"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

sabato 13 luglio 2013

MA quanta tristezza in questo mondo di bloggers!!!

    

     Scrivo questo post di getto perchè sono i pensieri che mi stanno girando in testa in questo momento!!

     In questi ultimi tempi sto scoprendo sempre più cose che non mi piacciono di questo mondo di blog.
Ho aperto Menta e Cioccolato 5 anni fa con tanta passione e per divertimento ma anche per gioco, sono cresciuta pian piano commettendo anche tanti errori, non avevo nessun progetto e non pensavo affatto che sarebbe diventato un lavoro!!

     Mi sono impegnata tantissimo, sono migliorata nella fotografia, nella preparazione dei miei dolci. Ho studiato da autodidatta il mondo della lievitazione (a parte un paio di corsi). Insomma quello che ho me lo sono guadagnato anche sopportando arrabbiature e stomacate, trascurando me stessa ed avendo poco tempo libero.. Ovvio che ho ancora tantissima strada da fare, tanto da imparare e tanto da condividere!

     Ma in tutto questo ci sono delle cose che mi intristiscono!! Blogger che per bruciare le tappe ed arrivare ad un certo punto si ABBASSANO a espedienti che sinceramente manco mi erano passati per la mente!!

     Mettiamoci chi si approria delle foto e dei testi che ormai è nella normalità (purtroppo!!) che nella maggior parte dei casi non paga nessuno scotto e noi non siamo tutelate per niente..
     Mettiamoci le Aziende (poco serie) che sfruttano i blog che accettano 2 prodotti in cambio di un post.(e non lo vogliono capire!!)
     Mettiamoci pure chef che ce l'hanno con noi perchè dicono che siamo gastrofighette (probabilmente sono Gastrosfigati)e non sappiamo cucinare! A riguardo non mi sono mai considerata una chef, anzi mi scoccia pure quando mi chiamano così!
     Fotografi che ci odiano perchè stiamo sempre con la reflex in mano ma di fotografia dicono che non sappiamo manco una cippa lippa che non ti mettono un like in una tua foto manco morti ma che tra i contatti  su FB hanno centianaia di blogger forse per tenerle sotto controllo.
      Mettiamoci pure i giornalisti (evidentemente sfigati pure loro!!) che dicono che ce la tiriamo che siamo casalinghe disperate, che non hanno niente da fare, che alle spalle hanno mariti facoltosi che le mantengono e che le sponsorizzano nei vari eventi a cui sono invitate!!( MAGARI!!!!) e che non sappiamo scrivere..  non mi sento nemmeno fotografa e manco giornalista!!
Però Cucino, Fotografo e Scrivo con il cuore!!

     Ma quello che mi terrifica e mi lascia esterefatta di più sono le scoperte degli ultimi giorni..
Gruppi di bloggers che si scambiano nominativi di Aziende per collaborare per le famose 2 scatolette e che addirittura hanno costituito gruppi per Regione in modo da scrivere in blocco!!!Assurdo!
     E ultima novità fresca fresca: gruppi di scambio di commenti!! Quelli cioè che si mettono d'accordo per scambiarsi commenti in modo da far sembrare che il blog sia seguito perchè ne ha un tot ad ogni post!!!! Cioè un gruppo ad esempio di 50 persone si accordano per andare a commentare i vari post ..
Triste molto triste e penosa questa cosa e chissà quante altre ne salteranno fuori!!
Io ho poco tempo per girare nei vari blog che seguo e se riesco ed il post mi piace commento altrimenti passo oltre!


     Chissà dove questi personaggi pensano di arrivare e mi chiedo dove possa esserci l'orgoglio e la soddisfazione nel fatto di avere commenti fittizi o una sfilza di banner perchè hanno ricevuto 2 confezioni 2!!
Non è così che funziona, ci vuole tempo e pazienza, impegno e costanza!

      Potrete anche dire, ma a te che te ne frega!! Certo, avete ragione!! Ma poi non venite a chiedere come si possono ottenere collaborazioni serie! Come ottenere page rank interessanti o visualizzazioni e pagine.
       Le Aziende SERIE sanno a chi rivolgersi e di sicuro non guardano il numero di commenti o le mail di chi scrive loro, ma la qualità dei post, delle foto, la serietà della persona e la professionalità!
So che ora sarò odiata, ma pazienza, ho detto solo la verità! 

QUANTA TRISTEZZA!!!!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 
 

129 commenti:

  1. ecco il motivo per cui mi ero allontanata dal blog:-( ma sinceramente.....io ho aperto il blog per me stesa...non vedo perchè devo rinunciare a questo piacere...un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo Annamaria!! ;)

      Elimina
  2. se ti seguo/seguiamo è perchè sei "seria" ... perciò non curartene e continua per la tua strada che stai andando fortissimo!
    un bacio....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefi, non do grande importanza a questa cosa, voglio solo che si sappia e che qualcuno apra gli occhi e gli è invece colpevole si vergogni di se stessa!!
      Buon fine settimana <3!

      Elimina
    2. amo il tuo blog (e pochi altri a dire il vero) perchè è "di classe" ... mi spiego: ottime ricette, infallibili....foto stupende, un piacere leggerlo! è un piacere seguirti, hai una marcia in più! marcia che ti permette di non scendere a compromessi e giochini strani...marcia che ti permettere di non essere l'ennesima foodblogger che stressa nei gruppi con mille pubblicazioni esasperanti!! Insomma, per questo e per molto altro, ma soprattutto per la tua bravura piaci a chi segue i blog di cucina come me per cercare di imparare qualcosa :))
      ciao Morena, ci tenevo a dirlo!!

      Elimina
    3. Che dire Stefi.. grazie grazie grazie, questi commenti fanno bene al cuore!! la giornata comincia proprio bene!! <3!!!

      Elimina
    4. prego prego prego <3 eheheheh dai...sono parole sincere!! kisssssssssss

      Elimina
  3. Non potrei essere più d'accordo :) anch' io ho aperto il mio blog così, per condividere e magari ricevere consigli, in fondo sono giovane e lo faccio per passione, ma tempo permettendo, lo studio viene prima di tutto!
    Mi dispiace dire che per quanto riguarda le tiene ricette gli chef che le hanno criticate sono dei grandissimi montati ! Ho più volte avuto modo di provarle e sono sempre state un successone!
    Continua così, bisogna frgarsene di quello che dicono gli altri, spesso parlano solo perché hanno la bocca.
    e poi diciamolo... i blog curati dalla passione si notano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura non sono stata criticata io personalmente ma il mondo dellle blogger in generale.. sarà invidia??

      Elimina
    2. Sinceramente non so, però se così fosse non fanno una bella figura. L'invidia non porta lontano...

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe Luna, hai ragione, quel gruppo riguarda una piattaforma in particolare (GZ) ma mi sembrava troppo!! hihi!!

      Elimina
    2. peccato che Luna abbia omesso di dire che anche lei fa parte di vari gruppi simili a quelli che descrivi tu, non solo: lei e le sue amiche sono state le pioniere di questo modo di agire sul web. Complimenti per l'onestà!(ovviamente i loro gruppi sono segreti eh ma il concetto non cambia). Cara Morena, io ho aperto il mio blog un anno prima di te, l'ho fatto per me stessa e continuo a seguirlo per passione personale e non guardo mai quello che fanno gli altri fino a che non mettono in giro voci non vere sul mio conto e sul mio lavoro. Quindi anche io ti consiglio quello che ho letto in altri commenti: passa oltre :) Vivi il tuo blog per te stessa, non per ciò che fanno gli altri altrimenti non se ne esce più.

      Elimina
    3. a me non risulta.. ma mi risulta il contrario, e ho le prove ;)

      Elimina
    4. Chiedo scusa ma per errore ho eliminato il mio post qui sopra. Non ricordo le parole esatte, ma nel mio post chiedevo a Morena se per caso, il gruppo delle collaborazioni regionali fosse anche riservato ad una certa piattaforma. Morena ha confermato facendo il nome della piattaforma e "Nella cucina di Martina" ha risposto dandomi della disonesta. Le sue accuse non mi sfiorano e non è questa la sede adatta a spiegarne i motivi, restando sempre a disposizione, in altra sede, per approfondire. Ma ci tengo a precisare che io non appartengo a nessun gruppo di "collaborazioni regionali" e anzi, proprio qualche tempo fa, invece mi sono imbattuta in uno dei gruppi che di cui parlava Morena, ideato e riservato ai blogger di giallozafferano. Per questo chiedevo conferma, e per chi volesse saperne di più, ecco il link Gruppo Contest & C di Giallozafferano Trovo che non ci sia nulla di male nello sharare i propri link o quelli degli altri, e alcuni gruppi in tal senso sono utili a far conoscere i propri blog. Non giudico chi chiede commenti nè chi si scambia dritte per eventuali collaborazioni, che spesso sono utili a qualcuno per arrotondare. Ma visto che sono stata tirata in ballo, ci tengo a dire che invece giudico chi, allo scopo di lanciare l'amo per far abboccare il pesce , posta di continuo le schermate con i guadagni del proprio blog, in modo da far nascere sempre più blog di cucina, sotto la cartella di Giallozafferano (allo scopo di portare visite, link e backlink, cosa utile per mantenere con più certezza il posto in cima nelle serp di Google). Ma in questo modo nascono blog non per la passione per la cucina, ma per poter raccimolare qualche spicciolo... e molto spesso la qualità lascia il tempo che trova, cosa che pensano veramente in molti. Inutile dire che queste scelte strategiche non le condivido e che sono il motivo per cui "qualcuno" ha un pizzico di acidità nei miei confronti. Morena scusami se ho approfittato del tuo spazio, ma anche se sai che non volevo neppure rispondere, ho deciso di farlo perchè chi mi conosce e sa chi sono, mi ha contattata mortificata per farmi sapere che qualcuno mi dava della disonesta e pensava che non ne fossi a conoscenza.

      Elimina
    5. ah ah ah ah ah...ma smettila Luna -.-'
      E' una vita che tu e le tue amiche ce l'avete con la piattaforma blog giallozafferano,vi siete anche infiltrate facendo finta di voler aprire dei blog con noi, ma non avete fatto altro che trollare e rendere spiacevole il nostro lavoro e la vita da blogger dei nostri utenti. Noi abbiamo sviluppato un progetto che sta avendo un successo enorme, al di la anche delle nostre più rosee aspettative, e: SORPRESA!!! Lo facciamo in modo onesto! Non rubiamo nulla a nessuno!
      Mi domando perchè ancora dopo anni voi (e mi riferisco a Luna ed alle sue amiche) ancora ci pensate. Non vi interessa quello che facciamo? Benissimo, ognuno per la sua strada. Noi non rompiamo le palle a voi e mi sembra che io ce la stia mettendo tutta visto che vi ho bannato dai miei contatti facebook e non visito mai i vostri blog, nemmeno se fate post strilloni, perchè: NON MI INTERESSA QUELLO CHE AVETE DA DIRE. Quindi toglietevi dalla bocca il mio nome il nome dell'azienda per cui lavoro ecc ecc perchè ognuno è giusto che faccia il suo percorso.
      Morena ti prego di approvare la mia risposta, me ne assumo la responsabilità.
      P.s. lo sapete che i messaggi nei post in realtà fanno invalidare il pagerank del blog e quindi anche il SEO ne risente...no visto che le cose fate credere di saperle, sappiatele fino in fondo ;)
      Martina

      Elimina
    6. a parte che il blog su Giallozafferano era una creatura originale e molto ben curata rispetto agli standard che si vedono spesso e volentieri, ma tanto non ho nulla contro la piattaforma, che il mio contest l'ha vinto proprio un blogger di Giallozafferano e ho amicizia con molti vostri blogger. Io e le mie amiche non abbiamo proprio niente verso la vostra piattaforma, e in molte non avrebbero esportato i propri blog se solo aveste valutato la possibilità di cambiare l'indirizzo in modo da non essere più sottocartelle .Ma queste cose tu le sai perchè ne abbiamo parlato tante volte con te e con gli altri.
      P.S. neppure noi veniamo a guardare il tuo blog (che inspiegabilmente ha 2-3 commenti e 245668606566778 visite) e soprattutto, il tuo nome non l'ha fatto nessuno, e neppure qui è stato fatto! Lavori per l'azienda Giallozafferano ma questo non ti rende responsabile di GZ. È come se uno dicesse che una macchina FIAT fa schifo e un dipendente della FIAT corresse a ribattere sentendosi chiamato in causa... non ti sembra un pò esagerato? :P
      Chiudo qui perchè veramente stai facendo ridere... e se solo leggessi i commenti che mi sono arrivati via MP, ti renderesti conto del fatto che mettere lo screenshot dei tuoi guadagni e scrivere sulla tua bacheca "E ora devo trovare il modo di spendere tutti questi soldi!" in realtà mentre agli occhi di chi ha aperto il blog per guadagnare gli spiccioli dei banners ti rende superstrafiga, agli occhi di tutti gli altri appari poco persuasiva, pesante e presuntuosa.
      Scusa ancora Morena e speriamo che questa sia l'ultima risposta che devo dare qui... anche perchè i miei recapiti la signora Martina li conosce (mi ha anche inviato l'invito per il raduno di Giallozafferano a Milano! ahahahahahah)

      Elimina
  5. Ciao Morena, innanzitutto vorrei dirti che non ti odio, anzi, ti ammiro.
    HO da qualche mese iniziato questa avventura da blogger, e sinceramente mi sto divertendo :) mi lascia stupida, ma ancor di più amareggiata leggere post come il tuo.. cioè, ne vedo sempre di più in giro e ci rimango male.. :( perchè stanno succedendo tutte queste cose? cos'è cambiato da qualche anno fa?
    io non lo so.. anni fa non ero ancora entrata in questo mondo e ora come ora mi sento davvero ingenua. Mi chiedo se anch'io sto sbagliando a fare qualcosa ma non riesco a rendermene conto.. spero che questo dilagare di assurdità scompaia e lasci posto a quella che è davvero la passione e la fantasia applicata in cucina..
    vorrei continuare ancora per molto tempo questa bellissima avventura perchè nonostante la giovane età del mio blog ho già conosciuto persone stupende..
    incrocio le dita e qualsiasi altra cosa si possa incrociare.. spero davvero che le cose cambino.
    Un bacio, e.. complimenti, non è da tutti fare affermazioni come le tue :)
    a presto, Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Silvia, penso che la serietà e l'onestà vinca sempre quindi ..andiamo avanti.. chi non è onesto è destinato a scomparire!
      ciao ciao

      Elimina
  6. La gente ha sempre parlato e sparlato... e lasciamola parlare! Il blog è più che altro un piacere personale, e quello non ce lo può togliere proprio nessuno!!Andiamo avanti e freghiamocene di quelli che non si comportano in modo corretto, noi comunque sappiamo di avere la coscienza a posto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Camilla, certo, lasciamola parlare perche è quello che tanta gente sa fare!! Noi andiamo avanti lo stesso!! ;)

      Elimina
  7. Morena fai bene a denunciare tutto ciò ma ricordati che solo i più seri rimangono gli altri scompaiono....io fedelissima.....troppo buone belle ma soprattutto alla portata di chi come me è una cippa lippa in cucina...dai siamo con te...grazie di tutto Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti questa vuole essere una denuncia e far capire che non siamo totalmente interdette!! Sappiamo vedere ed osservare! ciao a presto!

      Elimina
  8. Tesoro leggo esterrefatta! Sarà perché per me é davvero solo un passatempo e un divertimento il mio blog, ma non pensavo che dietro al mondo dei foodbloggers ci fosse una realtà come quella che tu racconti. È tristissimo e 'inquinato' da gente senza scrupoli che magari per guadagnare due lire venderebbe l'anima al diavolo. Ma tu non mollare, passa sopra queste persone e non abbassare mai la testa! Tu vali più di tutte loro messe insieme. Un abbraccio e viva la correttezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pat..a chi lo dici..questa mattina quando ho saputo la storia dei commenti sono rimasta di sasso ed ho scritto subito questo post..Giuro che non ci volevo credere.. sarò anche ingenua ma una cosa del genere non l'avrei pensata!!Tranquilla che non mollo proprio! e poi con la novità che sta per arrivare.....

      Elimina
  9. La penso come te, esattamente. Io ho messo tempo fa su una iniziativa che non obbligava nessuno a sottoscrizioni o a mettere mi piace ma che invitava a scovare magari un blog che ci era sfuggito. Risultato? Su centinaia di partecipanti, solo 2 si sono comportati coerentemente. Percentuale tanto magra che ho deciso di non bissare affatto. UN punto che hai dimenticato, aimeh, uno dei più tristi, è quello delle blogger che ti si avvicinano perchè tu magari sei più seguita di loro, si arruffiano, fanno le amiche e poi ti propongono lo scambio banner e gli scambi link. Qualcuna con me si è spinta con balle e scuse così tristi, che non ho oso nemmeno proferire per via della loro bassezza. E magari, dopo che le hai beccate due e tre volte e decidi di chiudere la tua porta (con tanto di tristezza al cuore), la st... sei pure tu...
    Chiudo la parentesi dello sfogo ma aimè, è successo da poco tempo e per la seconda volta, e spero vivamente che la terza non giunga. Con relativa remissione nel tenere i rapporti a distanza con chi magari non ha secondi fini...
    IO non sono ne una giornalista, non sono una fotografa, una designer, una blogger che la sa più lunga di un'altra. Sono semplicemente io, con pregi e difetti. Sottoscrivo dunque e ti saluto augurandoti un eccelso weekend :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tristezza!! Io mi chiedo se si vergognano o meno!!
      Hai voglia di quanti su fb chiedono l'amicizia ed un nanosecondo dopo ti mandano messaggi per mettere like a concorsi o pagine.. come risolvo? elimino e blocco!
      Buon WE anche a te!

      Elimina
    2. Grazie mille Morena. Credo che non si vergognino affatto e che per giustificarsi siano costretti ad inventarsi altre balle per apparire santi e vittime. E' davvero triste ma queste cose rafforzano anche la convinzione che è bello essere ciò che si è quando si decide di non voler ferire o fare male a qualcuno :) Baciotti!

      Elimina
  10. Ciao, ti seguo da poco e non ho mai lasciato un commento SOLO per mancanza di tempo :-) Ma sappi che tra la miriade di blog di cucina, ho scelto il tuo attratta dalla qualità delle foto, dei testi e soprattutto delle ricette :-)
    Non ti conosco, non faccio parte di gruppi di bloggers, non sono uno chef nè un giornalista: ma so fiutare a naso la qualità, quando la incontro...
    Ho cominciato a tenere un blog anni fa per passione, e anche a me è capitato di dover ingoiare qualche rospetto, ma gli aspetti positivi e gli incontri costruttivi sono stati senz'altro la parte migliore di questa esperienza, e da diverso tempo ho deciso di curarmi solo di quelli. Gente brutta in giro ce ne sarà sempre, ma alla lunga, se le capacità non ci sono, lo sporco viene a galla!
    Ti abbraccio e spero vivamente che tu recuperi tutto il tuo entusiasmo; in cucina è l'unico ingrediente che non deve mancare :-)
    Flora, Cagliari

    RispondiElimina
  11. Ciao, sei fantastica, passi da me a dirmi che son figa o no????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monique..ceeeerto, se poi tu ritorni qui! hihi!

      Elimina
  12. Che dire, ci hai centrato in pieno! E non aggiungo il mio commento solo per il gusto di commentare o di essere "vista" in un blog più seguito del mio, ma perché sono giorni che mi imbatto in aneddoti del genere e sono sinceramente amareggiata...ma la gente non riesce più a fare nulla per pura e semplice passione, per divertimento??? Ma chi se ne frega di follower, amici, condivisioni e commenti!!!!
    Buon weekend e grazie di aver messo nero su bianco ciò che molte di noi pensano ;)

    RispondiElimina
  13. Ciao, forse tu non mi conosci ma io sono una tua follower da tempo e anch'io come te possiedo un food blog da anni (sono quasi 2) e quello che ho imparato finora lo devo anche grazie a mio nonno che è pasticciere/cuoco.
    Purtroppo è vero che negli ultimi mesi nascono blog come funghi e la maggior parte di questi sono nati solo per il piacere di arraffare qualcosa (gratis).
    Anch'io come te sono inorridita, soprattutto perchè si vede che ciò che fanno non nasce dalla passione per la cucina e non sanno neppure fare foto. Personalmente penso che chi apre un blog senza avere un reale interesse e che fa 3000 tracchigi per avere followers e commenti prima o poi lo chiuderà, quindi penso che siano solo "di passaggio". Stai certa che le aziende serie contattano solo quelle bloggers che sanno realmente fare le bloggers!!! Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  14. Quanta tristezza Morena, hai detto bene :(
    Sarà anche per questo che quella che doveva essere solo la pausa di un week end è diventata una settimana, poi due, poi...non vorrei mollare il blog perchè so quanto di me stessa gli ho dedicato ma mi fa così fatica ultimamente stare in questo "mondo"!
    Condivido ogni parola di quanto hai scritto.
    Un bacione, buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica.. non ci sono parole!! Solo tristezza!

      Elimina
  15. Cara Morena,

    Io non commento quasi mai per via del tempo. Sappi però che amo guardare (con invidia!) le tue foto e leggere le cose che scrivi sul blog. Le ricette poi sono eccezionali! Continua così, hai le tue belle soddisfazioni e ti diverti pure!

    RispondiElimina
  16. Morena carissima
    fa male scoprire certe cose, fa male sopratutto vedere come si può cadere in basso per cosa ............. un attimo di notorietà, uno sponsor che fa sembrare il tuo blog un supermercato con prodotti che consigli solo perchè devi farlo ............. ecco la nostra avventura del blog è iniziata più o meno nello stesso periodo, tu con costanza, bravura e tanta pazienza ne stai facendo un lavoro e devi esserne orgogliosissima perchè come ti ho detto recentemente ti meriti tutto quello che stai raccogliendo e molto di più
    Il mio blog rimane il mio angolo, forse ci saranno pochi commenti ma so che la maggior parte sono sinceri e sopratutto so che riesco a pubblicare una ricetta (a causa del tempo pochissime ultimamente)non deludo chi mi segue, perchè è sempre supercollaudata
    Forse a volte anch'io mi sono meravigliata dei pochi commenti, però adesso che sappiamo come funziona teniamoci i nostri pochi commenti e dobbiamo solo essere orgogliose per come siamo ........... delle "ragazze" (un po' azzardato forse per l'età?) con la passione per cucina e con la gioia di comunicare che un lievitato o un dolce non è impossibile da fare
    Un grande abbraccio, con la stima di sempre
    Buona domenica
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manu è vero, siamo praticamente partite insieme!! Ricordi quando ci scambiavamo le battute, quando ci si divertiva un sacco e si passava a chiacchierare per molto tempo? Ora sembrano così lontani quei tempi.. E' cambiato tutto ed anche in questo mondo c'è l'arrivismo.. Che peccato.. Comunque io vado avanti come ho sempre fatto, con onestà e passione.. il resto è solo immondizia!Un grosso abbraccio!

      Elimina
  17. Sai, io credo che ogni cosa che facciamo rispecchi noi stessi. Io ho un blog da poco, forse sono 8-9 mesi? Nella vita sono molto selettiva e vivo nel MIO mondo,non sono neanche su FB, e cosi' sono nel blog. Ho scelto chi seguire, chi commentare in base al mio istinto, non ai miei interessi. Accidenti!!!!Non va bene cosi'! Si é vero c'è tanta tristezza, ma bisogna sempre alzarsi al mattino ed essere se stessi, continuare a essere se stessi, alla faccia di tutti quelli che non lo sono.....
    A presto Susy

    RispondiElimina
  18. , Ciao ragassa, secondo me è solo invidia e basta. Cosa vuoi, la madre degli ignoranti, purtroppo, è sempre incinta. Tu vai avanti per la tua strada e cerca di non rovinarti la giornata perché non vale proprio la pena. Saluti.

    RispondiElimina
  19. ciao Morena
    :( mi dispiace per chi del blog ha fatto un lavoro che sicuramente è costato sudore e sacrificio. Ma si sa siamo in una giungla in cui si fa a gomitate per emergere.
    Io ho aperto il blog per me stessa e mia figlia (l'ho scritto tante volte) e tutto quello che è venuto dopo,e cioè meravigliose amicizie virtuali con scambi di commenti e numero di telefono ,è stato per me uno scoprire una parte di questo mondo virtuale sorprendente e tutto il resto è davvero tristezza!
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annaferna hai ragione, in tutto questo marasma ne sono nate belle amicizie.. io ad esempio adoro l'aver conosciuto persone splendide da ogni parte d'Italia e questo è un tesoro che non ci toglie nessuno!!

      Elimina
  20. Non finisco più di stupirmi..questa cosa dello scambio commenti è una delle cose più basse che abbia mai sentito, non mi verrebbe in mente neanche tra cent'anni :\ sono esattamente come te, quando ho tempo leggo tutto, se non lo ho do uno sguardo alla ricetta, e commento di conseguenza, se niente mi ha colpito non scrivo niente e sarà per la prossima. Quanta ipocrisia! Ma poi, per cosa?? Davvero quale sarà la soddisfazione se a quello che si è ottenuto ci si è arrivati con questi mezzucci, costruendolo su una rete di finti rapporti e sostenitori..quello che mi rincuora è che in questi casi, penso proprio basti un soffio perchè tutto crolli, con la stessa rapidità con cui è decollato. Io continuo per me e per le piccole soddisfazioni che quello che sperimento mi dà (quando me le dà!), e per le persone belle vere che ho incontrato, gli altri possono andare a farsi benedire.
    Ti abbraccio, buon finesettimana :)

    RispondiElimina
  21. ecco uno dei tanti motivi per cui sto tralasciando il blog e a quanto pare il mal contento è generale soprattutto tra noi "vecchietti".
    baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però Betty, siamo orgogliose di essere tra i vecchietti vero??

      Elimina
  22. non ho parole....
    invece di criticare (che secondo me è segno di invidia) 'sti "chef", giornalisti e quant'altro pensassero che se una apre un blog è per avere soddisfazioni personali con una propria passione, allora magari sarebbero pure contenti di sapere che in giro c'è gente felice, invece di darle addosso.... in fin dei conti, in un'epoca in cui la tecnologia la fa da padrone, perché non sfruttarla per esternare questa nostra passione, che è pure salutare e genuina in quanto si tratta di cucina??
    quella dei commenti mi fa proprio ridere, è da gente che non sa trovare l'interruttore del cervello per azionarlo... e purtroppo, ce n'è tanta di gente così!!
    ridiamoci su e continuiamo per la nostra strada, giusto?
    io non mi preoccupo del parere degli altri, se mi ritengono una casalinga disperata, contenti loro.... ah ah ah!!!!
    Un abbraccio. Stefania

    RispondiElimina
  23. ...ecco che mi hai spiegato come mai blog esistenti da tre mesi hanno 100000 visualizzazioni e trecentomila commenti... :/ mah!

    RispondiElimina
  24. Non ero a conoscenza di tutto questo "sottobosco", e la cosa mi stupisce parecchio...
    Hai ragione, quanta tristezza nel cercare di accaparrarsi un po' di visibilità in più... che poi non paga lo stesso!
    Il mio blog ha poco più di un anno di vita, va a periodi, a volte pubblico ricette (anche "terra terra") e a volte scrivo a ruota libera dei fatti miei.
    Non ho la pretesa di essere definita cuoca o food-blogger... visto che non mi sento tale.
    Qualche mese fa ho cercato delle collaborazioni, come ne vedo in giro, ma alla fine non ne è uscito niente di buono.
    C'è stato chi richiedeva l'inserimento in home page di un mega banner, in cambio dell'inserimento del link al mio blog all'interno di una minuscola sezione del loro gigantesco sito...
    C'è stato chi avrebbe voluto un post alla settimana in cambio di due lapis, una gomma e un appuntalapis (tutto rimandato al mittente con "mille grazie, non mi interessa")...
    Molte email sono cadute nel vuoto, non hanno ricevuto risposta alcuna...
    Non che mi interessasse poi tanto, lo ammetto.
    Provai per provare, ma il risultato è lì, nel blog: nessuna collaborazione.
    L'unico banner che ho inserito è quello di "DolciDolcetti", ma solo perché la signora Erica è stata gentilissima con me.
    Badate bene, a loro non ho proposto collaborazioni, ho ordinato dei prodotti per il mio uso e consumo.
    Erica è stata prodiga di suggerimenti su come migliorare la visibilità del mio blog... e per gratitudine ho piazzato il banner.
    Conta molto di più di centomila prodotti gratis in cambio di "leccate" allo sponsor! ;)
    Brava... io non ti odio! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kety, ci vorrebbe più di qualche no alle Aziende forse le cose cambierebbero!! Hai fatto bene a mettere quel banner, brava!

      Elimina
  25. Il blog di cui faccio parte è composto da 4 amiche e cerchiamo di avere tutte gli stessi spazi (impegni personali permettendo)ebbene...proprio qualche giorno fa mi sono sentita riprendere da una ditta perché non avevo ancora pubblicato ricette. Le collaborazioni sono diverse, i giorni della settimana sempre gli stessi, è estate e pensavo di prendermela comoda proprio perché il blog deve anche divertire chi lo fa.
    Proseguiamo mantenendo il blog come scambio e condivisione di ricette fra amiche e chi esigerà di più o ci prenderà in giro (vedi chef, giornalisti ecc di cui hai parlato) noi non li ascolteremo :)
    Buon fine settimana e un bacio.

    RispondiElimina
  26. Parole sante!!! brava!!! condivido tutto appieno.

    RispondiElimina
  27. Ascolta Chef.... ahahahahaha Morena cara, sapevo dei "gruppi aziende", ma quelli dei commenti proprio no!! Quindi per quanto riguarad me si sono messi d'accordo in 50 di non passare a commentare ahahahaha.
    Poveri noi dove siamo arrivati.
    Io sono tra quelle che collaborava per due scatolette e un pacco di farina, perchè in casa alla fine del mese anche quello pesa con uno stipendio solo, ma mi sono arresa vedendo che le aziende stesse hanno iniziato a chiedere mooooolto di più che un link di riferimento tra gli ingredienti. Chissà, forse un giorno riprenderò qualche collaborazione e la voglia di tornare presente come prima nel mio blog e in quelli di chi ancora mi segue, per ora sono piuttosto latitante e l'entusiasmo continua a scemare. Ma non mi passa manco per la mente di puntare il dito contro chi ha fatto un salto in alto grazie a tanta dedizione, anzi ammiro chi ha trasformato un semplice passatempo in qualcosa di redditizio. Trovo solo tristi le persone che postano foto "finte". Io fotografo metto in tavola e si mangia, quello che c'è in quel piatto dopo mezz'ora è nella mia pancia. Non fotografo alle 10 per mangiare pasta riscaldata all'una solo perchè la luce è "perfetta".
    Il mio blog è una condivisione di quello che mangiamo in casa e non che appendiamo al muro in una mostra fotografica.
    Ognuno sia libero di gestire il proprio spazio come meglio crede, senza guardare da dietro la siepe con livore chi decide di farlo diversamente.
    Chef, gornalisti e fotografi dovrebbero essere i primi a dare questo esempio, ma non sempre chi sta in alto ha l'intelligenza di ricordare che è partito dal basso.
    Tu continua come sempre, chi sa apprezzarti non sarà mai giudice, e chi non riesce proprio a sopportare i tuoi successi beh, ha sempre la possibilità di girare altrove, ormai la rete è invasa da food blog e pseudo food blogger ;)
    Per quanto mi riguarda, io non mi schiodo da qui!!
    Ogni tanto sfogarsi fa bene, è rigenerante!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni 3 x 2 lo sfogo ci sta, non è nemmeno giusto tacere sempre. Come vedi Cristina hai capito da sola il gioco delle Aziende ed ora ragioni diversamente. Brava!

      Elimina
  28. Ho il mio bloggettino aperto da quattro anni e io ricetta la faccio col cuore, non avrò tanti iscritti ma vabbè, quelli verranno pian piano, e quelli che ho me li sono conquistata, non ho "costretto" nessuno, non avrebbe nemmeno senso!! Per quanto rigurada le ditte, vabbè, ci sono cascata anch'io, speravo di far conoscere un pò in giro il blog! E comunque grazie per tutti i tuoi consigli!! Spero un giorno di diventare brava come te!! Smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lara confesso che anch'io all'inizio un paio di prodotti me li son fatta spedire ma a parte il fatto che non ne ho ricavato nulla in visite o follower ho cambiato idea nel momento in cui una nota azienda mi ha spedito 100 g di cioccolato chiedendomi di fare una ricetta per Natale.. Beh ne ho dovuta comprare dell'altra e da lì ho chiuso. Da allora mi compro i prodotti che voglio e se non posso aspetto o faccio altro..! Abbi costanza ed impegno e non stancarti mai di imparare!
      ciao ciao

      Elimina
  29. Mi spiace tanto che tu sia amareggiata per l'atteggiamento critico di alcuni, non ti curar di loro e continua il tuo meraviglioso lavoro perchè, probabilmente non te ne accorgi, ma dai veramente tanto a tante persone.
    Per quanto riguarda ste collaborazioni non capisco a cosa servano ne che senso abbiano e sinceramente non non mi interessa tornare a visitare un blog in cui ci vuole un sacco di tempo per visualizzare i post perchè sono pieni di banner..

    Baci baci e continua a condividere la tua passione che ce n'è bisogno!!

    RispondiElimina
  30. Ciao Morena,
    Io sono dentro questo mondo da poco ma indirettamente ne sto sentendo di tutti i colori...
    Personalmente mi trovo spesso messaggi di scambio di Like e di commenti che mi hanno da subito lasciata perplessa.
    "ciao, bella ricetta! Passi da me a ricambiare?" ma che significa!!!!!!
    Da qualche giorno mi dono trovata in mezzo ad un gruppo di scambio Like tramite messanger!
    Ma per fortuna non è solo questo e ci sono tante persone, blogger, come te che vedono il mondo in maniera diversa!
    Grazie cmq per questo sfogo, che per me, neofita mi aiuta anche a guardarmi attorno e a tenere le antenne dritte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuuuu! Elisa non mi parlare di quelle che lasciano il link al loro blog con due parle due di saluto..Per fortuna non è solo questo altrimenti sarebbe meglio chiudere baracca!!
      Un abbraccio!!

      Elimina
  31. ...per me il blog è nato come uno scacciapensieri e sta restando tale...anche se ormai occupa molti dei miei pensieri! Ma sempre come un qualcosa in più...l'idea di affaticarmi dietro a tutti questi "trucchi" non fa per me. Continua così che i frutti si vedono anche senza copiare, ma solo mettendoci tanta passione! cri

    RispondiElimina
  32. non sapevo i questa cosa dei gruppi e tutto il resto e la trovo piuttosto squalliduccia.
    Penso e faccio come Daniela e Cristina che mi hanno precedute, e spesso, nel mio piccolo, linko aziende amiche e locali che conosco personalmente, e neanche in cambio di prodotti.
    Pochi o nessun commento?
    e chissene... le visualizzazioni di pag comunque ci sono, e mi basta cosi!

    RispondiElimina
  33. Avevo idea di tutte le realtà che hai descritto meno delle ultime due. Non sapevo che ci fossero gruppi organizzati per contattare le aziende, meno che meno gruppi per i scambiarsi i commenti (e questa è la cosa che mi lascia più allibita). Come te, anche io lascio commenti solo se qualcosa mi piace davvero, spesso passo senza neanche commentare. Non ho un blog "commentatissimo", ma la cosa che mi interessa è di condividere quello che preparo, imparare con voi nuove cose, magari anche attraverso critiche negative al piatto o suggerimenti, che fanno sempre bene e fanno sempre crescere. Di strada, come dici tu, ce n'è da fare, ma questo è il bello.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  34. Ciao Morena! Mi spiace tantissimo che fatti come questi tentino di smorzare i tuoi recenti entusiasmi per le tue collaborazioni, ma temo che sia lo scotto che si deve pagare in ogni ambito! Non credere che nel mio mondo fatato di carta e colla sia tanto diverso: c'è un grosso discrimine tra chi si crea il codazzo inspiegabile di followers con mezzucci di bassa lega, riceve richieste di collaborazioni di shop etc., anche se non è brava e creativa di suo ma copia alla grande progetti altrui senza darne i crediti e chi, invece, onestamente "sforna" idee creative ma ha pochi followers, pochi commenti ma poi scopre sulle statistiche del blog di essere letta tantissimo senza averne riscontro (da chi, di cui sopra, ti legge, copia fingendo di non seguirti e magari ti tratta pure con sufficienza!). Ma non è il caso di farsi avvelenare la Vita, credimi! Ok, dietro ai blog c'è la gente e la gente è sempre invidiosa e sempre pronta a fregarti ovunque tu sia. E in Italia, nonostante gli sforzi di puntare finalmente su qualità e serietà, dura a morire l'atteggiamento da "furbetti del quartierino", soprattutto se spuntano opportunità lavorative apparentemente facili (dove tu confermi che non lo è) come quelle di scrivere e cucinare per tenere in piedi un blog...se poi ti riferisci a "quella piattaforma" beh, non dovresti nemmeno porti il problema, da tempo per me ha perso ogni credibilità, almeno dal 2010, da quando NON mi pubblicarono un commento negativo su una ricetta assurda e improponibile, poi feci la prova, scrissi un commento di lodi sperticate e magicamente il commento comparve SUBITO!!!è questo che ti auguri per il tuo blog? spero di no! Ormai da quel sitaccio mi sono disiscritta sia dalla newsletter che dai commenti e non lo consulto più...preferisco seguire te e poche altre foodbloggers (persino una ragazza che vive in Australia!). Io sono contenta che tu sia diversa e che ti indigni invece di omologarti e forse proprio questo fa invidia! Ti auguro di avere sempre più seguito e di riuscire a scrollarti di dosso subito questi momenti di rabbia e frustrazione! Un abbraccio! Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela no no per carità.. io mi auguro solo di crescere e di imparare tanto..
      un abbraccio!

      Elimina
  35. sono basita da queste cose che dici!!
    il mio blog ha poco piu di 1 anno,l'ho aperto piu per noia che per altro,prosegue alla grande perchè ho un sacco di amiche virtuali che si preoccupano per me e che lasciano commenti solo se e quando gli va...le ditte in genere le contatto ma non per 2 prodotti,semplicemente per parlare a chi mi segue di prodotti che gia conosco e che trovo davvero ottimi.
    per quanto riguarda tutto il resto lascia che dicano...in fin dei conti il nostro è un passatempo non un lavoro!
    un abbraccio e felice domenica!

    RispondiElimina
  36. ciao, posso capire la tua arrabbiatura, il tuo sdegno e lo condivido anche se io vivo fuori da questi giochi: non subisco attacchi del genere perchè ho si un blog che è per me un modo per condividere con chi vuole delle preparazioni alla buona che io preparo per i miei e grazie ,forse, alle mie foto semplici e non sempre ricercate, qualcuno le ha definite rustiche, vengo seguita quel giusto senza essere di intralcio o in competizione con le "brave" quelle seguite da tanti. Apprezzo la tua sincerità che oltre ad essere uno sfogo dà un pò di chiarezza a chi osserva e non sa.Non mollare, un bacione

    RispondiElimina
  37. Ciao, buona domenica!
    Avverto nelle tue parole tanta amarezza e non posso esimermi dal condividere, dispiaciuta, quanto dici. Tante di noi hanno aperto il blog per passione, amore per la cucina ed è così che è successo anche a me. Non mi importa, anche se può far male, degli "chef" che criticano e straparlano, dei giornalisti, ma mi dispiace se qualcuno approfitta di immagini e ricette altrui spacciandole per proprie. Non dobbiamo demoralizzarci, se è il cuore a parlare nei nostri piatti, nessuno può togliercelo, nessuno può e deve smorzare, l'entusiasmo e la passione che traspare da fotogrammi, presentazioni e piatti che noi creiamo in semplicità e allegria nelle nostre cucine.

    RispondiElimina
  38. Carissima, ho fatto spesso anch'io queste riflessioni. Mi sono sentita spesso "quella strana" quando mi sono resa conto della corsa esasperata di certe/i bloggers alla scalata al successo, attraverso le scorciatoie più disparate. Credo che ci siano tra noi molte persone per le quali il blog rappresenta una vetrina, dove mettere in mostra le proprie capacità per raggiungere degli obiettivi concreti, ossia vere e proprie opportunità lavorative. Considerata la situazione di difficoltà economica in cui versa il nostro Paese non mi sento nemmeno di giudicare questi comportamenti che sono, in scala ridotta, l'esempio di ciò che accade nella vita reale di ogni giorno. Gli sgambetti, le sgomitate, le bassezze, fanno parte delle pratiche comuni di gente senza talento che aspira a raggiungere il vertice con tutti i mezzi, basti pensare a certi personaggi del nostro mondo politico! Credo che la risposta più efficace a questo tipo di atteggiamento sia l'indifferenza, unitamente all'ostentazione della nostra creatività e fantasia, caratteristiche che ci rendono persone diverse, uniche e irripetibili. E alla lunga ... i conti torneranno!

    RispondiElimina
  39. Buon giorno cara, io seguo da un po' il tuo blog bello da vedere, interessante da leggere ottimo per qualche spunto culinario quindi fregatene di chi ti dice che nn sei ne fotografa ne giornalista ne chef, essere copiati è proprio vero che sia diventata una normalità e nn siamo tutte casalinghe facoltose ... Io fatico a trovare il tempo per il mio blog. Anche io ho accettato di unirmi a dei gruppi di blogger nato per conoscere e farsi conoscere ma poi mi è capitato di trovare sul mio blog commenti del tipo, "ciao bello il tuo blog, ricambi???" Ed ho capito che certe persone sono proprio tristi. Ho delle piccole collaborazioni, nn in cambio di due prodotti, ma nn ci vedevo niente di male. A dire il vero da una di queste piccole collaborazioni per me è nata una bella possibilità quindi io nn posso esserne che felice. Ma per te è un lavoro e posso capire il tuo punto di vista. Ora la smetto di annoiarti con le mie chiacchiere. Al prossimo post e buona domenica Nahomi

    RispondiElimina
  40. Anche io lo faccio solo per mio divertimento e passione, con momenti in cui lo seguo di più e altri meno come ora.
    Mi mancavano i gruppi di blogger associati per gli scambi di commenti......mi fa ridere....:D. Poi farà parte sicuramente di una strategia commerciale con quali risultati si vedrà...
    Tanto tutti gli chef che sono in tv, tutti i programmi di cucina inflazionati, a me sinceramente cominciano a stufare, perchè il troppo poi stanca...

    RispondiElimina
  41. come ho già detto su altri blog i passato che hanno avuto da ridere quasi la tua stessa notizia...
    il mio blog nasce da una piccola passione di cucina diciamo proprio passione non era , perchè nemmeno la pasta fatta in casa mi riusciva , ma abbiamo aperto questo blog io e mia nipote (che tra l'altro mia nipote e un periodo che lo trascura per propri problemi personali e quindi lo mando avanti io da sola) si e aperto per un semplice condivisione dove abbiamo e ho imparato tante cose tecniche e e tanti segreti di come fare delle nuove pietanze , ma ciò solo per uno scopo personale per la mia propria famiglia e amici x quanto vengono a cena ... nulla di sfide e nulla di tutto ciò ....ogni uno e libero di fare di decidere di realizzarsi ai propri modi e alle proprie aspettative...
    io non sono brava a scrivere , a fotografare a essere superiore agli altri ... ma lascio questa convizione a loro...io sono me stessa e se sbaglio uno scatto o una ricetta pace !! si sbaglia e si cresce e ben vengono le critiche in senso costruttive ma senza illusioni da parte da chi li scrive e da chi li riceve..
    io so me stessa e del resto me ne frego..
    tempo di stare h24 sul blog mio e degli altri non ce l ho ...ho una vita reale ...
    chi vuole nel mio blog e questo .....
    l importante e non mai illudersi di fare e di essere superiori agli altri blogger perchè siamo umani con le nostre piccole passioni personali....
    buona domenica
    lia

    RispondiElimina
  42. Ciai Morena purtroppo anche qst dei blog, di cucina soprattutto, e' diventata una moda...io ti seguo xche' mi piace il tuo modo di scrivere e le tue ricette, qualcuna come sai l'ho gia' replicata :)! Io ho aperto il blog xche' mi piace legare alcuni piatti alla mia vita, un diario appunto in cui fissare i momenti speciali che riguardano i miei bimbi, visto come vola il tempo, mi piace tornare anche un po' indietro! Non mi interessano i followers anche se seguo diversi blog...tra un po' il mio blog compira' un anno e non mi sento di inventarmi un contest x l'occasione...il mio e' un passstempo e non voglio che sia troppo impegnativo ;)! Un bacione luisa

    RispondiElimina
  43. Ciao Morena, beh io l' ho sempre pensata come te tant'è che non ho mai accettato collaborazioni con le aziende per 2 scatolette di prodotti. Per quanto riguarda i commenti, io sono il primo che per mancanza di tempo non va a commentare da una parte all' altra per avere un riscontro in commenti. Ho aperto il blog tanti anni fa per avere un mio spazio personale dove poter condividere le ricette e avere sempre sotto mano quello che faccio
    Hai fatto benissimo a scrivere questo post, per questo ti ammiro perchè sai SEMPRE assumerti le tue responsabilità!
    Non pensare a nulla e guarda avanti!
    Un abbraccio sincero
    Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesco allora ti ringrazio per esserti fermato!! eheh!! ormai lo sai, io sono buona anche troppo ma quando non trovo corrette certe cose non resisto.. sarà ce sono stata educata nell'onestà e non riesco a comprendere questi sotterfugi! Viva L'onestà e la Sincerità!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  44. Ciao Morena, son capitata così.. colpita dal tuo post, umanamente inorridita dalla storia dei commenti di gruppo. Bloggo dal 2009, scrivo di gatti norvegesi, la mia passione più grande. Ultimamente vengo contattata da aziende che chiedono banner in risalto, non mi piace ma a qualcuno ho voluto dire sì senza nessun compenso. Decido quello in cui credo. Da tempo pensavo ad un blog food, mi piace molto cucinare e sperimentare, sono quasi sul punto di farlo ma tentenno spesso. Ti visito spesso per le tue ricette, tutte gustosissime, grazie di esserci ;)
    Non te la prendere, foto impeccabili, ricette descritte perfettamente, sei grande! Tutto il resto è noia!!!
    Un abbraccio, Lidia.

    RispondiElimina
  45. Ti scrivo anche dal mare xchè. ultimamente ho notato anche io alcuni gruppi anche se mi mancava quello delle collaborazioni in blocco@.@ assurdo io sto nella fase di eliminare gli xponsor xchè oramai ho capito che nn servono a niente ... ho avuto esperienza qui in città una viene mi dice apro un blog anche io cosi finalmente mi pagano :io nn l'ho nemmeno risposta ma tee pagano de che gli stavo x dire....no questa è pura follia ... io nn ho molti commenti nn posso ricambiare e le ditte mi cercano oramai loro ed ho anche imparato a dire di no da gastrofoghetta forse?beme nn me ne frega e fiera di avere un Reflex ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene a dire di no.. specialmente se sapessi cosa pensano loro di quelle che li contattano!! Miii!!

      Elimina
  46. Cara Morena, arrivo qui da un'amica e sai che sono davvero incredula? Tristezza unica.. Quando si sentono queste cose mi vergogno quasi di essere "blogger"... Poi e' normale che tutti ci prendono in giro (sento spesso i fotografi - sedicenti - che deridono le foodbloggers che scrivono "photography" nelle loro foto.. Mica e' un titolo o una esclusiva loro.. No comment!)
    Da avvocato come tu ben sai, mi verrebbe voglia di passare dalla parte del l'accusa x scovare e capire che gruppo sia. Lo trovo davvero vergognoso: scambio dei commenti come da accordi?? Per cosa?? Quando le statistiche di ogni sito sono alla portata di tutti?
    Io ti confesso che amo i commenti ma che talvolta mi sento in difficoltà xke non riesco a rispondere a tutti. Altro che casalinghe, siamo lavoratrici e madri di famiglia, e quel poco tempo che ci rimane, per me tra una udienza e un'altra, tra un atto e un altro o dopo cena, cerco di visitare le amiche più affezionate ma senza vincoli! Figuriamoci se devo far parte di un gruppo che mi costringa a ciò!
    Fortuna di gruppi ne frequento poco, uno con te perché condividiamo la stessa passione x le foto, e un altro dove ci siamo noi di bloggalline dove addirittura parliamo di sfoghi privati e manco dei blog! Però ho condiviso questo post in quest'ultimo gruppo perché credo sia importante divulgare queste info. Bisogna smascherare questi gruppi. Ne va dell'immagine di tutti i bloggers (visto che già veniamo additati!). Grazie per la segnalazione Morena.
    Tu vai avanti così. Sei una grande. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vaty...mi fa piacere essere stata utile!! Un abbraccio!

      Elimina
  47. Che tristezza.....è proprio quello che mi esce dalla bocca! Io il mio blog l' ho aperto per gioco....ma poi per passione sono andata avanti, non curandomi di numeri, commenti....senza indugi e aspirazioni ho fatto quel che mi sentivo, il mio intuito mi ha guidata e piano piano sono migliorata! Certo e' vero che ho gioito ad ogni frase a me dedicata ma tutto e' arrivato senza cercarlo, senza forzature, il mio unico intento era solo fare bene e farlo per la gioia di condividere! E' come quando sei innamorata e aspetti ansiosa quel " TI AMO" ....solo a chi sa davvero attendere la vita può regalare sentimenti autentici e sinceri......tutto il resto non mi interessa....io scelgo di non cercare....io scelgo di regalare!!!
    Ed oggi il mio sorriso e' per te!
    Buona Serata!

    RispondiElimina
  48. Oh mamma mia Morena!!! Questa mi mancava proprio!!! Addirittura gruppi che si organizzano per lasciarsi i commenti????? Ma qui siamo proprio arrivati alla frutta amica mia!!! Davvero che tristezza...L' unica cosa che posso aggiungere a questo tuo post che condivido in pieno è quello di essere sempre più convinta che è meglio andare per la nostra strada, onesta e sincera...E anche se non sempre si sta sulla cresta dell' onda, sai benissimo che non me ne importa più di tanto!!! Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia cara, cosa c'è dopo la frutta? il caffè?? beh mi sa che siamo anche arrivati oltre!! non ci volevo credere nemmeno io!!! Mah!

      Elimina
  49. stiamo toccando veramente il fondo, non saprei quale categoria sia la peggiore tra quella che hai citato, avere commenti, lettori e visite perché vengono da gruppi nati per questo non mi interessa di sicuro, chi vuole seguire il mio blog deve farlo senza costrizioni, ma solo per il piacere di farlo. Di sicuro non ho ne tempo ne voglia di andare a commentare una cosa che non mi piace, solo perché così avrò una visita in più, non sopporto chi va ad elemosinare voti anche da chi non conosce. Anche ho fatto e farò degli errori, ma di sicuro non andrò mai in giro o scocciare la gente, odio i gruppi organizzati come sette. Buona serata

    RispondiElimina
  50. Ciao Morena!Macchè odiata,la penso esattamente come te....non sapevo dei gruppi di commenti....mamma mia che tristezza veramente!Io ho aperto un blog un paio di mesi fa,avrò avuto 3 commenti ma non li ho "comprati" e proprio per questo mi hanno dato grandissima soddisfazione (che senso ha altrimenti?)...così come il blog mi dà soddisfazione non per le "scatolette" ma perchè vedo i miei miglioramenti nelle fotografie e in cucina;non a caso l'ho definito "diario",proprio perchè ci appunto tutti i miei esperimenti con relativi successi e fallimenti!Poi,certo,capisco che in alcuni casi tenere un blog si trasforma in un vero e proprio lavoro...e li sono d'accordo se il blogger riesce ad avere una remunerazione. In ogni caso,ne approfitto per farti i complimenti per i tuoi meritatissimi successi.
    Un bacione
    Francesca

    RispondiElimina
  51. Ciao Morena, ho letto il tuo post tutto d'un fiato e riguardo a quello che hai scritto bè...non riesco proprio ad entrarci in quest'ottica, il blog è una passione da coltivare piano piano, se pianti un albero mia può farti un raccolto completo dopo un mese? E se lo fa, allora c'è comunque qualcosa che non torna e per il blog è la stessa cosa. Ma la cosa che mi ha colpita di più è quella in cui hai scritto che siamo mogli di uomini falcoltosi che non sanno come passare il tempo...ma che film hanno visto? Magari!!!!!!! Baci Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manu.. magari fosse stato un film, potevo pensare che era finto.. purtroppo è una cosa che ho letto in un post su fb qualche giorno fa...

      Elimina
  52. Quante cose mi perdo da quando non ho più molto tempo per il blog... i gruppi per lo scambio di commenti mi è proprio nuova!

    RispondiElimina
  53. Ciao carissima, eh si! ho aperto il mio blog nel lontano 2009, quando non era ancora un fenomeno di massa, quando si scriveva di ricette e altro per allegria, quando i commenti erano veri e le aziende manco ti si filavano. Poi ho incominciato a ricevere mail (alcune veramente ridicole) da aziende che mi facevano "l'onore" di cedermi dei loro prodotti in cambio di banner pubblicitari (quale onore?) Mai accettate!
    Ricevo poche visite, ma le persone mi fermano per strada per dirmi che hanno fatto una mia ricetta o uno dei lavoretti che propongo, e non ti dico che soddisfazione!
    Sono snob? Forse...ma che importa!
    Non farti il sangue amaro cara Morena, sono sicura che le persone serie si accorgono delle blogger serie.
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  54. Cara Morena, ma che tristezza davvero!! Pensa che io neanche le so tutte queste cose ...appartengo come te alla vecchia guardia di foodbloggers e ne sono orgogliosa, che ha studiato da autodidatta le cose che gli interessavano, che ha cercato sempre di migliorarsi e che non mi è mai importato del numero dei commenti e questi mezzucci da quattro soldi che usano li trovo veramente di basso livello. Come dici tu le aziende serie poi sanno scegliere e infatti oggi sono orgogliosa di essere entrata a far parte di un grande gruppo e di un grande progetto ...tutto il resto è solo tristezza . Tu vai avanti per la tua strada come hai sempre fatto! Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva le vecchie guardie..ahahah!! Un abbraccio!!

      Elimina
  55. non mi stupisco più di nulla... ma questa dei gruppi di scambio di commenti è proprio triste triste.
    Buona settimana.
    GiuseB

    RispondiElimina
  56. Sono così scema che non mi sono accorta di nulla! :(
    A me piaceva, e mi piace ancora anche se in questo momento sono ferma, l'dea della condivisione con altre persone con la mia stessa passione, ho cercato di migliorare le foto, di non essere superficiale e banale, di rispettare chi lascia un commento ricambiandolo, non immaginavo l'altra faccia della medaglia. Io continuo per la mia strada, appena la riprendo, ma magari aprirò di più gli occhi. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io lo sapevo ma vedere alcuni blog con tanti commenti per post discutibili mi lasciava perplessa.. ora ho capito! Purtroppo!! Ciao Dana!

      Elimina
  57. ma davvero? io quando sento queste cose mi ci viene da ridere...ma come via?
    comunque anch'io, nonostante sia una pivella (sia in fatto di blog che di cucina) ma ho notato "Manovre" strane, ma non tanto da acccorgermi dai commenti di gruppo...
    ma vogliamo parlare dei contest? alcuni secondo me sono falsi e pure i premi ... che si danno fra di loro.
    nonostante tutte queste cose, per ora continuo il mio cammino, anche perchè mi piace avere un ricettario on line.. non so per quanto tempo resisterò , ci vuole veramente tanto tempo oltre che passione, ma dico sempre fino a che mi diverto...
    Hai ragionissima comunque, fanno rabbia certe cose .. o forse solo ridere!
    a presto e buona settimana

    RispondiElimina
  58. ecco Morena, hai detto tutto.
    il mio blog non è in vendita per due scatolette, questo da sempre, non voglio nemmeno la pubblicità perchè questo non è il mio lavoro, E' IL MIO PIACERE. scrivo due post e pubblico due ricette semplici perchè mi piace così, ho bisogno di comunicare con il prossimo ... ma mai mi sarei sognata che esistessero gruppi di scambio per i commenti.
    MA NON SI VERGOGNANO proprio?
    bah, beate loro, io mi sentirei triste e solitaria.
    brava Morena, ogni tanto bisogna anche dire le cose senza peli sulla lingua, brava!
    Sandra

    RispondiElimina
  59. Cara Morena,
    le tue considerazioni sono state e sono tuttora anche le mie, per questo vanto un blog sfigato con pochissimi sostenitori e quasi zero commenti e ne vado fiera! Da me passa e scrive solo chi ha voglia di farlo e io mi sento libera di "non frequentare" nessuno. Passerò da quella che se la tira, da quella sostenuta ma francamente non me ne frega niente, continuo per la mia strada e non faccio la corte a nessuno. E non è affatto con invidia che scrivo che mi fa sorridere chi venderebbe un organo pur di sponsorizzare il blog. Anch'io vedo gente che perde il sonno per collaborare con tizio, commentare sempronio e scrivere post settimanali solo per arrivare ad un tot di like,. Mi associo al tuo Che tristezza!!! Ma non ti arrabbiare, non ne vale proprio la pena :) Un abbraccio, Flavia

    RispondiElimina
  60. Ciao Morena, intanto è un piacere conoscerti, arrivo grazie alla segnalazione su fb di alcune amiche e sono davvero contenta di unirmi ai tuoi lettori e seguirti da oggi in poi.
    La penso esattamente come te, anch'io ho aperto il blog (da molto meno tempo, quasi 1 anno..) per passione pura per la cucina, e posto quello che si mangia a casa, non sono bravissima a fotografare, ho una piccola compattina con la quale divento pazza d'inverno che la luce non aiuta, e non mi vergogno a dire che mi sto appassionando di fotografia ammirando le foto bellissime che fanno alcune amiche blogger e vorrei davvero seguire un corso e comprarmi una reflex per fare meglio...e non si spaventino i fotografi..non gli voglio rubare il lavoro, ci mancherebbe.
    Io non ho nessuna collaborazione e confesso che mi fa una tristezza enorme quando vedo alcune blogger che ad ogni ricetta sono 'costrette' a mettere negli ingredienti un sacco di link delle aziende che gli mandano questo o quel prodotto..tra l'altro molto spesso di qualità davvero discutibile...ne ho beccata qualcuna che ha postato dei dolci fatti con le buste già preparate, hai presente quelle che tagli versi nella teglia e inforni? Ma si può? Che senso ha?
    Io forse sono un caso a parte perché nei confronti dell'industria alimentare sono abbastanza critica e non mi venderei mai per un vasetto di marmellata o un pacco di farina, grazieadio me li posso comparare e sono LIBERA di dire quello che penso.....quella poi dei gruppi per lo scambio commenti...scusa ma sono senza parole, già ho scritto quello che penso di chi ruba il materiale qui...http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/2013/07/non-mi-piacciono-i-furbettile-melanzane.html
    Se posso dire un'altra cosa però, sul fatto che gli chef sfottono le blogger perchè si sentono delle CHEFFE..scusa ma credo che sia colpa di alcune che ci si sentono davvero..ne ho viste parecchie che solo perchè hanno un blog da tanto tempo e tanti lettori si sentono di poter insegnare a tutti, magari senza aver fatto nemmeno un corso di cucina in vita loro...scusa ma io ho appena terminato un corso per cuoco all'alberghiero qui a Treviso e credo che sarebbe utile che tante blogger scendessero dal loro sgabello e fossero leggermente più umili..un conto è aprire un libro di cucina e cucinare a casa un'altra cosa entrare in una cucina professionale e poter dire 'SONO UNA CHEF'..questi studiano un botto e si fanno una gavetta così...un po' di ragione ce l'hanno in certi casi, non credi?
    Che dirti? GRAZIE per aver scritto questo post, sei davvero coraggiosa e mi piaci molto per questo. A presto. Roberta

    RispondiElimina
  61. Mha, che dire? Io ho aperto un blog lo scorso Agosto, per curiosità mentre ero sotto l'ombrellone, in riva al mare. Volevo capire come funzionava questo mondo e non avevo nessun progetto a lungo termine. Sono rimasto colpito dalle visite che ricevevo in maniera crescente, giorno dopo giorno, esaltandomi quando ne avevo 10 al giorno...mi sembrava impossibile che quattro bruschette potessero interessare a tanta gente. Dopo quasi un anno continuo a pubblicare, ma non per farne un business...lo faccio per me, perchè mi diverte. Purtroppo, dove c'è la possibilità di guadagnare tanto o poco ci saranno sempre personaggi che cercheranno di approfittarne in tutti i modi. E' inevitabile. Ma è anche inevitabile che tutto ciò che non è vero, che non è bello e che non ha qualità sia destinato ad inaridirsi. Chi se ne frega se 50 furbetti si piacciono tra di loro! Il resto del mondo neanche li conosce e al massimo, dopo una semplice visita casuale, probabilmente non tornerà più. Tu e tutti quelli come te sono invece destinati a rimanere e probabilmente a emergere, non a galleggiare come gli altri. Non ti abbattere e vai avanti per la tua strada!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. William ti ringrazio, la penso come te, chi segue questi metodi si autoelimina.. avanti sempre!!
      ciao alla prossima!

      Elimina
  62. Ed eccomi qua..ogni tanto mi va di farmi del male e allora mi concedo un giro di food blogger lettura. Esco dal silenzio e aziono le parole, anche, se possono non interessare a tutti o a nessuno, nella peggiore delle ipotesi. Sono tra coloro che hanno deciso, dopo pensa e ripensa, di lasciare il mondo dei blogger. Il motivo scatenante è personale, sul quale ruotano i micro motivi aleatori, uno tra i tanti, il cambiamento che ha avuto negli ultimi anni il mondo della condivisione ricette. Da un semplice "premio" senza premio o meme, si è scatenata una reazione a catena di contest a tema con azienda premio a seguito, collaborazioni, corsi, inviti a trasmissioni, inviti a fiere, inviti a destra e manca. Anche l'editoria. Insomma...food blogger si espande, pure le facce sulle etichette...caspita!!! Ora non sto qua a dirvi come la penso, chi mi conosce lo sa. Ormai è una giungla, questa è la verità.
    Non c'è un almanacco che definisca il food blogger o che ne detti le regole..quindi ognuno segue la via che gli è più propizia. C'è chi condivide le proprie ricette e basta, chi aspira ad un futuro, chi rimane in attesa dell'occasione giusta, chi lo usa come trampolino di lancio, chi per fare collezione di utensili e prodotti vari, insomma svariati sono gli usi e costumi del fare food blogger. Detto ciò "vogliamo condannare qualcuno"? Non credo....Inutile star lì a farsi il sangue amaro....è una guerra persa....non solo, essendo guerra è già sbagliata a priori. Morale della favola..ognuno è libero di fare ciò che gli pare, proprio perché è un lusso che si può permettere essendo questa una categoria del tutto libera e senza per questo doversi sentire accusato ne da una parte ne dall'altra. La differenza la fa la testa di ognuno, l'interesse di ognuno. Una volta la differenza era tra food blogger di basso, medio e alto ceto; tra quelle che se la tirano e quelle che fanno gruppo; tra quelle che utilizzano la margarina e chi opta per una cucina consapevole....ed allora che si fa? Vogliamo continuare a mettere legna sul fuoco? No, non credo...la soluzione è solo una...guardare se stessi e raggiungere il proprio obiettivo, qualunque esso sia, senza far caso a chi la pensa o fa diversamente. Chi sono io per giudicare? Chi sono io per dire che Tizio Caio e Sempronio sta sbagliando? Chi sono io per puntare il dito? Nessuno...ecco. Queste domande mi hanno aperto gli occhi su molte cose... Sai cosa mi piacerebbe cara Morena? Mi piacerebbe poter arrivare in un blog di food e leggere di food...tutto il resto è solo un contorno del quale si può fare volentieri a meno. Capisco il tuo sfogo...chi ci mette passione..lo sente sulla propria pelle lo so....
    Bacio a te, Ale.
    Wikipedia: The page "Food blogger" does not exist.
    The page “blogger” exist
    The page “ foodie” exist

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandraaaaaaaaaa!!! che fine hai fatto.. mannaggia a te dove sei sparita???
      Vedi Alessandra io non sto giudicando, io sto solo cercando di far capire INUTILMENTE alcune cose, ormai però so che è una causa persa..
      Tu mi conosci, mi sono sempre impegnata e vedere certi sotterfugi mi fa incavolare non tanto perchè questi poi hanno più commenti o più collaborazioni ma perchè poi se si leggono tanti giudizi negativi sui blogger è anche colpa loro che non operano onestamente..
      Ti abbraccio e fatti sentire.. ti ho cercata ma mannaggia a me non ricordavo il tuo cognome!!

      Elimina
  63. Siete veramente in tanti ad aver lasciato i vostri commenti e scusatemi se non sono riuscita a rispondere personalmente a tutti.. Spero di aver smosso un po' le acque ed aver fatto aprire gli occhi a qualcuno.
    A riguardo ho letto questa mattina un articolo in cui alcune aziende si lamentavano delle decine di mail che ricevono da parte di foodblogger con richieste di prodotti. si sono lamentate dicendo che non servono a nulla e ci hanno solo rimesso. Insomma i giiudizi erano parecchio negativi.. Pensateci!!
    Vi voglio bene!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. letto attentamente tutto! tuo post, commenti (ALESSANDRA SEI LA MEJO :P ) e questo tuo commento!!
      Se tutti scegliessero di collaborare con un certo criterio, se tutte le ditte scegliessero i blog con un certo criterio, forse tutte queste polemiche non ci sarebbero.. ho letto di gente che apre i blog solo ed esclusivamente per le collaborazioni. Possono fare ovviamente ciò che vogliono, ma cavolo, il senso non lo capisco. ho accettato diverse collaborazioni, onestamente alcune le ho anche richieste, ma sempre con un punto ben preciso: NON PUBBLICIZZO quello che NON MI PIACE:.. è successo due volte, ho scritto alla ditta dicendo onestamente che non avrebbero visto nel mio blog ne banner ne ricette con i loro prodotti perchè non erano state di mio gradimento... mi ha anche contattata una ditta di olio, che per caso un giorno anni fa avevo comprato e non mi era piaciuta! infatti, HO RIFIUTATO.... parlando con questo e quello, fa schifo a tutti quest'olio... lo usano solo per cucinare a quanto pare, ma morire se lo dicono! quindi in parte do ragione a certi ragionamenti dove si punta il dito contro le blogger per le varie collaborazioni.... ma dall'altra, non trovo giusto fare di un'erba un fascio.. ho il blog da 4 anni e mezzo... ho sempre fatto tutto con tanta passione e cucino quello che mi va a prescindere dalle collaborazioni. Se oggi mi qualcosa la faccio, se non ho nessun prodotto di una collaborazione STICAVOLI! Se ho un prodotto dato da qualcuno per provarli bene... mi piace? metto il link.. ma io non scrivo negli ingredienti USATE QUESTO. scrivo cosa ho usato, ovvero, a me piace! poi ognuno avrà i suoi gusti e prodotti preferiti! Aggiungo che c'è farina e farina, scatoletta e scatoletta! Ho fatto parte anche io del gruppo delle collaborazioni citato più volte qui.. era un gruppo dove ci si scambiava info.... del gruppo di scambisti, come definito qui, ne ho fatto parte per un brevissimo periodo, "usato" solo 3 volte di numero per il G+! poi ho pensato: ma è questo quello che voglio??? forzare le visite ecc?? NO non lo voglio! quindi mi sono defilata.. non preoccuparti che i commenti (cosa odiosissima doversi far commentare solo per DOVERE e non per PIACERE) lasciano il tempo che trovano... preferisco i miei sentiti, pochi e piacevoli.... il mio blog è ino ino, nonostante 4 anni e più on line... ma non ho mai elemosinato voti, follower ecc! Mi urta una cosa, e detto da me che ho avuto una discussione con Martina,fidati che ha il suo perchè... Dare la colpa o puntare il dito di tutto questo (gruppi ecc) alle blogger di GZ o alla piattaforma, mettetela come vi pare, non lo trovo corretto, visto che ne esistono altri di blogspottare come noi, dove si scambiano commenti, follower, voti ecc! Il più pulito ha la rogna... Ormai non è più una passione.. ma una gara a chi ha più commenti, più visite, più g+, più di tutto rispetto alle altre... ora sarò ancora più odiata probabilmente, le mie visite caleranno?? MASTICAZZI posso dirlo??? per me è un hobby, e se ogni tanto qualcuno mi paga per scrivere una ricetta ben venga.. è crisi per tutti! ma rispetto il mio pensiero, il mio hobby e il mio blog... quindi solo quello in cui credo! con questo concludo! arrivederci, buona giornata! e scusate gli errori che probabilmente avrò fatto! :P buon proseguimento!

      Elimina
    2. Deborah concordo con quello che dici, specialmente quando scrivi che non è giusto fare di tutta un'erba un fascio..Diciamolo anche a quelli che ultimamente scrivono articoli contro di noi.. ci sono blog e blog e ci sono blogger e blogger.. Io ho visto quel gruppo di scambio link e mi sono vergognata per loro, sicuramente ci saranno quelle di blogspot che fanno la stessa cosa perchè si sa, il mondo è paese..
      Giusto questa mattina ho avuto una riunione con i miei contatti di Gio' Style e mi hanno riferito che ricevono decine di mail al giorno con richieste di campionatura.. Quello che io voglio dire e che nemmeno dopo quello che ho scritto si è capito.. è che in questo modo si dimostra che il mondo blogger è marcio e fastidioso... (è quello che si dimostra in questo modo)..

      Elimina
    3. Ora ho il tempo di leggere tutti i commenti finalmente e ho più chiarezza.. .scambio dicommenti ecco xchè. ne ho pochi sponsor finalmente l posso eliminare tranne due :)...nn servono a un cavolo
      blogger che tichiedono xchè nn passi mai da me@.@...io aperto nel 2010ma curato ben poco sono fiero però di aver avuto a che farr con le blogger migliori
      ah ora io sono in gara ad eliminare contatti fb...sono a -123 dvo fare ancora tanta pulizia troppi inutili

      Elimina
  64. Ciao arrivo sul tuo blog dalla condivisione di Vaty che mi ha incuriosito....mai pensavo di leggere tutto questo....io che vivo nel mondo delle favole dove tutto è come vorrei,stento a crederci ma purtroppo mi rendo conto che questi esempi negativi ci sono eccome....che schifo!
    io ho un piccolo blog senza pretese e da quando l'ho aperto mi sono resa conto di tante tante porcherie e sono molto delusa,per fortuna qualche mosca bianca l'ho anche incontrata e me la tengo stretta,almeno per queste pochissime persone che ho "conosciuto"anche solo virtualmente ne è valsa la pena!
    Non ti conosco ma con questo post e le dichiarazioni che hai fatto mi fanno nettamente schierare dalla tua parte.
    Ketty Valenti
    Z&C

    RispondiElimina
  65. tempo fa lessi una polemica sulle collaborazioni che certe blogger accettano e mi sembrò un pò troppo spietata, cioè alla fine credo che se una persona vuole accettare sia una sua scelta, poi eventualmente ne pagherà le conseguenze come dici tu.. oppure no! quando iniziai questa "avvenura" c'erano diverse aziende a cui avrei chiesto volentieri una collaborazione ma per un reale interesse, perchè i prodotti mi piacevano e mi piacciono tutt'ora e perchè da sola non riesco a trovarli vicino casa, però alla fine non l'ho mai fatto e all'unica azienda che me lo ha chiesto ho detto di si perchè i suoi prodotti li uso, perchè è un'azienda della mia zona, seria e con buoni prodotti! detto questo non tollero chi ti chiede commenti in cambio dei suoi, mi è capitato qualche volta di ricevere mail di scambio e non ho nemmeno risposto perchè trovo che sia assurdo, mi piace leggere post che mi interessano e di persone che mi piacciono, mi piace essere sincera quando scrivo un commento, anche eventualmente se qualcosa non mi piace. certo che i commenti degli altri mi fanno piacere, se ricevessi richieste di collaborazione mi farebbe piacere, al di là dell'accettare o meno credo sia una soddisfazione nel senso che qualcuno ti ha notato! come dici tu io quello che ottengo voglio essermelo guadagnato, voglio essere orgogliosa e soddisfatta di me e di certo dei commenti a comando non fanno in modo che io lo sia! ti giuro non capisco il senso di "rubare" ricette, di ricevere commenti finti, ma l'orgoglio dove va a finire?? però alla fine credo che chi fa questo vada poco lontano, invece persone come te che hanno lavorato per arrivarci, abbiano una lunga strada davanti!!!!

    RispondiElimina
  66. Tranquila, no le des más vueltas a la cabeza, cada uno que haga con su blog lo que quiera y allá ellos si absudamente prefieren tener 50 comentarios falsos que 10 verdaderos.

    Tú sigue con lo tuyo que lo haces muy bien y nosotros encantados con tu trabajo.
    Besos y ánimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias, su comentario me hace placer .. Voy a salir de mi camino y voy a seguir tratando de mejorarme a mí mismo así que ..

      Ciao ALIMENTA

      Elimina
  67. Sono a bocca aperta di tutto quello che ho letto qui... io ho il mio piccolo blog da quattro anni, e per diversi motivi mi sono allontanata circa un'anno fa, e da pochi giorni sono tornata e sento tutte queste cose... che tristezza... le mie ricette sono il frutto delle cose che grazie a altre blogger e alla mia constante curiosità ho imparato, le foto le faccio con il cellulare pensa te! ma il mio blog è la mia creaturina e me lo tengo cosi com'è...un solo commento vero vale molto di piu che 50 falsi. Grazie mille per il tuo post! buona serata!

    RispondiElimina
  68. Morena...certi meccanismi lasciano il tempo che trovano!!
    Sono uscita da Fb perchè venivo assorbita da ogni cosa e mi facevo il sangue amaro inutilmente. Come dice il detto? Il mondo è bello perché "avariato"...Et voilà...
    Forse c'è troppa fame e sete per seguire una certa etica...!!
    Il segreto è diversificarsi.....non dare peso a nulla..e puntare il traguardo.

    Momentaneamente sono reperibile solo su Flickr..

    Un saluto
    Ale


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente su fb gira di tutto e di più a volte ci si innervosce al punto da aver voglia di mollare tutto. Certo sarebbe meglio non vedere e non sentire...
      Rispetto la tua privacy e la voglia di starne fuori quindi se hai voglia di fare 2 chiacchiere ti aspetto..
      Un abbraccio!

      Elimina
  69. Morena, hai fatto benissimo a scrivere quesot post, perchè è giusto che nel mare magnum dei blog di food che esitono, quelli seri e onesti si distinguano e lo facciano presente al resto della blogsfera, anche per evitare articoli poco circostanziati che fanno di tutta l'erba un fascio e accomunano i blog seri, ben fatti e onesti a quelli poco curati e messi su solo con l'idea di diventare chissà chi e di guadagnare chissà cosa...
    Degli stratagemmi di cui parli non sapevo niente, sebbene mi è ben chiaro che alcuni personaggi che ogni giorno mi lasciano il commentino odioso del tipo "fanbtastico", "meraviglioso" o peggio "buonissimo" (ma che ne sai, l'hai assaggiato?), lo facciano solo per avere visite sul loro blog....Ma dove siamo andati a finire? Ma come si fa ad essere tanto cretini? Non ho parole...E per quella gente lì viene screditata tutta la categoria!

    RispondiElimina
  70. Ah, dimenticavo..ne approfitto per scriverlo qui e se vorrai puoi aggiungerlo al post che hai scritto così che tutti prendano le distanze da quei blogger...Ci sono parecchi blogger che durante il giorno ripostano lo stesso post cambiando l'orario in modo che il post risulti in continuazione il primo della lista nella blogrolle quidni sia più notato...Io ho aftto attenzione ai blog che lo facevano e li ho tolti dalla blogroll e lo faccio ogni volta ch ene scopro uno...Invito anche te e tutti quelli che leggeranno sta cosa a fare lo stesso così la cosa gli si ritorcerà contro, dal momento che trovo questa cosa estremamente antisportiva e disonesta, senza contare che io in cima alla blogroll voglio vedere i nuovi post cos'ì che se sono di mio interesse possa andare a leggerli e non trovare sempr lo stesso post della furbetat di turno!

    RispondiElimina
  71. Una denuncia per essere tale deve essere fatta da tante persone e non da una sola voce.....Dire brava a Morena è troppo facile. Che lei sia brava lo so anche io...Ma non credo che dal suo post volesse ricavarne....un complimento.
    Ci sono Blog che di sporcarsi le mani, per così dire, non se ne parla, però poi hanno la capacità di alimentare chi, invece, lo fa.
    Il mio era solo uno spassionato suggerimento..... evitare di farsi portavoce di una lotta persa, soprattutto qui sul blog....e di fare ciò che fa la maggior parte dei Blog che "conta"..parlare di ricette, di cibo....
    Ci si diversifica con altro....e non con il megafono in mano denunciando chissà chi e chissà cosa...
    Se la pensate allo stesso modo.....non limitatevi a lasciare complimenti e via...fate qualcosa insieme..."sporcatevi tutti le mani".
    Viceversa abbiate quanto meno il buon gusto di tacere.
    Addirittura si parla di categoria.....ma quale categoria???
    Food blogger è ancora annotato come fenomeno...e non è scritto in nessun albo.
    Cerchiamo di scendere dai piedistalli...e parlare delle cose realmente come sono....
    bah...attorno a questo fenomeno ruota un giro d'affari da paura...ma questo è un altro discorso...ed è il mio punto di vista....Poi bisogna vedere affari per chi???

    RispondiElimina
  72. Mi spiace venire a sapere di tutti questi sotterfugi, tattiche... Non mi stupiscono + tanto, sono il riflesso della società in cui viviamo... Anche se non vivo in Italia, la società è tutta la stessa. Comunque, credo che il lavoro fatto bene, qualsiasi esso sia, blogger, o dietro la scrivania o dietro un bancone, se fatto con professionalità si vede. Forse non viene ripagato con la stessa moneta.... ma l'orgoglio e la soddisfazione che si ha a lavorare bene questo non si cambia con nulla. Nel 2008 quando iniziai il blog, mi accorsi già di questo andazzo.... poi lo lasciai per disgrazie mie della vita. Adesso sono tornata e vedo che in Italia avete fatto passi da giganti, anche in senso negativo.... Tante presentazioni, eventi e dietro una marea di gente che va solo per dire che c'é stato. Meno male che sono fuori così non mi molesto con il dubbio se andare o no.... Per le varie promozioni di un prodotto, lì la cosa è tanto palese che sinceramente non mi metterei nemmeno a sottolinearlo.... Ma come si fa a parlare bene di un prodotto commerciale, come la salsa o la pasta o qualsiasi altra cosa.... che sappiamo da anni che esiste ed è quello che è, una prodotto industriale che non ha niente a che vedere con il cucinare. Ma chi si vende per 2 scatolette si vede ed io nemmeno perdo il tempo a visionare il suo blog. Chi lavora bene, con passione, professionalità, pagato o non pagato merita la mia curiosità, tutti gli altri li cestino, come del resto si fa con le amicizie, il lavoro e la vita reale. Hai fatto bene a sfogarti e come dice qualcuno che ha gia commentato bisogna che ognuna di noi, che si sente di appartenere ad un altro genere di food blogger, deve fare la sua denuncia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo, si autoeliminano da soli quei blog!!

      Elimina
  73. Premetto che di blog di cucina non ne so nulla,in realtà nemmeno di cucina in sè.. infatti ho iniziato a leggerli perchè volevo sperimentare qualche ricetta, visto che io non so tagliare nemmeno una zucchina.
    Non immaginavo, prima di leggere questo post, che potessero esserci certi meccanismi.. ma,per quel che vale, credo che i blog 'genuini' si percepiscano.. E personalmente vi trovo fantastiche.
    E' un piacere leggere post semplici, che fanno intuire la vostra passione e la vostra voglia di sperimentare,anche nella fotografia e sapere che dietro queste pagine ci sono donne vere, con le loro vite di tutti i giorni che hanno saputo fare di una passione un lavoro...

    Ah, tra l'altro siete terapeutiche per me..leggere e vedere i vostri colori mi rilassa..Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gloria, dietro alle quinte c'è tutto un mondo, c'è tanta invidia ed arrivismo purtroppo! Io cerco sempre di andare avanti con la mia passione di sempre evitando di dare troppo peso ai pettegolezzi.. certo che ogni tanto vien voglia di sfogarsi!!
      Un bacio!

      Elimina
  74. cara morena quanto ti do ragione.. sto passando un periodo di crisi profonda dopo l'ennesima delusione nonostante il costante impegno e tentativo di migliorarmi un abbraccio grande Simmy

    RispondiElimina
  75. Sai il mio sito rispetto a tanti é misero le foto non sono un gran che ma é il mio spazio e il mio piccolo rifugio. So che sicuramente per molti sarà da evitare, ma siccome é tutto mio non mi importa di quello che può suscitare negli altri.
    Infatti non ho neanche spazi pubblicitari e non mi interessano. E' nato per fare amicizie anche se virtuali, é tutto mio e ne sono fiera!!!!!
    ( anche se é una schifezza.!!!!!!!!!!!!!!!)
    Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mother, l'importante è metterci il cuore!!

      Elimina
  76. perfettamente d'accordo con te. ultimamente ho partecipato ad un concorso su un noto sito di cucina con due ricette, di cui una veramente valida come idea, complessità e foto... e mi vedo vincere dei piatti ridicoli con un numero di voti incredibile. infatti poi ho "scoperto" che i vincitori avevano raccattato voti qua e là, scambiandoli con campioncini e così via. una tristezza unica. vabè, dai, andiamo avanti per la nostra strada!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mariarosa, ormai non mi stupisco più di niente!! :(

      Elimina

I vostri commenti alimentano il blog e mi fanno sempre molto piacere se fatti con sincerità, senza cattiveria o secondi fini.
Vi chiedo di leggere bene il post perchè spesso le risposte alle vostre domande sono già scritte.
Quelli contenenti link o anonimi NON saranno pubblicati.

AddThis