"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

giovedì 27 ottobre 2011

Caffè di Perugia..con la "C" maiuscola!!



Ricordate questo Evento a Perugia?..Bene, oggi vi voglio parlare di un locale in cui siamo andate a mangiare il sabato. Proprio nel centro della città In cui tirava un vento odioso ed un'aria freddina ci faceva desiderare nuovamente l'estate siamo capitate in questo splendido posto..Siamo passate sotto ad un arco e subito sono stata rapita..davanti a me una parete beige con una grande scritta elegante. mi sono talmente imbambolata tanto da non vedere nemmeno la fontana che stava sotto..Lasciamo stare..io sono così..!!
Andiamo avanti..come ho varcato la porta mi sono sentita a casa..nonostante avessi i capelli stile strega (vedi vendo forte) e magari pure una faccia stravolta siamo state accolte con sorrisi e simpatia..decisamente fantastico..L'aspetto subito era quello di un bar d'altri tempi..presente quei caffè eleganti che ci sono nei film?..ecco, quelli..subito mi è arrivata la domanda.."ma qui, dove si mangia? è un caffè!!"..ma ecco spuntare un signore in tenuta elegante che con simpatia ci accompagna in paradiso..cioè, ai piani alti..praticamnte un susseguirsi di scale e corridoi intervallati da bellissime stanze fino ad arrivare all'ultimo piano..la scala di legno massiccia, i dipinti sulle pareti, i tendaggi,le tavole elegantemente preparate..!! La stanza era composta di soli 3 tavoli..tovaglie lunghissime, grandi calici, insomma un'atmosfera d'altri tempi..Ma non uno di quei posti in cui ti chiedi se sei vestitatruccatapettinata in modo adeguato..uno di quei posti che ti fasentire bene da subito!..
Sul soffitto un cielo stellato, eleganti lampade alle pareti, finestroni enormi con i vetri lavorati e luminosissimi..Quei raggi di sole che entrando rendevano tutto quasi fiabesco..






E poi..voltando lo sguardo...un coro di 5 food blogger impazzite..!! OOOooooohhhh!!!!!...qualcosa che per più di un'istante ci ha lasciate lì incantate..per la serie.."posso??"
La cucina era lì, a due passi da noi..si vedeva tutto, le pentole sui fuochi, mani sapienti che facevano saltare il loro contenuto, padelle ordinatamente accese..oddio..cosa avrei pagato per entrarci..ma in ogni caso avevamo il permesso di scattare tutte le foto che volevamo..Io ne ero intimorita, avevo paura di essere invadente..giusto uno scatto di un vassoio pronto da servire..e poi ...e poi via a sedersi...si Mangia..!!

Ecco..anche qui tutto è stato favoloso..vassoi che arrivavano, andavano, sparivano, si svuotavano e quel vino..Mamma che buono..ma è finito?? sì..riordiniamolo..e si riassaggia e riassaggiando finisce ancora..ma che ubricone di donne..Noooo..buongustaie direi!! e da accompagnamento come antipasti supplì di riso,tempura di verdure leggerissime, polpettine deliziose di carne, un cestino di vimini a testa con una selezione di affettati e formaggi tipici umbri..Grissini home made...ma che buoni...e la ricetta?? vogliamo la ricetta..ahaha!!..






Ed intanto arriva un signore armato di macchina fotografica professionale..sembra conoscere il locale e chi ci lavora..è un fotografo..ecco adesso questo ci snobba, vede 5 donne con reflex in mano e si chiederà "ma queste dove vanno??" ed invece è gentilissimo e divertito..ci scatta pure una foto..perchè, un gruppo di foodblogger tutte assieme non capita tutti i giorni..Lui è Marco Morello e scrive sul sito del Caffè di Perugia..nei giorni seguenti c'è stato un simpatico scambio di mail e messaggi ed alla fine LUI ha scritto di noi..troppo divertente!!..





ma non perdiamoci o siamo già ubriache??..Effettivamente dopo 3 bottiglie di vino bianco, e pure una di rosso in tavola..ehehe!!certo che quel vinello bianco andava giù che era un piacere..!!
Ma solo antipasti abbiamo mangiato????..Eh no..pure i primi..e che primi: Lasagna verde con funghi porcini e salsiccia per alcune e per altre Gnocchi al Ragù d'oca..!




Giusto per continuare sulla linea alcolica ecco arrivare pure una Birra al cioccolato..tanto per stare in tema e via assaggiamo anche questa tanto dopo montiamo nel pullmino, dormiamo e chi s'è visto s'è visto!!
Con noi al tavolo c'erano Cristina, Federica, Maja ed Elena che ci hanno simpaticamente accompagnate in questa avventura.
So che questa è una recensione strampalata, ma l'allegria, la simpatia unita a professionalità del personale e la bontà delle pietanze me l'hanno fatta venire così..aggiungo un applauso a Lady chef Azzurra, tutta la brigata di cucina ed il personale di sala..Continuate così!!!

Alla fine che posso dire..se siete a Perugia andateci in questo posto favoloso non ve ne pentirete!!

Caffè di Perugia
via Giuseppe Mazzini 10
Perugia
Tel. 075-5731863

Felice che questa recensione sia piaciuta e che se ne sia parlato QUI..Grazie Marco!


P.S. altre novità in arrivo...PROSSIMAMENTE!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

martedì 25 ottobre 2011

Tartufini croccanti dal cuore tenero...


        


           Non seguo molto lo sport in tv a parte un pò di sci alpino, ogni tanto qualche gara di Formula uno, qualche partita di calcio dei Mondiali e la Moto GP. Ieri mattina alla notizia del tragico incidente a Marco Simoncelli mi è venuto un colpo al cuore. Mi sono fermata per un pò non sapendo in che direzione mandare i miei pensieri. Un ragazzo così giovane con una grande passione nel cuore ed un futuro ancora da vivere ha finito la sua vita lì, nell'asfalto in una frazione di secondo. A questo punto ci si dovrebbe rendere conto di quante cose diamo per scontate..di quanti programmi si fanno senza essere sicuri se domani ci saremo. Tranquilli, non voglio fare un post tragico, ma semplicemente un pensiero scritto invece che solo nella mia testa. Questi episodi mi lasciano sempre lì, con lo sguardo nel vuoto e con una sola domanda...PERCHE'..Confesso che da qualche anno ho deciso di vivere alla giornata, che non programmo più niente perchè basta poco per cambiare tutto.. E ne ho avute molte prove nella mia vita per cui oggi va così, a domani ci penserò domani..Non servono tante parole...
CIAO MARCO..

           Ed ora passare da un discorso così serio ad uno più frivolo non è certo facile, ma purtroppo o per fortuna tristemente bisogna dire "the show must go on"....e la vita continua, lasciando comunque tanta tristezza nei nostri cuori.





            Queste deliziose palline le ho fatte più di una volta e vi assicuro che se iniziate a mangiarle non la finite più. Il bello di questa preparazione è che non servono dosi, si va a d occhio e magari anche a gusto..Basta avere pochi ingredienti di base e poi via di fantasia. Facilissimi e sempre di sicuro effetto..





TARTUFINI CROCCANTI DAL CUORE TENERO

Ingredienti:

Pan di Spagna o Genoise al cioccolato
Nutella
Meringhe (facoltative)
Granella di Nocciole
Granella di Pistacchi
Cacao in polvere

Sbriciolare con le mani il Pan di spagna al cioccolato e le meringhe, mescolarlo a della Nutella fino ad ottenere un impasto abbastanza denso ma morbido. Mettere in frigo per un'ora.
Dividere l'impasto in pozioni di 10 gr circa (eh già, li ho pesati!!) e formarne delle palline quindi rotolarli nella granella di nocciola, di pistacchio e nel cacao..Per alcune mixate le 3 coperture e sentirete che bontà!!
Disponeteli nei pirottini da cioccolatino.
(io avevo delle meringhette ed ho inserito anche quelle, ma non sono obbligatorie)



---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 



martedì 18 ottobre 2011

Fatevi tentare dal Lilla....!!




Venerdì e sabato scorsi mi hanno regalato una nuova splendida avventura.!!
Milka infatti mi ha invitata ad andare a Perugia alla 18° edizione di Eurochocolate per essere presente alla presentazione di 3 nuove specialità Extra Golose.!! e vi assicuro che lo sono davvero!!!
che dire, ancora sono stranita da tanta cioccolata, da tanti colori, tanta gioia ed allegria. E' proprio vero la cioccolata è un antidepressivo favoloso, nessuno era triste ed anzi tutti erano sorridenti ed allegri..
Non ero mai stata a Perugia e devo dire che è veramente splendida..mi piacerebbe tornarci un giorno con più calma!!
Le mie compagne di avventura erano Pippi, Elga, Aurelia e Marta accompagnate da Federica e Maja con Cristina ed Elena di Milka. La Partenza è stata da Milano per Marta a bordo di un minivan con direzione Bologna per raccogliere me ed Elga ed infine via verso Firenze dove ci aspettavano Laura ed Aurelia. Lì abbiamo pranzato in un localino favoloso tipico (peccato non aver fatto qualche foto) " l' Brincello". Formaggi, salumi, pane buonissimi e primi piatti uno più buono dell'altro..
Poi via di corsa verso Perugia..prima fermata al Relais dell'Olmo per appoggiare armi e bagagli, un bicchierino in compagnia e l'assaggio delle novità! EXTRA GOLOSE!!..SLURP!!




E via di nuovo, tutti in fiera ad ammirare tutta quella dolcezza, quella golosità che avrebbe fatto venire il diabete a chiunque..ero talmente presa, talmente emozionata che nonostante avessi la fotocamera al collo non riuscivo a scattare..




La cena presso l'Osteria dell'Olmo  in splendida compagnia, tutte donne..e che donne!!..una mega dormita e poi il mattino dopo una colazione extra di nuovo in fiera..Altro giro di golosità, grazie a Milka...






Pranzo presso il Caffè di Perugia di cui vi parlerò meglio nei prossimi post e ritorno a casa!
Milka come dicevo in questa edizione ha voluto presentare dei nuovi prodotti..3 favolose tavolette di 3 gusti diversi, la caratteristica è data dal fatto che prima di tutto pesano 300 grammi e non 100 quindi perfette per gustarsele in compagnia..poi sono spesse tanto da poter contenere nocciole intere e quindi ancora più golose e poi sono....Exxxxtra Golose.!!





Al primo posto metterei la classica con con le nocciole intere...adoro sciogliere in bocca il cioccolato e sgranocchiare la nocciola per ultima..al secondo posto una deliziosa tavoletta con Wafer all'interno, della serie che non ti fermeresti mai di mangiare finche non ti rimane la carta!!..ed al terzo posto quella al caramello..una vera e propria favola..quando hai voglia di una coccola, di un cioccolatino..ecco, è la scelta giusta!!..Cioccolato al latte, cioccolato bianco che vanno a proteggere una nocciola abbracciata da golosissimo caramello!!
Scommetto che vi sarete accorti che ne manca una nella foto...Ehmmmm!!!!..scopritela da soli!!..io l'ho già finita!!..Eheheh!!




Ah!!.. altra simpatica novità..le tavolette dell'Avvento, il cartoncino che le ricopre ha le finestrelle da scoprire giorno per giorno fino a Natale..un'idea carina vero?..



 a questo punto ringrazio Milka per la splendida avventura, per tutti i regali e per gli abbracci..sì perchè bisogna OSARE..Osare negli abbracci, Osare nei sorrisi ed Osare nella golosità!!
E poi grazie alle mie compagne di avventura..è stato bello viverla con voi!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 


mercoledì 12 ottobre 2011

Panini con i fiocchi di latte





Quante cose stanno capitando ultimamente..positive intendo e tutte grazie a questo mio splendido,
meraviglioso ed adorabile bloggino (per me ovviamente..hihi!!)..
Tutto è iniziato il 6 Maggio con il cooking session a Milano con Vallè..poi la proposta di lavoro..Un corso di Fotografia che desideravo da tempo e per finire...ta-daaaaa..questo fine settimana si va a Perugia all'Eurocholate in compagnia di altre 4 blogger..sono davvero emozionata!!..ma di questa avventura vi parlerò la settimana prossima..ah ed anche un'altra grandissima novità di cui ho ricevuto notizia proprio mentre scrivevo questo post..e che vi racconterò prossimamente...insomma tenetemi d'occhio perchè se ne leggeranno delle belle..EVVAIII!!!!!! Intanto visto che sono un pò di corsa come sempre ultimamente vi lascio questi favolosi panini con i fiocchi di latte..
Confesso che i fiocchi non mi piacciono, non mi sono mai piaciuti ma ogni tanto cado in tentazione e cedo davanti alla confezione..magari dico, riesco a mangiarli e mi piacciono pure..
Niente da fare, nemmeno questa volta mi sono piaciuti, quindi avendone prese 2 confezioni..della seconda non sapevo cosa fare..pensando e ripensando mi sono venuti in mente dei panini visti da Federica..beh, quando cerchi qualcosa va da lei e la trovi..!!.Ma quanto sforna???..
Risultato ottimo, sono veramente buoni!! io ho leggermente cambiato la lavorazione perchè non ho la macchina del pane e qualche ingrediente, ovviamente vi potete attenere alle dosi di Federica.. ..mi sa che dovrò ricomprare i fiocchi per rifarli!!ehehe!!




PANINI SOFFICI CON I FIOCCHI

Ingredienti per circa 18 panini

700 gr di farina per pane (io uso come sempre quella del mulino)
1 bustina di Mastro Fornaio
12 gr di zucchero
130 gr di latte
170 gr di acqua

200 gr di fiocchi di latte
1 uovo battuto
40 gr di burro
12 gr di sale

Mettere nella ciotola della planetaria la farina, il lievito, latte ed acqua, fiocchi e zucchero.. Impastare inizialmente con la frusta K quando è amalgamato per bene aggiungere l'uovo, per ultimi il burro morbido ed il sale. Se sentite che la macchina fatica cambiate e mettete il gancio.
Assicuratevi che l'impasto sia ben incordato, quindi coprite con della pellicola e lasciate lievitare circa 3 ore (ma quel giorno era un pò freschino quindi in teoria dovrebbero bastare anche 2)..Fino al raddoppio.. a questo punto sgonfiare l'impasto, fare qualche piega semplice e coprire. lasciare riposare per 15 minuti poi dividere in pezzi da circa 80 gr..formare delle palline e metterle sulle placche foderate di carta forno. Coprite nuovamente e fate riposare fino al raddoppio.
Pennellate con latte ed infornate a 200° per circa 20 minuti a metà altezza...
Mettete a raffreddare in una gratella..


Spero vi piacciano ed abbiate voglia di provarli..Con questo vi saluto e vi rimando alla prossima!!
CIAO CIAO!!


---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

giovedì 6 ottobre 2011

Cocottine di Crème Brulé al Timo Arancio e qualche chiacchiera....



Avete visto Masterchef ieri sera?..io sì, e devo dire che dopo l' inizio deludente della prima puntata, sono riuscita a guardarlo anche se alcune cose si potevano evitare..! ma si sa, per lo spettacolo questo ed altro..Generalmente non parlo di politica, di trasmissioni od altro sul generis, ma direi che essendo io una foodblogger non potevo non accennare a questa cosa..Ovviamente i miei sono commenti da spettatrice, non certo da chef o da grande esperta..! 
Confesso che la prima puntata, quella della scelta dei partecipanti non mi era piaciuta per niente, troppa scena, troppo finto ed inoltre ci sarebbe da dire qualcosa su alcune scelte..fatte più per il personaggio che non per le capacità effettive... Sono dell'idea che se si cerca uno Chef non professionista si dovrebbe decidere tra coloro che dimostrano di avere le mani in pasta, e non perchè portano la famiglia appresso, o perchè sono nobili, o per altri motivi che non c'entrano con la cucina..Ditemi un pò se "il montanaro" ad esempio era da prendere! Sinceramente, mi vergognavo per lui, manco l'Italiano sapeva parlare..!
La prima puntata invece mi è piaciuta anche se questa volta alcune cose sono state esagerate e la voglia di vedere anche la puntata successiva è rimasta.
Ieri sera mi son divertita, la sfida sull'Andrea Doria è stata veramente carina e le personalità dei concorrenti in linea di massima sono uscite...
Si è visto veramente la rivalità tra di loro..altro che baci ed abbracci!!..Da parte dei giudici non sono mancate scene da teatro come il lancio del piatto o alcuni commenti poco felici. Concordo sul fatto che quello che ha fatto il risotto non l'ha salato per dimenticanza e non per compensare con il lardo (come ha detto Barbieri)..ma si sa, il giudizio alla fine è del giudice e lì, se sei un preferito ti salvi!..Poi, la squadra perdente della sfida sulla nave doveva superare una prova in cui un concorrente per volta doveva riconoscere i 20 ingredienti di una zuppa di pesce. Alcuni si sono salvati dicendo SOLO 5 di questi compresi olio e sale..Ma scusate, è ovvio che servono olio e sale, c'era bisogno di metterli tra gli ingredienti da indovinare???..e poi perchè non far dire ai concorrenti tutti quelli che riconoscevano invece che fermarli una volta superato l'ingrediente che li avrebbe salvati..Ma poi, non è assurdo che un appassionato di cucina, che vorrebbe essere il primo Masterchef non sa distinguere uno scampo da un gamberone??..capisco che non mangia pesce, ma almeno riconoscere quello più elementare noo????..Cari giudici...mi sa che ci sarebbe voluto un diverso criterio di scelta!! E poi, piccolo consiglio, una lezione base di igiene...via tutti quei capelli sopra alle pentole..Imma ha una chioma stupenda, ma legarla mentre cucina sarebbe meglio..per non parlare delle gocce di sudore che cadono...Beh tanto quei piatti ve li mangiate voi!..

Io non mi sono presentata alla selezione, confesso che non sarei mai stata capace di fare quello che fanno i concorrenti ...anche perchè faccio più dolci che cucina o forse avrei potuto portare mia mamma in sedia a rotelle, avrei avuto una speranza!!..So solo una cosa, avrei riconosciuto gli scampi nella zuppa e forse qualcos'altro oltre ad olio e sale..! 




Oggi vi regalo questa splendida ricetta, vista in un vecchio Sale&Pepe e che io ho modificato, é di una bontà stratosferica quindi poche parole e provate..La potete fare anche il giorno prima, tenerla in frigo ed al momento di servirla procedere con la rifinitura "bruciata"!

Cocottine di Crème Brulè a Timo Arancio

Ingredienti per 3 cocottine:

200 ml di panna fresca
50 ml di latte
2 tuorli medi
20 gr di zucchero semolato
6-7 ramettini di timo Arancio freschi
Zucchero di canna

Prima di tutto mettete sul fuoco il latte con la panna ed i rametti di timo. Portate ad ebollizione e fate sobbollire piano piano per un paio di minuti. Spegnete, coprite subito con della pellicola per sigillare, lasciare intiepidire e poi riponete in frigo per almeno 30 minuti.
Montate i tuorli con lo zucchero semolato quindi unite a filo e delicatamente la panna filtrata, dividete nelle cocottine.
Posizionatele in un recipiente pieno a metà d'acqua, io ho usato una tortiera di alluminio. Mettete sul fondo un pezzo di carta scottex così se l'acqua bolle non rischia di saltare nella crema.
Cuocete a 170° per circa 30 minuti. controllate la cottura inserendo uno stuzzicadenti e se rimane in piedi è pronto..assicuratevi che sotto la supeficie non sia ancora liquida. 
Sfornate, fate raffreddare e mettete in frigo per qualche ora. Al momento di servire coospargete bene di zucchero di canna e bruciatelo con il cannello. in caso non ce l'aveste passate al grill fino a colorazione.



E' davvero buonissima ed il timo contrariamente a quanto pensavo ha lasciato un sapore molto delicato..Credo che alla prima occasione la rifarò!!



Ciao ed alla prossima! Ricordate che da domani il tempo cambierà e perciò...COPRITEVI!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------


AddThis