"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

lunedì 24 maggio 2010

E se poi arrivano in ritardo??...chi lo dice che non si può fare???



Questo post doveva essere pubblicato più di un mese fa..poi per una cosa o l'altra ho sempre rimandato tanto che alla fine pensavo che l'avrei lasciato per l'anno prossimo..!....Anno prossimoooo???..naaaaa!! e chi si ricorda tra un anno tutti i passaggi che ho fatto??!!?..e poi chi dice che bisogna mangiarla solo a Pasqua?..questo impasto è così buono che si può benissimo fare tutto l'anno magari in forma diversa, con l'aggiunta di gocce di cioccolato o quelle di frutta che ora si trovano nei Super....La ricetta è di PAPUM che l'ha postata in un forum ancora lo scorso anno..io non sono molto amante della Colomba preferisco di gran lunga le focacce...per cui non l'avevo provata..quest'anno invece complice una favolosa PM mi sono buttata...ed ho fatto benissimo..ho cambiato le quantità per poterne fare 3 in stampi da 500 grammi e siccome non ho messo canditi dovevo per forza compensare con il peso mancante..
Non che i canditi non mi piacciano, ma sinceramente quelli che trovo al Supermercato sono orribili, sembra di mangiare plastica per cui o me li faccio come per i Panettoni oppure non li metto..
Che dire...è favolosa..porta un pò di lavoro ma il risultato appaga pienamente!!..io che non sono così amante di questo impasto l'ho trovata fantastica veramente..!!!!!
Al momento ho essiccato la PM e l'ho messa a dormire in frigo fino a settembre..non ho tempo ne voglia di seguirla quindi piuttosto che trascurarla fino a farla morire l'ho messa in Stand by altrimenti avrei fatto ancora questo impasto!!!..
Altra modifica fatta la glassa..ho messo anche dei Pistacchi di Bronte..gli ultimi che mi rimanevano..!!!

Ma andiamo alla lavorazione perchè è piuttosto lunga..Innanzitutto la PM dovrà essere bella forte per cui meglio fare 3 rinfreschi a partire dal giorno prima del primo impasto facendo così..

La sera prima es. martedì sera rinfrescare così:
50 gr di pm+50 gr di acqua+100 di farina forte

il mercoledì mattina: (qui sarebbe meglio fare la legatura)
100 gr di pm+150 gr di farina forte+75 gr di acqua

dopo circa 3 ore e mezza o primo pomeriggio:
100 gr di pm+100 gr di farina+50 gr di acqua



COLOMBA A LIEVITAZIONE NATURALE
senza canditi

Ingredienti totali per 3 da 500 gr:

180 gr di PM
635 gr di Farina forte
245 gr di Burro
180 gr di zucchero
8 tuorli
226 gr circa di acqua
20 gr di miele
5 gr di sale
aromi vaniglia-arancia-limone (io 2-4-2)

Primo Impasto
180 gr di PM
520 gr di farina
205 gr di burro morbido
140 gr di zucchero sciolto nell'acqua
4 tuorli
200 gr di acqua in cui andrà sciolto lo zucchero
26 gr di acqua

Secondo Impasto
1° Impasto
115 gr di farina
20 gr di miele
5 gr di sale
40 gr di zucchero
4 tuorli
40 gr di burro fuso ma freddo
aromi

Glassa:
55 gr di mandorle
30 gr di nocciole
20 gr di pistacchi
200 gr di zucchero a velo
albume qb
mandorle intere

zucchero in granella

Mercoledì sera ore 20.00 Primo Impasto

Impastare per circa 5 minuti i tuorli con la PM, poi aggiungere lo zucchero sciolto nell'acqua, il burro, e tutta la farina..incordare bene con la foglia..
ci vorrà un bel pò di tempo quindi niente fretta...pazientate più di 40 minuti circa..poi unire gradatamente il resto dell'acqua ed incordare di nuovo...se la vostra farina ne richiede (la ricetta base ne prevede più di 50 gr) aggiungerne ancora..
Formare la palla e mettere a lievitare fino al mattino in posto caldo e protetto da correnti d'aria eventualmente mettere una coperta attorno..



Dovrà riposare per 12 ore quindi fino al mattino dopo..

Secondo Impasto Giovedì mattina ore 9.00

Aggiungere al primo impasto farina, miele, sale, zucchero ed aromi..portare di nuovo ad incordatura poi unire i tuorli poco per volta facendo sempre assorbire prima di versarne ancora..


Infine unire il burro a filo in 2-3 volte..ed incordare bene..(a questo punto andrebbero i canditi ma come detto io non li ho messi)


Come si vede in foto l'impasto è ben incordato e se si cerca di sollevarlo segue tutto senza rompersi...
A questo punto lasciare riposare un'ora coperto..poi dividerlo in 3 pezzi..io l'ho pesato ed ho calcolato le dosi..Il peso totale si vede che è 1582 grammi quindi poco più di 500 gr per pezzo..


Ogni pezzo dividerlo in 2 parti..uno sarà la parte delle ali l'altro dalla testa alla coda..Incartare è mettere negli stampi.. per vedere meglio vedere questo post..e questo..!

lasciare lievitare fin quasi al bordo (io dalle 10.30 fino alle 14.30) ...
poi preparare la glassa: tritare la frutta con lo zucchero ed aggiungere albume fino ad ottenere un crema spalmabile che non coli troppo..Metterla in una sacca dapasticcere e ricoprire le colombe..cospargere qualche mandorla intera, zucchero in granella ed abbondante zucchero a velo..
Infornare a 170° per 45 minuti..
Fare raffreddare bene prima di tagliare o confezionare..Nel carta apposita si conservano a lungo..
Sarebbe meglio metterla a raffreddare appesa a testa in giù come i panettoni.

AGGIORNAMENTO APRILE 2011..ho provato a fare l'impasto prima di cena e poi metterlo in frigo fino al mattino dopo (alcune mattine non posso impastare) alle 8 l'ho tolto dal frigo e fatto il secondo alle 15...ho infornato la sera alle 20.00 circa..diciamo che la cosa è più lunga però se si devono incastrare gli orari si può fare..

P.S. LA VERSIONE CON LIEVITO DI BIRRA E' QUI

---------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

44 commenti:

  1. Stavolta sono la prima a commentare, alè! :-D Morena, questa colomba è bellissima e golosissima e tu sei bravissima (tutti aggettivi al superlativo assoluto: con te sono sempre d'obbligo)! Un bacione con lo schiocco ;-)

    P.s. Visto che non abitiamo poi così lontane, che ne dici di portarmene un pezzo? :-)

    RispondiElimina
  2. anche perchè al massimo gli si cambia forma:D e diventa un bel lievitato senza stagione:D

    RispondiElimina
  3. hai ragione, è davvero bellissima e buonissima! io l'ho fatta con il lievito di birra e non con la pasta madre ma era così buona che l'avrei rifatta subito, poi ho desistito per non fare esplodere i vestiti...Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Dico che hai fatto benissimo a postarla!!!!Davvero uno splendore e poi una fetta adesso sarebbe perfetto!Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. oh mammina che ricetta laboriosa O.O anche volendo non posso farla, non ho la planetaria (uffa). Cmq complimenti! sei bravissima anche nelle preparazioni un po' complicate come questa :)

    RispondiElimina
  6. morena hai ragione noi siamo fissati con i dolci... il panettone a natale e la colomba a pasqua mentre all'estero mangiano tutto l'anno queste produzioni!!!è davvero un capolvoro tesoro, quando avro anch'io la mia pasta madre forse mi lancierò:-)!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  7. Hai ragione! Chi lo ha detto che non si può afre?? si può si può! hai fatto benissimo! E soprattutto questa ricetta merita! Complimenti!

    RispondiElimina
  8. ciao morena!!! la colomba di papum è stata un successone! è buonissima e ti è venuta benissimo!

    RispondiElimina
  9. le tue creazioni sono sempre mooooooolto gradite!!! anche se fosse luglio!!! bravissima!!buona settimana!

    RispondiElimina
  10. Uff a me quest'anno è venuta la febbre sotto pasqua e non sono riuscita a farla! ma la tua è fichissima e rimedierò il prossimo anno =D

    RispondiElimina
  11. Ma non ci formalizziamo mica!!! E poi fino qualche giorno fa sembrava fosse dicembre!!! Questa colomba è un capolavoro, come tutto quello che esce da tuo forno ;) Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  12. E hai fatto benissimo a pubblicarla!!!! E' divina e me la mangerei in tutte le occasioni, anche d'estate!

    RispondiElimina
  13. Buona,io però ti avevo seguita su cook,l'avevo già vista ,pronta a spiccare il volo.bacioni!!!!

    RispondiElimina
  14. hai perfettamente ragione!!!La colomba è buona tutto l'anno...se poi è questa colomba tanto meglio!!!

    RispondiElimina
  15. Non si puo dire niente ...è perfetta !

    RispondiElimina
  16. a me la colomba piace sempre :-))) ti è venuta benissimo

    RispondiElimina
  17. Embè?? meglio tardi che mai.. io la mangerei pure adesso!!!! E' venuta perfetta!! :-))) smack!

    RispondiElimina
  18. Hai fatto benissimo a postare la colomba anche adesso. io faccio cose che fotografo e poi magari le posto dopo mesi, pero' ormai quesat colomba la rimando all'anno prosismo ;)

    RispondiElimina
  19. Morena hai fatto benissimo a postarla,i nostri blog sono quaderni per appuntare le nostre ricette, per poi sfogliarli quando ci servono,vabbè l'anno prossimo potrai benissimo riproporla visto il bellissimo risultato :))

    RispondiElimina
  20. Une brioche qui doit être délicieuse vu les photos.
    Je t'en prends une tranche.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  21. Grazie a tutte..mi fa piacere che abbiatte accettato questa mia stranezza nel postare una ricetta fuori tempo..effettivamente come dice Genny si può benissimo cambiare forma ed è buona in qualsiasi momento dell'anno..

    Baciotti a tutte!!

    RispondiElimina
  22. domandina: dopo aver spezzato l'impasto, hai dato una forma, delle pieghe...?

    RispondiElimina
  23. Stefania..dopo la spezzatura dell'impasto si fa l'incartatura come nelle foto delle colombine..c'è il link sotto all'ultimo collage..

    RispondiElimina
  24. Ciao Moreno, grazie a questo magnifico impasto e un lievito madre favoloso sto sfornando "Pandorlati" a non finire. Non amando molto i canditi e l'uvetta ho preso questa ricetta, che avevo già provato a Pasqua con il lievito di birra, e l'ho utilizzata per il Panettone che con questa glassa diventa un "Pandorlato". Che dire è magnifico, soffice e profumato, si scioglie in bocca. Ieri ho preparato 15 mini panettoni e li ho regalati ai miei clienti, non ci credevano che li avevo fatti io. Be io li ho mandati da te visto che il tuo blog è una fonte esauribile di ricette SPETTACOLARI.
    E con questo messaggio approfitto per farti gli auguri di cuore per un Natale sereno e felice e un Anno nuovo ricco di belle novità.
    Un bacione Maddy

    RispondiElimina
  25. Maddy..ma che cara che sei..!!! Ricambio di cuore gli auguri di Buone Feste!!

    RispondiElimina
  26. Ciao Morena, mi sa che quest'anno mi lancio nell'esperimento :) Posso chiederti un paio di cose?
    La PM rinfrescata il martedì sera la lasci a T ambiente o la metti in frigo fino al mattino per il secondo rinfresco?
    Per lasciare l'impasto in frigo tutta la notte ed impastarlo il pomeriggio successivo, lo metti in frigo subito oppure prima lo lasci puntare 1-2 ore a temperatura ambiente?

    Grazie mille...intanto mi preparo psicologicamente!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima..brava brava, lanciati dai!..dunque la pm la tieni sempre a T ambiente.
      se devi impastare nel pomeriggio allora meglio che lo lasci puntare un paio d'ore poi ricorda di toglierlo dal frigo la mattina..
      fammi sapere! ciao ciao!

      Elimina
    2. Ciao io non ho mai usato il lievito o pasta madre.Vorrei sapere ,sono ancora in tempo per farlo prima di pasqua o risulterebbe troppo acidulo nella colomba o nella focaccia?Grazie Serena

      Elimina
    3. Ciao Serena..effettivamente è un pò tardi..oltre a non essere acidula deve anche essere bella forte..io ti consiglio di fartene dare un pò da un pasticcere o da un panettiere..
      ciao Morena

      Elimina
  27. Quanto tempo deve avere il lievito per avere forza?Il panettiere ha solo la madre in polvere e non è proprio la stessa cosa...proverò con la ricetta col lievito di birra.grazie l anno scorso ho provato la focaccia veneta.buonisssima Grazie Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un paio di mesi..non conosci un pasticcere?..

      Elimina
    2. Quelli a cui l ho chiesta mi hanno detto di non averla.Oggi in maggiorparte la pasta madre è un prodotto"culto" di pochi.Quella col lievito di birra rimane altrettanto morbida?Ciao e mille grazie

      Elimina
    3. Già..che peccato però..Quella con lievito di birra è comunque buonissima e morbida ovviamente dura meno..però 2-3 giorni resiste!

      Elimina
  28. Meglio tardi che mai...ce l'ho fatta :) Magnifica ^_^
    http://notedicioccolato.blogspot.com/2012/04/cvd-siamo-alle-solite.html

    Un bacione e grazie ancora

    RispondiElimina
  29. Ciao Morena mi chiamo Sisa e la tua ricetta della colomba a lievitazione naturale mi intriga molto quindi vorrei provarla. Prima però ho due domande da farti, la prima è su quella frase tra parentesi nel primo impasto, a cosa ti riferisci quando dici che la ricetta base ne prevede più di 50 gr.? La seconda è: ma si usa la foglia per tutto il tempo degli impasti mai il gancio? Ti ringrazio in anticipo per le tue risposte a presto Sisa

    RispondiElimina
  30. Ciao Sisa..
    ogni farina è diversa ed assorbe quantità di liquidi mai ugualie ad un'altra. Nel caso dei lievitati la dose di acqua o latte non è mai precisa perchè può succedere che ne serva di più o meno.
    per questo ho scritto che nella ricetta originale servivano 50 gr in più di acqua ma per la mia farina sarebbero stati troppi.
    Devi iniziare con la foglia perchèincorda meglio l'impasto ma poi man mano che diventa più duro fa fatica e quindi si passa al gancio..
    ciao
    Morena

    RispondiElimina
  31. Grazie infinite per la tua risposta. La settimana prossima proverò la tua ricetta e poi ti farò sapere . La foto della tua fetta è assolutamente strepitosa ed è quella che mi ha convinto che la tua ricetta sia quella giusta spero proprio che la mia colomba somigli tanto alla tua. A presto Sisa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sisa..aspetto di sapere com'è andata..sono sicura che verrà bene!!
      ciao
      Morena

      Elimina
  32. Si cara Morena, sono venute fuori due colombe esteticamente e profumosamente perfette. Ho seguito alla lettera tutti i tuoi consigli ed è venuto fuori un capolavoro. Le ho fatte anche l'anno scorso seguendo ovviamente un'altra ricetta ma nulla a che vedere con la tua sia nella consistenza dell'impasto sia nel risultato. Ora le ho lasciate a raffreddare sulla gratella non a contatto con il piano e coperte così che possano raffreddarsi lentamente senza perdere l'umidità memore dell'anno scorso quando mi si indurirono e le mangiò solo quel goloso di mio marito.Non vedo l'ora di tagliarne una a fette stasera e di assaggiarla. Un errore però l'ho fatto: mi è scappato l'albume, la glassa è venuta un pò liquida e quindi non si è formata la classica crosticina. Vabbè pazienza mi servirà di monito per la prossima volta. Quasi dimenticavo anche per me sono stati sufficienti solo 26 gr di acqua e ho usato tutta manitoba. Ciao Sisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Sisa...sono proprio contenta che ti sia venuta bene!! Grazie per averla provata.

      Elimina
  33. Ok...la veneziana l'ho fatta....ora devo provare la Colomba, e mi sa che proverò la tua ricetta!!!
    Grazie

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Quelli contenenti link non saranno pubblicati.

AddThis