"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

martedì 1 marzo 2011

Non ditemi che sono Chiacchiere!!!!.......



Alzi la mano se qualcuno pensa che le patatine fatte al forno sono uguali di quelle fritte..!!!..ed Alzi la mano chi dice che i Krapfen fatti al forno sono come quelli cotti nell'olio e stessa cosa per chiacchiere, crostoli, frappe ecc..Chi mi conosce sa che mi piace fare le cose come vanno fatte, con tutti gli ingredienti del caso..niente sconti a Burro, Panna e quant'altro...Certo nulla vieta di cuocere in forno delle preparazioni che andrebbero fritte, ma non si può dire che hanno lo stesso gusto!!..Un Krapfen al forno infatti sarà certamente buonissimo, ma si potrebbe dire che è più una brioche come diceva Paoletta di Anice&Cannella in un discorso fatto su fb..
Stessa cosa per questi "crostoli" che ho voluto provare modificando leggermente la ricetta..
Bene devo dire che non sono affatto male, ma e dico ma non sono come quelli fritti!.cioè sono come dei Crackers Dolci..!!..a questo punto dico..seppofà seppofà!!

..a voi l'ardua sentenza!

CRACKERS DOLCI DI CARNEVALE

Ingredienti:
200 ml di panna fresca o da cucina
270 gr circa di farina
2 cucchiai di grappa o altro distillato
1 cucchiaino di lievito
1 Cucchiaio di Zucchero a velo
la buccia di un limone grattugiata
1 pizzico di sale

Io ho impastato a mano..ho messo in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito ed il sale..ed ho dato una mescolata veloce..ho poi aggiunto la panna, la grappa e la scorza di limone..ho iniziato a girare prima con la forchetta poi a mano fino ad ottenere un panetto bello liscio..ho aggiunto anche una cucchiaiata di farina..
Ho avvolto il panetto in pellicola e messo in frigo, ma non è necessario..solo che avevo altre cose da fare prima..
Ho steso molto sottilmente l'impasto dividendolo in 3 pezzi per comodità...io ho un'imperia e man mano sono arrivata all'ultima tacca..ho tagliato le strisce in diagonale, disposte sulle placche coperte di cartaforno ed infornate a 180° VENTILATO oppure 200° statico per 5-7 minuti..finche erano ben dorate..
Una volta fredde vanno spolverate di Zucchero a velo..

P.S. se avete Farina di Riso, provate a sostituire 40 gr di 00 con quella..!!

BUON CARNEVALE!!

------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright©
all rights reserved.
----------------------------------------------- 

27 commenti:

  1. Io la mano non la alzo !! Perchè tu hai ragione, come sempre !!
    Buone le "chiacchere" cotte al forno le preferisco, sicuramente sono più leggere!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Se te dici così, io ti credo...cmq la mia curiosità vorrebbe assagiarli, ma perchè sono golosissimo e poi li hai descritti in modo eccellente. ciao.

    RispondiElimina
  3. buoneeeeeeeeee sono davvero bellissime complimenti :):***

    RispondiElimina
  4. ahahahahhahahahhahahahahah
    ma perchè risparmiarci????
    quello che è fritto è sempre di un buono incredibile... quello fatto al forno è buono si...ma mai uguale! ;-)
    io le farò sabato le chiacchiere...;-)

    RispondiElimina
  5. D'accordissimo con te, non le chiamiamo chiacchere , ma se sepofà..... sono troppppppppppo bbbone e belle

    RispondiElimina
  6. se le potessi mangiare come facevo una volta ti direi sicuramente che preferisco quelle cotte al forno ! sono strabuooonneeeee!!!
    ciao

    RispondiElimina
  7. beh sarebbero le mie chiacchiere preferite però...sono senza uova e segno subito la ricetta, complimenti, bellissime!

    RispondiElimina
  8. Sono d'accordo con te! Il fritto è senz'altro migliore ma se vogliamo una cucina più leggera va bene anche il forno... sepofà sepofà!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  9. Diciamo che si accontenta gode bhe godiamoci pure le chiacchere al forno.
    Buona serata

    RispondiElimina
  10. Ti do ragione quindi non posso alzare la mano...anche io faccio così...se va fritto lo friggo se va in forno...via con il forno.

    Ma le tue chiacchiere sono altrettanto buone anche se sono cotte in forno.

    ciao

    RispondiElimina
  11. Sinceramente le preferiamo al forno, meno unte, più leggere... e poi le tue sono bellissime!!

    RispondiElimina
  12. L'aspetto non è niente male, anzi! Assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  13. Siccome pur amando i fritti odio friggere, questi cracker dolci li provo, grazie della ricetta.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  14. Concordo...le frappe vanno fritte per essere frappe. Altrimenti non sono frappe ^__^ ma niente vieta di provare anche cose diverse cotte al forno ;)

    RispondiElimina
  15. Anche al forno,varrebbe la pena assaggiarle,saranno deliziose!!La foto è esplicita e dice che "sepòffà!
    Ciao Morena,a presto!!

    RispondiElimina
  16. E chiamiamoli crackers dolci!
    E poi, secondo me, trovano larga applicazione durante tutto l'anno, con questa ricetta! :>
    P.S.
    Grazie per avermi lasciato i tuoi auguri :)

    RispondiElimina
  17. Sono andata a vedere gli altri crostoli, quelli fritti, e se posso dire la verità, dall'aspetto, li preferisco. Credo siano buoni anche questi, ma quelli fritti......

    RispondiElimina
  18. Concordo con te i dolci di carnevale fanno fritti altrimenti non sono di carnevale che poi siamo buoni anche al forno ci può stare ma non sono la stessa cosa...mi piace come hai chiamato i tuoi fatti al forno ciao Luisa

    RispondiElimina
  19. wow io ho intenzione di farne un sacco con questa ricetta...e li provero anche al forno...dimmi una cosa ma tu chiudi a portafoglio man mano che stendi come per la pasta sfoglia? e se non li dstendessi sottili sottili verrebbero leggermente sfolgiate come quelle classiche?un bacio

    RispondiElimina
  20. Morena, mi hai fatto venire una voglia incredibile!!! Di quelli fritti però, unti e bisunti... ahahahahah...
    Scherzo, of couse... Al forno? sepoffà :))))

    RispondiElimina
  21. Credevo che e chiacchiere al forno, fossero prima fritte....non chidermi perchè ma lo credevo.
    Le tue mi sembrano ottime.
    Buona serata :-)

    RispondiElimina
  22. Chiamale come vuoi ma io una me la piglio!

    RispondiElimina
  23. certo che i cibi che ti fanno più male sono i più buoni, ma la versione di questi crostoli al forno mi piace e me la segno. E' perfetta per sentirsi meno in colpa! complimenti!

    RispondiElimina
  24. Giusy..si sono più leggere..e ti dirò che sono anche buone anche se non è la stessa cosa da quelle fritte..!

    Max..credimi credimi..sono buoni!!me li son mangiati tutti io!!..hihi!

    Terry..grazie!

    Enza..quoto!!

    EliFla..siiiiiiiiiii!!

    IsA..Grazie!

    raffy...infatti, una leggera modifica a quelle con 2 ingredienti!..facili e buone!

    Renza..sepofà..allora andiamo!!

    RispondiElimina
  25. zagara..esatto!!..

    Alice4161..un'ottima alternativa!..

    Innamoratincucina..grazie!

    lerocherhotel...non bellissime, ma buone!

    gloria cucè..ecco, anch'io odio friggere!!:-)

    elenuccia..esatto..hai proprio ragione!

    Damiana..si si, anch'io ero curiosa!

    parentesiculinaria..questo è vero..si possono fare tutto l'anno!!..

    RispondiElimina
  26. Solema..ehehe...!!!

    soleluna..grazie cara!

    Marianna..beh diciamo che un paio di pieghette le faccio specialmente nei passaggi grossi, finche la pasta diventa liscia liscia!..

    Ornella..e straunti..hihih!!!

    emilia...infatti quelle che si comprano prima sono fritte e poi passate al forno per asciugarle un pò invece qui si va direttamente di forno..

    Aiuolink..evvai..!

    RispondiElimina
  27. i dolci di Laura..vero..quelli più buoni sono quelli che fanno male..però un peccatuccio ogni tanto ci vuole!!..di questi ne mangi finche vuoi!..Grazie cara!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti LINK o ANONIMI NON saranno pubblicati.
Per informazioni scrivetemi a: mentaecioccolato08@gmail.com

AddThis