"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

venerdì 8 febbraio 2013

NODINI CARAMELLATI della signora Bianca per Carnevale



     Per questa ricetta devo ringraziare Paolo, un amico di FB che un giorno ha pubblicato la foto di questi cosini strani e curiosi. Li aveva fatti con la suocera, la signora Bianca e molto gentilmente mi ha spiegato come si fanno.
     Sono di un goloso incredibile e come le ciliegie uno tira l'altro.
Visto che ieri era giovedì grasso e sono andata di fritto a tutto spiano ho provato anche questi.
     Che dire, come con semplicità si possono ottenere delle cose buonissime.
Basta usare la classica ricetta dei Crostoli o come li chiamate Galani, Chiacchiere, Frappe ecc...
     Vi riporto la mia e faccio un copia incolla..



NODINI CARAMELLATI
(della signora Bianca)


Ingredienti:
450 gr di farina
2 uova+2 tuorli
100 gr di zucchero
100 gr di burro fuso e freddo
1 pizzico di sale
1 bicchierino di grappa
la scorza grattugiata di un limone

Olio per friggere
Zucchero a velo




Per l'interno:
Zucchero Semolato
Scorza d'arancia e di limone

  • Setacciate la farina e mettetela in una ciotola. aggiungete lo zucchero, il sale e la scorza di limone.
  • Mescolate e poi formate un incavo nel mezzo in cui verserete il burro fuso, la grappa, le uova leggermente battute e cominciate a lavorare con una forchetta prendendo un pò alla volta le polveri. Quando non riuscirete più a lavorare con la forchetta passate il tutto nella spianatoia ed impastate a mano fino ad ottenere un bell'impasto liscio.
  • Avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti circa.
  • Confesso che ieri ho usato la planetaria con il KA ed ho velocizzato il tutto!
  • Stendete l'impasto sottilmente con la sfogliatrice o con un matterello. Se usate la sfogliatrice partite dallo spessore più grosso fino a quello sottile. Nella mia ci sono 6 tacche ed io le passo tutte. 
  • Cospargete le strisce con zucchero semolato e scorza d'Arancia e di Limone, arrotolate e schiacciate in modo che non si aprano in cottura.
  • Ora tagliate a tocchetti di 2 cm  circa come per fare le fetuccine praticamente.
  • Tuffate nell'olio a 180° e cuocete fino a doratura. Metteteli a scolare possibilmente in piedi e cospargete di zucchero a velo.
Sono veramente buoni e golosi, rimangono croccanti e friabili a lungo. 

 Tutto qui..facili vero? Ora tocca a voi provarli!
Buon Fine Settimana

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

14 commenti:

  1. facilissimi, da fare subito e non solo per carnevale, a presto

    RispondiElimina
  2. E vai con la frittura!:D Sono buonissimi! Sembrano chiacchiere arrotolate!:)

    RispondiElimina
  3. Ma che fortiiii! Li devo assolutamente provare! Saranno buonissimi.
    Bell'idea.

    RispondiElimina
  4. un modo originale e veloce presentare e gustare le chiacchiere.
    Rosalba

    RispondiElimina
  5. ....qualcosa di nuovo nel mondo fritto del carnevale! Cri

    RispondiElimina
  6. cela me semble délicieux avec l'ajout des zestes d'orange et de citron bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  7. Avevo già annotato la tua ricetta per fare le chiacchiere.
    Non posso non aggiungere questa variante così golosa.
    Mi divertirò con i bambini, niente scuola fino a mercoledì e la cucina si apre al fritto di carnevale!
    A te, un grazie per le coccole che ci fai e
    felice fine settimana!

    RispondiElimina
  8. ma hai ragionissima sono carinissimi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. mooooolto carini!!! vero, son davvero semplicissimi! bacio

    RispondiElimina
  10. ma che carini *_* un'alternativa dolcissima ai classici fritti di carnevale :) il tuo blog è favoloso, mi aggiungo ai lettori :)
    baci

    RispondiElimina
  11. Sono tipo le tagliatelle fritte che si fanno in romagna, solo che li si usa la ricetta delle tagliatelle all'uovo. Il ripieni invece è uguale. Sono davvero favolose

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutte..se vi capita provateli perchè nella loro semplicità sono deliziosi!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Quelli contenenti link non saranno pubblicati.

AddThis