"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

domenica 26 febbraio 2012

Panini al latte e ....... Indovina l'oggetto misterioso!!




Buongiooorno avete voglia di giocare? Allora leggete bene tutto l'ambaradan!

Complice la mancanza di pane in casa e Federica che ha pubblicato su fb queste deliziose rosette al latte ieri mattina ho deciso di provarle.
Unico problema, la mancanza dello stampino giusto, nemmeno il tagliamele che sarebbe andato benone!
ma ormai sapete che io sono fuori come un balcone per cui ho usato un altra caccavella...Quale??
E qui sta il bello, lo dovete indovinare voi! Il primo che lo capirà riceverà da me una sorpresa..Ancora non so cosa visto che ho deciso di fare questo gioco proprio ieri sera.

Ma parliamo di questi morbidissimi e molto molto buoni panini al latte, facili e veloci, come sempre se volete diminuite il lievito, se ne guadagna sicuramente!
Non mi stancherò mai di ripetere che i liquidi vanno dosati in base alla proprioa farina, nel mio caso ad esempio ne sono serviti 60 gr in più usando la Spadoni.





PANINI AL LATTE

Ingredienti per 16 pezzi:

600 gr di Farina per pane (io Spadoni)
12 gr di zucchero
1 bustina di lievito secco o un cubetto 
25 gr di strutto
12 gr di sale
320 gr di latte (io + 60 gr)

Mettete nella ciotola dell'impastatore la farina, lo zucchero, il lievito secco e buona parte del latte tiepido. Avviate la macchina con il gancio a bassa velocità. quando il tutto sarà amalgamato aggiungete lo strutto morbido ed il sale. Mentre la macchina impasta unite tanto latte quanto necessario per ottenere un impasto morbido ma non molle. Lavorate anche un pò a mano, rimettete nella ciotola, coprite con della pellicola e lasciare lievitare circa un paio d'ore o finche raddoppia.
Sgonfiate leggermente l'impasto, dividetelo in 16 panetti di circa 70 gr e formate delle palline. appiattitele leggermente, posizionateci sopra questo attrezzo blu e schiacciate in modo da tagliare i bordi..






posizionatele sulle placche, coprite con fogli di nylon e lasciate lievitare fino al raddoppio, io un altro paio d'ore ma dipende sempre dalla temperatura dell'ambiente.



Pennellate con latte ed infornate per circa 20 minuti a 200°. Anche qui controllate la cottura perchè ogni forno è diverso. impostate il timer a 15 minuti inizialmente poi se serve ne aggiungete degli altri. si rimedia di più allungando il tempo di cottura dopo che ad un pane bruciato!
Fate raffreddare su una gratella.





Allora vi aspetto per questo giochino, se volete ma nessun obbligo mettete il bannerino nel vostro blog.. Non verrò di certo a controllare, è un giochino improvvisato senza nessun scopo se non un pò di divertimento che non guasta!!




Ciao Ciao!! Buon fine settimana!

P.S. aggiornamento del 14 maggio 2012..mettendo 40 gr di strutto in + verranno ancora più soffici..a voi la scelta!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

81 commenti:

  1. Ciao Morena!!
    Forse il tappo del barattolo della NUTELLA???

    RispondiElimina
  2. maròòòòòòòòò non si capisce micaaaaaa
    credo che hai usato li stampini delle crostatine
    o il tagliapizza

    RispondiElimina
  3. Moreee...forse lo stampo per i ravioli?? :)
    Ciaooo...Elisa.

    RispondiElimina
  4. ciaoooooo
    hai usato la forchetta....

    RispondiElimina
  5. bellissimi i tuoi panini. grazie a te ho scoperto il blog di Federica.
    Secondo me potresti aver usato lo stampino per le tartallette (si chiama così?),
    ma siccome dici che hai usato una caccavella mi sembra troppo facile e allora mi viene in mente il tagliapasta quello multiplo con più dischetti.

    ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  6. Stampini per le crostatine? :)

    RispondiElimina
  7. Hai usato un taglia pasta ad espulsione.......

    RispondiElimina
  8. Non so cos'hai usato ma quella forma, con quelle linee un po' morbide [stampo da tartellette?] è bellissima *_* li rende quasi femminili =)

    RispondiElimina
  9. Grande Morena!! sono bellissimi!
    pensa che pure mio marito si è messo a pensare cosa puoi avere usato...e mi fa:
    stampo per hamburger...e io gli ho detto..ma te che hamburger te magni??
    comunque mi verrebbe da pensare una forbice visto che mi sembrano pizzicati, oppure un disco tagliaverdura, oppure un attrezzo per rigare la pasta...me arrendo...
    inserisco il tuo link nel mio!!baci e grazie!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. morena wowwww federica con una ricetta speciale tu che dai consigli giusti tra liquido e farina e l'oggetto uhmmmm aspetta RAVIOLI .......

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Forma ravioli tipo questo? Non bastava fare la crote a quei sofficissimi panini, anche il rompicapo :)) E' mezza mattina che ci penso e non credo che smetterò fino a che non sveli il mistero!!! Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  13. panini fantastici e adesso vado subito a impastare!!!potrebbe essere una coppa gelato capovolta o un bicchiere a bocca larga,insomma qualcosa di vetro,sai penso questo perchè a volte li utilizzo per fare delle forme a pizzette o altro...Ciaoooo

    RispondiElimina
  14. Mi sembra una coppetta piccola per crostata oppure un cavatappi a forma di tappo ^:^
    bravissima te li copio baci!

    RispondiElimina
  15. ciao!!! mmm...ci provo! ...la "pinza per affettare gli arrosti"?? :)

    RispondiElimina
  16. Nella prima foto si vedono benissimo dei cerchietti sopra.Ma i tagli laterali sono troppo netti per le formine delle crostatine.Mah...ci penso ancora.

    RispondiElimina
  17. mmmm...altra idea!!! :) uno stampo per ravioli tipo questo qui? http://www.freeshop.it/images/P/fp-stampo-per-ravioli.jpg

    RispondiElimina
  18. Stampo per ravioli, di quelli che si chiudono ma utilizzato aperto!! Intanto ti lascio i complimenti per questi panini davvero gustosi!! Un bacio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  19. ahahaha!! ragazze come mi sto divertendo!!..niente da fare, nessuna ha indovinato!!

    RispondiElimina
  20. premesso che sono bellissimi e sofficissimi forse hai usato uno stampo per crostatine? ciao :-D

    RispondiElimina
  21. e se io osassi con uno spremiagrumi? O__o

    RispondiElimina
  22. Non ce la posso fare....non mi viene in mente nulla....
    pero' i panini son fenomenali!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  23. Hai usato per caso un taglia biscotti di quelli a forma di fiore con tanti petali?Paola

    RispondiElimina
  24. Sono anonima perche non ho un blog!Paola

    RispondiElimina
  25. stampo per crostatine. ma è già stato detto. :)

    RispondiElimina
  26. un tappo a corona come quello della birra, ma grande?

    RispondiElimina
  27. stampo per crostatine! Secondo me hai usato quello...
    Che delicatezza e morbidezza quei panini deliziosi!

    RispondiElimina
  28. ciao, sono federica da udine, secondo me hai usato o il schiacciapatate, o l'uensile per i passatelli, oppure una sciumarola con i denti sui bordi, ciao

    RispondiElimina
  29. Mmmmmm...io avrei usato delle forbici per fare dei taglietti prima di lievitarsi =D Quindi dico le forbici :)

    Che voglia di provare questi panini!!! Sono dolci??? Tipo da usare per la colazione???

    RispondiElimina
  30. Secondo me è un oggetto che non si usa in cucina.......
    Vabbè aspetto nel frattempo vado a provare i panini!!

    RispondiElimina
  31. Io ci provo: il pezzo sopra dello spremiagrumi. Comunque ho impastato e adesso inforno anche io. Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  32. Niente da fare..ahaha..nessuno ha capito...è comunque un oggetto che si usa in cucina quindi.....

    RispondiElimina
  33. il "tappo" dello spremiagrumi?
    sei geniale, bellissimi!

    RispondiElimina
  34. una coppetta o una tazza a bordi festonati?

    RispondiElimina
  35. Morè,mica è il taglia castagne??? Quello che serve per incidere la buccia dei marroni???? Morena ,sono Marilena(FB) e non so quale profilo inserire......uffa come si fa? Per il momento ho selezionato il profilo anonimo,ma ti ho già detto chi sono.Ciao

    RispondiElimina
  36. forbici? by robbola :)

    RispondiElimina
  37. Ci riprovo, cestello per la cottura a vapore? ciao e buon week-end

    RispondiElimina
  38. Ciao Morena, sono Paola. Con quei panini al latte e la caccavella mi hai messo un tarlo nella testa. Involontariamente ci sto pensando da un paio di ore. Per il momento mi è venuto in mente un pettine largo ma so già che non è giusto. Ecco mi sa che continuerò a pensarci. Ciao
    Paola

    RispondiElimina
  39. Non è uno stampo perchè lo hai chiamato caccavella....ma accidenti non mi viene in mente..... però i panini sono fantastici!!!!!!!

    RispondiElimina
  40. Paola. riprovo, la frusta per montare a mano o togliere i grumi, quella piatta a spirale.

    RispondiElimina
  41. Niente da fare..non è uno stampino nè un tappo ne una frusta...io al momento parto, ci sentiamo domenica con il primo indizio..intanto continuate a tentare!
    ciao ciao!

    RispondiElimina
  42. ci riprovo....non so bene come si chiami ma è forse quel cestello tondo per la cottura a vapore che si allarga e stringe???

    RispondiElimina
  43. Ciao Morena! Proverò tra pochissimo questa riceta molto invitante! Secondo me hai usato l'inserto che si mette nella mandolina per tagliare le patatine a stick e fare le patatine fritte!

    RispondiElimina
  44. Lo so che sembra una cavolata ma a me verrebbe da dire che hai usato delle forbicine per fare dei piccoli taglietti sui bordi.

    RispondiElimina
  45. ciaoo...bellissimo post
    passa da me se ti fa piacere :)
    aggiungimi anche su fb se hai un profilo :)
    http://www.facebook.com/profile.php?id=100000977905420

    RispondiElimina
  46. Altra idea. Contenitore per le uova, quelli di plastica del supermercato per intenderci. Oppure, la paletta del miele quella a righe.

    RispondiElimina
  47. ci riprovo...non so come si chiama...è un attrezzo che serve per preparare l'hamburger...per dargli la forma.
    robbola di cook

    RispondiElimina
  48. Secondo me hai usato i rebbi di una forchetta. Federica

    RispondiElimina
  49. Ciao...
    Potrebbe essere una rotella tagliapasta??
    Anellina

    RispondiElimina
  50. Lo so che sparo l'impossibile, ma a me ricorda il "tappo" di chiusura del lavandino della cucina, hai presente???? ahahahahaha

    RispondiElimina
  51. la nonnna papera...il rullo quello x le lasagne.........è da ieri che mi scervello..mi rimborsi le aspirine!!!!!!!!!!! CLAUDIA

    RispondiElimina
  52. Il bicchiere della cocacola quelli di vetro che regalavano al Mac

    RispondiElimina
  53. Il bicchiere della cocacola quelli di vetro che regalavano al Mac

    RispondiElimina
  54. Hai usato quel tappo metallico che mettono sulle bottiglie di vetro, tipo quelle della coca-cola o della birra

    RispondiElimina
  55. e allora secondo tentativo un coppapasta?

    RispondiElimina
  56. Buona Domenica a tutti..nessuno ha ancora capito...e quindi via al primo indizio!

    RispondiElimina
  57. Uffi se tutti sono sbagliati non ho la piu' pallida idea...se non una lametta!!!!!

    RispondiElimina
  58. Ecco ho inviato ma mi sono dimenticata di dirti che comunque sono meravigliosi e da provare sicuramente!!!!!

    RispondiElimina
  59. Io vedo solo un coltello!!! e' un coltello????? o indovinato?

    RispondiElimina
  60. opss....intendevo "ho" indovinato?

    RispondiElimina
  61. potrebbe essere il tagliapasta, quello di metallo fatto rettangolare oppure l'arnese per creare i trinagoli di pasta per fare le brioche :)

    RispondiElimina
  62. eh si l'arnese per fare la forma dei triangoli per i cornetti!!!!

    RispondiElimina
  63. INDOVINATOOOOOOOOO!!!! La vincitrice è GAIAAAA!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trattasi di quell'aggeggio rotondo per tagliare i croissants!!

      Elimina
    2. Questo in foto non è lo stampo per i croissants/cornetti..., ok l'hai usato per imprimere la forma ai panini ma non è giusta l'indicazione sull'utilità... riapriamo il gioco?: il nome e a cosa serve in realtà?... vediamo chi indovina! :-).
      Daniele.

      Elimina
  64. Ma io mica ho capito di che strumento si stratta, serve un esempio o meglio una dimostrazione fotografica. ?????.......???? Boh!

    RispondiElimina
  65. L'ho visto, adesso ho capito. Brava Gaia e brava Morena per l'ingegno.

    RispondiElimina
  66. Sono stata a cervellarmi tutto questo tempo , mah..potrebbe essere una paio di forbici anche perche te non sei nuova ad usarli, però guardando bene è troppo preciso su ogni panino e non credo che sei stata li a perdere tempo sulla precisione quindi uno strumento lo di sicuro.
    Secondo me è una taglia pasta tipo coppa pasta ma col manico che è sagomato cosi da dare quel taglio una volta lievitato.

    RispondiElimina
  67. Questo in foto non è lo stampo per i croissants/cornetti..., ok Morena l'ha usato per imprimere la forma ai panini ma non è giusta l'indicazione sull'utilità... riapriamo il gioco?: il nome e a cosa serve in realtà?... vediamo chi indovina! :-).
    Daniele.

    RispondiElimina
  68. Daniele non ho ben capito cosa intendi.
    questo aggeggio serve per segnare i cornetti (vedi anche nel post che ho linkato)non è per segnare il pane, io l'ho usato perchè mi mancava quello da rosetta. sinceramente non so come si chiama..eheheh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morena, cerco di spiegarmi meglio, ma ci tengo a precisare che non è assolutamente per fare polemica bensì per cercare di chiarire il dubbio "sull'aggeggio"..
      So benissimo che non serve per il pane e che l'hai usato come attrezzo di "fortuna", questo l'avevo capito benissimo :-), però non serve neanche per segnare i cornetti (possiamo dire che anche in quel caso l'hai usato come attrezzo di "fortuna"), e ora ti spiego il perchè: premesso che professionalmente non esiste un segnatore per cornetti (ci vorrebbe più tempo usandolo che a tagliarli a mano) a livello invece di "divolerie" casalinghe :-) esiste si lo stampo per cornetti ma è differente da quello in tuo possesso e si differenzia nel fatto che non ha fori e che le linee che segnano la pasta attraversano anche il centro, altrimenti come scrivi tu nel post che hai linkato bisogna rifinire i tagli!!!! ;-).
      Ora veniamo al tuo "aggeggio", si chiama: preporzionatore per torte-decorativo, si usa anche professionalmente e ha un duplice impiego:
      Il 1° [secondario] decorativo: posizionandolo su un dolce (solitamente pan di spagna o similare) e spolverando con zucchero, cacao, etc. forma a seconda dei fori il disegno.
      Il 2° [principale] porzionatore: poggiandolo e premendolo su un dolce lascia l'impronta per tagliare le fette e lasciando anche la forma del cerchio centrale (ecco perchè le linee non passano per il centro ;-)).
      Volevo solo dare un contributo e quindi spero vivamente che non te la prendi a male per questo mio scritto Morena, se invece così fosse ti chiedo scusa.
      Daniele.

      Elimina
    2. ma nooo che scherzi Daniele..ti ringrazio invece!! io quella volta l'ho comprato come segna croissants ma come dici tu dopo bisogna ripassare con una rotella quindi lo uso proprio come segna fette o per cospargere di zucchero a velo i dolci..ehehe!! a volte segno i cornetti di sfoglia perchè sono piccini e per farli un pò più precisi..potrei dire che adesso ha un altro utilizzo che dici? :-)) come taglia cornetti non vale per niente..ciao ciao!!

      Elimina
    3. Ah dimenticavo...
      Volendo si può usare anche come "gratella" di raffreddamento.
      E per la decorazione spolverando prima il dolce esempio zucchero, poggiando sopra l'attrezzo e spolverando con esempio cacao si può ottenere disegni a contrasto di colore niente male..

      Elimina
    4. Sono contento e sollevato di leggere che non sei offesa.
      Si si sono pienamente daccordo con te Morena, sicuramente quest'altro uso che hai scoperto è molto più valido del taglia cornetti ;-), e poi il pane è veramente gradevole così fatto!!.
      Ciaooooo
      Buona serata.
      Daniele

      Elimina
    5. Ci mancherebbe Daniele!!..Ottima idea anche quella del raffreddamento!!:-)) ne ho sempre bisogno!
      Non vedo l'ho di utilizzarlo su una pagnotta ed anche in un'altro modo che secondo me sarà molto carino!!..Buona serata anche a te!!
      Morena

      Elimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis