Gio' Style vi offre questo primo accompagnando la sua preparazione con lo Scolapasta della linea ForMe ed i contenitori ermetici che potete trovare in varie misure e colori. Ottimi per conservare tutti i tipi di pasta ma anche zucchero, farina, frutta secca ecc. Sono impilabili e quindi potete sfruttare al meglio lo spazio nelle vostre credenze mantenedo ordine e pulizia. Potrete infatti eliminare tutti quei pacchetti mezzi vuoti che tendono sempre a creare confusione e sporco.
Anche questa è un'idea regalo utile per Natale.

Ho utilizzato dei normali spaghetti ma potrete benissimo sostituirli con i famosi "bigoli" fatti con il torchio che renderanno ancora più buono e caratteristico questo piatto.
Ecco come si preparano:


SPAGHETTI CON RAGU' BIANCO DI QUAGLIA

Costo Totale € 6.00

Ingredienti per 4 persone: 
2 quaglie
50 g di pancetta affumicata tagliata a dadini
6/7 foglie di salvia
500 circa di brodo di carne
Vino bianco
Olio Extra vergine d’oliva
Sale e Pepe
280 g di spaghetti
Parmigiano grattugiato
Burro

Sciacquate bene le quaglie e togliete le eventuali pennette rimaste. Dividetele in 5 pezzi quindi rosolatele molto bene a fuoco vivo in una padella in cui avrete scaldate un filo d’olio, la pancetta e la salvia.
Annaffiate con del vino bianco e lasciate sfumare quindi salate e pepate.
Unite un paio di mestoli di brodo bollente e cuocete per circa 30 minuti aggiungendo altro brodo se necessario.
Lasciate intiepidire.
Spolpate tutti i vari pezzi  a mano e rimetteteli nella padella di cottura con il sughetto rimasto e fate cuocere ancora qualche minuto per far insaporire bene eventualmente aggiustando di sale e pepe.
Cuocete la pasta al dente, scolatela e saltatela in padella con il sugo mantecando con abbondante parmigiano grattugiato, un pezzetto di burro ed eventualmente acqua di cottura.
Servite subito  

Naturalmente il sugo può essere preparato in anticipo e scaldato al momento di servire.
Questo è tutto, spero vi piaccia e possa essere utile.


PS se volete seguire su FB Gio' Style questa è la pagina ufficiale..
QUI le altre ricette Gio' Style.

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

9 commenti:

  1. ma che bontà!questa ricetta è davvero invitante e sicuramente da provare visto che non ho mai mangiato le quaglie in questo modo :)

    RispondiElimina
  2. Queste proposte per il menu' delle feste sono eccezionali,come sempre ti faccio i complimenti! ;))

    RispondiElimina
  3. Appetitoso e presentato magnificamente, davvero brava :-)

    RispondiElimina
  4. Una ricetta elegante ed appetitosa ad un prezzo davvero accessibile. Domanda: le quaglie non le fai macerare in qualche intingolo prima di cuocerle?

    RispondiElimina
  5. vada per il ragù di quaglia ma gli spaghetti a Natale proprio no..!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela, da me si mangiano, se non piacciono basta cambiare pasta..

      Elimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis