"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

giovedì 30 settembre 2010

Plum-cake con Albicocche ..


Avrei voluto postarvi un'altra ricetta con la Pasta Sfoglia..qui infatti vi avevo detto di averne fatte 3, invece ieri mi è venuta una voglia incredibile di plum cake..Devo dire che tra i dolci da credenza è l'impasto che preferisco non tanto come lavorazione ma proprio come risultato..Nonostante sia compatto e praticamente non alveolato ha una morbidezza unica..
Ricordo che molti anni fa quando ancora non avevo molto le mani in pasta avevo provato più volte a farne uno di classico e credo che forse mi sarà riuscito 1 volta su 4 tanto che poi ho rinunciato...Ora non ricordo bene, ma mi sembrava fosse scritto lavorare il burro con lo zucchero e per me che a quel tempo non conoscevo le tecniche giuste non aveva gran significato..risultato..una specie di panna cotta ma cruda sul fondo dello stampo ed un bel cm di burro liquido a coprire il tutto..Bleah..!!ovviamente la distanza tra stampo e spazzatura era brevissima..
Da allora nonostante sia passato moltissimo tempo (oltre 20 anni) e le tecniche di lavorazione di base non mi siano più così misteriose ho sempre avuto un certo timore nella sua preparazione nonostante continui ad adorarlo..
Ma ieri ho preso coraggio e mi sono buttata..e che dire..mi è andata molto bene..ho commesso solo un piccolo "errore" ho messo l'impasto in uno stampo da 25 cm ma sarebbe stato molto meglio se fosse stato da 30 però non avendo una collezione di caccavelle (non è vero ma non ditelo a nessuno!!)mi sono accontentata con il risultato che ha un pò faticato a cuocere , cioè ha impiegato più tempo, ma tenendolo d'occhio alla fine è venuto bene..!
D'altronde nella ricetta c'era scritto per stampo da 12 persone eccheccavolo vuol dire?..dipende da quanto grandi sono le fette giusto?..io sono andata ad occhio!
Ho poi voluto sostituire l'uvetta con le albicocche disidratate altro acquisto fatto con i Mirtilli che se non sto attenta me le mangiavo così invece che nel dolce..mamma quanto mi piacciono!
Dopo tutta sta premessa, vi scrivo le dosi che ho usato io ma va messo in uno stampo da 30 cm..

PLUM-CAKE CON ALBICOCCHE

Ingredienti per uno stampo da 30 cm

250 gr di burro morbido
250 gr di zucchero a velo oppure lo Zefiro
200 gr di farina 00
50 gr di fecola o maizena
4 uova
150 gr di albicocche disidratate + 2 cucchiaini di farina
1/2 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
aroma alla vaniglia (avevo mezza fiala)
Zucchero in granella

Innanzitutto il burro deve essere morbido, va tirato fuori dal frigo ore prima nel caso contrario o passate la ciotola (se di metallo) sopra al fuoco leggermente così una parte si scioglie e si amalgamerà meglio oppure mettete il contenitore qualche secondo in microonde..

quindi lavoratelo a pomata prima da solo in modo che diventi bello bianco, poi unite lo zucchero e continuate a montare fino ad ottenere una pomata appunto..io con la planetaria uso la foglia..
Unire le uova uno alla volta aggiungendo il successivo quando il precedente è ben amalgamato..aggiungere anche l'aroma..

fermare il mixer ed aggiungere tutta la farina setacciata con la fecola, il sale ed il lievito e riavviate finche si mescola bene..

tagliare le albicocche a dadini ed infarinarle..unirle all'impasto mescolando con un cucchiaio di legno..versare l'impasto nello stampo imburrato ed infarinato, cospargere di zucchero in granella e cuocere per circa 35-40 minuti a 180°..tenetelo d'occhio e se vedete che cambia colore sopra mettete dell'alluminio..dopo 30 minuti fate la prova stecchino e se esce asciutto è pronto..Il mio ha impiegato di più a cuocere ma come ho spiegato il mio stampo era piccolo..

PICCOLO SEGRETO:

alzi la mano chi non odia imburrare ed infarinare gli stampi..io faccio così..
metto un pezzetto di burro all'interno dello stampo (non silicone) e lo passo velocemente sopra alla fiamma tanto che cominci a sciogliersi poi con un pennellino lo stendo su tutta la superficie interna..lo metto qualche minuto in frigo e poi infarino..così si fa prima e meglio!



Finalmente un plum cake degno di questo nome!!!

47 commenti:

  1. A quest'ora, postare questa dolcezza; non vale!!! Anch'io dimentico sempre di avere lo stampo del plumcake, penso sempre di farlo e poi mi dimentico!!!! Il tuo è venuto benissimo!! iao e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  2. ...ha un aspetto magnifico...chissà che bella colazione ti sei fatta!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. dalle foto dire delizioso e'poco!!!!

    RispondiElimina
  4. Una fettina con il mio cappuccino ci starebbe proprio bene.... un bacione!

    RispondiElimina
  5. Anch'io faccio sciogliere un pò di burro direttamente nello stampo!!
    ottimo plum cake, una fettina ci vorrebbe proprio adesso!!

    RispondiElimina
  6. squisito sicuramente...mi vien voglia di un bel pezzetto...posso?

    RispondiElimina
  7. un ottimo plum-cake.... adoro ciò che e morbido e il tuo lo e senz altro..ti voglio raccontare una piccola storia..quando ero bambina mia mamma faceva spesso questi dolci morbidi cioè torta margherita,ciambella morbida come quella che ho postato io e altri vari dolci purchè morbidi..ma senza creme e ovvio.. io non amavo molto sti dolci che per me erano secchi ma desideravo le torte con le creme..era sempre un batti-becco con la mia mamma dicendo che non mi piacevano e lei mi ribateva sempre ,questi sono i più buoni i più soffici e i più genuini... potrei stare a ore a raccontarti...ma ora che ho 36 anni a distanzia di diversi anni mi sono accorta ce aveva ragione che sono i più ideali x colazione e merenda e poi sono sempre ottimi e buoni anche il giorno dopo...mi fermo qui altrimenti....:D
    mi prendo una fetta per fare la doppia colazione..
    un bacio da lia

    RispondiElimina
  8. Una versione veramente golosa del plum cake, le albicocche secche sono veramente buonissime, la prossima volta che imburro uno stampo seguo le tue dritte!! baci

    RispondiElimina
  9. mamma mia Morè!! che MERAVIGLIAAAAAAAAA!!!! è superfantastico questo plumcake!!! divino!! un bacione grande! posso venire a colazione da te? :P

    RispondiElimina
  10. assolutamente adorabile questo plumcake! mi piace da morire e stamattina sarebbe l'ideale!

    RispondiElimina
  11. Çok güzel görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  12. Io adoro il plum cake e questo ti è venuto perfetto!! Ottima anche l'idea delle albicocche, il prossimo che faccio le provo anch'io!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  13. Morena Morena....fai delle foto che tolgono il fiato ^_^
    Io non sono mai riuscita a far arrivare le albicocche secche in un dolce...finiscono sempre prima nel mio pancino! Comunque a vederlo sembra alto giusto il plumcake, strano che abbia fatto fatica a cuocersi.

    RispondiElimina
  14. Ho un rapporto di amore-odio col burro, ogni volta che cerco di fare un impasto montandolo con lo zucchero, diventa una cosa grumosa appena unisco il resto, e mi sa che ora ho capito perchè...

    Adoro il plumcake, così morbido, friabile, segno questa ricetta nel mio ricettario per sperimentarla il prima possibile

    RispondiElimina
  15. c'è un inizio per pasticcere per tutte e tutte siamo incorse a tanti errori,sapessi i miei dolci cosa erano all'inizio...delle ciofeche terribili poi man mano si incomincia anche a decifrare le ricette e cambiarle secondo il nostro gusto e devo dire che questo plumcake è davvero il top,perfetto e golosissimo!!bacioni imma

    RispondiElimina
  16. Bello sto plumcake! Sofficissimo...mmmmm.... Ehehehehe ottimo anche il segreto per imburrare...confesso che ogni tanto faccio anch'io così! :P

    Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  17. Sembra davvero ottimo ! grazie perl'ideal del burro... odio impiastrccciarmi le mani ! basos

    RispondiElimina
  18. Ti è venuto davvero bene questo plumcake! Mi segno subito il trucco del burro..sei troppo avanti!

    RispondiElimina
  19. Bella la tua ricetta e anche l'idea del butto e farina :)

    RispondiElimina
  20. Dev'essere delizioso!!!!
    Lo segno subito!
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  21. Odio impiastricciarmi tutte le mani e anch'io da tempo,imburro lo stampo allo stesso modo..insomma,il pennellino è sempre a portata di mano!!!Morena,complimenti..il plumcake,sembra semplice,ma non lo è affatto!!Eh si è uno di quei dolci,il cui impasto deve avere una caratteristica ben definita..Compatto,ma soffice allo stesso tempo!!!Bravissima cara e buon giovedì!!

    RispondiElimina
  22. mi hai convinta anche questa volta! devo provare il tuo impasto!

    RispondiElimina
  23. che bello questo plumcake!!! Io divento pazza sempre con le misure degli stampi!!!!

    Baci

    RispondiElimina
  24. ciao Morena, sono Valerio ed ho appena visto il tuo blog, ed è veramente bello. Diciamo che il problema al tuo plumcake non si nota proprio...c'è solo una cosa che manca....il tuo plumcake vicino al mio caffè!!
    A parte questo sono diventato un tuo sostenitore e quindi anche un tuo lettore mooolto assiduo, perchè fai proprio delle belle ricette.

    RispondiElimina
  25. Ciao Morena!!!
    Io con un plumcake coi fiocchi non mi son mai cimentata ...ma seguirò le tue indicazioni ...perchè sto cake mi pare PERFETTO!!!

    Se ti interessano i granuli per produrre il kefir in casa, c'è Oxana http://pane-miele.blogspot.com/2010/08/regalo-il-fungo-di-kefir-chi-lo-vuole.html
    che li dona volentieri! Io ho i suoi! :)

    Ho altre ricettine dove l'ho usato che posterò presto!!!

    bacioni!

    RispondiElimina
  26. Sinceramente non avevo mai pensato alla tua tecnica per imburrare lo stampo! Ma quando faccio i dolci sono abbastanza paziente quindi non mi pesa imburrrarlo alla vecchia maniera! Ad ogni modo questo cake è favoloso! Hai fatto proprio bene ad usare le albicocche...chissà che saporino gli hanno conferito! E poi sembra così soffice e leggero!!! Brava, ti è venuto bennissimo!

    RispondiElimina
  27. Direi perfetto!!!!...Aspetto la ricettuzza con la sfoglia!Bacio

    RispondiElimina
  28. Vaya corte tan rico de tu cake, esto tiene que estar delicioso.

    Saludos

    RispondiElimina
  29. Anche a me piace moltissimo come tipo di dolce, forse perchè da bambina lo portavo a scuola come colazione. Con le albicocche non l'ho mai assaggiato, ma con quella granella è veramente invitante...

    RispondiElimina
  30. Non amo la frutta secca, ma le albicocche mamma mia!!! Sono capace di farne fuori un sacchetto in pochissimo tempo! Volevo fare nuovamente un plumcake con la mdp e mi sa che il tuo è il candidato ideale ;)

    RispondiElimina
  31. Ahahahah... mi sono rivista nele tuo racconto. E' una vita che non faccio più plum cake e per la tua stessa ragione.
    Che dici, riprovo?

    RispondiElimina
  32. Ridacchio... ti va di venire a vedere questo post? :)

    http://parentesi-culinaria.blogspot.com/2010/09/alla-ricerca-del-real-plum-cake-quando.html

    RispondiElimina
  33. Ricordi quel detto"""Sbagliando si impara"" .. E tu hai imparato alla grande!!!
    Ricetta copiata in ogni singolo dettaglio!!! Lo farò per la colazione di domenica!!! Baci e buona serata!!

    RispondiElimina
  34. Ragazzi grazie infinite a tutti..scusatemi se stasera non rispondo a tutti distintamente..
    siete sempre gentilissimi..

    @PROVARE PER GUSTARE..la penso proprio come te..!

    @elenuccia..è bello alto, ha solo impiegato un pò di tempo in più a cuocere..sono sicura che con uno stampo qualche cm più lungo avrebbe dato il massimo, anche se già così è ottimo..
    Non ci crederai, ma ho comprato lo stampo e lo rifaccio di nuovo..troppo buono..!!

    @Geillis..non ti resta che provare allora!

    @Valerio..ciao e Benvenuto!!allora ti aspetto!!Grazie!

    @terry..molto interessante..vado a vedere!Grazie!

    @Milla..vero ha un che di nostalgico!..

    @CarlottaD..io dico di sì!!

    Grazie ancora a tutti..e se lo provate, fatemelo sapere..Baci e Buona notte!!

    RispondiElimina
  35. buonissimo! lo faccio subito perche' mi e' venuta una voglia matta di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  36. Ti è andata non bene ma benissimo, si vede da qua è morbidissimo e che belli quei pezzi dorati di albicocca! Grazie per aver svelato il tuo segreto, io sono tra quelli che odia imburrare e infarinare gli stampi per cui la prossima volta faccio come ci hai suggerito!

    RispondiElimina
  37. Che delizia! Proprio stamattina mi sono mangiata un paio di albicocche ma sarebbe stato meglio poterle assaporare dentro questo buonissimo e sofficissimo plum cake. Buon we!! Un bacione.

    RispondiElimina
  38. Veronica..fammi sapere..

    Tania..Grazie.

    Vanessa..Grazie!

    Kristel..aaargh!!!..che buone le albicocche secche!!!..Grazie, buon WE anche a te!

    RispondiElimina
  39. Ciao, volevo invitarti a partecipare alla mia prima raccolta: passione al cioccolato. Bacione Chiara

    RispondiElimina
  40. Il mio stampo da plumcake non aspetta altro!

    RispondiElimina
  41. che meraviglia Morena!! io ADORO i plum cake, e il tuo è stupendo.. ci avrà messo di più a cuocere ma vederlo così alto e sofficioso dà soddisfazione!! (e grazie per i suggerimenti per una buona lievitazione.. penso che il mio problema fossero gli spostamenti d'aria.. io di solito lasciavo lievitare gli impasti in corridoio accanto alla stufa perchè pensavo che il tepore potesse aiutare ma non avevo pensato che ogni volta che si apriva la porta di casa, seppur coperto, l'impasto potesse risentirne.. mah.. comunque la prossima volta che ritento lo lascerò lievitare in forno e poi ti farò sapere! grazie mille della disponibilità)
    un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  42. Che bontà! E' proprio solare e bellissimo il tuo plumcake, da mordere subito avidamente!
    Un bacione

    RispondiElimina
  43. Neve..ciao passo a vedere la tua raccolta!

    Aiuolink..benissimo!

    cherry..grazie cara..il discorso stufa per i lievitati va benissimo, li metto lì vicino anch'io basta che non ci siano correnti..se per caso hai ancora problemi chiedimi pure..sarò lieta di aiutarti!

    Giulia..grazie!!

    RispondiElimina
  44. Buonasera,
    il mio nome è Anna e faccio parte dello staff del sito di Smilla ( http://smillamagazine.com/ricette/ ), un aggregatore che offre una rassegna stampa quotidiana degli articoli pubblicati su siti di informazione e blog inerenti il mondo della tecnologia e del web in generale e che ha aperto recentemente.

    Mi permetto di contattarti dopo aver scoperto il tuo blog , che contiene articoli che rispondono perfettamente ai nostri criteri di pubblicazione e che quindi potrebbero essere inseriti nel nostro sito.

    Il funzionamento di Smilla è molto semplice: una volta che un blog si iscrive sul nostro sito estrapoliamo per ogni articolo pubblicato un brevissimo snippet o breve riassunto che dir si voglia, del testo, pubblicando così una notizia incompleta che può essere letta nella sua versione integrale, seguendo il link apposto alla fine.

    Ti ricordo che gli aggregatori di notizie sono un prezioso strumento per accrescere la popolarità di ciascun blog citato poichè includono sempre un link diretto al post originale generando visibilità, popolarità e traffico. Ogni articolo aggregato su Smilla appartiene al legittimo autore e ne viene comunque indicato il link per risalire al post originale. In nessun caso SMILLA pretende di rubare contenuti altrui, ma spera di offrire un servizio d'informazione organizzata e sistematica per velocizzare la diffusione e la propagazione dei contenuti stessi.

    Sperando che il progetto di Smilla possa interessarti, rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta di informazione.

    Per l'iscrizione su Smilla è sufficiente compilare il modulo raggiungibile all'url: http://smillamagazine.com/ricette/aggiungi_sito.aspx

    Cordialmente

    Anna P.

    RispondiElimina
  45. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Quelli contenenti link non saranno pubblicati.

AddThis