"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

venerdì 18 marzo 2011

Kouglof per una colazione genuina!...



Non ho ancora capito come si chiama questo dolce..l'ho trovato scritto in più modi tanto che alla fine lo scrivo come mi viene al momento...a volte c'è l'H come kougelhopf, oppure nessuna come Kouglof o addirittura 2...poi c'è la P prima della F finale, o ancora in certi casi inizia per G...ma mettersi d'accordo no??..Dolce famosissimo originario dell'Alsazia presente in ogni panetteria e pasticceria! si presenta sempre con mandorle a scaglie in superficie zucchero a velo o glasse bianche con interno molto soffice e pieno di uvette..Il bello di questo dolce è che si collega a qualsiasi Festa, quindi Natale, Pasqua, vendemmie, fidanzamenti, matrimoni ecc..insomma va bene sempre e la scusa per gustarlo è sempre perfetta!!

Comunque per questo ultimo venerdì invernale, post-festivo (nel senso che viene dopo una festa e che mi fa pensare che oggi è lunedì) vi faccio vedere questo lievitato fatto qualche settimana fa e preso dal libro di Christophe Felder. Ovviamente le mie personali modifiche nella lavorazione per ottenere un risultato a mio avviso buono. Non esageratamente dolce, perfetto per la colazione o per il thè e perchè no anche con un pò di marmellata...



KOUGLOF

Ingredienti per il lievitino
13 gr di lievito di birra
70 gr di acqua
100 gr di farina 00

Ingredienti per l'impasto
150 gr di farina 00
300 gr di farina manitoba o una buona 0
2 uova
250 ml di latte
80 gr di zucchero
2 cucchiaini si sale
130 gr di burro morbido
la scorza grattugiata di un'arancia
100 gr di uvetta
2 cucchiai di Rum
burro per gli stampini e mandorle affettate

Come sempre tempi e dosi dei liquidi non sono fissi bisogna regolarsi sulla capacità di assorbimento della propria farina e sulla temperatura dell'ambiente.



Preparare il lievitino mescolando gli ingredienti coprire con uno strato di farina dell'impasto e lasciar lievitare finché si formano delle crepe circa mezz'ora. nella foto si vede che spunta dalla farina!



nel frattempo ammollare l'uvetta nel Rum

aggiungere al lievitino una parte di latte e lo zucchero e cominciare ad impastare. aggiungere via via alternando latte e farina e poi le uova e la scorza di Arancia..incordare bene..poi unire burro morbido e sale.una volta incordato l'impasto aggiungere le uvette asciugate e lavorare giusto il tempo necessario perché si amalgamino bene.



Coprire con la pellicola la ciotola e lascia lievitare fino al raddoppio..circa un paio d'ore..a questo punto dividere l'impasto nella pezzatura voluta formare delle palline e metterle negli stampini imburrati e cosparsi con mandorle affettate..schiacciandole un po'..i miei stampini misurano circa 10 cm di diametro nella parte larga ed ho pesato 140 gr di impasto per ogni pezzo..calcolate comunque meno di metà..

Coprire e far lievitare fin quasi al triplo..infornare a 180° per 20-25 minuti circa a metà altezza..

Mettere a raffreddare su una gratella e cospargere con zucchero a velo..





Altra cosa..ultimamente ci sono moltissimi contest, raccolte ecc..tutte molto belle ed interessanti..non assicuro la mia partecipazione in quanto cucino molto poco e non posso farlo specificatamente per questo o quel Contest ma anzi devo fare quello che poi viene mangiato..Però raccolgo i vari banner a fondo pagina..e se c'è l'occasione partecipo volentieri...ma se così non è spero non ve la prendiate!


BUON FINE SETTIMANA

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

59 commenti:

  1. o mmiooo ddddio com'è soffice.... metto nella lista di ricette da provare.... bravissimaaaa

    RispondiElimina
  2. Qualunque sia il suo nome, io lo trovo delizioso...così soffice, e con tutta quell'uvetta...ti è venuto bellissimo!! Mi sono detta centinaia di volte di volerlo provare...mannaggia...ma perché la lista dei dolci da sperimentare si allunga sempre di più?? Non ce la farò mai!!

    RispondiElimina
  3. Bellissimi!!!! Un abbraccio cara e buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. ciau! ^^ sono Paola...se vuoi questa ricetta è perfetta e bell'e pronta per il mio contest... XD

    RispondiElimina
  5. Ciao cara
    come ho letto il titolo mi sono posta la domanda che tu hai un po' sviscerato nelle prime righe del post ;-)
    a parte questo ottimo il dolce, da fare sicuramente

    e complimenti per la collaborazione
    hai fatto bene a lanciarti

    un grande abbraccio e un buon weekend sereno e rilassante

    Manu

    RispondiElimina
  6. il suo nome difficilmente riesco a pronunicarlo, ma son sicura che avendolo davanti lo papperei in un nano secodno, ha prooooprio un bel faccino dolcissimo ^_^

    RispondiElimina
  7. Grande Morena!! complimenti per la ricetta e per la tua nuova avventura, ti auguro che tu possa riuscire in quello che desideri, lo meriti..sei bravissima!

    ps: quando hai tempo mi devi spigare le forme del pane che fai tu, perchè sono favolose!!ciao!

    RispondiElimina
  8. Sinceramente anche io non ho mai capito quale sia il nome giusto...e non ho nemmeno mai trovato la ricetta giusta! La tua però mi ispira e non poco! Sono venuti perfetti...chissà come sarebbero con le gocce di cioccolato! ;-)

    RispondiElimina
  9. Mi sembrano venuti perfetti...Molto soffici e perfettamente dorati.
    Vorrei provarli !
    Grazie

    RispondiElimina
  10. sai che io ho lostampo gingante e non ho mai osato farlo? piccolo mi fà meno paura! deve essere una meraviglia!!!! complimenti per la nuova collaborazione sono già andata a dare uno sguardo al sito :-))) baci

    RispondiElimina
  11. auguri di cuore per la tua bella avventura..e complimenti per questa altra prelibatezza..sai perfettamente deliziarci sempre brava!!!

    RispondiElimina
  12. Daniela, Windsor18 marzo 2011 18:50

    Bellissimi! Una voglia. Me ne mandi uno? :D

    RispondiElimina
  13. Ti son venuti favolosi,bravissima!
    Tra l'altro,non e' certo una preparazione facile.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  14. sono davvero stupendi!! io non riuscirei nemmeno a nominarli, ma d'altronde, per papparseli non bisogna mica chiamarli!!!

    RispondiElimina
  15. Morena, sembra sofficissimo! E' una meraviglia!!!! baci

    RispondiElimina
  16. Jelena..grazie!

    Gabri..non me ne parlare..mi sa che se mettessi in fila i miei stampati arriverei a Roma!!..ahaha!..grazie!

    marifra79..grazie!

    Sayuri..ahha..vero..allora quanto prima ti posto il link..

    Manu..ciao carissima..nome a parte..direi che sono molto buoni..grazie sei sempre un tesoro!

    Angela..a chi lo dici! ma a papparli si fa proprio presto!!Grazie!

    Federica..grazie cara..spero di riuscire bene in questa impresa!
    dimmi quale forma ti interessa e ti spiego..ciao ciao!

    RispondiElimina
  17. Claudia..direi..buonissimi!!grazie Claudia!

    Paola..si veramente soffici anche se magari la foto non rende benissimo!!grazie!

    Ely..guarda alla fine è lo stesso anzi nella versione grande viene ancora più soffice..però se provi fammi sapere!

    Scarlett..grazie cara!

    Daniela..pronti!!..

    Edith Pilaff..gazie, sono molto contenta di come son venuti!

    Valeria..completamente d'accordo!

    Ornella..ma graaazie!

    RispondiElimina
  18. Sono incantata Morena, sembrano delle piume! Io ormai non faccio neanche più caso a come è scritto tanto mi resta impronunciabile comunque :)))) E' da una vita che voglio farlo ma con la scusa che non ho lo stampo rimando sempre. O meglio, avrei quelli migno in silicone ma non so perchè non fanno affidamento per un lievitato. Complimenti, un bacione e buon we

    RispondiElimina
  19. che buoni che devono essere...pure la torta di compleanno non scherza..di nutella sicuramente io avrei ultraabbondato:)

    RispondiElimina
  20. Dovresti cambiare il nome del tuo blog, cara: da "Menta e cioccolato" a "La pasticceria delle fate" :-)

    RispondiElimina
  21. quelle coïncidence on a le même moule ton kouglof est excellent digne d'un chef bravo
    à bientôt

    RispondiElimina
  22. hanno un aspetto genuino e gustoso

    RispondiElimina
  23. Che buono che buono..io l'ho fatto una sola volta e mi è piaciuto tantissimo, ora voglio fare la tua versione che sembra ancora più buona!

    RispondiElimina
  24. Mi hai fatto venire nostalgia dell'Austria!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao cara come sempre complimenti per la ricetta,stavo giusto cercando qualcosa per la colazione delle mie pesti!Complimenti anche per la nuova collaborazione!
    Un'abbraccio e buon fine sttimana a presto!

    RispondiElimina
  26. Ottimo questo dolcetto, molto soffice e poi quell'uvetta ammollata nel rhum mi intriga molto, ok hai impegni non puoi cucinare? fai cucinare "Lui" e partecipa al mio contest..."Oggi cucina lui per me"...ciao

    RispondiElimina
  27. Federica...infatti forse meglio chiamarlo in modo semplice!.per lo stampo, perchè non usarne uno a ciambella?..grazie cara!!

    Giuky..grazie! devo dire che ho abbondato pure io di panna..ahaha!

    Lucia..ma sai che è un bel nome?..Grazie..!

    Fimère..alor tu doit essaier ce kouglof...merci!

    sissi..vero..grazie!

    RispondiElimina
  28. Cinzia...allora se ti capita di farlo mi farai sapere..grazie!

    fantasie..ehehe!!..grazie!

    atri..provalo, ne saranno contenti!..grazie!

    max..non cucino poco per mancanza di tempo ma perchè vivendo con 2 ottantenni che mangiano come uccellini non posso fare molto e certe cose prprio non le vogliono..ti dirò che "Lui" cucina da poco ma sta diventando molto bravo..passo a vedere il tuo contest..Grazie!

    RispondiElimina
  29. mi incuriosiscono davvero tanto,voglio proprio provarli :)

    RispondiElimina
  30. Morena questa versione mignon è veramente carinissima e mi sa che così vengano ancora più soffici e con una cottura più uniforme.
    Certo che come li sai fare tu i lievitati sono li sa fare nessuno ^__^
    Congratulazioni anche per la collaborazione, vado a sbirciare cosa hai scritto.

    RispondiElimina
  31. una ricetta fantastica. Sono davvero bellissimi sia da vedere sia da mangiare. Un saluto

    RispondiElimina
  32. A me non importa quali lettere lo compongono, basta che sia buono :-)

    RispondiElimina
  33. la dieta mi sa che cè la scordiamo per sempre , troppo buoni . Brava!

    RispondiElimina
  34. che buon'idea per la colazione !! da provare appena la tendinite mi darà tregua...ciaooo

    RispondiElimina
  35. sono carinissimi...e sembrnao così offici...che belli i lievitati! In bocca al lupo per la nuova avventura! :)

    RispondiElimina
  36. complimenti sono bellissimi da noi si dice che più se ne fanno più venogno bene :-))

    RispondiElimina
  37. ciao! c'è un pensiero x te qui...^^
    http://japanthewonderland.blogspot.com/2011/03/le-sorprese-che-migliorano-la-mattinata.html

    RispondiElimina
  38. ho letto solo adesso la risposta... ti ho messa nella lista dei partecipanti allora! quando hai tempo pubblica x favore il banner e aggiungiti ai miei lettori please... *__*
    buona giornata!

    RispondiElimina
  39. Ciao Morena ti seguo sempre anche se non ti ho mai scritto!Vorrei chiederti se ,a tuo parere, in questi dolcetti al posto della buccia d'arancia fresca posso usare l'aroma naturale all'arancia messa sotto alcool(come da tuo post del 27 dicembre e da me subito preparato!)Grazie fin d'ora per la tua risposta!un caro saluto

    RispondiElimina
  40. Sono incantata dalla tua "Magia" complimenti mia cara

    RispondiElimina
  41. wow, semplicemente fantastici, complimenti

    RispondiElimina
  42. Tutti...grazie mille!!..

    Sayuri..appena riesco faccio tutto..!

    MIKI..certamente, puoi benissimo mettere quella!..

    RispondiElimina
  43. Bhe...in qualsiasi modo si chiamono resta il fatto che ti son venuti una meraviglia!!!!
    Brava brava brava, come sempre!!!!
    Un abbraccio
    PAola

    RispondiElimina
  44. Una bontà unica e le tue foto la raccontano alla perfezione. Ne rubo una fetta, anche se la colazione è passata da un pezzo..

    RispondiElimina
  45. Ahora si puedo comentar, el link es http://blocderecetas.blogspot.com/2011/03/mis-favoritas-semana-11-2011.html
    te espero!

    RispondiElimina
  46. Morena ma sono favolosi, gnam gnam li devo provare. Una domanda, al posto dell'uvetta ci posso mettere le gocce di cioccolata?
    Grazie e complimenti Maddy

    RispondiElimina
  47. Geniuini ma anche molto molto golosi!!!!!! :)))

    RispondiElimina
  48. ma sono belli belli questi docli!! mi piacciono molto di più della solita versione in grande!!!

    RispondiElimina
  49. ti sono venuti benissimo e devono essere strabuoni. me la segno
    a prestooo

    RispondiElimina
  50. Complimneti sono bellissimi e golosi...sono andata a vedere a curiosare nel cavolo verde...è stupendo e sono felice che tu ne faccia parte, ho letto con interesse il tuo articolo sullo strudel di mele e lo trovo fantastico....giorni fà anch'io l'ho messo sul blog fatto seguendo una ricetta trentina. se ti và vieni a vederlo....mi piacerebbe sapere cosa ne pensi; io l'ho fatto con la pasta lievitata ciao Luisa

    RispondiElimina
  51. Morena questo dolce sembra una bonta' unico...cosi' soffice!!!! questa e' una ricetta da provare...la giornata non potrebbe iniziare meglio con un dolce così!!!

    RispondiElimina
  52. Che meraviglia, che bontà, che perfezione. Mi viene proprio dal profondo del cuore.
    E complimenti per la nuova collaborazione !!!

    RispondiElimina
  53. piccoLINA..grazie cara!!

    Alessia..prendi pure..se riesci a trovarne ancora!!Grazie!

    Salome..grazie ho visto il tuo post molto interesssante!!

    Maddy..provali provali e mettici pure la cioccolata!!

    Valentina..esatto!!

    RispondiElimina
  54. caris..carini vero?..in questo modo si possono congelare comodamente..

    sulemaniche..veramente molto buoni!

    soleluna..grazie cara..spero solo di essere all'altezza e di migliorarmi sempre più..lo strudel anche se non originale per la pasta io lo trovo favoloso e qui a casa lo adorano...vengo a vedere il tuo!

    Nicoletta..hai ragione..la colazione sarebbe favolosa!!

    marilì..grazie cara!!

    RispondiElimina
  55. ciaooooooooooooooooooo! ho inserito il tuo banner nel mio sito!!!
    vienimi a trovare! ti visiterò spesso!!!!!!!!!
    mi piace proprio qui!

    RispondiElimina
  56. Che belliiiii, anche da regalare! però non ho il kitchen aid, chissà con bimby ....ci provo? Sempre brava Morena!

    RispondiElimina
  57. una mia amica della svizzera tedesca lo scrive così:Gugelhopf, ma come dici tu forse in ogni zona lo pronunciano in modo diverso.
    io lo faccio spesso ma col lievito istantaneo (una ricetta anche questa), ma lievitato lo trovo solo a vipiteno ed è veramente una favola. vedere il tuo mi ha invogliato a provare a farlo. ma toglimi una curiosità: dici che è una ricetta del famoso felder ma hai fatto delle modifiche. puoi dire quali e perchè? giusto perchè cì sempre qualche cosa da imparare. ciao e grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katia eccomi qui..
      Le modifiche che ho fatto sono nella quantità di lievito che ho diminuito a 13 gr contro i 20, alla farina in quanto Felder usa tutta farina del tipo 45 che qui non c'è..e nel procedimento.
      Lui dopo aver fatto lievitare il lievitino mette tutti gli ingredienti assieme mentre io come da vari insegnamenti ho proceduto in modo diverso mettendo grassi e sale alla fine..questo per ottenere un'incordatura migliore in quanto il burro ricoprendo le proteine della farina blocca la formazione del glutine. ciao ciao

      Elimina
  58. Veramente bellissimi!! È un dolce che mi piace moltissimo...seguirò la tua ricetta che mi sembra perfetta!! Complimenti per tutto, sei davvero molto brava!! Ti seguo volentieri e se ti va ti aspetto anche da me!! Buona giornata, Bea

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti LINK o ANONIMI NON saranno pubblicati.
Per informazioni scrivetemi a: mentaecioccolato08@gmail.com

AddThis