"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

venerdì 29 maggio 2009

BRIOCHES ALLO YOGURT.........Che meraviglia!!!!



Ultimamente mi sto appassionando in modo incredibile agli impasti lievitati dolci.....Impasterei ogni giorno ogni tipo di Dolce....mi affascina da matti vedere come degli ingredienti lavorati assieme in un determinato modo si trasformino in una massa legata e liscia...questa massa poi cresce e si trasforma nuovamente fino a diventare uno Spettacolo....La famosa MAGIA che mi tiene con il naso incollato al forno!!!!!

Ecco che ogni tanto vado nel Blog di Adriano che ormai tutti conosciamo e vedo delle cose magnifiche, delle ricette che mi dico....ce la farò???....
Me le leggo, rileggo, le studio, ci scrivo degli appunti, faccio un programma di lavorazione insomma mi preparo per bene....

Questo è successo anche per le Brioches allo Yogurt...se vedeste il mio foglio stampato!!!

Insomma le ho fatte!!!!..avevo letto in un post di Paoletta che mettendo una piccola parte di Farina di Riso la preparazione risulta più scioglievole, ed infatti così ho fatto...ovviamente in questo modo ho avuto qualche difficoltà ad incordare, però mi è bastato aggiungere qualche manciatina di Farina (poca) e tutto si è sistemato....

Ne sono uscite delle Brioche favolose, talmente favolose che un paio di giorni dopo le ho rifatte in doppia dose...in formato minore quindi ben 60 Brioches che ho anche regalato in parte!!
Ora sapendolo metterò meno liquido nell'impasto se utilizzerò la Farina di Riso.....
Ma andiamo alla Ricetta.....Qui trovate l'originale di Adriano se volete..
io comunque la riporto come l'ho fatta, le uniche cose che ho cambiato sono i 50 gr di Farina di Riso (+ 450 gr di farina W 300)..
e gli aromi, la prima volta infatti mi sono ritrovata senza limoni e quindi ho usato le gocce di aroma al Limone ed all'Arancia..
A proposito, cliccando sulle foto le vedrete ingrandite...

INGREDIENTI PER 15 BRIOCHES:

450 gr di farina W300 (oppure Manitoba ad uso non professionale tagliata al 50% con farina 00)
50 g di farina di riso
100 gr di Latte (meno se si usa farina di riso)
150 gr di yogurt Magro (ma anche Intero va Bene)
2 uova + 1 tuorlo
100 gr di zucchero
60 gr di Burro fuso
1 cucchiaio di miele
12 gr di Lievito fresco
7 gr di Sale
2 cucchiai di Rum
Zeste di 1 limone e 1/2 arancia
Albume e gelatina di albicocche per pennellare

Sciogliere 1 cucchiaino di Miele, il lievito, le zeste di Mezzo limone nel latte tiepido, poi unire 90 gr di farina (w 300), mescolare bene e mettere a lievitare finche gonfia (a me in meno di mezz'ora era raddoppiato)

Mescolare il resto delle scorze con lo yogurt.

Unire al Lievitino le uova, il tuorlo, metà zucchero (50 gr), e tanta farina quanta ne basta per incordare con la foglia se si usa l'impastatore.


Unire lo Yogurt in 3 volte, il resto dello zucchero, e la farina un pò alla volta, impastare.
Aggiungere ora il Miele rimasto, il sale e per ultimo il burro fuso, e per ultimo il Rum...incordare bene.
per questa operazione io ho impiegato un bel pò a causa della Farina di Riso.


a questo punto montare il gancio ed a velocità 1,5 lavorare ancora capovolgendo 2-3 volte l'impasto.


deve risultare bella legata, liscia ed elastica, come da foto.
Coprire e mettere a lievitare fino al raddoppio (circa 90') a 26°



Passato il tempo infarinare per bene il piano di lavoro...rovesciare l'impasto e dare un giro di pieghe del tipo 2 senza stringere troppo (io le chiamo anche pieghe a raggio) cioè prendere un lembo di pasta, tirarlo leggermente verso l'esterno e ripiegarlo verso il centro,fare lo stesso con un lembo a parte e così via fino a completare il giro.
rovesciare sottosopra l'impasto e metterlo a riposare per 15 minuti a Campana.


A questo punto, dividere l'impasto in pezzetti da 70 gr, avvolgerli a palla o nella forma che più si preferisce, io ho utilizzato la stessa tecnica delle pieghe per farle tonde. qui si vede anche nella formazione dei panini.
spennellare con albume, coprire e mettere a lievitare a 28° fino al raddoppio.
Quindi spennellare nuovamente, fare i taglietti con una forbice ed infornare a 170° per 12 minuti circa, io metto la placca a metà altezza.
per evitare di rovinare la sofficità non esagerare nella cottura, ma anzi lasciarla giovane.
Appena tolti dal forno pennellare generosamente con la gelatina riempiendo bene i solchi!!
ASSAPORARNE SOLO UNA se riuscite a fermarvi!!!!



anche in questo caso.......niente da dire!!!!


soffici, profumate e buonissime!!!



per mantenerle soffici fino al giorno dopo basterà metterle in un sacchetto di nylon e riscaldarle leggermente anche se non serve, oppure congelarle appena fredde...!!!



ALLA PROSSIMA!!

______________________________________________________________________
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


67 commenti:

  1. troppo belle! sono riuscite una meraviglia! neanche a dire che prendo nota anche io. Non ho l'impastatore sigh, ma in qualche modo provo lo stesso! :)

    RispondiElimina
  2. caspita che buoni , ti sono venuti cosi perfetti , brava!

    RispondiElimina
  3. Ma son perfetti!!!! sei stata bravissima... un bacione e buon week-end!!!

    RispondiElimina
  4. Laura grazie, provale perchè sono la fine del mondo!!aiutati con la Macchina del pane!!

    Mary e Claudia, grazie grazie!!

    RispondiElimina
  5. Che aspetto invitante, vien voglia di anticipare la merenda, visto che sono solo le 15...

    Brava! anzi Bravissima!

    Ciao e buon fine settimana.

    Silvia C.

    RispondiElimina
  6. dire che hanno un aspetto magnifico è dir poco. Devono essere semplicemente buonissime.
    Ciao. Lisa

    RispondiElimina
  7. Sono splendide. E adesso come faccio? non volevo accendere il forno nel week end, ma dopo averle viste...

    RispondiElimina
  8. morena sono davvero meravigliose!!!è l'aggettivo giusto...sai che profumino..sei bravissima come sempre!!!baci imma

    RispondiElimina
  9. Ma anche tu sei molto brava con gli impasti! queste brioches sono splendide!
    e chissà che buone e leggere!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. Sono troppo belle ti sono venute veramente perfette,bravissima

    RispondiElimina
  11. Bravissima ti sono venute meravigliosamente bene!!

    RispondiElimina
  12. Silvia..e sarebbe un'ottima idea..magari giusto un filino di Nutella!!Grazie..

    Lisa..sono buonissime veramente..grazie.

    Stefania..eh ti tocca accenderlo....!!te le consiglio!!

    RispondiElimina
  13. imma..grazie sei gentilissima..

    manu e silvia..sto studiando..ancora sono all'asilo!!

    ilcucchiaiodoro.grazie..

    Milla..grazie Milla!!!

    RispondiElimina
  14. che meraviglia
    e che tentazione
    appena ho una giornata libera ci provo

    RispondiElimina
  15. Ciao
    carissima semplicemente meravigliose .......... sono già in lista ma mi sa che le mettero in prima fila

    buon fina settimana
    io dovrei ramazzare e non cucinare ihhhhhh

    vedremo !!!!!

    smack Manu

    RispondiElimina
  16. Dirti che sono spettacolari mi sembra quasi sminuire le tue splendide brioche: BRAVA!!

    RispondiElimina
  17. Un capolavoro!! ma non avevo dubbi che ti sarebbero riuscite!!! Kissss!

    RispondiElimina
  18. Sono stupende e sono anche lucidissime!! Sembrano quasi di plastica ma in realtà chissa che buone!!

    RispondiElimina
  19. Troppo belle le tue briochine sorate!...
    Ne vorrei una, posso?...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. che bontà...devo proprio provarle...grazie per il suggerimento.ciao katia e buon weekend lungo anche a te.ciao katia

    RispondiElimina
  21. Fede..provale..te le consiglio!!

    Manu..ciao carissima, sai che ho praticamente finito anche quelle del secondo giro?? troppo buone!!
    fine settimana impegnato, stasera cena, domenica cresima..lunedì compli mamma e non ho ancora fatto la torta..ecc..Buon fine settimana anche a te!!

    Barbara..troppo gentile!!

    RispondiElimina
  22. Federica..mi fai arrossire..

    Francesca..ebbene sì..sono finte......naaaaaa!!!gelatina!!hihih!!

    Rossa di Sera..certo, ma fai presto,ne sono rimaste poche!!

    dolci chiacchiere..grazie a te katia!!!

    Buon fine settimana a tutte!!

    RispondiElimina
  23. sono magnifiche, sei bravissima un bacio

    RispondiElimina
  24. Sono buonissime, le ho fatte anch'io!
    Brava

    RispondiElimina
  25. Che spettacolo Morena queste brioches
    noto con piacere che anche tu sei stata rapita dalla magia dei lievitati ah ah ah io impasterei tutto il giorno.
    Bravissima
    Baci baci Alessandra

    RispondiElimina
  26. che belli ! questi li voglio provare anche io :)

    RispondiElimina
  27. Semplicemente meraviglioseeeeeeee!!!
    Bacioni e buon w.e.

    RispondiElimina
  28. caspita che coincidenza!ma lo sai che io oggi ho fatto quelle di paoletta che ha preso la ricetta di adriano e l'ha leggermente modificata....le tue hanno un aspetto fantastico e direi professionale nel senso che sembrano comprate!!bravissima ciaooooooo

    RispondiElimina
  29. Sono stupendi! Altro che una, me le prenderei tutte!!!

    RispondiElimina
  30. Ora ho capito come far venire la pasta liscia!!! ..... Due domande: 1) Posso usare uno yogurt di qualsiasi gusto? Oppure solo quello bianco. 2) Io non ho l'impastatrice, siccome vorrei provarla questa ricetta, rischio di giocarmi le braccine a forza di impastare? :D :D
    Comunque ottime!!!!

    RispondiElimina
  31. mi sembra proprio che queste brioches meritino un premio, vienilo a prendere nel mio blog.
    Baci baci Alessandra

    RispondiElimina
  32. nanny..Carmen...germana..grazie 1000!!!

    alex..rapitissima!!!grazie!!

    Snooky doodle..provali te li consiglio!!

    minnie...graziiiiiiiieeeeeeee!!

    RispondiElimina
  33. nanny..Carmen...germana..grazie 1000!!!

    alex..rapitissima!!!grazie!!

    Snooky doodle..provali te li consiglio!!

    minnie...graziiiiiiiieeeeeeee!!

    RispondiElimina
  34. sly...io le avevo fatte ancora una decina di giorni fa, ma poi ho voluto replicare troppo buone!!!
    Grazie!!

    Aiuolink...finite!!

    Maura..io credo che tu possa usare qualsiasi yogurt..anzi, avevo pensato anch'io di provare..
    se non usi la farina di Riso, farai prima ad impastare, comunque c'è chi le ha fatte lo stesso e sono venute benissimo...L'impasto non è duro, quindi vai tranquilla!!

    alex..grazie grazie, vengo a prenderlo!!

    RispondiElimina
  35. Sono rimasta a bocca aperta!!!sono super ... super ... eccezionali!!!
    Bravissima!!!le segno!
    Baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  36. ma è una vera mania allora! è una congiura!
    ufffààààààà... non ho lo yogurt altrimenti....
    baciii.

    RispondiElimina
  37. Ciao Morena mi puoi dire come hai fatto a costruire il tuo blog o meglio il templetes a 3 colonne?? grazie...ciaoooo

    RispondiElimina
  38. son venute meravigliosamente bene!!!!
    hai proprio le mani d'oro!!!
    baci e buona domenica!!

    RispondiElimina
  39. Ciao Morena, passa dal mio blog a ritirare un pò di premi.
    Mandi

    RispondiElimina
  40. mamma mia...sono spettacolari!!!:-O

    Morè, ho fatto due torte con la camy cream e la bagna al limoncello.....buonissime!!! ;))
    Grazie mille, farò un salto anche su cook a ringraziare Cameron ;)!
    Bacioni

    RispondiElimina
  41. mamma che buone e che morbide che devono essereee

    RispondiElimina
  42. Ciao Morena sei bravissima !!!!
    In questo periodo non ho tempo per lavoro..mi limito ad osservare i vostri capolavori.
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  43. Ma che belli i morbidi brioches! Meravigliosi! Io ho un speciale premio per te nel mio blog, baci

    RispondiElimina
  44. Mamma che meraviglia... complimentissimi!!

    RispondiElimina
  45. Mariarita..grazie...provale e poi mi dirai!!

    Betty...mai rimanere senza Yogurt....

    Lady Cocca..se hai un indirizzo mail, ti mando il link che serve..e ti spiego..

    Chiara..grazie, troppo buona...

    RispondiElimina
  46. Rosetta..grazie, vengo subito!!

    Antonella..brava, sono proprio contenta...passa da Cam, le farà piacere!!

    LeCiorelle..morbidissime!!

    Patty53....grazie, anch'io credo che per un pò rallenterò...con il caldo, chi accende il forno??

    Maria..grazie ancora!!!

    Eleonora...ma quanto tempo!!!Bentornata....grazie cara!!

    RispondiElimina
  47. Grazie Morena...se vai nel mio profilo c'è l'indirizzo mail....grazie mille gentilissima!!!!

    RispondiElimina
  48. Come ti ho già detto altrove, è forse la realizzazione migliore che ho visto, bravissima!

    RispondiElimina
  49. Adriano..che Onore...!!!!
    grazie, i tuoi complimenti mi fanno enorme piacere...Spero di fare sempre meglio!!

    RispondiElimina
  50. Ciao!
    Innanzitutto complimenti per il tuo bellissimo blog e anche per questa magnifica ricetta.
    l'ho fatta ieri e a parte il fatto che non mi sono venute belle come le tue, sono mooooolto soffici e mooolto buone, solo che mi sembrano piuttosto diverse dalle tue. le tue mi sembrano più "compatte", le mie sono risultate più "ariose" se mi passi il termine. Può voler dire un impasto troppo molle? sono lievitate molto bene, ma sembravano un po' "mollicce" non so se mi spiego...

    ciao e grazie ancora

    RispondiElimina
  51. Silvia..ciao..mi fa piacere che ti piaccia il blog e le brioche..Merito di Adriano!!
    Potrebbe essere che l'impasto fosse un pò molle, magari la prossima volta prova a mettere meno latte..probabilmente la tua farina ne assorbe meno..comunque l'importante è che siano buone..Brava!

    RispondiElimina
  52. Ciao, hai un blog talmente bello che ad ogni foto mi innamoro!
    Volevo chiederti: quando parli di lasciar lievitare l'impasto a 26-28 gradi intendi lasciarlo a temperatura ambiente o metterlo in forno a 26 gradi?
    Sto provando a farle stasera perchè mi ispirano troppo. Ho usato anche io 50 gr di farina di riso però non ho l'impastatrice professionale ma solo quella del robot da cucina e infatti non ho ben capito com'è venuto l'impasto. A me è sembrato un po' troppo appiccicoso e ci ho aggiunto della farina per renderlo un po' più duro. E' che nonostante la farina di riso ho aggiunto i 100 gr di latte e sarà venuto così per quello! In cucina sono una novellina però mi piace sperimentare e so che le ricette non vengono sempre bene al primo colpo ma per imparare come si deve, questo e altro!
    Vediamo come vengono...
    Cristina

    RispondiElimina
  53. Ok, le ho finite. Ho iniziato quasi alle 20 e tra lievitazioni varie e cottura le sto gustando adesso.
    Allora. mi sono venute buone ma secondo me sanno un po' troppo di rum! L'alveatura interna non mi sembra esattamente come quelle tue però dai...
    Non ci ho messo la scorza di limone ma ci ho messo una fialetta di aroma arancia e una di aroma rum...che sia troppo? Eppure sulla confezione indicano la fialetta come dose per circa 700 gr di impasto! E' che comprare una bottiglia di rum solo per usarne due cucchiai mi sembrava uno spreco visto che qui non lo beve nessuno....
    Cristina

    RispondiElimina
  54. Cristina ciao.
    diciamo che la temperatura ottimale per la lievitazione sarebbero i 26-28° ma ovviamente non sempre è facile averli perfetti ed in casa non ci sono certo camere di lievitazione..io ho riportato la ricetta di Adriano ma poi sta a noi gestire la cosa in base alla temperatura che abbiamo in casa..se è più fresca ci metterà di più o si aiuterà mettendo appunto nel forno tiepido.
    per l'impasto molle sicuramente quei 100 gr di latte sono stati in pù e certamente impastare con un robot non è molto facile..comunque come dici tu bisogna imparare ed anche se subito non riesce tutto perfettamente si può riprovare..questo non è certo un impasto tra i più facili e bisogna riconoscere quando è incordato..per il sapore di rum devo dirti che le fialette al rum sono molto forti e bisogna usarle con parsimonia..il liquore invece è molto delicato e perde parte del profumo in cottura..per la fialetta d'arancia invece va bene..
    anche noi non beviamo rum ma lo prendo comunque per i dolci e le bagne tanto si mantiene a lungo..
    ciaoe fammi sapere...

    RispondiElimina
  55. Grazie! Dentro sono rimaste un po' pastose, sembrano veneziane e stamattina (ne ho lasciata una per mia madre a colazione)erano mordide ma non tanto! Lei ha detto che sono buone e non sanno tanto di rum.
    In effetti pensavo anche io a comprare una bottiglia di rum, tanto dura!
    Il primo impastino fatto con lievito, farina, miele, latte ho letto da Adriano che lo ha lasciato in posa 90 minuti. Io mi sono affidata alla tua mezz'ora e in effetti era raddoppiato però come l'ho rimescolato a me è sembrato uguale a prima...boh! Si è sgonfiato!
    Può sembrare da ingenui ma sono le prime volte che mi cimento in queste cose e non ne so molto!
    Cristina

    RispondiElimina
  56. Cristina..alllora bisogna direalcune cose riguardo ai lievitati..innanzitutto le quantità dei liquidi non sono mai perfette, ogni farina ha la sua capacità di assorbimento ed a volte ne richiede di più o meno..i tempi lo stesso non si possono seguire al minuto dipende molto dall'idratazione dell'impasto e dalla temperatura ambientale nonche dalla quantità di lievito (infatti ho scritto che a me era cresciuto inmeno di mezz'ora)..In lievitazione si formano delle bolle d'aria che però si rompono nel momento in cui l'impasto viene maneggiato..quindi ovvio che il lievitino si sia sgonfiato mescolandolo..
    Per cui non preoccuparti, con l'esperienza farai l'occhio in tutte queste cose ed alla fine non guarderai più l'orologio, ma l'impasto..
    ciao ed al prossimo lievitato!!

    RispondiElimina
  57. Grazie, sei stata gentilissima!
    Adesso ho una crostata in forno con la ricetta della pasta frolla presa dal libro sul cioccolato di Trish Deseine. Ho usato farina di kamut e polvere di mandorle e sopra ci ho messo marmellata biologica di mirtilli! Continuerò a seguire il tuo blog che è veramente fantastico!
    Cristina

    RispondiElimina
  58. Cristina ..figurati è stato un piacere...che buona la tua crostata!!
    ciao ciao

    RispondiElimina
  59. Mi complimento, dalla foto si vede un buon prodotto. Come hai giustamente notato, quel pò di farina di riso ti ha creato problemi...allora perchè metterla?
    e' risaputo che la farina di riso non contiene glutine e che può solo creare problemi in un impasto dove occorre sviluppare glutine e, infatti, è preferibile usare una farina con alta percentuale proteica.E poi, perchè mai dovrebbe dare "sofficezza" all'impasto? non sono bastevoli per dare sofficezza i grassi che si aggiungono?
    Il bravissimo Adriano, nei suoi ingredienti, non prevede "farina di riso".
    Sei stata brava a recuperare l'impasto! ma ammetti che il "consiglio" di aggiungere farina di riso è una follia, un'inutile complicarsi la vita.
    Ciao

    RispondiElimina
  60. Anonimo..carissimo non elimino il tuo commento perchè sono una persona corretta ed educata a differenza di te..
    è stato proprio Adriano a consigliare il 10% di farina di riso negli impasti lievitati perchè dona una caratterista scioglievolezza ai preparati ( e l'ho letto anche da Anice e Cannella non me lo sono inventato!!)..ovvio che bisogna fare attenzione ai liquidi per questo l'ho precisato..
    se guardi più sù ci sono i complimenti di Adriano stesso, penso abbia letto la mia lavorazione..quindi!...

    Preciso che uso spesso la farina di riso nei miei impasti..ed ho imparato a regolarmi con i liquidi!
    Magari se commenterai ancora abbi il coraggio di dire chi sei..

    Tanti saluti!

    RispondiElimina
  61. Mi spiace che tu abbia inteso il mio intervento in modo così negativo. Chiedevo solo perchè aggiungere la farina di riso e "perchè" da morbidezza. Non lo so, evidentemente, bastava rispondermi! Personalmente, mi piace capire i perchè, solo così ci si appropria di nuova conoscenza. La ricetta di Adriano non mi pare la riporti (ho pure riletto) il consiglio viene, se non sbaglio, da "paoletta".
    Comunque darmi della persona "scorretta e maleducata" "eliminare il commento"...e cosa avrò detto mai!?
    Non ho messo il nome, non certo per mancanza di "coraggio" (serve coraggio a mettere un semplice commento in un blog?) ma solo perchè, non conoscendoci, un nome dice poco.
    Mi chiamo silvana e il coraggio lo uso nella vita di tutti i giorni.
    Ti invito a rileggere il mio precedente commento e a trovare cenni di scorrettezza o maleducazione.
    Mi spiace, lo ripeto, sul serio! il tuo blog mi piace e speravo di dialogare con te, per saperne di più, in fondo condividiamo la passione per la cucina, che per me non è la mia professione.
    Serenamente e cordialmente ti saluto.

    RispondiElimina
  62. Silvana..il fatto di non conoscerci non significa che non si debba mettere un nome, almeno so a chi mi rivolgo rispondendo.
    Non mi sembra che il msg precedente abbia lo stesso tono di questo e se ho frainteso me ne scuso.(ma io non l'ho cancellato o sbaglio?)
    So che la ricetta di Adriano non prevede la farina di riso (letta e riletta 100 volte prima di farla!!!)ma ho voluto provare dopo suggerimento di Paoletta che a sua volta ha avuto proprio da Adriano..Il fatto che ho riscontrato difficoltà avrei potuto tacerlo per farmi credere più brava o no??..è stata una prova che la prima volta mi ha sì dato problemi ma ce ho pienamente risolto le volte successive..perchè ti assicuro che li ho fatti molte volte..Mi è sembrato giusto spiegare il fatto del problema causato dalla Farina di Riso in modo che chi avesse voluto provare a metterla sapesse già in precedenza come muoversi..(la cucina è fatta anche di prove ed è giusto scrivere se vanno bene o meno!)..La farina di Riso da una caratteristica scioglievolezza al prodotto che NON è morbidezza, è scioglievolezza..è come confrontare un normale biscotto con una meringa..bisogna provare per capirlo..Io uso spesso questo sistema negli impasti lievitati, anche nella pizza ed il risultato è buonissimo..
    Nemmeno io lo faccio per professione, ma per passione e tanta e mi piace condividere quello che faccio anche se a volte riscontro problemi..tutto serve per imparare...

    Morena

    RispondiElimina
  63. Cara Morena ieri ho fatto anche queste ottime brioches sempre seguendo alla lettera i tuoi preziosi suggerimenti e usando pochissimo lievito(4 gr)allungando i tempi di lievitazione!Confermo il fatto che la farina di riso le renda sofficissime..a proposito ho usato un cucchiaino colmo di quell'aroma naturale all'arancia che ci hai insegnato a fare qualche tempo fa:buonissimo,grazie !

    RispondiElimina
  64. MIKI..trovo la farina di riso favolosa nei lievitati..io lo uso sempre anche in pane e pizza..ottima idea mettere l'aroma all'arancia..sono contenta che ti siano piaciute, brava!

    RispondiElimina
  65. Ciao Morena la tua ricetta delle brioche allo yogurt mi piace e vorrei provarla con il mio yogurt che faccio puntualmente ogni settimana. Il fatto è che vorrei usare il mio lievito madre. Secondo te, visto che seguendo i tuoi consigli alla lettera la colomba con lievito madre ha avuto un successo strepitoso,come devo procedere? Aspetto i tuoi preziosi consigli. A presto Sisa.

    RispondiElimina
  66. Ciao Sisa..scusami il ritardo..sicuramente queste brioche fatte con il tuo yogurt saranno squisite. per il discorso PM devi calcolare in base a quanta ne metti che è fatta di 2/3 di farina ed 1/3 di acqua che quindi andranno tolti dal totale degli ingredienti. Ad esempio se tu mettessi 300 gr di PM togli dal totale 200 gr di farina e 100 di liquidi.
    Fammi sapere.
    Morena

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis