"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

giovedì 17 settembre 2009

Treccine Dolci e Soffici con lo Zucchero


Queste Treccine hanno accompagnato le nostre colazioni per tutta l'estate, infatti qui si sono abituati troppo bene e la mattina guai se manca una brioche fatta da me da farcire con la marmellata!!...Ormai le ho fatte parecchie volte, sempre con un chilo di farina, congelate da cotte e scaldate leggermente al mattino...Visto il caldo non vevo voglia di lavorazioni troppo impegnate e queste hanno fatto al caso mio, facili e veloci...profumate e molto soffici, ve le propongo sia con la Macchina del Pane che con la planetaria...come ultimamente faccio metto sempre il 10% di farina di Riso, ormai si trova tranquillamente nei supermercati ma per chi non ce l'avesse va bene anche sostituirla con l'altra....ma andiamo agli ingredienti!!


TRECCINE DOLCI E SOFFICI CON LO ZUCCHERO
Ingredienti per 15 Treccine da 60-70 gr.

450 gr di farina Manitoba del supermercato oppure una farina di forza per pizza e pane
50 gr di farina di Riso
50 gr di acqua tiepida
150 gr di latte tiepido circa
100 gr di Zucchero
12 gr di Lievito di birra
60 gr di burro fuso ma freddo
1 uovo
4 gr di sale
aromi a piacere io metto Arancio e Limone

CON PLANETARIA

Usando la Foglia sciogliere il Lievito nell'acqua....unire qualche manciata di farina, a questo punto lasciare riposare per 30 minuti circa (questo renderà ancora più soffici le Brioches) oppure procedere aggiungendo uova, aromi, zucchero, lavorare sempre a bassa velocità....poi alternare latte e farina in modo da non far indurire troppo l'impasto..Cambiare il Gancio e mettere l'uncino o Spirale..




Unire il sale ed il Burro...Lavorare sempre a bassa velocità per incordare..non sarà un impasto molto sostenuto...
Prendendo un pò d'impasto tra l'indice ed il pollice, schiacciando e poi riaprendo se si forma una pellicola vuol dire che l'impasto è legato bene..(non ricordo proprio dove avevo sentito questa cosa!!!)



Se risultasse troppo morbido fare qualche piega del tipo 2 all'impasto come ho spiegato qui....


Mettere nella ciotola e far lievitare coperto con pellicola fino al raddoppio...

CON MACCHINA DEL PANE



Mettere il lievito con tutti i liquidi sotto, compreso l'uovo leggermente sbattuto, gli aromi, escluso il burro...Coprire con le farine, lo zucchero ed il sale...Avviare il Programma impasto.....quando sarà be n amalgamato unire a filo il Burro fuso..lasciare lievitare fino al raddoppio...

A questo punto in entrambe le versioni rovesciare l'impasto sul tavolo infarinato, sgonfiare leggermente e dividere in pezzi da 60-70 grammi...formare dei rotolini..


ed attorcigliare per formare delle treccine..


e posizionare nelle placche.. coprire con nylon e far lievitare fino al raddoppio...


Prima di infornare pennellare con del latte e cospargere di zucchero semolato..
Infornare a 180° per 12-13 minuti a metà altezza nel forno...


Oltre che in questo formato ho fatto dei semplici panini tondi e delle bananine ripiene di marmellata ...


Direi Ottimi!!!


PRECISAZIONI: le farine che usiamo non sono tutte uguali, alcune richiedono più liquidi altre meno...anche se sono umide o secche cambia..quindi dovete regolarvi voi in questo senso..

per chi usa la farina di riso ricordo che assorbe meno liquidi quindi nell'impasto ne va meno o viceversa se si usa tutta farina normale ne servirà di più..

P.S. per chi ha problemi di intolleranza ai latticini basta sostituire il latte con acqua ed il burro con margarina vegetale.

Ciao ed alla prossima!!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

63 commenti:

  1. ah allora domani mattina passo da te con la marmellata e facciamo colazione insieme!! ahahaha...bravissima come sempre!!

    RispondiElimina
  2. wow che belli! fortunata la tua famiglia. Svegliarsi con questi e favoloso :)

    RispondiElimina
  3. In effetti sono molto invitanti ma ahimè...non ho ne planetaria ne macchina del pane. Penso che usando le fruste dello sbattitore elettrico non verrà mai così bene...notte

    RispondiElimina
  4. Invece di comprare le brioches e cornetti proverò la tua ricetta , sicuramente le tue treccine saranno migliori.
    Complimenti Baci

    RispondiElimina
  5. Federica..ne ho sfornati una trentina giusto oggi...ce n'è anche per te!!piacere di fare colazione assieme!!

    Snooky doodle..eh già, colazione sempre genuina!!

    Elena..puoi benissimo farli a mano se vuoi..

    casasplendente..pensa che sono privi di schifezze e conservanti...

    grazie a tutte e buona notte!!

    RispondiElimina
  6. morena sono spettacolari!!!
    e complimenti davvero per questo curatissimo post!!!

    RispondiElimina
  7. Bellissime come sempre
    quasi quasi per domani mattina tiro fuori anch'io due brioscine dal freezer ........ certo non sono le tue treccine!!!!

    Carissima perchè non ti converti al lievito liquido?

    Smack Manu

    RispondiElimina
  8. Morè...sono deliziose! Solo dalla foto si capisce quanto siano morbide e soffici....slurp...

    RispondiElimina
  9. questi li devo fare!!! troppo buoni e sono sicura che i miei figli ne andranno matti!!!bacioni!!

    RispondiElimina
  10. Magari accompagnassero anche le mie di colazioni!!! sono bellissimi.. bacioni e buon fine settimana! :-)))

    RispondiElimina
  11. che dire morena sono troppo invitanti delicate e sicuramente profumatissime ma poi tu con queste preparazioni sei unica!!bacioni imma

    RispondiElimina
  12. Mirtilla...grazie, piacere che sia utile la spiegazione!!

    Manu cara...grazie...sono quasi tentata dal lievito liquido, ma prima me lo devo studiare un pò...
    smacchete anche a te!!

    Simo..si, sono proprio buone...con lamarmellata poi e non parliamo della Nutella!!!Ma anche al naturale sono ottime!

    katty...ne andranno mattissimi!!

    RispondiElimina
  13. Claudia...sono così facili che potresti benissimo provarci...grazie!!

    marsettina...grazie...

    imma...sei sempre così gentile!!bacioni!

    RispondiElimina
  14. Ciao! ma allora veniamo anche noi a fare colazione da te! devono essere proprio soffici e dolcissime!
    un bacione

    RispondiElimina
  15. Wow Morena...che belli questi treccine! Sempre meravigliosi! Complimenti! baci

    RispondiElimina
  16. devono essere buonissime, già le immagino ripiene di nutella! :-)

    RispondiElimina
  17. Davvero ottimi Morena, ti ho già rubato la ricetta...sembrano di una sofficità immensa...da provare senza dubbi !!! baci

    RispondiElimina
  18. Se le diresti ottime tu, io mi fido!!! andrebbero benissimo per la colazione di domattina. Grazie!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Bellissimi queste treccia e beate voi che godete di queste bontà !

    RispondiElimina
  20. mitica! che meraviglia! prendo nota!Provo anche io a impastare con la macchina del pane!

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia Morena, sono bellissime. Davvero fortunati a casa tua eh...
    E le foto sono poi bellissime, danno l'idea della dolcezza e sofficità...
    Bravissima

    Alberto

    p.s.: non conosco molto la farina di riso, che vantaggi dà ? sul gusto ? la sofficezza ? o cos'altro ?
    Grazie.

    RispondiElimina
  22. Manu e Silvia..dai, venite anche voi..facciamo colazione tutti insieme!!

    Maria...Grazie cara!!

    Micaela...Slurp!! ti assicuro che sono buonissime!!!!

    elisa..ruba ruba...

    Moki...fidati e provale!!!

    RispondiElimina
  23. Mary...grazie!!

    Laura...prova e fammi sapere!!Grazie!

    Albertone..grazie...
    ho scoperto questo segretuccio della farina di riso dal grande Adriano..infatti una parte unita all'altra farina rende la preparazione scioglievole in bocca..è difficile da spiegare, ma dopo che ho provato nelle Brioche allo Yogurt la uso sempre negli impasti lievitati..
    La settimana scorsa ho provato perfino nella pizza ed è venuta buona come non mai..

    A proposito chi non la trova può benissimo tritare fino fino il riso...

    RispondiElimina
  24. Hai proprio ragine spesso noi blogger abituiamo proprio male le nostre cavie,anche i miei figli sono diventati un tormentone,oggi che dolce c'è? oggi non ci sono novità? oggi siamo in pausa?

    RispondiElimina
  25. che belle! Questa ricetta la farò sicuramente visto che sono una briochomane!!!

    RispondiElimina
  26. Nanny..eh già è proprio così...anche le mie sorelle quando vengono mi dicono: "che hai fatto di buono oggi??"..e sperano sempre di andare a casa con il malloppo!!

    luna..mi farai sapere!!

    RispondiElimina
  27. che buone queste deliziose treccine,
    segnate x la colazione della nipotina,complimenti e grazie!!
    ciaoooo

    RispondiElimina
  28. emamama..grazie, fammi sapere se le provi!!

    lilliro...grazie!!

    RispondiElimina
  29. Ma sono stupende queste treccine! Mi segno assolutamente la ricetta, ma ti faccio anche una domanda: non ho la planetaria e la mia macchina del pane è talmente base che non ha la funzione solo "impasto"; secondo te riesco ad impastarle a mano?
    grazie :-)

    RispondiElimina
  30. Ciao, vorrei chiederti una cosa: che ne dici se invece del burro uso l'olio?
    Elisabetta

    RispondiElimina
  31. Ma sei una "brioscista" fantastica! Bella questa tua ricetta, e poi io adoro le brioches... ho visto anche quelle allo yogurt (non si finisce mai di imparare, qua...) e penso che proverò il tuo metodo, anche se io impasto a mano. Brava! A presto

    RispondiElimina
  32. adoro i lievitati, soprattutto quelli non troppo dolci e con poco burro: la tua ricetta sarà la prossima che proverò, grazie mille

    RispondiElimina
  33. Micol..grazie cara..puoi benissimo impastarle a mano..
    ma se tu avvi un programma qualsiasi nella MdP e poi togli l'impasto quando è pronto?..

    EllY..sì, puoi usare olio..ciao ciao

    Sabrine d'aubergine..graazie troppo buona!!fammi sapere se le provi..
    Bravissima ad impastare a mano!!

    RispondiElimina
  34. Geillis..grazie e fammi sapere!!ciao ciao!

    RispondiElimina
  35. Ora tu mi devi dire come si fa a dire di no ad una delizia simile...e ci credo che si sono abituati a fare colazione così tutte le mattine...sfido chiunque a resistere...io non ci riuscirei...il bello è che non aspetterei la colazione..ahahaha
    ciao gioiaaaaaa

    RispondiElimina
  36. ahahah..Lidia, mi hai fatto ridere!!effettivamente spesso e volentieri ne azzanno una appena si è raffreddata..proprio non resistoooo!!

    grazie!!ciao belisssssima!!

    RispondiElimina
  37. Ciao, ho provato a fare le treccine con la mdp, mi sono venute abbastanza bene ma non soffici come pensavo.
    Io metto sempre il lievito sopra la farina e non tra i liquidi,come mai consigli il contrario?
    Grazie.

    RispondiElimina
  38. Ciao Elly..le treccine a mevengono molto soffici,tanto che devo fare quasi attenzione a non schiacciarle..

    se a te non sono venute così può essere perchè non erano ben lievitate oppure perchè l'impasto non era morbido..come sai nei lievitati l'acqua o il latte vanno dosati in base altipo di farina che si usa, forse la tua ne richiedeva un pò di più...hai messo la farina di riso?

    ciao e fammi sapere

    RispondiElimina
  39. ELLY scusa dimenticavo del discorso del lievito..
    io lo metto sempre sotto con i liquidi, credo ma non lo posso giurare che sopra vada messo sopra quando si usa il programma di partenza ritardata..
    il sale ovviamente va messo sopra e non a contatto con il lievito..

    ciao

    RispondiElimina
  40. Le ho provate e sono venute buonissime. Ma quando le copro con il nylon come faccio per non farlo attaccare all'impasto?
    Claudia

    RispondiElimina
  41. ciao Claudia, mi fa piacere che le hai provate...un pò il Nylon si attacca, ma basta staccarlo delicatamente..importante è appoggiarlo sopra senza passarlo sotto alla placca..

    RispondiElimina
  42. Daniela, Windsor16 novembre 2009 19:49

    Fatte oggi pomeriggio, a mano, e sono uscite che sono una favola (ho usato solo 475 gr di farina. Sofficcissime, profumate... perfette! Veramente un successone con tutti. Grazie. Sei sempre infallibile.

    RispondiElimina
  43. daniela..sono molto molto contenta...e tu certamente sei bravissima se impasti a mano!!
    ciao ciao!

    RispondiElimina
  44. Ciao sono Stella complimenti le ho provate anch'io con molto successo,volevo però chiedere alcune informazioni, io non le ho coperte con il nylon ma con un tovagliolo, ma scusate la mia ignoranza per nylon intendevate la pellicola?, poi vorrei sapere come fate a conservarle, ho provato a chiuderle in un sacchetto diplastica e messe in una scatola di latta ma l'indomani erano dure scaldate almicroonde in modalità crosty x 20'' sono tornate un'pò elastiche,un'altra congelata,e messa al micro a 900w x 1' era un'pò duretta,sono davvero ottime e vorrei trovare il modo giusto x conservarle e far gustare a tutti queste meraviglie

    RispondiElimina
  45. Ciao Stella, mi fapiacere che le hai provate..
    per nylon non intendo la pellicola, è poco gestibile ma i sacchetti da freezer che taglio lateralmente ed apro..a differenza dei tovaglioli mantiene l'umidità dell'impasto e ne migliora anche la lievitazione..
    per quanto riguarda la durata, come tutti gli impasti lievitati tende a seccarsi, quindi devi per forza congelare, è come il pane..
    devo dire però che quando le faccio, ne tengo per la colazione del giorno dopo in un sacchetto e si conservano bene..non uso però il microonde ma il forno..a 50° per 5 minuti..le altre le congelo e le tiro fuori la sera prima o al mattino..sono perfette come appena fatte!
    ciao ciao

    RispondiElimina
  46. da stella
    grazie mille proverò i tuoi consigli

    RispondiElimina
  47. Morenaaa...che disperazione...ho provato questa tua ricetta, ho seguito il tuo procedimento alla lettera alla fine le brioches mi son venute biscottate...ma insommaaaaaa io sono proprio negata per questo tipo di impasti mannaggiaaaaaaa :-(((((((((

    RispondiElimina
  48. Ylenia..nooo!!ma erano lievitate quando le hai infornate?...non è che avevi il forno troppo alto e le hai cotte troppo.??fammi sapere..

    RispondiElimina
  49. Siii erano lievitate...mannaggia la miseria...io devo venire a fare un corso da te guarda!!!

    RispondiElimina
  50. Ylenia, allora mi sa che le hai cotte troppo e ad una temperatura troppo alta!!

    RispondiElimina
  51. Bellissime Morena.. e immagino buonissime.. dato che ho da poco la planetaria quanto lavori all incirca l'impasto?
    Grazie mille.
    Stefania

    RispondiElimina
  52. Stefania ciao e grazie!!per incordare l'impasto dipende dal tipo di farina ed altri fattori..ci potrebbero volere 15 minuti come 40..devi tu vedere in base alla farina..
    ciao e fammi sapere..

    RispondiElimina
  53. Ciao Morena.....sono Paola....scusa se entro come anonimo ma sono una frana con questi commenti!!!
    ho fatto le treccine sono buonissime!!!!!!! purtroppo non sono durate a lungo.......le hanno spazzolate tutte in men che non si dica....ma stasera le rifaccio!!!
    Le tue ricette sono sempre strepitose e di sicura riuscita visto che non è la prima volta che mi dai spunto!!

    RispondiElimina
  54. Paola..ciao e benvenuta..!.sono molto contenta che siano durate poco le treccine..ma sono troooppo buone!!..non preoccuparti se entri come anonimo, mi basta che mi dici che sei Paola..!..Buona settimana!

    RispondiElimina
  55. Ciao Morena.. ho scoperto da poco il tuo blog... Ho fatto giusto l'altro giorno i tuoi dolcetti paradiso.. veramente buoni.. Senti io vorrei tanto fare queste treccine ma sono intollerante al latte.. è possibile sostituire con acqua secondo te? ciao e complimenti !!!

    RispondiElimina
  56. Paola..io direi che puoi tranquillamente sostituire il latte con acqua magari però aggiungi un pezzetto di burro in più se non ti crea problema!..giusto per la morbidezza!..Mi fa piacere per le tortine paradiso..sono proprio buone!!..fammi sapere!..ciao ciao

    RispondiElimina
  57. Grazie mille Morena.. io per sostituire il burro uso la margarina vegetale.. le farò sicuramente in questi giorni e poi ti farò sapere subito.. potrebbere essere utile per qualcun'altro intollerante come me... ciao e buon pomeriggio

    RispondiElimina
  58. Morena, sono Paola..allora ho sostituito il latte con l'acqua e il burro con la margarina..quindi se vuoi segnalare per chi è intollerante.. Le ho appena sfornate.. e già ne sono rimaste la metà.. Sono sensazionali veramente.. Creano dipendenza..ahahah grazie..

    RispondiElimina
  59. Paola..ah ok..non avevo pensato alla margarina..metto l'appunto nel post..grazie per averle provate!!

    RispondiElimina
  60. Grazie a te Morena per le splendide ricette.. e grazie per l'appunto.. ;)

    RispondiElimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis