"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

venerdì 11 febbraio 2011

Genoise au Chocolat ossia...... Pan di Spagna al Cioccolato!...



Mi capita a volte di trovare dei termini che mi fanno sentire un pò "ignorante"..è il caso di questo impasto base che alla fine chiamato in 3 modi diversi sono la stessa identica cosa..eh lo so, ho scoperto l'acqua calda..!!.ma ne ho di cose da imparare..non ho la pretesa di sapere tutto, anzi!..

Pan di Spagna al Cioccolato non è certo chic..no decisamente non sarà un gran che..
Pasta Genovese al Cioccolato...e che sarà mai..verrà buono?
Genoise au Chocolat ecco questo nome decisamente elegante fa alta pasticceria...!!!!!

beh a me serviva una base al cioccolato che fosse semplice...ed ho trovato questa..!.Voi chiamatelo come volete!

GENOISE AU CHOCOLAT

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:

4 uova
125 gr di zucchero
75 gr di farina
25 gr di amido di mais o fecola di patate
25 gr di cacao in polvere
15 gr di burro fuso ma freddo


Setacciare in una ciotola le farine con il cacao..
In un'altra ciotola lavorare le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa triplicata e spumosa..come per il pan di spagna..ricordarsi che le uova montano di più e meglio se non sono fredde da frigo quindi tenetele a temperatura ambiente per qualche ora...
Ora abbandonate il frullatore o la planetaria e incorporate molto delicatamente le polveri aggiungendole in più riprese..io mi trovo bene con una frusta muovendola molto piano da sotto a sopra..ma potete usare anche un cucchiaio di legno..quando sarà tutto amalgamato versate il burro fuso ma freddo, mescolate lo stretto necessario perchè si amalgami, versate nello stampo e cuocete a 170° per 35-40 minuti..Sfornate, dopo 10 minuti togliete la base dallo stampo e fate raffreddare su una gratella..!

io metto la carta forno nel fonto dello stampo disegnandolo e ritagliandolo, poi imburro ed infarino i bordi..cosi sono sicura al 100% che non attacca sotto...
Questa base si può fare anche non mettendo il burro, ovviamente risulterà un pò meno morbida..la potete usare come volete..farcita, decorata ecc...

Nei prossimi giorni vedrete che ci farò....

--------------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright©all rights reserved.
---------------------------------------------------------------------

28 commenti:

  1. e sono curiosissima adesso!!!
    baci

    RispondiElimina
  2. Nemmeno io sapevo che erano la stessa cosa, adesso non mi resta che aspettare a vedere cosa hai fatto, sarà una meraviglia! Un bacione.

    RispondiElimina
  3. ottima idea al cacao, anche io lo faccio spesso!!! bravissima!

    RispondiElimina
  4. Non vedo l'ora di sapere che ci farai!! :) il nome fa molto elegante, hai ragione, eheheh!

    RispondiElimina
  5. bellissimo!! questa me la segno per il compleanno di mia figlia!
    grazie cara ti farò sapere come sempre!!
    Bravissima un bacione Anna

    RispondiElimina
  6. Certo detto così fa très chic!! torno a vederlo finito! buona giornata ciao!

    RispondiElimina
  7. E allora non ci rimane che aspettare e vedere cosa ci preparerai!!

    RispondiElimina
  8. ahahhhahhahaah mi hai fatto morire!!! in effetti ora vanno di moda i nomi chic! ;-)
    bellissima base... aspetto ancvh'io di vedere l'opera finale!

    RispondiElimina
  9. Ah ecco, anche a me parevano la stessa cosa, fatta eccezione per i 15gr di burro che in certe ricette dicono appunto si possa anche omettere... però mi son beccata uno sguardo di disappunto!

    Vhe misura di stampo hai usato, 24cm?
    Thx

    RispondiElimina
  10. :D
    decisamente chic questo nome!!
    e cmq sia troppo curiosa di sapere cosa ne verrà fuori nei prossimi giorni!!
    baci
    Vero

    RispondiElimina
  11. un altro dei tuoi capolavori etsoro ,mi segno la ricetta con te vado sul sicuro!!baci imma

    RispondiElimina
  12. Vuoi mettere...Genoise au Chocolat fa moooooolto più chic ;) ma in fondo l'importante è che sia buono poi si può chiamare come si vuole.

    RispondiElimina
  13. beh confesso che neanche io lo sapevo, però deve essere buonissimo!!! Genoise au chocolate fa molto cool ed ogni tanto ci vuole

    RispondiElimina
  14. Son curiosa di vedere cosa hai fatto ^_^ Ciao e buon week end

    RispondiElimina
  15. Si', sono tutte e due paste montate, ma differiscono leggermente per i grassi, il burro: nella pasta genovese, o genoise, c'è il burro, e nel pan di Spagna invece no. Per conferma sono andata a rileggermi Luca Montersino, pecccati di gola, pg. 27; dice che "il pan di Spagna, con l'aggiunta di burro, si può chiamare anche genovese"
    Non faccio la saputa, come vedi sono andata a leggere, eh eh;-)

    RispondiElimina
  16. Si', sono tutte e due paste montate, ma differiscono leggermente per i grassi, il burro: nella pasta genovese, o genoise, c'è il burro, e nel pan di Spagna invece no. Per conferma sono andata a rileggermi Luca Montersino, pecccati di gola, pg. 27; dice che "il pan di Spagna, con l'aggiunta di burro, si può chiamare anche genovese"
    Non faccio la saputa, come vedi sono andata a leggere, eh eh;-)

    RispondiElimina
  17. me l'hai postata giusta giusta che devo fare la torta di san Valentino!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  18. cao!! buenisimo el pan de espagna, tiene que estar riquisimo!! con tu permiso me guargo la receta. Una foto estupenda. Un bacione de la espagna.

    RispondiElimina
  19. Ma in fondo il nome che importanza ha? Basta che sia buono!!!!

    RispondiElimina
  20. une génoise très réussie et bien succulente
    bonne soirée

    RispondiElimina
  21. Adesso siamo curiosissimiiiiiiiiiiiiiiii che ci farai?

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. @Tutti..grazie infinite..mangiato ieri sera..morbido, profumato e cioccolatoso al punto giusto!!!..
    sono d'accordo anchio..che importa il nome??.basta sia buono..!

    MO:) io con doppia dose ho fatto uno stampo da 20 ed uno da 22..il burro a volte c'è altre no..secondo me lo rende più morbido..e poi in questo caso è veramente poco..


    insomma a me è piaciuto molto..se lo provate fatemi sapere.Buona Domenica a tutti!

    RispondiElimina
  25. il nome è very chic, ma anche con il nome più brutto del mondo questo pan di spagna sarebbe meraviglioso! Ora siamo curiosi di sapere cosa ci hai preparato...

    RispondiElimina
  26. Carissima, ho provato a fare questa torta, ma è rimasta bassina, non son riuscita a fare 3 strati. Ho sbagliato qualcosa o resta non tanto alta? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viviana hai usato lo stampo adatto?
      Sicura di aver montato bene le uova e di aver aggiunto con delicatezza le polveri?

      Elimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis