"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta pizze e focacce. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta pizze e focacce. Mostra tutti i post

giovedì 24 ottobre 2013

FOCACCINE AL FARRO con Tonno, Peperoni e mozzarella di Bufala.. per un aperitivo, uno stuzzichino o quando volete!!


Io adoro letteralmente pizze, pizzette, focaccine, bocconcini, panini.. insomma tutto quello che ha come base un impasto morbido poi farcito in vari gusti.
Se poi si può variare con il tipo di impasto e di farina ancora meglio!! Mi piace completarle con vari gusti da quelle semplici con pomodoro e mozzarella a quelle più ricche.
In questo caso ho voluto utilizzare una farina di farro che ha donato un gusto particolare all'impasto perfettamente abbinato agli ingredienti con cui ho farcito queste focaccine.
Per farle così carine e precise ho usato degli stampini della LINEA PATISSERIE di KAISER con una misura perfetta per ottenere una porzione. (Art. 87-0076-9301)
Sono antiaderenti e di diametro 10cm infatti non li ho dovuti oliare e le focaccine si sono staccate perfettamente. Sono ottimi anche per preparare degli antipasti o finger food in base ai propri gusti e naturalmente anche per dolcetti e crostatine varie.

venerdì 28 giugno 2013

Focaccia bigusto al pesto..farcita! In casa, fuori casa o dove più vi pare! Sofficissima!!!



Decisamente... non ci si capisce più niente!
Un mese fa ci lamentavamo del freddo e della pioggia, ed effettivamente non se ne poteva più!!
La settimana scorsa finalmente vi ho pubblicato due ricette belle fresche ed estive ed oggi?? ecco che ripiombiamo in una stagione che con giugno non centra proprio nulla!!
Fuori sono meno di 20° e siamo a fine giugno! Che dire.. Anzi forse è meglio non dire nulla e prepararsi per la prossima ondata di caldo che sembra arriverà a giorni!!
Come ci prepariamo? Così!! Con una bella focaccia bigusto farcita.. da fare già a quadrettoni e portarsi in montagna o al mare ma anche in piscina o dove volete. E per mantenerla buona??
Detto fatto, c'ho pensato io a dare un nuovo utilizzo a questa "Schiscetta" (troppo carino questo nome!!!) di Gio' Style!
Si chiude ermeticamente è bella capiente e nel vassoietto sopra ci stanno belli comodi gli spiedini per accaparrarsi il pezzo più cicciottoso! Eheheh da buongustaia ovviamente l'idea era questa!
Ma andiamo subito alla ricetta sperando che venga presto il momento di riprepararla!! Beh, non è obbligatorio farla solo per i suddetti motivi ovviamente eh!!


venerdì 26 aprile 2013

La Focaccia alta e soffice a modo mio...

Proprietà di Morena Roana-all rights reserved


     Continua il periodo indaffarato, faticoso e pieno di impegni! Comincio a sentirmi decisamente stanca tanto da perdere qualche colpo ed avere la schiena a pezzi!
     Ma tengo duro perchè quello che sto facendo è molto importante e sono strafelice! Ogni tanto riesco a ritagliarmi qualche momento per preparare qualcosa per questo povero blog trascurato!
     Ieri mentre stavo in cucina a fare altro e pensando alla cena mi è venuto un certo languorino, una voglia di focaccia farcita ed ecco che dopo 30 minuti era bella impastata ed in lievitazione. Forse sarà simile a molte altre, forse anche uguale, io l'ho fatta a naso partendo dalla ricetta della pizza
     Per me è squisita, se la provate fatemi sapere. Provatela farcita, o con i pomodorini sopra, o la cipolla, o i peperoni, insomma come preferite!
 *****

lunedì 17 gennaio 2011

LA PIZZA...come piace a me e non solo!...


Spesso mi capita di parlare della mia pizza su fb e mi viene chiesto come la preparo..chissà perchè fin'ora non l'ho mai pubblicata, probabilmente perchè appena la si sforna non si aspetta certo di fare 2 scatti e rischiare di mangiarla fredda...la settimana scorsa l'ho rifatta per l'ennesima volta e visto che ne faccio sempre due la seconda (che di solito metto a congelare) l'ho tenuta per le foto.

dunque questa ricetta la faccio ormai da qualche anno, le dosi sono quelle delle Simili ma io non seguo tutti i loro procedimenti...con il tempo ho imparato a conoscere l'impasto e quindi ho trovato un sistema a me congeniale e dagli ottimi risultati!..
Fatta ormai un'infinità di volte cambiando anche la farina alternandola a Kamut, ai cereali, integrale o sostituendo il 10% con quella di riso..
La quantità di lievito è variabile in base alla stagione, alla temperatura dell'ambiente ed al tempo a disposizione..Sempre meglio impastarla presto con meno lievito in modo che risulti più leggera..non resta che provare e regolarsi con i proprio tempi!..a questo punto vi scrivo come l'ho fatta l'ultima volta, poi sta a voi provare come volete..




PIZZA IN TEGLIA

Ingredienti per 2 placche da 27x36 cm

450 gr di farina (io uso quella per il pane, ma va bene anche metà 00 e metà manitoba del super)
50 gr di farina di Riso (oppure va bene tutta farina 00+manitoba)
250 gr di acqua tiepida
50 gr di Olio EVO
10 gr di sale
8 gr di lievito di birra (come detto sopra ne potete anche mettere di più ma direi non oltre i 12 gr)


Ho impastato alle 14.30 mettendo nella ciotola farine, lievito, ed acqua ho fatto lavorare per 2-3 minuti con il gancio alla velocità 1 poi ho aggiunto olio e sale..impastato a velocità 2-3 per qualche minuto poi a mano quel tanto per rendere l'impasto liscio..ho formato una palla e rimesso nella ciotola..chiuso con della pellicola e messo a lievitare..ormai erano le 15.00..
alle 17.00 ho diviso a metà l'impasto, ne ho formato 2 palle e coperto a campana per 30 minuti..(l'impasto messo nel piano di lavoro e coperto con una ciotola rovesciata).

ho messo giusto un filo d'olio nel centro delle placche (senza carta) e spalmato leggermente lasciano liberi di almeno 5 cm i bordi (tranquille non si attaccherà)..con molta pazienza ho messo gli impasti nel centro e picchiettando delicatamente ho steso gli impasti fino ai bordi..(se ad un certo punto risulta nervosa basta coprirla e lasciarla riposare qualche minuto, intanto proseguire con l'altra)...ho coperto con dei fogli di nylon e messo da parte...nel frattempo ho preparato tutti i miei ingredienti..

Farcitura:
passata di pomodoro
2 cucchiai di olio evo
sale
origano (facoltativo)
mezzo cucchiaino di zucchero (facoltativo ma toglie l'acidità del pomodoro)
250 gr di mozzarella tagliata a dadini(125 per pizza)
prosciutto cotto, funghetti
pomodorini gligliati sott'olio 

Per la quantità del pomodoro vado ad occhio, si va anche a gusto personale io prendo una scodella di quelle per il latte...ci metto del sale, un giro di olio, origano e mezzo cucchiaino di zucchero poi lo intiepidisco giusto qualche secondo in microonde ma appena appena...
per la farcitura si può mettere quello che su vuole, la base di solito è pomodoro e mozzarella ma a volte metto anche lo stracchino (che è più leggero) e magari altre volte qualche pezzetto di gorgonzola..


Alle 18.30 circa ho spalmato le pizze con il pomodoro..l'impasto era bello cresciuto e cicciottoso...con le dita ho fatto i famosi camini picchiettando sulla superficie come si fa per la focaccia genovese..(presente??) formando dei buchi nei quali poi si è infilato il sugo..(buoooono!!!)..ho messo la mozzarella tagliata a dadini piccoli, il prosciutto spezzettato, i funghetti ben scolati ed i pomodorini tagliati a pezzettini..sono molto saporiti per cui bastano dei piccoli pezzetti qua e là!!..(provateli sono squisiti!)..

ho infornato la prima alle 19.15 alla massima temperatura (circa 250° che si abbassa sicuramente aprendo lo sportello) portando poi a 230° per 9 minuti nella prima tacca del forno..per vedere se è cotta io alzo un angolino con una spatola e se ha preso un bel colore rosato è pronta se invece è bianca la lascio ancora dentro per 1 minuto..quando dovete controllare la cottura toglietela dal forno e chiudete lo sportello..anche pochi secondi bastano per abbassare di 30-40° la temperatura che poi pregiudicherebbe la cottura dell'altra..

come avete visto l'ho lasciata per parecchio tempo nella placca questo ha fatto sì che lievitasse ancora rendendo poi la pasta cotta perfettamente e leggera...!! Ciò non toglie che però possiate anche farcirla ed infornarla subito, dipende dal risultato che si vuole ottenere e dal tempo a disposizione..!



PICCOLO COMUNICATO: se andate nel blog di Tiziana trovate una mia Intervista se volete andate a leggerla per sapere un pò più di me..e magari lasciate un commento....
a questo punto direi......BUON APPETITO!!! e se la provate fatemi sapere!!!

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 



lunedì 11 ottobre 2010

Focaccia Pugliese...Non seguite il mio esempio.......





L'avevo vista da Lei mooolto tempo fa..basta guardare la data del suo post!.e lei a sua volta l'aveva vista qui...poi tra una cosa e l'altra non ero ancora riuscita a farla..Come al solito ad un certo punto se mi prende la voglia di qualcosa la devo assolutamente fare..costi quel che costi..ed è proprio stato così...nel fare questa meraviglia ho combinato di tutto..io che sono una molto attenta specialmente nelle nuove ricette..se poi devo fare bella figura come in questo caso ancora di più!
Da giorni aspettavo il momento buono..poi l'altro pomeriggio ho detto..Ok..ora la impasto!
Ma prima di scrivervi la ricetta come dev'essere fatta vi racconto cosa è successo..

Dunque..avrei dovuto impastare gli ingredienti nella planetaria mettendo quasi per ultimo l'olio..ed invece ho buttato tutto in ciotola..e sì che ormai so che i grassi devono aspettare..!!!
Poi prendo i fiocchi di patate ..apro la confezione e....NON sono fiocchi, ma polvere..mannaggia sicuramente non sono uguali come proporzione..eh ormai c'ero ed ho meso lo stesso 2 cucchiai come da ricetta...
Poi nel pesare l'acqua..non mi si spegne la Bilancia Malefica..e mò??..quanta ne ho messa?..ok..niente panico..un pò di pratica ce l'ho, vedrò in corsa quanta aggiungerne..

E' andata bene e l'impasto è venuto bene..meno male..Lievitazione 2 ore..seee..era tardi..forno intiepidito appena e riposo un'ora e mezza..tanto era più che raddoppiato..
Poi avrei dovuto fare le pieghe e far riposare altri 30 minuti per poi dividere in 2 l'impasto..
ed io che ho fatto?..diviso subito in due (ovviamente pesato)..dato le pieghe come da ricetta e messo subito nei 2 stampi rotondi...di ferro???..naaaaa..non li ho..ho usato quelli d'alluminio usa e getta della Cuki..che potevo fare?..le volevo rotonde..insomma dopo questo passaggio (avevo leggermente infarinato il fondo)..ho coperto con dei fogli di nylon e fatto riposare 15 minuti..il tempo di tagliarmi i pomodorini...poi sono stata brava ed ho seguito il resto della ricetta..

Risultato??..Giudicate voi......

LA FOCACCIA PUGLIESE

Ingredienti per 2 focacce da 33 cm:

610 gr di farina di grano tenero (io ho usato quella del Mulino che va bene per pane e pizze)
90 gr di semola rimacinata di grano duro
560 gr di acqua circa
50 gr di olio d'oliva
18 gr di sale
15 gr di lievito di birra
2 cucchiai colmi di fiocchi di patate
pomodori ciliegina
origano
sale grosso

Impastare tutto nella planeria fino ad incordatura completa mettendo l'olio quasi per ultimo prima di una manciata di farina presa dal totale. (ed io a questo punto ho lavorato un pò a mano e fatto le pieghe..)
Mettere a lievitare coperto per 2 ore circa in posto riparato oppure nel forno appena tiepido se l'ambiente fosse fresco..
Dopo questo tempo spolverare il piano di lavoro con pochissima semola rimacinata, versare l'impasto e dare le pieghe del primo tipo (e qui vi rimando da lui!).
Coprire e far riposare coperto con panno bagnato o nylon per 30 minuti
Dividere in 2 l'impasto e stendere con le mani molto unte negli stampi...
Accendete il forno a 250° ed intanto affondate i pomodorini spaccati o tagliati a metà, cospargete di sale grosso ed origano..lasciate riposare altri 25-30 minuti.
Cuocete fino a doratura completa..
Io ho infornato a 250° poi abbassato dopo qualche minuto e cotto per circa 13-15 minuti a 220°..
Ottima!!..l'ho conservata nell'alluminio ed il giorno dopo era ancora soffice..
Tagliata a metà e farcita è una meraviglia!!..Ve la consiglio!..

Ma non fate come me!!..eheheh!!!




---------------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 
 


martedì 26 gennaio 2010

La mia pizza quasi integrale a lievitazione naturale!! ..EVVAIII!!!



Quando il gatto non c'è...i topi ballano...e direte ..che centra questo discorso con la Pizza???..assolutamente niente potrei dire, se non fosse che la settimana scorsa mio papà si è assentato per un paio di giorni ed io trovatami sola in casa con mia mamma ho approfittato per sperimentare alcune cosette ...Avendo ereditato un pezzo di Pasta Madre dalle Sorelle Simili non posso certo non cercare di instaurare un buon rapporo di amicizia con lei...da quando mi è stata regalata ho provato alcune cose con risultati più o meno soddisfacenti...(Panettoni a parte favolosi!!)...così mi sono messa in testa di fare l'impasto della pizza, con la ricetta che uso abitualmente ma con aggiunta di farina integrale ed ovviamente lievitazione naturale...la mia grande paura è quella di sfornare delle cose con retrogusto strano cosa che non è successa nè con questa pizza nè con le brioches che dovrò rifare e postare., sono venuti infatti molto buoni, ma per la mia solita fretta non li ho lasciati gonfiare a dovere, quindi ho tutta l'intenzione di aggiustare il tiro da queto punto di vista!!..Unico mio difetto appunto è l'impazienza...non riesco a convincermi che devo far lievitare per molto tempo gli impasti con PM...
In questo caso ho veramente cercato di NON avere fretta ed ho lasciato tutto il tempo che serviva all'impasto per crescere a dovere...Io l'ho fatta bassa, anzi ne ho fatte 2, con questa dose infatti mi vengono 2 pizze basse su placche di cm 26x36 ma basterebbe farne una su una normale placca da forno per averla più alta....
Con mio grande stupore ieri sera ne ho scongelati dei pezzi e li ho scaldati in forno, incredibilmente è piaciuta molto anche a mio papà!!!!!( Qui spiego i problemi che incontro spesso quando preparo qualcosa!!)..ed allora, dovrò per forza replicare!!!!

LA PIZZA SEMI-INTEGRALE A LIEVITAZIONE NATURALE

Ingredienti per la pasta
230 gr di Lievito Naturale
100 gr di farina Integrale
250 gr di farina 0 o Manitoba del Supermercato
180-200 gr circa di acqua
50 gr di olio
10 gr di sale

Farcitura
Passata di pomodoro
mozzarella (io 200 gr)
prosciutto
funghetti trifolati
sale, pepe, olio EVO,Origano


ho usato il lievito madre che avevo rinfrescato 2 volte (sempre per la mia paura di retrogusti)..
ho usato la macchina del pane per impastare...
sciogliere il lievito nell'acqua tiepida poi unire tutti gli altri ingredienti ed avviare il programma impasto...risulterà piuttosto molliccio, ma va bene così...mettere poi l'impasto in una ciotola unta coprire con della pellicola e lasciare lievitare per 4 ore circa o fino a che non diventerà più del doppio...
Versare poi l'impasto molto delicatamente nel piano di lavoro ben infarinato...dividerlo a metà e stenderlo nelle 2 placche (nel caso facciate 2 pizze)...Vi consiglio di guardare questo video molto interessante per la modalità di stesura...
una volta stesa la pasta coprire ancora e lasciare lievitare per almeno un'altra ora e mezza se volete una pizza più soffice oppure farcirla e cuocerla subito...
Preparare il pomodoro aggiungendogli un pò di sale, origano, una macinatina di pepe in grani un giro di olio d'oliva e mezzo cucchiaino di zucchero..tagliare a dadini la mozzarella...scolare i funghetti e farcire la pizza a piacere...
cuocere alla temperatura massima del forno (250° circa) per 8 minuti...controllare eventualmente sotto, deve cambiare appena il colore...
Naturalmente la farcitura è a piacere io ne ho fatta una con prosciutto e funghi ed una con il tonno....
Sono proprio soddisfatta!!!!!!
Come ha suggerito Antonella si può anche preparare l'impasto e stenderlo dopo 30 minuti poi lasciare lievitare per 4 ore circa...




mercoledì 11 novembre 2009

Un'idea per cena???....Focaccia sofficissima e veloce!!!


Volete un'idea veloce e buonissima per stasera?...eccola...E' una focaccia sofficissima che si scioglie in bocca..l'ho trovata Qui...e sapendo che qui si preferiscono le cose morbide ho pensato subito di provarla..Scrivo la ricetta come l'ho fatta io, ma per l'originale vi rimando al Post di Yu Yu...infatti io ho usato Lievito di Birra, ma si può usare anche il Mastro Fornaio oppure il Lievito istantaneo per pizze e focacce..ho preferito usarne metà quantità e lasciare lievitare un'ora prima di infornare...usando invece un cubetto si può mettere subito in forno..

FOCACCIA SOFFICE CON IMPASTO MOLLE

Ingredienti per uno stampo da 28 cm

300 gr di farina
80 gr di olio di girasole oppure 100 gr di burro o margarina sciolti e freddi
2 uova+1 tuorlo (o anche 2 uova solo)
200 ml di latte circa
1/2 cubetto di lievito
6 gr circa di sale
1 pizzico di zucchero

farcitura a piacere io ho messo prosciutto, mortadella, sottilette, funghetti...

Mettere in una ciotola l farina ed il sale, fare un buco nel centro mettere le uova e l'olio..cominciare a mescolare...unire poi il latte dove sarà stato sciolto il lievito con lo zucchero..Lavorare con uno sbattitore elettrico..L'impasto deve essere molle quindi se serve aggiungere latte..
Ora versare metà impasto nello stampo..disporre la farcitura lasciando circa 1 cm dal bordo....coprire con il resto dell'impasto...
Lasciare riposare un'ora prima di infornare...
Cuocere circa 45 minuti a 150°..io ho trovato la cottura perfetta!!
Vi assicuro che è deliziosa...si prepara in un attimo!!


Rifatta con 2 uova ..perfetta!!!!
**************************************

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di betty




Ciao...ci sentiamo stasera..ora vadoa farmi un giro ad Asiago..chissà se c'è neve!!!
Baci a tutti

AddThis