"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)
Visualizzazione post con etichetta Cucina light. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cucina light. Mostra tutti i post

martedì 9 ottobre 2012

Salmone aromatico al vapore con spinaci per una cucina light ma gustosa!!



E chi l'ha detto che la cucina a vapore è triste, insipida adatta a chi sta a dieta oppure che è malaticcio.
Ultimamente sto sperimentando varie preparazioni e con un minimo di astuzia e fantasia vi assicuro che si possono mangiare degli ottimi piatti senza usare grassi. Tutto di guadagnato quindi per la nostra salute.
Questa ricetta mi è stata suggerita da Ramona per provare la mia nuova pentola a vapore Vitalis della WMF.
Ho davvero scoperto un mondo nuovo..un modo genuino di cuocere verdure, carni, pesci e perfino qualche dolcetto..
Giocando di fantasia ed arricchendo il fondo si può inventare un vapore aromatico che renderà il tutto più buono.




SALMONE AROMATICO A VAPORE 
CON SPINACI


Ingredienti:
3 tranci di salmone
Spinaci in foglia
3 bicchieri d'acqua
1 bicchiere di vino bianco
Scorza di un limone
aromi a piacere tra cui aneto, timo arancio, timo limone ecc

Preparare il fondo con l'acqua, il vino, la scorza di limone e le erbe aromatiche, inserire il cestello coprire e portare a bollore.




Quando bolle togliere il coperchio, fare un abbondante letto di spinaci, adagiarci i tranci di salmone, coprire e da quando arriva intorno agli 85° cuocere per 20 minuti.



Il salmone è semplicemente pronto. Servirlo con i suoi spinaci ed a piacere se si desidera aggiungere pochissimo sale, un filo d'olio EVO, scorzetta di limone ed una macinata di pepe.

Questo è un semplice modo per cuocere a vapore del pesce donandogli un sapore ed un profumo delizioso. In questo caso il sale sarebbe inutile ma si sa non tutti abbiamo gli stessi gusti, comunque vi assicuro che ne serve pochissimo.

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 
 
 

martedì 9 febbraio 2010

TORTA DI MELE..più Light di così non si può!!!




Che c'è di meglio di una intramontabile, soffice e buonissima Torta di Mele?...Ma che sia Light ovviamente...sarà possibile?..certo che sì..!!!
Mi sono ritrovata una sera a pensare che non avevo più Brioches per la colazione...c'erano pure 4 mele disperate che mi dicevano..."dai usaci per fare qualcosa di buono" e così ho sfogliato uno dei miei due Vangeli delle Sorelle Simili e mi sono imbattuta in questa ricetta....Incredibile, niente Olio, Niente Burro..perfetto...!!..non che io sia una che cerca le ricette di dolci dietetiche però se mi capita l'occasione la provo..!!..veramente Buona, soffice e di quelle che le mele si sentono sul serio..come piace a me!..
Ho leggermente, ma mooolto leggermente modificato il procedimento, mi è venuta meglio che seguendo il libro..!




TORTA DI MELE LIGHT
Ingredienti per uno stampo da 28 cm:

4 mele
150 gr di farina 00
120 gr di zucchero
100 ml di latte
3 uova
raspatura di un limone
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito

fiocchetti di burro e zucchero semolato per la superficie (facoltativo)

Sbucciare e tagliare a pezzettini 2 mele e mezza, l'altra mela e mezza tagliarla a fettine sottili..

Setacciare in una ciotola la farina, il sale ed il lievito..

Montare con un frullatore elettrico lo zucchero con le uova e la raspatura di limone finche diventa una massa bella gonfia ed ariosa come per il pan di Spagna.

Unire in più riprese le polveri mescolando molto delicatamente con un cucchiaio di legno girando dal basso verso l'alto in modo da non far uscire l'aria incorporata nella montatura..

A questo punto unire le mele a pezzettini e mescolarle sempre delicatamente ma non troppo a lungo..unire tutto il latte e mescolare finche sparirà dalla superficie, ma senza dilungarsi troppo..(ho visto che in questo modo viene molto meglio!).

Versare il tutto nello stampo imburrato e ricoperto di zucchero oppure foderato di carta forno..coprire con il resto delle mele...mettere qualche fiocchettino di burro qua e là e cospargere di zucchero...infornare a 180° per 40 minuti...

P.S. ho ricevuto una gentilissima mail dalla mamma di una blogger e mi succeriva che si possono mettere 80 gr di fruttosio al posto dello zucchero...Grazie...













Sì so che sono tante le foto, ne eliminerò qualcuna più avanti..
ciao ciao alla prossima con....forse un altro lievitato o una torta di Compleanno..vedremo!!!

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

AddThis