"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Confettura. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Confettura. Mostra tutti i post

venerdì 23 settembre 2016

Girelle Tourbillon 4 gusti a Lievitazione Naturale o con Lievito di Birra



            Questo post era già pronto, completo, con tutte le sue foto e spiegazioni. Lungo come al solito perchè io scrivo tutto nei minimi particolari!
E poi mannaggia a me mi sveglio alle 4 del mattino, non dormo più come al solito e che succede? Succede che assonnata come un ghiro, accendo il pc per pubblicare, vado nelle bozze e clicco.....solo che invece di pubblica, clicco su ELIMINA!! Panico.. Incredulità.. Incazzatura!! Ormai non c'è più niente da fare, il danno è fatto e dovrò riscrivere tutto da capo. Pazienza, vediamo il lato positivo e pensiamo che così lo riscriverò ancora meglio!

domenica 13 ottobre 2013

CIAMBELLA DI PANBRIOCHE FARCITA con farina Arifa, per una colazione sofficissima..



Si sa, la fretta non è mai amica di una foodblogger che cerca di fare le cose per bene in modo che poi la foto renda appetibile la preparazione.
Ecco, fare le cose in fretta è una cosa che odio, ho bisogno dei miei tempi, del tempo di pensare e di scattare ma se sono costretta per esigenze di lavoro cerco di fare del mio meglio.
La settimana scorsa infatti mi sono ritrovata il giovedì con la valigia pronta sul letto per andare a Bressanone, 3 ricette da fotografare, le varie ricette da scrivere e post da programmare ecco.. troppe cose da fare in poco tempo. 
In questo caso non ho fatto la foto dell'interno proprio per questo motivo ma penso che ormai mi conosciate e sapete che potete aver fiducia dei miei lievitati. Vedete dalle foto l'altezza del risultato che ha oltrepassato di 4-5 cm il bordo dello stampo.
Ho fatto questo impasto utilizzando della farina Arifa comprata tempo fa e che mi aveva incuriosita. E' un mix di varie farine tra cui mais e farro che la rendono più leggera e digeribile ma che però va gestita con attenzione per quanto riguarda la quantità di liquidi.
Gusto delicato e molto piacevole, io ve la consiglio vivamente. All'interno c'è una farcitura di confettura di nettarine e formaggio spalmabile. A voi scegliere di quale marca.
Risultato morbidissimo che dura per qualche giorno se conservato bene quindi andate tranquilli.

martedì 2 luglio 2013

Swirly marmelade cookies per una colazione Romantica ...


        I giorni passano, il tempo scorre veloce ed impalpabile, le giornate sono così piene che non mi rendo nemmeno conto di quanto faccio che in un attimo è sera. Mi siedo sul divano non prima delle 21.30 e lì comincia ad arrivarmi una sorta di stanchezza.. quella che per tutto il giorno è stata lontana da me.
        Fare quello che mi piace non mi fa rendere conto del tempo che passa.. sono come un diesel ed a volte mi accorgo che nemmeno il tempo di un bicchiere d'acqua mi prendo!
Va benissimo così, in questo periodo ho portato a termine una cosa che spero di potervi svelare molto presto.. Non sto più nella pelle.!!

martedì 30 ottobre 2012

Come fare la Gelatina di Mele Cotogne .. e la voglia di viaggiare per imparare!




     La settimana scorsa nel mondo dei foodblogger c'era un gran fermento, in molti si accingevano a partire per Torino in occasione del Salone del Gusto. Tutto questo mi ha fatto ragionare con più fermezza riguardo a questo mondo ed alla possibilità di sapere e crescere sempre più..
Decisamente la possibilità di poter viaggiare è una cosa molto importante per chi ha questa passione nel cuore. Personalmente uno dei miei desideri sarebbe quello di andare a Londra, o Parigi ma non per vedere i soliti monumenti...Cioè anche quelli ma io vorrei fare un viaggio cultural/gastronomico!

giovedì 5 maggio 2011

Torta Paradiso con le Fragole - Un semplice ricordo per un dolce che sa di BUONO e di Mamma!

UN SEMPLICE RICORDO

Adesso che i dolci in casa li faccio io ripenso spesso a quando invece li preparava la mia mamma.
Quando sulla credenza vedevo Burro o margarina e uova capivo che avrebbe fatto qualcosa di buono!..Lei con pochi e semplici gesti infatti riusciva a sfornare dei buonissimi e soffici dolci.. Ancora mi chiedo come faceva perché prima di tutto non usava bilancia e poi di impastatori, frullatori e robot vari nemmeno l’ombra. Non è stato facile trovare una ricetta adatta a questo evento in quanto lei non aveva l’abitudine di scrivere, non aveva né un quaderno né un ricettario ma semplici fogliettini sparsi qua e là imbucati tra le pagine di vecchi giornali. Però non si sa come quando decideva di fare una torta riusciva sempre a trovare quel fogliettino con la ricetta che voleva, oppure andava ad occhio. Nella maggior parte di questi fogliettini c’erano scritti solo gli ingredienti senza il procedimento oppure le dosi erano riportate a cucchiai o q.b. cosa che io personalmente non riesco a sopportare. Eppure lei ci riusciva, non so come ma semplicemente mescolando con un cucchiaio di legno poi otteneva dei risultati favolosi riempiendo la casa di profumo di BUONO!!. In casa c’era sempre qualche dolce, lei non faceva cose complicate con creme e decorazioni varie anche per i compleanni bastava una torta di mele, una ciambella o una torta soffice farcita con marmellata, tanta marmellata che colava da tutte le parti e cosparsa di zucchero a velo. Ricordo che non si facevano grandi feste, solo un paio di volte ho invitato qualche amichetta per una festicciola e giusto per dare un tocco originale alla cosa la mia mamma inseriva nella torta un confetto e chi lo trovava nella propria fetta “vinceva” un sacchettino di caramelle..Quanta ansia nel cercare tra le briciole..e quanta allegria dopo che il vincitore aveva tra le mani il premio. Non avevamo molto ma ci si accontentava di poco ed era comunque una gran festa, l’importante era stare in compagnia, mangiare una fetta di dolce e poi uscire a giocare! Tutta questa semplicità è legata a questo dolce morbido e profumato con un cuore di fragola. 



Torta Paradiso con la confettura di fragole

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

200 gr di Margarina+Burro Vallè
200 gr di zucchero
3 uova
300 gr di farina
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di zucchero vanigliato (o una bustina)
scorza di limone grattugiata
un pizzico di sale
latte qb

Confettura di fragole e zucchero a velo

Premetto una cosa..non amo molto usare la Margarina ma vi assicuro che se usate questa il dolce verrà incredibilmente morbido e soffice..la prima volta che l'ho fatto l'ho frantumato da quanto era delicato..(ma troppo caldo ancora per essere sformato!!)..Provare per credere!

PROCEDIMENTO
Setacciare farina, sale e lievito.
Montare la margarina con lo zucchero semolato e lo zucchero vanigliato fino ad ottenere una crema bianca. 
Unire scorza di limone ed un uovo alla volta alternando ad una cucchiaiata di farina. Poi aggiungere il resto della farina sempre un po’ alla volta mescolando piano e d a sotto a sopra con un mestolo di legno, se l’impasto risultasse troppo denso aggiungere un po’ di latte. 
Metterlo nello stampo e lisciarlo con una spatola..
Cuocere a 170°-180° per 30-35 minuti.
Farla raffreddare bene su una gratella quindi tagliarla a metà, spalmare una metà con una bella dose di Confettura, coprire con l’altra metà e cospargere con zucchero a velo..





Un dolce semplicissimo che però mi riporta a quando ero bambina..questo ricordo visto la Festa di Domenica lo dedico alla mia  ed a tutte le mamme del mondo che sono sempre cosi amorevoli...
Ma voi vi chiederete di quale evento stavo parlando più sopra???...ve lo racconterò la prossima volta!...

TO BE CONTINUED........
---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

venerdì 25 marzo 2011

Cannoncini soffici alla Fragola e .......



Oooh buongiooorno..siamo a Venerdì..ed io mi sento decisamente più tranquilla e rilassata di qualche giorno fa..Ero così tesa come una corda di violino che avrei potuto suonare Vivaldi pettinandomi!!..nnnaaaggia..sì perchè martedì c'è stata la seconda udienza della causa per Mobbing che ho mosso nei confronti dei miei ex titolari (ve ne avevo già parlato)...ecco il Mobbing un argomento di cui si parla ancora molto poco ma che può avere dei riscontri decisamente forti ed a volte gravi per chi lo subisce..La decisione di andare avanti con la denuncia vi assicuro che non è facile come bisogna prepararsi che la cosa va molto per le lunghe..se pensate che nel mio caso sono quasi 5 anni che va avanti ed abbiamo fatto solo 2 udienze!!..e non è finita!..fatto sta che il male che mi è stato fatto è tanto e non ritengo giusto che questa gente odiosa la faccia franca!!..è ora di finirla!!..Non è facile vi assicuro..si scava spesso nel passato e in vicinanza di un incontro l'ansia è tanta..per non parlare poi di quel giorno che ci si ritrova nella stessa stanza con quegli esseri schifosi!!...

Chiudiamo il discorso e passiamo a qualcosa di più allegro....il mangiare..e cosa c'è di meglio!!..mi son resa conto l'altro giorno che a causa di questo mio nervosismo non avevo infornato niente da più di 2 settimane..praticamente dal mio compleanno...ODDIO!!!...così tanto??..2 settimaneeee!!?!?!?!..eh no dovevo rifarmi..e così ieri mattina ho deciso di buttarmi nei lievitati..tanto per cambiare..!!
E' una pasta lievitata leggera (poco zucchero e poco burro) che può essere usata come si vuole..treccine, brioches, focaccine, torta di rose, buchteln, ecc...un impasto per 100 formati e poi basta aggiungerci uvette, canditi, cioccolato ecc e cambia anche nel sapore..io l'ho provato in versione base..l'idea di un cannolo soffice farcito mi piaceva..subito l'idea era quella di fare una crema pasticcera poi mi è mancato il tempo ed ho optato per la marmellata che va sempre benissimo..L'impasto è semplice, si lavora bene ed abbastanza veloce con questa quantità di lievito..premettendo che è comunque sempre meglio metterne meno ed allungare i tempi..ma come si fanno??..Come ripeto ogni volta anche la quantità di liquidi non è perfetta nel senso che dipende dalla capacità di assorbimento della vostra farina..potrebbe servirne di più o meno..



CANNONCINI SOFFICI ALLA FRAGOLA

Ingredienti per circa 15 cannoncini
250 gr di farina 00
250 gr di farina Manitoba
25 gr di lievito di birra fresco (io una bustina di quello secco)
250 ml di latte tiepido (circa)
90 gr zucchero
50 gr di burro fuso
2 tuorli
zucchero vanigliato
scorza di limone grattugiata
4 gr di sale

Mescolare in una ciotola metà latte circa, il lievito e 3-4 cucchiai di farina tanto da ottenere una cremina..coprire con uno strato di farina, chiudere con nylon la ciotola e lasciare al caldo per circa 15 minuti o finché sulla superficie si formeranno delle crepe..

Aggiungere quindi lo zucchero, quasi tutta la farina, il latte le uova e gli aromi (praticamente vi avanzeranno sale, burro fuso, ed un pò di farina)...impastate il tutto finché si amalgama per bene poi aggiungere a filo il burro il sale e l'ultima farina..lavorate un pò l'impasto, otterrete un bel panetto liscio e ben lavorabile..! formate una palla e lasciate lievitare ben coperto finché raddoppia.. circa 2 ore..


Stendete l'impasto in un rettangolo a poco meno di un cm...tagliate delle strisce di 2 cm e partendo dalla punta dello stampino da cannoncino arrotolatele sormontandole leggermente..non serve imburrare..mettete nella placca con la chiusura sotto..coprite e lasciate lievitare circa un'ora e mezza (dipende sempre dalla temperatura in casa) o finché saranno il doppio...


Infornate a 180° per 12 minuti circa a metà altezza..sfornate e togliete gli stampini prima che siano freddi completamente..
Generalmente non pennello con uovo mi piacciono così semplici ma ciò non toglie che potete fare come più vi piace..
Riempiteli con Confettura di Fragole o Albicocche o Crema Pasticcera..ovviamente come tutti i lievitati il giorno dopo non sono più come appena fatti quindi consiglio la congelazione..
E' un impasto poco dolce e con poco burro per questo tendono a seccare presto..


BUON FINE SETTIMANA!!!

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

martedì 2 marzo 2010

Crostata Morbida di Marina Braito con marmellata


Questa è una torta deliziosa che si prepara in fretta, si può farcire con Marmellata, o Nutella mescolata a Panna oppure ci si possono mettere degli amaretti interi un pò ammollati nel liquore insomma basterà fare la base e poi giocare di fantasia..Ma sicuramente la conoscerete!!!!
La mia preferita è quella con la marmellata...L'ho conosciuta sempre grazie a Cameron che l'ha postata su cook ancora molto tempo fa.. da allora l'ho fatta parecchie volte...Ho adattato le dosi per il mio stampo rettangolare perchè poi mi piace tagliarla a quadrotti...
Lei è la Crostata di Marina Braito ma diciamo che della Crostata ha solo la Marmellata...infatti è morbida e si scioglie praticamente in bocca.
La confettura in cottura tende ad andare sotto, è normale perchè pesa di più del composto ma se volete averla sopra basta rovesciarla una volta cotta. ;)

CROSTATA MORBIDA

Ingredienti per uno stampo rettangolare di cm 22 x 28:

300 gr di farina 00
240 gr di zucchero
4 uova
1 bustina di Lievito o Cremor Tartaro
1 pizzico di sale
Rhum oppure raspatura di Limone
250 gr di Burro Morbido

Marmellata o altro ripieno a piacere

Mettere nella ciotola la farina, lo zucchero, il lievito, il sale e gli aromi (io rhum)...mescolare ...
Unire le uova leggermente battute a parte...lavorare bene fino ad ottenere una bella crema...
Infine unire il burro Morbido....
Spalmare il composto nello stampo...formare degli avvallamenti non troppo profondi con un cucchiaio bagnato e riempirli con un pò di Marmellata..infine spalmarne anche sulla superficie..


Infornare a 180° per circa 40 minuti...Una volta freddo e passato nel piatto di portata spolverare di zucchero a velo..
La marmellata tenderà ad andare nel fondo visto il suo peso quindi volendo si può ribaltare..
Ho notato però che usando il Cremor tartaro non scende in fondo...
a me sinceramente non disturba affatto quindi se non ce l'ho uso il lievito normale come in questo caso...



Come vedere è facile e veloce ottima a colazione o a merenda e perchè no anche a fine pasto...


Ciao a presto!!

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

lunedì 5 ottobre 2009

Torta di Rose


A volte capita di essere invitati ad una cena, ed avere un vuoto..non sapere proprio cosa preparare come dessert...ormai è scontato, che questa parte tocca a me, con mio grande piacere ovviamente!!
poi come un lampo di genio...(oddio, mica tanto!!!!) ti viene in mente di provare una certa cosa che avevi pensato qualche giorno prima...
Ecco che per sabato sera ho preparato questa buonissima Torta di Rose con l'impasto delle Treccine dolci ...

INGREDIENTI per una Tortiera da 24/26 cm

1 dose di Impasto delle Treccine Dolci
Zucchero a Velo
Marmellata di Albicocche


Ho preparato l'impasto venerdì sera.....dopo che era lievitato l'ho sgonfiato leggermente e steso in un rettangolo spesso circa 7-8 mm...ho spalmato la marmellata di Albicocche lasciando una parte libera in quanto questa tende a scivolare...

L'ho arrotolato partendo dalla parte farcita, avvolto in pellicola bene bene chiudendo i lati a caramella e riposto in frigo....
Sabato mattina ho tagliato i rotolini con il filo come spiegato qui...e disposto nello stampo ricoperto con carta forno...


Ho lasciato lievitare coperto fino al raddoppio...diciamo che tra il taglio e l'infornata saranno passate circa 4 ore.....
spennellato con latte ed infornato a 180° per 30 minuti..gli ultimi 10 coperto con alluminio...
una volta uscita la torta dal forno ho spennellato con della marmellata diluita con un pò d'acqua...una volta asciutta e raffreddata l'ho spolverata di Zucchero a Velo!!





Ciao e Buona Settimana!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 7 luglio 2009

I Biscotti di Zia Morè, fatti con la frolla Buona...


Ma quanto sono buoni i biscotti e quanto è divertente farli!!!..Io ci starei tutti i giorni, dico sempre che il mio sogno sarebbe quello di aprire una Biscotteria!!!!
I Biscotti di Zia Morè...che dite, fa troppo da vecchia??...Ho visto un negozio Simile in Val Gardena ..è piccolissimo, vendono Biscotti di tantissimi tipi e dolci, ma il bello che li vendono anche a fette....Ma quanto mi piacerebbe...!!!!....
Beh ok, per oggi ho sognato abbastanza!!
Questi Biscotti li faccio spesso, mi piacciono e ci piacciono in modo incredibile...li preparo di varie Misure a volte anche belli grandi....
Questa volta però li dovevo regalare e si sa, se sono piccini sono più coccolosi e carini così mi sono tenuta sui 4 cm di diametro circa e li ho messi nei pirottini...Facevano proprio una bella figura...se ricordate c'erano nella Fantasia di Biscotti che ho fatto 2 settimane fa circa..!!
ve li spiego anche se sono così facili che si capiscono anche solo dalle foto....a proposito, non sono bellissime, le ho scattate quel giorno che avevo riempito il tavolo con tutte le varietà!!! Quindi ero in cucina e con la solita poca luce..sono dovuta andare di ritocchini per schiarirle!!!(Beata Sincerità!!)...hihihi!!

INGREDIENTI per 50 Biscotti circa di 4 cm..

Pasta Frolla (dose con 2 tuorli)
Marmellata mista (meglio albicocche e frutti di Bosco)
Cioccolato a scelta
Zucchero a Velo

Stendere la Pasta Frolla ad uno spessore di 1/2 cm..tagliare dei dischi di 4 cm metà di questi dovranno avere il buco centrale..io mi sono arrangiata con un levatorsoli!!!hihihi!!(Bisogna pur ingegnarsi qualche volta!!)...

Disporli nelle Placche con carta Forno e cuocere a 180°-190° a metà altezza per 12-14 minuti...
Qui vi dovete regolare con il vostro forno....Non esagerate nella cottura, appena vedete che cambiano colore ai lati sono pronti..
Io li metto sempre nel ripiano centrale e NON uso il ventilato mi piace vederli cotti in modo omogeneo......!!Sì sì lo so, sono esagerata, ma che ci posso fare ho la mania della perfezione !!!!

Comunque quando li avrete sfornati e si saranno raffreddati mettete al centro di quelli interi un cucchiaino di Marmellata preferibilmente Albicocca e frutti di Bosco...Coprite con i Dischi forati e spolverate di Zucchero a Velo..

Se volete sciogliete anche della Cioccolata ed usatela per farcire alcuni biscotti al posto della Marmellata ...Sono ottimi!!
Conservateli in scatole di Latta....

PICCOLO SEGRETO

Come stendere la Pasta in modo Omogeneo???
Andare in un negozio dove vendono articoli per Bricolage, prendere delle Astine di legno che misurano 2 cm x 1/2.......2 cm x 1.....farli tagliare a 50 cm o come volete....metterli sul piano di lavoro a fianco della Pasta ed usarli come spessori e guide per il Mattarello....
Con queste due Misure si possono avere spessori di 1/2 cm, 1 cm, 1,5 cm e 2 cm.....


ciao ciao...ai prossimi Biscotti!!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

giovedì 18 giugno 2009

Crostata di frolla bianca Ripiena di marmellata!


Avevo un Panetto di frolla bianca in freezer e dei vasetti di marmellata di Prugne e fragole da finire, ho deciso di provare per la prima volta a fare la crostata ripiena..
La Pasta Frolla bianca è fatta con soli albumi quindi quando ne ho in più la preparo, la divido in panetti e la congelo....All'occorrenza ce l'ho già pronta!!