"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

martedì 21 luglio 2009

BRIOCHES senza uova!!!!!



Buongioooooooooooooorno!!!!..........eccomi, sono tornata dopo qualche giorno di mare......com'è andata???....beh non so!!!..giovedì sera era caldissimo, da non mettere il naso fuori...
venerdì mattina pure, sono rimasta sotto all'ombrellone anche perchè era il primo sole e la mia pelle si scotta pure all'ombra!!!..poi venerdì pomeriggio c'è stato un fuggi fuggi a causa di un nuvolone nero all'orizzonte che ha fatto solo confusione, ma acqua nemmeno l'ombra...
Sabato...FREDDO!!!!!!..e domenica al sole bruciava ed all'ombra dovevo coprirmi!!che Palle...!!ma non è finita, mi è venuta un'orticaria che non so se era eritema o altro..non ho dormito per 2 notti...Mi sarei strappata la Pelle dal prurito che non è passato con nessuna delle creme a disposizione!!!....Oggi va un pò meglio, ma non vi dico che nervoso avevo...!!!
Pazienza...come primo fine settimana direi così così......perciò per consolarmi ecco delle briochine buone e facili, ma sopratutto senza uova così anche chi ha intolleranze o allergie se li può gustare a colazione!!...Come molte delle mie ricette anche questa è presa da un forum...postata da luxus ....

BRIOCHE SENZA UOVA

Ingredienti:

500 gr di farina (metà 00 e metà manitoba)
100 gr di zucchero
70 gr di burro morbido
12 gr di Lievito di Birra (chi ha fretta ne usi 25)
125 gr di acqua circa
125 gr di latte circa
4 gr di sale
vaniglia
raspatura di limone o arancia

PRECISAZIONI

-nella ricetta c'è scritto che va bene anche tutta farina 00, però io consiglio comunque quella con un pò di forza..
-regolarsi con i liquidi in base alla capacità di assorbimento della farina stessa, nella ricetta c'è scritto 150 latte e 150 acqua (per me era troppa)
-per il numero di pezzi dipende da quanto grandi si fanno, a me ne sono venuti 15 di una misura media
-per la quantità di lievito regolarsi in base alla temperatura esterna ed il tempo a disposizione

Io ho impastato tutto nella Macchina del Pane mettendo tutti i liquidi e gli aromi per primi, poi la farina, il lievito, il sale..ho avviato il programma impasto e dopo 5 minuti ho aggiunto il burro morbido..deve essere di consistenza morbida ed appiccicosa...dopo servirà un pò di farina per la stesura..

ho lasciato lievitare fino al raddoppio..circa un paio d'ore..
ho poi diviso l'impasto in 2 parti..ho spolverato con un pò di farina il piano di lavoro ed ogni pezzo l'ho steso in 2 dischi dello spessore di 5 mm che ho tagliato a spicchi...Ho arrotolato ogni spicchio formando le brioche e li ho posizionati nelle placche da forno..
le ho ben coperte con del nylon e messe a lievitare nuovamente fino ad un nuovo raddoppio...
Spennellate con latte ed infornate a 200° per 10 minuti circa....sempre nella parte centrale del forno...
volendo si possono farcire prima di arrotolarli...io le preferisco vuote così ognuno le mangia come preferisce, al naturale pucciate nel cappuccino o con marmellata spalmata tagliandole a metà o per ipiù golosi con Nutella!!!!
La prossima volta farò delle pagnottine aggiungendo gocce di cioccolato all'impasto...



Vengono delle brioche molto leggere e soffici...


OTTIME per la Colazione!!!



Ciao e buona continuazione a tutti!!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

64 commenti:

  1. Mamma che incubo! l'orticaria non dev'essere stata prorpio piacevole eh?
    Buonissime le tue brioches...soffici e meglio di quelle del bar!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Che favola queste briochine!!!!!
    Dici che si può utilizzare anche la pasta madre al posto del lievito di birra? Che ne dici?
    Sperimenterò...
    ..per l'eritema prendi in farmacia questa pomata, si chiama Pasta kappa, è fantastica per questi problemi, escoriazioni varie, sfoghi ed irritazioni da sudore e non...io la porto sempre con me!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. ed ecco un altro capolavoro!!!! bravissima!!

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace per le tue disavventure estive (il fuggi fuggi.. la tua orticaria...) però vedrai che la prossima settimana andrà meglio!!!! Ottime ste briochine :-) slurpppp

    RispondiElimina
  5. buonissime, già le immagino farcite alla nutella!!!

    RispondiElimina
  6. ottimo per chi come me è allergico alle uova!! GRAZIE!!!! con il tuo permesso le rifarò senz'altro
    Ciao Reby

    RispondiElimina
  7. LO sai, vero, che sembrano ucite da una pasticceria?! Che precisione, e che bontà:)

    RispondiElimina
  8. Sono davvero invitanti queste brioche, ideali in qualunque momento della giornata!
    Complimenti :)

    RispondiElimina
  9. ah Morè ma sei 'na cosa increddibile!
    ma come fai ad accendere il forno co 'ste temperature? però a quanto per ne è valsa la pena e come, mi servo?
    mi dispiace per il breve soggiorno al mare poco soddisfacente ma vedrai che la prossima volta andrà meglio, baciii.

    RispondiElimina
  10. ben tornata !!!ormai sui blog c'è chi parte e c'è chi torna e sono felice che sei tornata anche tu...dai nonostante l'eritema spero che sei riuscita a staccare la spina un po in questi giorni e come vedo da queste fantastiche brioche sei tornata alla grande!!bacioni imma

    RispondiElimina
  11. Questa ricetta è molto simile alla mia http://lunanerazzurra.blogspot.com/2009/04/brioche-al-latte.html

    così le brioche vengono leggerissime e sofficissime!
    Poi hai dato una fprma perfetta! Brava!

    RispondiElimina
  12. Siamo estasiati davanti alle tue briochine, sono assolutamente da provare, cosa che faremo appena abbiamo un attimo libero!
    Per quanto riguarda il tuo weekend, beh, con un buon doposole o con una crema lenitiva vedrai che l'eritema ti passa velocemente! Io fortunatamente non corro questi rischi perchè ho la pelle che diventa scura in un battibaleno, mi basta davvero poco, comunque preferisco usare ugualmente delle protezioni se mi stendo sulla spiaggia a rosolare! Il prossimo weekend andrà meglio sicuramente!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  13. mary..si, belli soffici!!

    manuesilvia..no, per niente piacevole, almeno sapessi da cosa è causata!!grazie!!

    Simo..grazie..io credo proprio di si, con la pm si fanno delle cose buonissime..
    grazie per la dritta, mi segno subito il nome del prodotto!!!

    federica..grazie!!

    RispondiElimina
  14. claudia..si, credo anch'io che andrà meglio..grazie!!

    Micaela....mmmm..gnam!!!

    rebecca...il figlio di una mia amica è allergico alle uova, ed ogni tanto mi viene in mente..trovo utili queste ricette...falle e poi mi dici se ti piacciono!!

    sweetcook..grazie, troppo buona!!

    RispondiElimina
  15. danea..esatto..buone sempre!!!

    Betty..hihihi!!ma non le ho fatte oggi, ma qualche settimana fa..però stasera ho impastato e messo in frigo, domani pane e nuovi dolcetti...hihih!!!serviti pure!!!grazie!!

    imma..grazie carissima..sì ho decisamente staccato la spina..ogni tanto ci vuole proprio!!!

    luna..vero, molto soffici e leggere!!grazie..ho visto anche le tue, come lavorazione ci siamo...

    Luca e Sabrina..grazie per i consigli...purtroppo la mia pelle è molto delicata, infatti uso protezioni molto alte...andrà meglio la prossima volta..ciao ciao!!

    RispondiElimina
  16. Che bella ricetta! Mi viene voglia di provarla... mi dà l'aria di essere na brioche "estiva" per via dell'assenza di uova. Complimenti!

    RispondiElimina
  17. Ma che belline che ti son venute ^_^
    Buone!
    Le ho fatte anch'io senza uova ma con il lievito madre :)
    A presto ^_^

    RispondiElimina
  18. Morèèè ma tu sei la maga DEGLI IMPASTIIIIIIIIIIIII!!!

    sono fantasticissime!! ho appena fatto un abbondante colazione..ma me le papperei tutte queste xD

    ma quanto sono golosa????? iihih baciii

    RispondiElimina
  19. Morena, queste brioches sono di una bellezza disarmante... Non sono una patita del genere, a meno che non si tratti di croissant o che siano appena sfornate, ma queste invitano davvero alla prova...

    RispondiElimina
  20. bentornata!!!
    mi dispiace per la tua pelle:(((
    spero vado meglio
    che belle qst briochine!!!leggere, deliziose, da fare presto!!
    bacioni!!

    RispondiElimina
  21. Ciao Morena..fantastiche queste briosche io le farei e le mangerei sempre..poi queste senza uova...ricetta già annotata la proverò senz'altro e poi ti dico...baci alla prossima..

    RispondiElimina
  22. Quando vedo delle meraviglie simili sono sempre piu' dispiaciuta di non avere la MdP.
    Credo di dover correre ai ripari!!!
    Mi spiace che l'eritema ti abbia guastato la mini vacanza!
    Io avevo iniziato a prendere gli integratori di melanina già il mese scorso poi, finita la scatola, non ho proseguito e temo il giorno in cui dovrò espormi :-((

    RispondiElimina
  23. Sabrine...che bel nome che hai!!grazie...

    Daphne..bravissima..io con il lievito madre non vado d'accordo!!!Grazie!!

    Sara...MAGA-ri lo fossi..però sto studiando!!hihi!!grazie tesoro!!

    RispondiElimina
  24. P.S. per SARA..sei golosissima!!!!

    RispondiElimina
  25. onde99..grazie..ovviamente i croissants con tutte le loro belle pieghe sono un'altra cosa, ma aspetto che passi il caldo...i tuoi stanno aspettando!!hehehe!!

    Chiara..e che vuoi..è il pegno da pagare con una pelle chiara e molto delicata...sto migliorando per fortuna!!Grazie!!

    elisa...grazie, fammi sapere se le provi!!

    minnie...la MdP aiuta moltissimo per impastare, io non ne farei a meno...se ti capita prendila....
    sai, mi era capitato anche l'anno scorso e pensavo ad una qualche allergia, non so cosa pensare...se almeno sapessi da cosa deriva cercherei di prepararmi...integratori??ottima idea!!

    ciao ciao!!

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Ciao e bentornata
    mi dispiace per il fastidioso souvenir, io sarei già corsa dal dermatologo...
    complimenti per le brioches sono perfette, anch'io le "colorerei" con un po'di nutella mmmmmm...

    ciao buona giornata
    Silvia C.

    RispondiElimina
  28. Le briochine hanno un aspetto bellissimo. Per l'eritema (se è un eritema) usa il foille, spalmalo e tieni la parte coperta per tutta la notte. Per far passare il prurito, io ci riuscivo solo con il talco mentolato. Ora però con la mia crema protezione 50 non ho più il problema ;-)

    RispondiElimina
  29. Ciao,
    mi spiace per il week-end andato non troppo bene, ti capisco per quanti riguarda l'eritema, io uso una crema che si chiama Biafin, mi trovo molto bene ma chiedi sempre prima al medico.
    queste brioscine te le copio, perchè in questo periodo mi piacciono le ricette senza uova, soprattuto se devono lievitare!
    grazie
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  30. bellissime brioche..segnatissima!!
    spero tu stia meglio e sia passato
    quel fastidioso eritema!!ciaooo

    RispondiElimina
  31. Che delizia..che deliziaaaaa...
    SEMPRE UN PO' DI PIUUUUU' MORENA TI DAAAAA'...
    Ccomplimentoni come sempre ;-))

    RispondiElimina
  32. Che belli brioches e buona colazione! Cara Morena, io ho premi per te nel mio blog. Baci! Buon weekend! Ciao, ciao :)

    RispondiElimina
  33. Silvia C..ciao e grazie, in questi giorni vado e vengo...anzi sono sempre in giro!!!hai ragione, sarei dovuta andare dal dermatologo, solo che non si vede niente, cosa gli dico??..c'è solo prurito che fortunatamente sta passando anche se ho ancora momenti in cui mi strapperei la pelle!!!

    Aiuolink....Grazie, proverò anche il foille..però mi dovrei spalmare da capo a piedi visto che scoppia all'improvviso sempre cambiando zona!!grrrr!!!

    Dida70...non so se è eritema....ma ho qualche dubbio!!!grazie comunque per il nome della crema...
    provale queste briochine, poi mi dirai!!

    emamama..grazie...un pò meglio, ma va a momenti!!

    Ylenia...grazieee!!mi hai fatto ridere!!!

    maria...sei sempre troppo gentile...corro da te!!!

    RispondiElimina
  34. Una favola..sei strepitosa con i lievbitati(anche col resto però!)..Buon weekend!

    RispondiElimina
  35. Questa poi, mi mancava!!!domani mi mettero' all'opera!!!
    Bravissima baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  37. NIGHTFAIRY..grazie..detto da te è un onore!!!

    Mariarita...fammi sapere..ciao ciao!!

    RispondiElimina
  38. fantastiche! ho veganizzato la ricetta usando burro vegetale e latte di soia e sono buonissime!!! anche senza la macchina del pane è molto fattibile, complimenti e grazie per lo spunto ;)

    RispondiElimina
  39. Patapata..grazie a te per averli provati..e grazie per avermi mesaa a conoscenza della tua versione molto interessante...Mi fa piacere che ti siano piaciuti!!!

    RispondiElimina
  40. ciao Morena, come detto ho fatto..le ho provate ripiene di nutella e poi ho fatto tipo dei pangoccioli...deliziosi veramente!!!! a presto baci....

    RispondiElimina
  41. elisa..bene bene, mi fa molto piacere che ti siano piaciute!!!E poi con la Nutella!!!!!cia ed a presto..

    RispondiElimina
  42. carissima morena!!!sono yuyu (quella della torta rustica impasto molle) sto provando a fare queste brioches!!! a forma di chiocciole ;) adesso stanno lievitando..e che belle chiocciolone stanno uscendo fuori!! ehehehe !!
    speriamo mi escano bbbuoneeeee ;);)

    RispondiElimina
  43. ALESSANDRA..MA CIAOOO..CHE BELLO CHE SEI PASSATA A TROVARMI..DELIZIOSA LA TUA FOCACCIA MOLLE..!!!..come sono venute le tuo chiocciol-one??

    RispondiElimina
  44. ciao morena!!!
    visto che ho appena comprato tutto l'occorrente per queste deliziose brioches e ho anche un po' di gocce di cioccolato, fatte qualche giorno fa, vorrei lanciarmi nell'"impresa" (con gli impasti lievitati non vado molto d'accordo!!), però volevo un'info: volevo congelarle visto che ne escono parecchie, come faccio?? in che momento della preparazione le congelo??
    grazie mille!!
    un bacione
    chiara

    RispondiElimina
  45. Chiara..ciao, eccomi qua..!dai che sono facili da fare..mi raccomando la lievitazione..io ti consiglio di congelarle da cotte..una volta fredde le metti in un sacchettino di nylon e via in freezer..poi le scongeli in forno tiepido..!..Fammi sapere..!

    RispondiElimina
  46. grazie mille!!!!! adesso sono a lievitare, speriamo bene!!!!
    le riempirò con un po' di gocce di cioccolato prima di infornarle....:-) il giorno dopo come si presentano?? sono ancora belle morbide??
    così ne tengo solo 4 per la colazione di domani e le altre le
    surgelo...:-)
    un bacione
    chiara

    RispondiElimina
  47. Chiara..il giorno dopo sono ancora abbastanza morbide..mettile nel nylon e domani mattina le scaldi un pò..

    RispondiElimina
  48. sono uscite un disastro, hanno lievitato pochissimmo...:-(

    RispondiElimina
  49. cara Morena tu che sei n'esperta di lievitati. Come ci si deve comportare con questi impasti che a volte lievitano a volte no.
    Certamente tenerli lontano dagli spifferi, ben coperti, ma se per caso devi fare due lievitazioni e non hai la possibilità di fare tutto nello stesso giorno, dove lo conservi la notte? in frigo o in forno spento, o a temperatura ambiente di quanti gradi circa?Ho sentito opinioni completamente contrastanti.
    Illuminami tu.
    Grazie e buona serata. Manu

    RispondiElimina
  50. Chiara..ma la prima lievitazione era andata bene?

    manu8..gli impasti devono Sempre Lievitare..se non lo fanno possono esserci stati vari problemi...come ad esempio i liquidi troppo caldi..un ambiente freddo..il lievito vecchio..i tempi che si scrivono sono sempre indicativi..io ormai mi regolo ad occhio in base alla temperatura che ho a casa, ma non posso sapere com'è casa vostra..anche l'incordatura conta...l'impasto deve essere ben incordato e la farina di buona qualità..altro discorso..se la farina richiede più liquidi bisogna aggiungerne..un impasto troppo duro fatica a lievitare...servono liquidi per sviluppare la massa glutinica..se non ho tempo e faccio l'impasto la sera..lo tengo in frigo fino al mattino..ma questo dipende sempre dalla quantità di lievito..ad esempio se ce n'è molto (25 gr per 500 di farina)in frigo..se invece ce nè poco (2-3 gr) si può tenere nel forno spento..anche qui, difficile dire teperature e tempi..ogni impasto è a se..bisogna andare d'istinto a volte..

    RispondiElimina
  51. no...:-(
    poi in forno si sono gonfiati, ma dentro non si sono cotti bene...:-(

    RispondiElimina
  52. Chiara..se non erano lievitati la prima volta, è normale che poi non si siano cotti...hai per caso messo il liquido troppo caldo?..quanti gradi ci sono in casa e quanto l'hai lasciato lievitare la prima volta?..il levito di birra era fresco?..cerchiamo di capire insieme dove c'è stato l'errore..

    RispondiElimina
  53. il liquido era tiepido.
    l'ho lasciato lievitare 3 ore, 2 in credenza e una nel forno, ma è lievitato poco.
    il lievito era fresco, comprato ieri.
    in casa c'era 20 gradi circa.
    io le ho cotte lo stesso, ma non sono il massimo...

    RispondiElimina
  54. Chiara..quindi tu hai fatto l'impasto, ben incordato..l'hai fatto lievitare 3 ore..(20° non sono molti)..pi hai formato i cornetti e cotti subito?..o fatti lievitare anche quelli?..La lievitazione ideale sarebbe sui 27°..probabilmente ci voleva più tempo..ma la 3° ora di lievitazione in forno freddo?..

    RispondiElimina
  55. nella 3° ora li ho messi in forno spento con un pentolino di acqua calda sotto (l'avevo letto su cook, mi sembra!)
    dopo aver fatto i cornetti li ho fatti lievitare un'altra ora, nella placca.
    mia mamma ne ha assaggiata una ed era cotta, mah...
    se la temperatura è troppo bassa, come mi consigli di farli lievitare la prossima volta?
    visto che non demordo e domani volevo provare i pain au lait navette, volevo evitare questi errori.
    non capisco perchè con il lievito di birra non ho un buon feeling...:-(

    RispondiElimina
  56. Chiara..sì va bene, il pentolino d'acqua serve a mantenere l'umidità e ad aumentare un pò la temperatura interna..un'ora in placca mi sembra decisamente poco..dovevano raddoppiare almeno come anche il primo impasto..se hai problemi di temperatura accendi il forno per 2-3 minuti, prova a toccare le griglie se sono tiepide e non scottano va bene...spegni e metti dentro gli impasti..
    non è che hai poco feeling è che devi imparare a conoscerli e a non prendere per perfetti i tempi delle ricette..devi fidarti del tuo occhio e del tuo istinto..
    se ad esempio da me ci vuole un'ora può essere che da te per una serie di cose ce ne vogliano 2..quindi non preoccuparti e sopratutto non avere fretta...!..i lievitati vanno curati amorevolmente..guardati e controllati...vedrai che con il tempo imparerai...il pain au lait navette è buonissimo, ma fai attenzione è molto burroso e se l'impasto si surriscalda diventa molle e fatichi a gestirlo...quindi lì rispetta i riposi in frigo o al limite lascialo di più..

    RispondiElimina
  57. Ciao Morena..ho provato questa tua ricetta...buonissima!!!!guarda un pò: http://golosina88.blogspot.com/2011/10/brioches-senza-uova.html

    RispondiElimina
  58. Ciao Morena le ho fatte anche io che dire fantastiche...se vuoi sbirciare....
    http://idolcidilory.blogspot.com/2011/11/briosh-senza-uovabuonissime-e.html

    RispondiElimina
  59. Lorena..mi fa piacere, vengo a vederli!

    RispondiElimina
  60. Ciao Morena!
    Le tue brioches le ho già fatte ben due volte e oggi sono finalmente riuscita a pubblicarle sul blog.
    Sono fantastiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ljuba sono contenta che ti piacciano tanto.!! Grazie per averle provate!!

      Elimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis