"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

martedì 10 luglio 2012

Caro blogger ti scrivo 2..CI SONO....!!




Era nell'aria già da un po'..se ne parlava da tempo..finalmente c'è chi ha saputo scrivere in modo appropriato il nostro pensiero.!!
Voglio ricollegarmi a lei che ieri ha pubblicato un post molto molto importante..
Inizialmente ho aperto il blog per divertimento, per passione, per condividere ciò che faccio senza secondi fini. Sono passati 4 anni e posso dire che ormai ci capisco qualcosina, non molto ma quello che basta e posso permettermi di dire anch'io quello che penso.
In questo mondo di foodblog ci sono molte cose con varie caratterististiche più o meno interessanti:

CI SONO testate giornalistiche che ti chiedono articoli e foto con cadenza periodica con la promessa di compensi che non arrivano mai..a me è successo ed ho perso un bel pò di tempo nella ricerca di notizie da scivere nei miei articoli...dopo un po' ho detto BASTA!

CI SONO Aziende che in cambio di un prodotto ti chiedono una ricetta con relativa foto e link vari..a me è successo ma con 100 gr di cioccolata che ci fai??..intanto loro hanno pubblicità gratis..a costo quasi zero..

CI SONO finti aggregatori che pubblicano in automatico il post intero..ma dopo che una persona l'ha letto non viene certo a rileggerlo da te..e da questi mi sono tolta..

CI SONO persone che chiedono ricette e foto da inserire in ricettari e libri senza compenso e poi alla fine in copertina ci sta solo un nome e ci guadagna pure alla faccia di chi in realtà ha reso possibile la pubblicazione..a me è stato chiesto ed ho accettato solo perchè era a fin di bene elo farei ancora..

CI SONO SITI o PORTALI VARI che chiedono scambi di link..ma scambio de che...non ho mai avuto dei ritorni..

CI SONO SITI che vorrebbero che pubblicassi i loro link, banner e post dicendo che sono gratuiti come se fosse un onore, qui siamo al ridicolo!! Ci mancherebbe che io pagassi per offrire un servizio..per poco non li mandavo a quel paese..new entry!

CI SONO foodblogger che chiedono ricette e foto per i loro siti..così si alimenta con il lavoro degli altri e poi ci metteranno una sfilza di pubblicità...quindi guadagni con fatica zero...

CI SONO quelli che si prendono senza permesso foto e ricette..quante volte mi è capitato con arrabbiature varie...

CI SONO pagine su fb e non sapete quante che hanno migliaia di fans e che sfruttano anche qui il lavoro altrui...ma possibile che questi fans non se ne accorgano??

CI SONO aziende che ti invitano ad eventi completamente rimborsati, ma ci sono anche quelli che invece non ti danno nulla e magari ti chiedono pure in cambio di fare reportage.. e tu ti accolli pure le spese di viaggio, albergo e pasti vari..(non è che io vivo di rendita eh..e non ho manco un conto corrente pieno!!)..e come sempre il guadagno è a senso unico..!!

CI SONO riviste conosciute di cucina che pubblicano foto e ricette di blogger o addirittura chiedono collaborazioni continuative con tutorial ecc.. senza sborsare un euro..eppure in edicola questi giornali NON sono in OMAGGIO...anzi hanno dei costi ormai esagerati!! new entry!

CI SONO anche persone che pensano che impegnarsi tanto voglia dire fame di potere o voglia di celebrità..

CI SONO quelli che offrono corsi per diventare foodblogger e trasformare questa passione il lavoro redditizio..seeeee!!!..Auguri!! è solo un modo per vendere aria con la scusa dei corsi! new entry!

CI SONO infine persone che hanno aperto un blog per se stessi e dopo anni ancora lo fanno..ed io rispetto questo assolutamente, ma c'è chi invece sta tentando come me di trasformare in lavoro questa passione...
Perchè non sempre si ha alle spalle qualcuno che ti mantiene e bisogna reinventarsi, voltare pagina, ricominciare da zero e cercare con molto impegno di sopravvivere..Vedere che c'è chi approfitta di tutto questo mi rattrista..perchè essere foodblogger è bello, interessante, divertente, ma ci vuole impegno e non poco.


Bisogna studiare, cercare, inventare nuove ricette..bisogna comprare gli ingredienti, cucinare e poi fotografare..e non sempre è facile, non basta un piatto di plastica, o una pentola buttata lì magari con lo sfondo della cucina incasinato! Poi c'è la post produzione per sistemare le foto ed infine la scrittura della ricetta..
C'è chi ancora non ha capito tutto questo ed approfitta dell'ingenuità di chi ancora non sa come gira, e che in buona fede si presta a tutto ciò..
Quello che ho ora è frutto di anni di esperienza e di impegno, non l'ho trovato bello e fatto..Ho messo tanta passione e tempo e sono felice di essere seguita e ringrazio infinitamente tutti i miei lettori...Non fosse per loro non sarei qui.!!

Questa lista sarà in continuo aggiornamento....

Per vivere devo mangiare, vestirmi, vivere, pagare bollette ed affitto di casa, pagare tasse varie, mantenere un'auto che mi permetta di spostarmi e tutto il resto...Potessi fare diversamente sarebbe forse meglio...
Ora voglio dire BASTA..perchè non ho tempo da perdere con chi vuole sfruttare il mio tempo...!!

Aiutateci a cambiare le cose..parlate di questo post o di quello sotto..prelevate il banner, fate come volete, basta che se ne parli....

Gli Altri Post:
Caro Blogger ti scrivo 1 di Aurelia
Caro Blogger ti scrivo 3 di Ornella
Caro Blogger ti scrivo 4 di Valentina
Lo sfogo selvaggio di Agnese 


 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


82 commenti:

  1. Non ho altro da aggiungere.... concordo in pieno ed io sono fiera di seguirti!!! Un bacio e... continua così, sperando con te di riuscire a trasformare tutto questo in un proficuo lavoro!!!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo Morena, hai concluso il cerchio in maniera perfetta, esternando tutti i problemi,e tutte le insidie, che ogni giorno incontriamo nella nostra vita da blogger!
    Non è tutto figo, non è tutto bello ,per quello che abbiamo oggi, ci siamo impegnate per anni, e non è giusto, farci mettere i piedi in testa.
    E' arrivato il momento di dare una scrollata, le mele marce, cadranno ... gli onesti, si accorgeranno ancora di noi, e ci tratteranno, come ci devono trattare!!
    Brava amica mia ...condivido!
    Aurelia

    RispondiElimina
  3. in pieno accordo con te... su tutti i punti sopratutto sulla fama di potere...

    RispondiElimina
  4. Si, è giusto dire basta. E dovrebbero farlo tutti in modo che poi non trovando più "galline da spennare a gratis" anche le aziende, le testate giornalistiche e chi più ne ha più ne metta, sarebbero costretti a ricompensare il lavoro della foodblogger adeguatamente, come merita!

    RispondiElimina
  5. Brava, brava, brava!!!! hai continuato alla perfezione il discorso di Aurelia, diamine se mi piace!!!!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Purtroppo per noi ci si scontra quotidianamente ormai con queste situazioni. Dobbiamo dire basta tutti quanti. Finché ci sarà quelcuno che dice si, il meccanismo non si inceppa!
    Fabio

    RispondiElimina
  7. Troppo vero! Mi sa che un paio di fregature ce le siamo prese tutte... (E una ultimamente... Sigh!) ma fanno crescere e capire che quel che vogliamo è diverso! Io lo faccio solo per passione,ma stimo e ammiro chi lo fa per lavoro perchè è il coronamento di un sogno,di tante fatiche e di anni, ANNI, di lavoro!

    tra l'altro aggiungo anche grazie per questo post che mi ha messo in luce diversa un paio di scelte fatte solo qualche mese fa!

    RispondiElimina
  8. Ho sempre rifiutato qualsiasi tipo di proposta, anche di case editrici (che tristezza!), che in cambio di lavoro avrebbero ricambiato con nulla! Purtroppo le allodole ci sono e ci saranno sempre e la parola "visibilità" è un efficace specchietto!

    RispondiElimina
  9. Morena carissima, senza nulla togliere ad Aurelia, tu hai colto ancora meglio il problema,anzi i problemi, li hai centrati tutti, è in atto uno sfruttamento nei confronti di noi (concedetemi il noi) blogger, che forse abbiamo taciuto per troppo tempo, è vero molte di noi s sono viste non rinnovare i contratti d lavoro e magari hanno sperato, accettando qualche collaborazione, di riuscire a rientrare in qualche modo in gioco, nel mondo lavorativo. Sbagliato, questi cercano solo di sfruttare. Mi è arrivata sabato una di queste "collaborazioni" 4 scatoline, una rotta e tante pretese, ho deciso che oggi stesso rifaccio il pacco e lo rimando al mittente, sono sanguisughe, forse insieme riusciamo a fare qualcosa, brava hai davvero tutta la mia stima...un abbraccio

    RispondiElimina
  10. condivido in pieno e lo sai un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Mi sembra che hai messo proprio tutto....Condivido in pieno!! Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Morena brava, mi trovo d'accordo con te in tutto, anchio ho accettato collaborazioni in cambio di poco o niente ma non mi sono mai venduta il massimo che ho dato è stato il link a fondo post e logo sulla pagina (devo decidermi a fare un pò di pulizia alcuni stanno sul mio blog da troppo... chi li ha più sentiti)piano piano comincio a capire anchio... alcune aziende che si sono dimostrate pretenziose mandando mail con su scritto come e quando dovevo scrivere di loro sono state da me immediatamente messe nel libro nero e non hanno avuto una parola sul blog...alcune hanno avuto il coraggio di mandare merce scaduta non aggiungo altro...sono contenta che finalmente si parli di questo problem...credo che serva non abbassare la guardia e soprattutto cercare di seguire un unico filo conduttore per tutti...servirebbe uno "statuto" delle rgole da seguire...ho sentito su fb parlare di sindacato...forse è un pò presto parlare di questo...ma credo sia necessario dare un impostazione seria al tutto...grazie per aver permesso questa riflessione sul tuo blog e spero sia solo l'inizio ;)

    RispondiElimina
  13. Come si fa a non essere completamente d'accordo?!!! ;-)

    RispondiElimina
  14. proprio così...io in primis o cancellato gli aggregatori che sono la peste nera, inulite che si spacciano per siti seri, gli scambio link,non ci penso nemmeno, ma ho paura che anche se dico no, loro qualcosa di mio lo prendono sempre, collaborazioni...lasciamo perdere...io ne faccio poco niente e son felice così!! bra va avevo letto anche il post si Aurelia ieri e non posso dirmi che daccorco con voi!! v.

    RispondiElimina
  15. Bellissimo post, concordo con te su tutto!
    Buon lavoro e buona giornata!
    Chiara

    RispondiElimina
  16. Sono d'accordo, brava...ne avevo parlato via chat su FB con Aurelia Bartoletti su quale fosse il modo giusto di "avere" un blog; le avevo palesato le mie perplessità, i miei dubbi ...per me che sono alle prime armi le sue parole e le tue sono veramente preziose. Grazie

    RispondiElimina
  17. ovviamente anche iO DICO BASTA!!!! era ora che si dicessero queste cose..appena posso farò un post anche io sul blog.

    RispondiElimina
  18. Condivido in piano. Tutto nasce come un gioco e diventa quasi un’ossessione. Almeno per alcuni è così, allora inizia la corsa alle sponsorizzazioni, alle scritturazioni in testate e varie… e chi più ne ha, è (si sente!) considerato il più bravo. Da questa farsa nasce la sottomissione!

    Io sono per la liberta assoluta… per la sperimentazione e detesto le critiche gratuite; ho iniziato davvero per gioco, anche le collaborazioni, solo per il piacere di ricevere dei pacchetti sorpresa a casa, poi mi sono accorta che tutto ciò richiedeva tempo e ho tirato il freno a mano.

    Comunque è un serpente che si morde la coda, siamo in troppi, tutti con idee così diverse da entrare in collisione e su queste divisioni gli speculatori ci marciano.

    Bisognerebbe stilare uno sorta di piccolo statuto del "food blogger", così come esiste il mansionario per le diverse professioni, anche per questa che è una professione/passione non da tutti riconosciuta. Dettar legge, non soccombere alle regole di mercato... esempio, ci sono ditte che per darti una roba che vale nulla, chiedono mille assicurazioni: dovremmo essere noi a far firmare impegnative (sul nostro impegno in termini di tempo e denaro) e non il contrario.

    Il discorso che ho accennato diventa troppo complesso e lungo per essere espresso in un commento, il succo non cambia però... condivido quanto hai scritto e posso dirti come agisco io a riguardo: guardo e passo, faccio solo quello che mi va di fare e che ritengo giusto, nessuna forzatura e quando sono stanca, mollo per un periodo di pausa e poi ricominciare a fine nausea :)

    Tiziana

    RispondiElimina
  19. Condivido pienamente tutto quello che hai detto. Da quando é eplosa la "food mania" se ne vedono di tutti i colori. E molte volte quelli che si pigliano i week-end spesati in alberghi lussuosi sono quelli che non se lo meritano. Ma si sa, la vita é ingiusta e non bisogna smettere di lottare!!! :)

    RispondiElimina
  20. Ah che bel post, io sono sia food blogger sia craft blogger e tantissime di queste cose valgono per entrambi i campi.

    Anch'io ogni tanto scrivo su questi argomenti ma scriviamo tutti, scriviamo sempre di più e denunciamo il malcostume, che nessuno possa più dire "non lo sapevo"!

    Grazie :)

    RispondiElimina
  21. Parole Sante, Morena!!! hairagione su tutto! un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. A me una famosa testata giornalistica ha chiesto ricetta e ... foto dei miei bimbi!!!
    Eccerto.

    RispondiElimina
  23. ormai gli editori provano a non pagare nemmeno i giornalisti.. allora vedono i blogger e si dicono, però, magari queste sono in cerca di visibilità! e io mi cucco gratis i contenuti. In questo senso internet è una manna per loro perché volenti o nolenti noi, loro saccheggiano a man bassa. Putroppo è difficile far passare il messaggio che ogni contenuto creato è frutto di lavoro e come tale va a) rispettato b) pagato il giusto valore. teniamo duro :-)

    RispondiElimina
  24. Ciao, io non ho un blog ma consultandoli con una certa frequenza ho intuito ciò che ci ruota attorno. Ho il tuo blog tra i preferiti poichè tendo a scartare a priori quei blog infarciti di pubblicità e ovviamente perchè ritengo la tua esperienza e ricette validissime e affidabili. Quei blog con sponsor ognidove (pentole, formaggini, scodelle ecc...) mi danno l'idea di poca serietà. Ci tengo a dire che ogni volta che provo una ricetta tratta da un blog mi sento in dovere di lasciare un bel commento e ringraziamento (mi sembra il minimo)dato che la motivazione principale del foodblog è la condivisione della propria esperienza e dei propri successi in cucina. Continua così e in bocca al lupo... Ciao - Sara

    RispondiElimina
  25. grande!!!!!!!!!!!!!!
    Hi ragione su tutto!

    RispondiElimina
  26. Cara Morena,
    Purtroppo ci sono persone che hanno fame di soldi e se approffittano della nostra passione e dei nostri sogni.
    Ognuna di noi foodblogger vorrebbe che tutto questo, creato da noi stesse con passione, diventasse un lavoro. C'è chi ha fortuna e c'è invece chi continuerà a scrivere giorno per giorno sul blog, un po' come se fosse il diario in cui scrivevamo agli inizi.
    Apprezzo questo tuo post...e anche le tue ricette :)
    Buona giornata
    Nelly

    RispondiElimina
  27. Mi pare proprio non manchi nulla ;) concordo su tutto!

    RispondiElimina
  28. Concordo su tutta la linea! In bocca al lupo.. di auguro di realizzare i tuoi sogni :-) Bacio!

    RispondiElimina
  29. Condivido pienamente tutto... Grazie!
    Ciao! ;)

    RispondiElimina
  30. ciao morena, leggo te oggi e ho letto ieri aurelia e concordo in pieno su quanto state e stiamo dicendo in tante da tanto tempo.

    però ci tenevo anche a dire che io capisco di più le aziende che ci provano, è il loro lavoro, ma NON CAPISCO PER NIENTE le blogger che ci stanno, non critico nessuno ma finchè ci saranno persone che svendono il loro lavoro questo circolo vizioso non si fermerà mai e le aziende troveranno sempre qualcuno disposto a scrivere un post in cambio di uno stampo da ciambella o anche per molto meno!

    io, figurati sono contraria al punto tale che non ho messo nemmeno gli addsense, tanto con i passaggi che ho non ci guadagnerei di certo (io il blog ce l'ho per passione e divertimento, non per lavoro).

    comunque avete centrato in pieno il problema la soluzione potrebbe essere una sorta di codice deontologico anche per le blogger, ma forse è utopia, anzi lo è e basta.


    PS mi scuso se ho ripetuto quanto detto prima da altri ma son di corsa e non ho fatto in tempo a leggere tutti i commenti sopra.

    RispondiElimina
  31. Ciao Katia,
    ti lascio una risposta al volo...
    il codice deontologico, sicuramente sarà il prossimo passo, stiamo pensando e cercando una soluzione, a questo caos che si è creato nel mondo dei blogger.
    E non è utopia.. se si è tutti uniti, si può!
    Aurelia

    Scusami gringa, se mi sono permessa di rispondere ... bacio

    RispondiElimina
  32. Ben detto!
    Succede ogni giorno perché la scorrettezza è reale e anche virtuale.
    A presto e continua con serietà il tuo lavoro :)

    RispondiElimina
  33. Vorrei dire solo due parole su quello che ha scritto Katia: non è giusto dire che è solo colpa delle blogger e "le aziende fanno il loro lavoro", no le aziende sono le prime ad approfittare di chi magari spera di trovare la collaborazione giusta, che l'aiuti a ripagarsi almeno delle spese che si sostengono per cucinare. Per fare un piatto, dall'acquisto delle materie alla fotografia,ci vogliono soldi. Le aziende approfittano si fanno pubblicità con 4 scatolette a volte anche scadute o che stanno per scadere.
    Sono d'accordo con un codice deontologico, ma non credo ci sarà molta unità.

    RispondiElimina
  34. che altro dire?!?
    nulla!!
    tutto ottimo!!
    e io continuo come te con la passione per la cucina, e grazie al secondo blog quasi un lavoro! sperando che la cucina, la mia prima passione possa anch'esso diventare un lavoro!!
    a preso
    sori

    RispondiElimina
  35. Io l'ho aperto solamente a gennaio quindi grazie anche a te per questo post... Bisogna sempre guardarsi le spalle purtroppo!

    RispondiElimina
  36. Molto interessante, non ho il blog comunque mi immaginavo già tutto di come funzionava questo mondo, credo sia molto difficile cambiarlo, a mio giudizio la strada giusta è lavorare bene e non scendere ai ricatti, poi vedrai che la bravura verrà premiata.

    RispondiElimina
  37. Che dire ragazzi..pensavo di far scoppiare un putiferio ed invece vedo che siete in molti a pensare alla stessa cosa..allora uniamoci e cerchiamo di far cambiare le cose..pubblicate anche voi oppure utilizzate il banner con un link a questo post o a quello di Aurelia..come volete e senza obblighi naturalmente!

    Aurelia...e noi aspettiamo che cadano le mele!!

    RispondiElimina
  38. BRAVA, BRAVA, BRAVA!!!Condivido in pieno quello che hai scritto!!!!
    Io già da tempo non accetto neanche più collaborazioni, il mio blog nasce solo come diario di una passione e tale deve restare, non permetto a nessuno di prendermi in giro...speriamo che tutti capiscano e non cadano nella trappola di questi imbroglioni!!!!!

    RispondiElimina
  39. Ho cercato di contribuire alla tua causa, segnalando il tuo post e quello di Profumi In Cucina a chi potrebbe con la sua pungente ironia dare risalto alle vostre voci!

    :)

    RispondiElimina
  40. Letto, approvato e sottoscritto!

    RispondiElimina
  41. Morena sei una grande!
    Per fortuna ci sono persone come te!
    Un abbraccio grande!
    Paola

    RispondiElimina
  42. Brava Morena ! complimenti !

    RispondiElimina
  43. Brava Morena appoggio in pieno il tuo pensiero. Basta agli sfruttatori e tutti quelli che mancano di rispetto a chi ci mette l'anima in questo settore. Un abbraccio

    RispondiElimina
  44. hai perfettamente ragione! concordo su tutto!

    RispondiElimina
  45. Personalmente coltivo il mio bloggino solo per piacere, anche perchè non sarei in grado di fare di meglio, però tu fai bene a cercare di farlo diventare un lavoro perchè non ho dubbi che saresti perfetta per un lavoro del genere.
    Il mondo è pieno di gente che cerca di fregare gli altri, e anche questo non è da meno.

    RispondiElimina
  46. Condivido pienamente su tutta la linea!!! Anche io ho avuto modo di collaborare con alcune aziende e ora sono veramente stanca di tutto questo sfruttamento.. soprattutto da quando mi sono ritrovata a fare la "disoccupata post-parto" (eh sì anche loro se ne sono approfittati e poi tanti saluti!!)
    Se ne stanno davvero approfittando in ogni modo!
    Buona serata ;)

    RispondiElimina
  47. condivido pienamente quello che hai scritto. . . pure io sono una di quelle sfruttate, ma ora BASTA!!!!!!! Un abbraccio Morena!

    RispondiElimina
  48. bravissima Morena ...... concordo in pieno ....io è da poco che ho aperto il blog ..... e sto sempre in dietro con le ricette perchè non ho il tempo di stare al pc. ..... e questi sono così furbi ..... da sfruttare gli altri ..... anche io sono stata contattata .... ma ho rifiutato ....
    ciao Morena un bacio ....

    RispondiElimina
  49. Io è da quasi due anni che ho un blog di Cucina e Dolci (soprattutto), mi impegno sempre a pubblicare ricette e foto interamente scattate da me... leggendo le tue parole mi viene da scoraggiarmi se penso che qualcuno potrebbe rubare le mie immagini e i miei testi e guadagnarci anche sopra :( in ogni caso condivido tutto quello che hai detto, purtroppo i ladri sono ovunque... l'unica cosa che possiamo fare è contrassegnare le foto con dei loghi ecc...

    RispondiElimina
  50. Ciao, non è da molto che mi sono affacciata a questo mondo ed ho ancora molte cose da imparare. Il tuo post è molto bello ed utile. Grazie di aver condiviso

    RispondiElimina
  51. Ne scrivo e ne parlo ormai da un anno e più di questa situazione, onestamente è ridicola!
    Ma vale sempre il tristissimo detto per cui "se non lo fai tu c'è sempre qualcuno che lo farà" e allora non ci si pouo' fare nulla perché se noi non ci mettiamo la faccia perché siamo professionali c'è chi per due salami, un invito e due parole di benvenuto si venderebbe pure l'anima. Triste ma vero :(
    Se ti interessa trovi molti dei post qua:

    http://www.lacuochinasopraffina.com/tag/opinioni-non-richieste

    RispondiElimina
  52. Bendetto Morena! ma il laghetto di pesci è pieno... ergo ahimè il vizio non si assopirà.

    RispondiElimina
  53. sposo in pieno questo post e vorrei aggiungere qualcosa la pubblicita su una rivista per una settimana costa 15.000 io non dico che un post possa costare altrettanto ma quando vi chiedono un post e la pubblicità in cambio di una pentola la pentola tirategliela in testa
    blogger più uniti niente soldi niente pubblicità

    RispondiElimina
  54. sposo in pieno questo post e vorrei aggiungere qualcosa la pubblicita su una rivista per una settimana costa 15.000 io non dico che un post possa costare altrettanto ma quando vi chiedono un post e la pubblicità in cambio di una pentola la pentola tirategliela in testa
    blogger più uniti niente soldi niente pubblicità

    RispondiElimina
  55. Ho un blog da anni....senza pretese,ma per me è bellissimo....certo a confronto con certi mostri sacri mi sento piccolissima a volte,ma il mio è nato per svago e per svago lo continuo a fare.
    Mi hanno proposto collaborazioni...scambio di link,aggregatori di ricette si sono fatti avanti....ma io ho sempre rifiutato e credo che sempre rifiuterò....io gioco a postare ricette....il lavoro di food blogger è altro e io non ho tempo e competenze per farlo seriamente....
    Un saluto Morena porta avanti la tua battaglia io dal mio piccolo posso solo appoggiarti!

    RispondiElimina
  56. Vorrei solo aggiungere un'ultima cosa...è da tempo che ho eliminato la lista blogger dal mio blog,mi capita raramente di commentare o di visitare i blog altrui....da quando non lo faccio più,da quando non commento,non vengo più commentata....anche questa pratica non mi piaceva....chi passa da me lo fa perchè ha trovato qualcosa di interessante,se gli va si ferma,se resta colpito lascia un commento.....nessun obbligo solo piacere....cosi dovrebbe essere,almeno per me.
    Ripeto fare la food blogger è altro...è quello che fa Morena e tante altre bravissime sue colleghe.

    RispondiElimina
  57. pubblicherò anch'io un post su questo tema e mi aggiungo alla lista. Mi sono stufata!

    RispondiElimina
  58. Ragazzi stiamo creando un gruppo per poter fare seriamente questa cosa e compilare una lista come si deve..se volete utilizzate il banner ed inseritelo nei vostri blog..

    Ringrazio tutti per i vostri commenti..dai che ce la facciamo!

    Ale..grazie!

    piccoLINA..se questo serve a far stare meglio tutti..perchè non farlo..:-) baci baci!!

    elenuccia...non è questione di essere perfetti o meno, è giusto per tutti che finisca questa storia!!Uniamoci!!

    Eka..mi dispiace molto per te..è il momento di muoversi!!

    Giuseppe..certamente mettere loghi vari nelle foto è un modo per non farsi rubare foto e ricette..peccato che spesso non si preoccupano nemmeno di questo o modificano anche togliendo i contrassegni..

    Ale..è il nostro intento..quello di far conoscere le cose a chi è da poco in questo mondo..

    veru...è quello il problema..se in 10 diciamo no, altre 10 invece accettano..è per questo che la storia continua..bisogna iniziare a dire tutti NO!!

    monica..prima o poi finiranno questi pesci..o no?!??! almeno ci proviamo!

    Gunther..allora perchè non pagano anche i blog..questo deve finire..se vuoi mettere il banner anche tu puoi farlo o se vuoi parlane..!Grazie!

    RispondiElimina
  59. Ostuni Magazine..grazie!! unisciti anche tu!! fai girare..

    Dolce D..concordo in tutto ed ho notato la stessa cosa purtroppo...!!alla fine comunque non è il numero di commenti che conta..Grazie cara!!

    Agnese..Brava!!

    RispondiElimina
  60. Ale....il link non funziona..

    RispondiElimina
  61. Eh mi sa che ci siamo cascate tutte, io per prima... All'inizio ero anche contenta dei miei 10 kg di farina ma poi.... Poi basta e ho scoperto che a fare la preziosa forse ci guadagno di più e collaboratori seri e professionali li ho trovati e a proposito devo fare anche io un pò di pulizia link,ce ne sono alcuni che manco mi hanno mai detto grazie per le ricette... Ci avete offerto un ottimo spunto per riflettere... Grazie!

    RispondiElimina
  62. CIAO ti ammiro per quello che hai scritto io ho aperto un sito dal mese di ottobre pensando di guadagnare qualcosa ne ho tanto bisogno e invece ho solo guadagnato 3 euro, 3 pacchi di pasta alcuni prodotti cirio, e alcuni pacchi di riso. Ci credevo molto in questo sito perche mi piace cucinare e mi piaceva l'idea di far conoscere ad altri le m,ie ricette ma anche se sono demoralizzata non demordo in gamba cara un bacio

    RispondiElimina
  63. Ely..eh già, del resto all'inizio nessuno ti avvisa..speriamo però che ora comincino a girare queste informazioni anche tra chi è nuovo nell'ambiente..Bisogna avere pazienza, e metterci molto tempo ed impegno..le ditte serie ci sono..
    ciao cara!

    RispondiElimina
  64. Alba..non puoi pensare di guadagnare in qualche mese..il mio blog ha 4 anni e sto cominciando ora a raccogliere qualcosa..le aziende che ti mandano 2 pacchi di prodotti non sono interessati alle tue ricette ma al link che tu metti nel tuo blog..per questo loro fanno così, mandano poco a tanti per avere molti link..è questo che deve finire..per quanto riguarda gli Ad sense (penso che ai 3 euro tu ti riferisca a questo) non guadagni per niente e ci vogliono comunque molte visite..inizialmente avevo provato anch'io ma poi mi sembravauna presa in giro..0,20 centesimi in 20 giorni era assurdo! abbi pazienza...Buona Fortuna.
    Morena

    RispondiElimina
  65. Concordo con tutto ciò che hai detto, ma mi raccomando, non mollare mai!! Smack!

    RispondiElimina
  66. Grazie. Concordo in pieno.

    Donatella

    RispondiElimina
  67. In alcuni di questi CI SONO sono già incappata, in altri no... Utile lista per sapere come muoversi in questo mondo di bloggers, non perchè ne ha fatto una professione ma semplicemente non le piace essere presa in giro.
    Grazie

    RispondiElimina
  68. ho solo purtroppo messo due parole nel mio ultimo post ma almeno serve per far girare questo meraviglioso post.....grande morena

    RispondiElimina
  69. Rainbow..Donatella..SpirEat..Veronica..grazie ragazze, mi fa piacere il vostro appoggio..peccato che alcune persone cerchimo di polemizzare su questi discorsi non avendo l'apertura mentale per capire qual'è il vero significato di tutto questo..

    RispondiElimina
  70. Ciao, ti ho appena inviato una email.. Sono una foodblogger e volevo parlati di una cosa.. non sò se ti interessa ma fammi sapere ugualmente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due Cuori e Una Padella non ho ricevuto mail..sicura di avere usato l'indirizzo giusto? per sicurezza te lo scrivo.
      morena@mentaecioccolato.com

      Elimina
  71. Ciao Morena, il tuo post è un distillato chiarissimo di vita da blogger. Noi ci siamo affacciati a questo "passatempo" da solo un anno e ci siamo riconosciuti in molte parti e sul alcune altre ci hai fatto pensare, mettendoci in guardia in anticipo. Grazie, complimenti e... buona passione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cucinatollerante..felice di essere stata utile..armatevi di pazienza e costanza se volete ottenere qualcosa..
      ciao ciao Morena

      Elimina
  72. Bendetto!!!!! La penso proprio come te!!!!!! Io sono blogger da poco più di un anno ma mi ritrovo in molte cose che hai detto, mentre su altre, bhè ti ringrazio per avermi messo in guardia!!!!! Buon blogger e se ti va passa anche da me!!!!! Mi unisco subito complimentoni!

    RispondiElimina
  73. Grazie Marianna, felice di essere stata utile!!
    Buon fine settimana.
    Morena

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis