"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

venerdì 27 aprile 2012

PAN BRIOCHE con il dolce e con il salato!




Il Pan Brioche....
Questo splendido impasto dai mille sapori, lavorazioni, formati.. dalle mille ricette diverse..!!
Ne ho già provati alcuni però tendenti al dolce. Anzi proprio dolci direi e buonissime:
Mi mancava qualcosa di neutro che andasse bene sia con una bella velatura di confettura che con una mousse di formaggio..
Niente di meglio che buttarsi come prima esperienza sulla bibbia "Pane e Roba Dolce" delle Simili..
Ho seguito le dosi, per la farina ho messo metà 00 e metà farina forte, per i liquidi metà acqua e metà latte.. ho cambiato la lavorazione attenendomi ai metodi più "moderni" ehehe! ed ho giocato con la forma.!
Ho ottenuto un pane sofficissimo. Conservato in un sacchetto in frigo la mattina dopo era come appena fatto, è bastato scaldarlo pochissimo per portarlo a temperatura ambiente.
Gradito dai miei quindi promosso a pieni voti! 
Fatelo ora che arriva la bella stagione lo avrete pronto per le vostre scampagnate! Potrete fare delle ottime Tartine o Panini ecc..




PAN BRIOCHE

Ingredienti TOTALI per 2 pagnotte da 500 gr circa

250 gr di farina per pane (io Spadoni)
250 gr di farina 00
90 gr di acqua
50 gr di latte
1 bustina di lievito secco (va bene un cubetto)
2 uova
30 gr di zucchero
100 gr di burro morbido
10 gr di sale

LIEVITINO (ingredienti da togliere dal totale)

150 gr di farina 00
90 gr di acqua
lievito

Sciogliere il lievito nell'acqua appena tiepida e mescolare il tutto alla farina. formare un panetto, metterlo in una ciotola, coprire con pellicola e lasciare lievitare per un'ora circa. Cioè finchè sara raddoppiato.

Passato il tempo spezzettare con le mani il lievitino nella ciotola della planetaria.. unire le uova, il latte e con la frusta K (o foglia) lavorare a bassa velocità finche si formerà una crema.
unite poi lo zucchero.
Ora man mano aggiungere a cucchiaiate la farina rimasta e mescolata a quella più forte, quando l'impasto sarà più sostenuto mettere il gancio.
Incordare bene poi aggiungere il burro morbido a pezzettini e per ultimo il sale.
Riportare ad incordatura.
Coprire la ciotola con pellicola e lievitare circa un'ora e mezza o fino al raddoppio.
Passato il tempo rovesciare delicatamente l'impasto nella spianatoia, dividerlo in due parti..
Stendere CON LE MANI 2 rettangoli di 15 cm circa per 40..arrotolarli dalla parte lunga e poi formare due chiocciole senza stringere troppo altrimenti crescendo saliranno nel mezzo..(cercare di non sgonfiarle troppo l'impasto)
Posizionarle in 2 stampi da 20 cm di diametro foderati di carta da forno.
Fare dei tagli a raggio con una lametta in ogni giro..
Io ho usato gli stampi da focaccia da 500 gr. foderati sempre con la carta perchè non volevo si attaccassero..
metterli direttamente nella placca di cottura. coprire con nylon e lasciar elievitare fino al doppio..
Se non saranno stati sgonfiati in questa formazione un'ora basterà alla lievitazione, altrimenti ci vorrà di più.

Quando saranno lievitati spennellare con latte e cuocere a 180° statico nel ripiano basso del forno per 40 minuti circa..
Usando gli stampi da Plum Cake dovranno misurare 25x10 cm... 




Auguro a tutti un buon fine settimana a chi rimane a casa ed a chi andrà in vacanza per il ponte del 1° maggio!!
Ciao ciao!


                                      ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------


giovedì 26 aprile 2012

Chocolate Crinkle Cookies..si può sempre cambiare idea!!





Di che vi parlo oggi? del tempo? naaaaaa!! Lasciamo perdere, tanto ogni anno è così, mesi e mesi di siccità e poi pioggia a non finire. Ed in questo periodo che dovremmo avere giornate tiepide con un timido sole a riscaldarci il viso siamo ancora qui con maglioni e stufa accesa..
Quindi, lasciamo questo discorso e passiamo direttamente all'argomento di questo post e cioè la ricetta chissà che non ci riscaldiamo un pò!!

Poteva un blog serio...beh mica poi tanto, non avere un post dedicato ai Chocolate Crinkle Cookies? fino a qualche giorno pensavo di sì visto che la prima volta che li avevo fatti non mi piacevano per niente! continuavo a vederli in giro e mi chiedevo cosa ci si trovasse di così buono. E così, povera me..ho deciso di riprovarci con una ricetta diversa.! Quelle foto sembrano dire.."quanto sono buoooono! Provami dai!" Colpa SUA!!! Ora chi mi libererà?!??!
Li addento e...subito un sapore amaro contornato dal dolce dello zucchero a Velo..Fuori croccantino ed un cuore morbido morbido..Adesso sì capisco che non si può non provarli..e poi facciamoci pure un post.!!




CHOCOLATE CRINKLE COOKIES


Ingredienti per .....un tot di biscotti, sempre troppo pochi quindi non osate metà dose!

175 gr di farina 00
175 gr di cioccolato fondente di buona qualità
150 gr di zucchero
2 uova
55 gr di burro
1 cucchiaino raso di lievito
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
Zucchero a Velo

Setacciate la farina con il lievito ed il sale.

Tagliate a pezzettini il cioccolato fondente e scioglietelo con il burro, poi lasciatelo intiepidire.
Montate leggermente le uova con lo zucchero quindi unite il cioccolato e mescolate bene.

Unite la farina e la vaniglia. Mettete il composto in frigo per farlo rassodare bene coperto da pellicola. Ci vorrà almeno un'ora.

Passato il tempo toglietelo dal frigo e formate delle palline di 3 cm di diametro.. Aiutatevi con il porzionatore per il gelato.
Rotolatele per bene nello zucchero a Velo..non abbiate paura che sia troppo, il buono è quello! (beh anche il resto ovviamente!)

Disponetele sulla placca con carta da forno ed infornate a metà altezza a 180° con lo statico per 10 minuti circa.
Non cuoceteli di più altrimenti diventano secchi invece internamente devono rimanere morbidi..

Lasciateli raffreddare e... si salvi chi può!!

P:S: se vi si appiattiscono è perchè il cioccolato fuso non l'avete lasciato raffreddare prima di unirlo all'impasto..


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

martedì 17 aprile 2012

Maritozzi con la Panna...che emozione!



Se guardate la data del SUO post capite da quanto tempo avevo in programma questa cosa.
Io adoro impastare, ma ultimamente mi è davvero difficile incastrare i tempi tra impegni vari e le rigide abitudini dei due vecchietti che ho in casa. Per non parlare poi di quando arriva qualcuno che fa slittare i procedimenti..ecco che una semplice preparazione alla fine mi porta via quasi 2 giorni!!
Ho deciso comunque di farli, ormai era questione di principio e visto che non li avevo mai mangiati dovevo provare una ricetta sicura..Quindi sono andata tranquilla! Non sono stata molto brava come allieva però, ero emozionata! sì sì, emozionata, dopo un bel pò che non impastavo qualcosa di questo tipo, nonostante avessi letto e riletto, evidenziato, segnalato tutti i procedimenti, ho sbagliato e le mani mi tremavano..ma è possibile?? Niente di grave visto il risultato!!.Eheheh!! ve li raccomando!! Scrivo esattamente come li ho fatti:
-Non avevo la farina Lo Conte ed ho usato la Spadoni
-La stagione delle arance è finita quindi ho usato l'aroma naturale.
-Non avevo Miele d'Arancio ed ho usato quello di Acacia
-Non avevo olio di mais ed ho usato quello di girasole.
-Ho usato malto di Riso.
A proposito, la Farina di Riso non è obbligatoria ma io ve la consiglio, ne guadagnerete in scioglievolezza! Che vuol dire? Provate, dovete mordere per capire! Io la uso spesso nei miei impasti ed ha il suo perchè!

Insomma vi fidate di me?? Se la risposta è no, andate da lei!:-))


MARITOZZI CON LA PANNA
di Anice&Cannella

Ingredienti per 12 pezzi da 80 gr:

450 gr di farina w 300 (io Spadoni)
50 gr di farina di Riso
200 gr di acqua (per me misura perfetta)
90 gr di zucchero
1 cucchiaio di Miele (io d'Acacia)
1 uovo+1 tuorlo (l'albume servirà, non buttatelo)
8 gr di lievito di birra (io 3 di quello granulare)
8 gr di sale
1 cucchiaino di malto (io di Riso)
60 gr di burro
40 gr di olio (io girasole)
zeste di un'arancia (io aroma naturale)
1 albume + sciroppo di zucchero

Per agevolarvi metto anche gli orari.

ORE 18
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida con un cucchiaino di Malto. Unire 200 gr di farina (w300), coprire la ciotola e lasciare riposare circa un'ora (io 2 causa cena ore 19.30!)

ORE 20
Una volta mandato a letto i bambini..OPS... i vecchietti si inizia con l'impasto vero e proprio.!!
Mescolare la farina rimasta a quella di riso. Versarne nella ciotola metà e metà zucchero. (foto 1)
impastare a bassa velocita per un paio di minuti poi aggiungere il tuorlo con il miele ed il sale (foto 2)
Impastare aumentando di mezzo numero la velocità per qualche giro poi aggiungere l'uovo, 1 cucchiaino abbondante di aroma naturale o la scorza d'arancia, il reso dello zucchero e della farina. Impastare sempre ad uno e mezzo fino ad incordare. (foto 3 NON E' INCORDATO, foto 5 E' INCORDATO).




Aggiungere il burro morbido in 2 volte e riportare ad incordatura. (foto 4)
Quindi quando sarete sicuri che sia pronto unite a filo sempre lavorando l'olio a filo fermandovi di tanto in tanto. Incordate bene, formate una palla, coprite la ciotola con della pellicola e mettete a lievitare a 26° per un paio d'ore o fino al raddoppio.

ORE 22.30
Rovesciate delicatamentel'impasto sulla spianatoia e fate delle pieghe del secondo tipo. Cioè tirate un lembo di pasta e portatelo verso il centro, un 'altro lembo vicino e verso il centro fino a completare il giro (foto6) Capovolgete l'impasto, pirlate per formare una palla, mettete nella ciotola e coprite con la pellicola.(foto 7) Mettete l'impasto in frigo fino al mattino dopo.



ORE 7
Togliete l'impasto dal frigo

ORE 11
Se non avete visite inaspettate (come nel mio caso!) potete anche fare questa operazione prima. Eheheh!
Rovesciate delicatamente l'impasto sulla spianatoia e dividetelo in 12 pezzi da 80 grammi. (foto 8) Formate delle palline avvolgendo stretto. Dopo 15 minuti rovescitele sottosopra ed arrotolatele (incartatele) per formare dei filoncini ma non troppo stretti.(foto 9) Disponeteli ben distanziati nelle placche foderate di carta forno.Coprite con dei fogli di nylon e lasciate lievitare al caldo (ottimi sarebbero 28°) per un'ora circa.
Ovviamente se non raggiungete questa temperatura allungate i tempi.




ORE 13
pennellate con albume la superficie dei Maritozzi quindi infornate a 180° per 15 minuti circa o finche colorano. Guardate sotto, se sono colorati sono cotti. Nel frattempo preparate lo sciroppo facendo bollire 135 gr di zucchero con 100 gr di acqua. Lo userete per spennellare queste meraviglie appena li toglierete dal forno. Lo sciroppo dovrà essere sui 30° quindi potete anche prepararlo prima e scaldarloal momento opportuno.
Fateli raffreddare e farciteli con Panna Montata..Mi sa che non mi fermerò ad una sola prova!..ehehe! li rifarò spesso!.






Dunque, nel passaggio delle ore 20 il tuorlo con il miele ed il sale andavano messi dopo all'uovo, farina, zucchero ecc..Ho praticamente invertito il procedimento ma non ci sono stati problemi!

PROVATELI!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

giovedì 12 aprile 2012

Mousse al Cioccolato...e torna il sorriso!




A dire la verità 10 anni fa quando ho frequentato i primi corsi di Pasticceria ho imparato a fare una fantastica Mousse al Cioccolato!! Giuro che se cominci a mangiarla non ti fermi più. Questa prevede i tuorli che vanno pastorizzati quindi ci vuole un pò di tempo! A volte però si è alla ricerca di qualcosa di stragoloso ma nello stesso tempo anche facile e veloce. Ecco che sfogliando molti dei libri che mi ritrovo ho trovato questa.. Facile, veloce e goduriosa. sono sicura che vi piacerà!

MOUSSE AL CIOCCOLATO


Ingredienti:

300 ml di panna fresca
250 gr di cioccolato fondente

Tritate il cioccolato con un coltello o al limite nel mixer ma dopo averlo messo in freezer ad indurire.
Fate bollire 120 ml di panna quindi versatela sul cioccolato. Mescolate dal centro finche si scioglie per bene poi fate raffreddare. 
Montate la panna rimasta non completamente ed unitela poca per volta al cioccolato. Dividetela nelle ciotoline e passatela in frigo a rassodare.
Servite con un ciuffetto di panna ed una bella fragola.

PS. è quella che ho usato per la Setteveli..quindi può essere utilizzata in varie occasioni!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

mercoledì 11 aprile 2012

CeNE' "Per tutti i Gusti" l'ISTRIA




Ristorante Il Canneto presso l'Hotel Sheraton di Milano Malpensa. Lo chef Enrico Fiorentini con tutta la sua brigata ospita il 4° appuntamento di "Per tutti i Gusti" giro d'Italia enogastronomico organizzato da Carlo Vischi in collaborazione con "Style.it" e "Le stelle si incontrano". E' di scena l'Istria, questo lembo di terra oltre confine travagliato da tutta una serie di eventi storici. La sua Gastronomia è caratterizzata da prodotti stagionali che spaziano dal tartufo ai bruscandoli (asparagi selvatici), dalla puina (ricotta) alle ortiche senza dimenticare i vini e vari tipi di Olio Extra Vergine d'Oliva.
E' il 3 aprile 2012, come di routine nel pomeriggio la cooking session tenuta da 2 chef d'eccezione Istriane, dallo chef Enrico Fiorentini e fuori programma una performance di Sara che con la sua determinazione ha lasciato sbalorditi tutti.
L'evento si conclude la sera con la Cena a base di piatti tipici. Ma veniamo alle foto scattate durante la cookin session.

Le protagoniste Istriane sono:



La chef Fabiana Mijanovic del ristorante Buscina


e la chef Mira Zrnic del ristorante Stari Podrum

Capitanate da Cristina Voijc Krajcar dell'Azinda Turistica dell'Istria.

Il menù prevedeva:


Carpaccio di Boscarino e ricotta su letto di ortiche fritte.


Pljukanci fatti a mano con Bruscandoli, canestrelli e gamberetti


Arrosto di Boscarino con polenta al radicchio selvatico ed erbe mediterranee


Tortini di cioccolato all'olio d'oliva e peperoncino


Frittole (frittelle) di mele e Rosmarino

Il tutto rigorosamente accompagnato da Vini dell'Azienda "Azienda Vitivinicola Dani Kraljevic"
e dell'Azienda  "Azienda Vitivinicola Dregrassi"
Da Olio Extra Vergine d'Oliva e Patè di Tartufi


Ottima cena ed ottimi vini come sempre.
Altre foto qui sotto.!

 


A maggio appuntamento con il Piemonte.
CIAO ALLA PROSSIMA"

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

sabato 7 aprile 2012

Un fiore per voi!



Con semplicità, affetto e simpatia faccio a tutti i migliori Auguri di 

BUONA PASQUA!!




lunedì 2 aprile 2012

SETTEVELI un tripudio al Cioccolato!!


Buongiorno siamo a Lunedì e domenica sarà Pasqua. Ancora qualche giorno e poi entreremo ufficialmente nella bella stagione.
A Pasqua se non sbaglio la cioccolata la fa da padrona e quindi eccomi a proporvi questa delizia che  ho preparato espressamente su richiesta. So che non è un dolce tipico ma che importa, a noi piace lo stesso vero? E vi assicuro che è favolosa!!
Vi avviso che è piuttosto articolata quindi studiatevela ben bene prima di decidervi o di iniziare in modo da essere preparate nel momento in cui vi cimenterete.
Come dice il nome stesso è composta di ben 7 strati uno diverso dall'altro. In alcuni casi si tratta di mousse che non possono aspettare per essere utilizzate oppure di composti con cioccolato fuso che non si devono addensare.
Io vi scrivola tabella di marcia per non commettere errori. Cercate di seguirla e vi troverete bene.
Non so se poila rifarete, forse sì o forse no. Vero è che prima o poi bisogna provarla perchè è davvero ottima!

Un giorno vi racconterò la sua storia...

 TORTA SETTEVELI


Per la base:
4 uova
125 gr di zucchero
70 gr di farina 00
30 gr di amido di mais
25 gr di cacao
40 gr di Burro
½ bustina di lievito
1 pizzico di sale


Ingredienti per la bagna
150 gr di acqua
100 gr di zucchero


Ingredienti per la base croccante
200 gr di cioccolato fondente
50 gr di Pasta di nocciole
40 gr di fiocchi di mais


Ingredienti per la Crema alla nocciola
250 ml di latte
2 tuorli
75 gr di zucchero
30 gr di amido di mais
75 gr di pasta di nocciole
200 ml di panna fresca


Ingredienti per la Mousse al cioccolato
250 gr di cioccolato fondente
300 ml di Panna Fresca




Ingredienti per la Glassa
175 gr di acqua
150 gr di panna fresca
220 gr di zucchero
75 gr di cacao
8 gr di gelatina (4 fogli)



Vista la elaborata preparazione della ricetta vi consiglio di seguire la tabella di marci che vi indico in modo da non trovarvicon tempi sbagliati e parti non pronte nel momento in cui vi servono.

Preparate la base:
  1. Setacciare in una ciotola la farina, l’amido, il cacao, il lievito ed il sale. Sciogliere a fuoco basso o in microonde il Burro.
  2. Montare le uova con lo zucchero fino a farle gonfiare bene. Importante che siano a temperatura ambiente così montano meglio
  3. Unire mescolando delicatamente le farine in più volte
  4. Per ultimo aggiungere il burro sempre mescolando piano
  5. Imburrare ed infarinare uno stampo da 22 cm poi versarvi l’impasto. Cuocere per 30 minuti circa. Sfornare e lasciare raffreddare
Preparare la "bagna": Sciogliere lo zucchero in acqua calda 

Preparazione per la base croccante:

Tritare grossolanamente il cioccolato, scioglierlo a bagnomaria o in microonde quindi unire la pasta di Nocciole ed i fiocchi di mais leggermente sbriciolati. Tenetela al caldo.

Assemblaggio:
  1. Tagliare la genoise in 3 strati. Sciogliere 50 gr di cioccolato fondente, spalmarlo sotto al primo strato (quello che resterà a contatto con il vassoio) in modo che una volta indurito faccia da isolante e si riesca a spostare bene la torta
  2. Farlo raffreddare quindi metterlo in uno stampo a cerchio regolabile con un disco di metallo ricoperto di pellicola sotto. Bagnarlo bene con la bagna, versare la base croccante e livellarla bene. Mettere in frigo a rassodare  
 
Preparazione crema di nocciole: 
  1. Portare ad ebollizione il latte. Lavorare i tuorli con lo zucchero e l’amido fino a farli sbiancare quindi versare un po’ alla volta mescolando bene il latte.
  2. Riportare sul fuoco e sempre mescolando portare nuovamente ad ebollizione. Togliere dal fuoco ed unire la pasta di nocciole. Lasciare raffreddare bene
  3. Montare la panna con 2 cucchiaini di zucchero quindi unirla alla crema di nocciole in più riprese
  4. Prendere la torta dal frigo, versare metà della crema sulla base croccante e livellarla ben. Coprire con il secondo disco di genoise, bagnarlo bene e poi versare l’altra crema, coprire con il terzo disco di genoise e mettere in frigo

Preparazione Mousse al cioccolato:
  1.  Tritare il cioccolato. Portare ad ebollizione 120 ml di panna, quindi versarla sul cioccolato, mescolare delicatamente per farlo sciogliere. Poi lasciare raffreddare. Montare 180 ml di panna non completamente quindi unirla al cioccolato
  2. Prendere la torta dal frigo, bagnare la genoise quindi coprire con la mousse al cioccolato fino al bordo. Se ne avanza niente paura, mettetela nelle ciotoline e mangiatela da sola o con delle fragole. Mettete nuovamente in frigo a rassodare per qualche ora oppure un paio d’ore in freezer. A questo punto la composizione è finita, manca la glassa e la decorazione 
 
Preparazione Glassa:
  1. Mettere in ammollo la gelatina in acqua fredda. Mettere in un pentolino i liquidi, lo zucchero ed il cacao setacciato. Mescolare bene per eliminare tutti i grumi quindi portare ad ebollizione mescolando. Aspettare circa 10 minuti per fare raffreddare un po’ quindi unire la gelatina sgocciolata. Mescolare bene e lasciare raffreddare
  2. Al momento di usarla togliere la torta dal frigo, posizionarla su una gratella con un vassoio sotto o con della carta da forno. Togliere il disco di metallo delicatamente
  3. Scaldare la glassa a 40° quindi versarla sulla torta facendola colare anche nei bordi. Se necessario recuperare quella colata, portarla a temperatura e filtrandola con un colino farla cadere di nuovo sulla torta. Ripetere finche la copertura non è completata
  4. Mettere in frigo a rassodare per 30 minuti poi decorare a piacere.  
 
Toglierla dal frigo mezz’ora prima di servirla.
P.S. La foto è stata pubblicata su cortese permesso di Vallè dove trovate anche le foto passo-passo.
QUI

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

AddThis