"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

lunedì 20 dicembre 2010

Ricordi di Natale di una Bambina ...e Scrigni di Meringa alla Mandorla con Ganache al Cioccolato e Pistacchio ...



Il Natale per ogni bambino è una grande festa..fatta di colori, di parenti che si scambiano gli auguri, di colori, di alberi luccicanti e sopratutto di regali..
Ricordo che quando ero piccola, l'atmosfera Natalizia iniziava con largo anticipo...lo notavo dal bisbigliare strano della mamma con parenti vari per sapere da uno o dall'altro quali cose comprare...
Una delle cose che più mi sono rimaste impresse è quello che succedeva la sera prima...La mamma infatti prima di mandarmi a letto si faceva aiutare a preparare uno spuntino per Babbo Natale..quel personaggio strano e misterioso che vestito di Rosso e con la pancia avrebbe portato i doni e li avrebbe lasciati sotto all'albero per noi piccoli...Nel piattino si metteva un pezzetto di formaggio, una fettina di polenta ed un bicchiere di vino..un bel vino Rosso che a lui piaceva tanto..poi una volta a letto sentivo dei rumori arrivare dalla stanza vicino..sgattaiolavo silenziosa e socchiudendo piano piano quella porta da cui provenivano rumori e luci notavo la mamma china sulla macchina da cucire..Già sapevo cosa stava facendo...cuciva un abitino nuovo per quella mia bambolina preferita..ed ero felice..Sì perchè non è che ricevevo un'altra bambola, ma la stessa per più volte però vestita di nuovo..e per me era un grande regalo!..Sapevo che avrei potuto giocarci un sacco e cambiarle l'abito a seconda del momento..!..la mia mamma aveva una grande fantasia per queste cose ed era bravissima a confezionare degli splendidi vestitini ornati di passamanerie e paillettes o fiocchettini..e poi sapeva come costruire il tutto perchè ogni Natale fosse una Festa Speciale!!..Me ne andavo a letto serena e con la voglia di dormire perchè arrivasse in fretta mattina..e così era..in un attimo mi sentivo chiamare e correvo giù di sotto..dopo aver visto i vari pacchettini sotto all'albero andavo a controllare quel piattino che era rimasto fuori tutta la notte..Il bicchiere vuoto, la polenta morsicata e qualche briciolina di formaggio..mamma mia che fame aveva questo Babbo Natale..!!! Ovviamente poi c'era il rituale dell'apertura dei doni, la sorpresa della famosa bambola "nuova", un paio di calzini, qualcos'altro di utile e nel frattempo la mamma preparava la colazione che era composta sempre da Biscotti e Cioccolata Calda..ecco il legame che la Cioccolata ha per me con il Natale..la colazione buonissima e Festosa del Natale..!

..E' un dolce molto semplice, da preparare con anticipo per dare la possibilità alla Meringa di Mandorle di ammorbidirsi..poi la Panna Zuccherata compenserà il sapore piacevolmente fondente della Ganache appena profumata di Pistacchio..Il mio consiglio è quello di prepararli appunto con anticipo già farciti..poi il giorno che serviranno si monta la Panna e si conserva in frigo già nella sac-à poche (per chi ha il sifone meglio ancora!!)..le decorazioni di cioccolata saranno pronte anche quelle..Si tengono a temperatura ambiente mezz'oretta almeno e si decorano all'ultimo..si fa in un attimo..!..Da fare anche in versione grande volendo e servendo con una spolverata di zucchero a velo, un ciuffetto di Panna e decorazione a piacere..Io ho aggiunto anche della Polverina dorata alimentare per rendere il tutto più Natalizio..mi sarebbe piaciuto avere delle foglie d'oro, ma dove andavo a recuperarle??



SCRIGNI DI MERINGA ALLA MANDORLA CON GANACHE AL CIOCCOLATO E PISTACCHIO

BASI DI MERINGA (Meringa Giapponese) dose per circa 20 basi di 7 cm di lato

200 gr di Albumi a temperatura ambiente
200 gr di zucchero semolato

200 gr di Mandorle tostate tritate finemente con un cucchiaio di zucchero a velo

La Meringa Giapponese è un'altra delle basi della Pasticceria preparata con un paio di giorni di anticipo tende ad ammorbidirsi ed è ottima per preparare dei dolci farciti di morbida crema aggiungendo magari anche uno strato di Pan di Spagna...

Iniziare a montare gli albumi, dopo qualche secondo aggiungere un cucchiaio di zucchero..continuare a montare e quando diventano bianchi unire il reso dello zucchero poco alla volta..Montare bene bene fino ad ottenere una massa densa e lucida..a questo punto unire a mano tutte le mandorle..mescolare delicatamente per non smontare i composto..Riempire una sacca con bocchetta liscia e formare dei quadrati della misura di 7 cm di lato circa facendo prima il perimetro e poi continuando all'interno..per facilitare la cosa ho disegnato i quadrati sulla carta..si possono fare anche dei dischetti al posto dei quadrati..Infornare per 10 minuti a 180° poi abbassare a 90° e seccare per un'ora con una presina nello sportello.(come per le meringhe)..poi lasciarle allinterno finche il forno sarà freddo.. conservarle in un sacchetto di nylon..

GANACHE AL CIOCCOLATO E PISTACCHIO

200 gr di Cioccolato Fondente
160 gr di panna fresca
1 cucchiaio di zucchero
30 gr di burro
3 cucchiaini circa da the di pasta di Pistacchio

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, nel frattempo scaldare la panna con lo zucchero fin quasi a farla bollire..Versarla sul cioccolato e mescolare con calma fino ad amalgamare bene il tutto...
aggiungere il burro a pezzetti e per ultima la crema di Pistacchio..ovviamente l'intensità del sapore va a gusto personale per cui consiglio di seguire il proprio...!
lasciare raffreddare bene e riporre in frigo per almeno qualche ora..o fino al giorno dopo ancora meglio!!



DECORAZIONE

Cioccolato fondente 200 gr circa
Zucchero a Velo
Lamponi
Polverina dorata alimentare
Panna fresca 500 ml circa (con 45 gr di zucchero )
Pistacchi tritati

sciogliere il cioccolato e passarlo in un conetto di carta oppure una sac-à poche usa e getta (a questo riguardo senza fare pubblicità la cuki ha prodotto delle confezioni di 10 sacche che vanno benissimo..)
Disegnare su carta forno degli altri quadrati..tagliare 2-3 milllimetri della punta di sacca e fare delle decorazioni all'interno dei quadrati..fare raffreddare bene poi conservarle in una scatola ermetica in freezer..

Togliere la Ganache dal frigo e montarla leggermente..si noterà che cambia colore e schiarisce. oltre che a diventare bella cremosa ..passarla in una sacca con bocchetta liscia..
Formare degli spuntoni nel contorno delle basi di meringa e poi nel mezzo..coprire con un'altra base. di meringa.(così farciti si tengono in frigo tranquillamente coperti per un paio di giorni..

per decorare: Ricoprire con panna Montata zuccherata io ho usato una bocchetta che formava delle ondine..posizionare la decorazione di cioccolata in obliquo, formare dei ciuffi di panna sugli angoli e mettere dei lamponi freschi..passarli nel piatto di portata..Formare con altra Panna un alberello di Natale di fianco..spolverare di zucchero a Velo, Pistacchi titati ed un pò di polverina dorata...



 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

32 commenti:

  1. Che belli i ricordi della nostra infanzia, quella di "qualche" anno fa, quando bastava molto poco per rendere felici i bambini...una cioccolata calda e qualche biscottino a casa mia era anche il modo più semplice, dolce e atteso per festeggiare il compleanno. Che nostalgia; grazie per questo post, dopo con calma leggo la ricetta,volevo prima commentare sui tuoi ricordi. Un bacio, Annalisa

    RispondiElimina
  2. Che bel racconto Morena , bellissimo !il dolce che hai fatto è da leccarsi i baffi!! Bravissima intanto ti faccio tantissimi Auguri di Buon natale!!
    un bacione Anna

    RispondiElimina
  3. dopo un così bel racconto e un dolce da favola...avrei solo voglia di qualcosa da poter mangiare per colmare le carenze affettive! complimenti morena! bravissima come sempre :)

    RispondiElimina
  4. Wonderful! That's a very good recipe for Christmas! :)

    RispondiElimina
  5. Che bello questo post...che nostalgia...ecco perchè Natale non è più come una volta...manca l'atmosfera, l'attesa...bastava poco e si era tutti felici...adesso è solo consumismo...grazie per questo momento e complimenti per il dolce!!!

    RispondiElimina
  6. Annalisa..hai ragione..anche un compleanno diventava una gran festa con molto poco..!!Grazie!

    ranapazza..grazie e tanti Auguri anche a te..!!

    Lauretta and Mary...grazie..troppo buona!

    Clementina..grazie!

    Boabe de cafea..grazie tante!!

    letizia..che nostalgia..proprio vero!..sarà per quello che oggi non amo il Natale..ha perso l'atmosfera!!Grazie!

    RispondiElimina
  7. Vaya receta tan explendida.

    Saludos

    RispondiElimina
  8. Questi si che sono ricordi piacevoli da custodire gelosamente . Che bontà . Buon natale

    RispondiElimina
  9. morena...sono estasiata!! giuro che appena rimessa dai bagordi di queste feste la faccio sicuramente, mi piace troppo!!
    intanto la segno fra i preferiti per non perderla!

    RispondiElimina
  10. dolcissimi ricordi dei Natale passati molto più semplici di oggi e forse molto più veri. il tuo dolce è uno spettacolo , come al solito, bravissima e Auguri!!!!!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  11. Teneri i tuoi ricordi e questo dolce è eccezionale !!!! bravissima, complimenti ! Tantissimi auguri per le prossime feste !!!!!

    RispondiElimina
  12. Bellissimo questo tuo ricordo di natale e bellissima la ricetta. Quest'anno sarà il mio primo natale senza la mia mamma e aver letto la tua storia mi ha molto emozionato. Ti auguro un caloroso natale

    RispondiElimina
  13. jose manuel..gracias e Feliz Navidad!!..

    Mary..hai ragione..anche perchè non ne ho molti..alla fine il blog serve anche a questo..a riportarci alla memoria queste cose ed a renderle indimenticabili!!

    dauly..grazie...!!

    rebecca..effettivamente rano molto più semplici e ci si accontentava anche di più..Grazie ed Auguri anche a te!!

    Rossella..Grazie!..tanti Auguri!!

    RispondiElimina
  14. atri..mi dispiace molto per la tua mamma!!..la mia è ancora fisicamente presente e vive con me..peccato che una brutta ischemia me l'abbia portata via mentalmente..per cui in un certo senso è come se mi avesse lasciata quel giorno..non posso dire di capirti, ma posso dire che la mamma è la cosa più tenera, dolce ed importante della mia vita!!!Un bacio e dolcissimi Auguri anche a te!!

    RispondiElimina
  15. dolcissimo il racconto e goduriosa la ricetta

    RispondiElimina
  16. L'infanzia è bellissima.. a volte mi chiedo perchè si debba crescere!
    Il tuo dolce è irresistibile!!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Gli scrigni sono bellissimi ma il tuo racconto lo è molto ma molto di più.....ne approfitto per farti tanti tantissimi auguri di buon Natale, baci, Flavia

    RispondiElimina
  18. Sempre un modo per emozionarsi... che buono questo scrigno goloso!

    RispondiElimina
  19. Che bei ricordi, Morena, grazie :-)
    E mille auguri di ogni bene!

    RispondiElimina
  20. ciao Morena,che bei ricordi!!stupenda questa ricetta,mi piace un sacco!!complimenti e buone feste!!

    RispondiElimina
  21. Un bel dolce reso ancora migliore dal sapore dei ricordi....AUGURI!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Ma che bel racconto...dolcissimo...e questo dolce è strabiliante! davvero oriiginale e scuramente squisitissimo!!!!
    Buon Natale di cuore!
    Sandra

    RispondiElimina
  23. mamma mia questo dolce è semplicemente fantastico. Mi ha fatto venire un' acquolina!!! Ne farei una grande scorpacciata.

    RispondiElimina
  24. zagara..grazie!

    marifra..eh..me lo chiedo anch'io..grazie cara!!

    EliFla..grazie e tanti Auguri anche a te!!

    ilcucchiaiodoro..grazie!

    RispondiElimina
  25. arabafelice..grazie a te!..Tanti Auguri cara Stefania!

    nicole c..si, sono ricordi che vengono a galla solo in occasioni come queste..e sanno di tenerezza..Grazie..

    Mari e Fiorella..Auguri anche a te!

    sandramilù..veramente buono..grazie!

    valerioscialla..se ti sbrighi, qualcosa trovi...ma fai presto!!Grazie!

    RispondiElimina
  26. Un racconto meraviglioso e un dolce davvero superlativo, non c'è che dire!!
    Devo dirti che sono 2 giorni che il tuo blog è aperto in una pagina del mio pc, e piano piano l'ho visto TUTTO!!
    Ti voglio fare i miei complimenti, un blog davvero ricco e pieno zeppo di cose meravigliose!! Ti scopiazzerò sicuramente qualche ricetta!!

    RispondiElimina
  27. Yaya..ciao e benvenuta..mi fa molto piacere che ti piaccia questo mio angolino..Grazie mille!!Spero mi farai sapere se proverai qualcosa..
    Ciao Ciao e Buon Natale!

    RispondiElimina
  28. Je suis bouche bée devant tant de beauté!! Tu as beaucoup de talent;) Joyeuses Fêtes:)xxx

    RispondiElimina
  29. Lexibule...merci beacoup..tu est très gentile!!
    Bonnes Nouvelle Annèe!..

    RispondiElimina
  30. CIAO! che bontà!! complmenti davvero... grazie per esser passata dal mio blog =) anche il tuo mi piace molto felice di conoscerti! a presto, E BUON 2011 !!! Mozza

www.mozzaincarrozza.com

    RispondiElimina
  31. LA MOZZA..ciao...benvenuta nel mio blog!..per me è stato un piacere passare da te!..Buon 2011!!

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti LINK o ANONIMI NON saranno pubblicati.
Per informazioni scrivetemi a: mentaecioccolato08@gmail.com

AddThis