"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

martedì 29 marzo 2011

La Musica è nel Cuore...!



Ogni tanto mi dedico alla creazione di torte decorate..non lo faccio spesso in quanto incontro problemi tecnico-logistici qui in casa che non vi sto a spiegare ma quando si tratta di amici non si può certo rifiutare..no no assolutamente...!!!!!
Festa di Compleanno per una Musicista..niente di meglio che riprodurre il pianoforte, le note, gli spartiti ed un fiore..L'Iris che sicuramente sarà legato alla sua grande passione anche per Biagio Antonacci..

Ho fatto un Pan di Spagna alto da 6 uova, 2 strati Mooooolto generosi di Camy Cream alla Nutella..o forse era Nutella con Camy Cream???....
Decorazioni in MMF una dose e mezza..Tutte le Scritte sono fatte con il pennellino..la pasta non era abbastanza secca per usare il pennarello..ora so che serve anche una settimana perchè asciughi bene bene..la prossima volta magari per questo tipo di scritture userò la Pasta di Zucchero....anche se a dire la verità le piccole imperfezioni dei segni hanno reso più preziosa la Torta..
Oggi poche chiacchiere e tante foto...Evvai!!...











CIAO CIAO ALLA PROSSIMA!!


-------------------------------------------------


Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

venerdì 25 marzo 2011

Cannoncini soffici alla Fragola e .......



Oooh buongiooorno..siamo a Venerdì..ed io mi sento decisamente più tranquilla e rilassata di qualche giorno fa..Ero così tesa come una corda di violino che avrei potuto suonare Vivaldi pettinandomi!!..nnnaaaggia..sì perchè martedì c'è stata la seconda udienza della causa per Mobbing che ho mosso nei confronti dei miei ex titolari (ve ne avevo già parlato)...ecco il Mobbing un argomento di cui si parla ancora molto poco ma che può avere dei riscontri decisamente forti ed a volte gravi per chi lo subisce..La decisione di andare avanti con la denuncia vi assicuro che non è facile come bisogna prepararsi che la cosa va molto per le lunghe..se pensate che nel mio caso sono quasi 5 anni che va avanti ed abbiamo fatto solo 2 udienze!!..e non è finita!..fatto sta che il male che mi è stato fatto è tanto e non ritengo giusto che questa gente odiosa la faccia franca!!..è ora di finirla!!..Non è facile vi assicuro..si scava spesso nel passato e in vicinanza di un incontro l'ansia è tanta..per non parlare poi di quel giorno che ci si ritrova nella stessa stanza con quegli esseri schifosi!!...

Chiudiamo il discorso e passiamo a qualcosa di più allegro....il mangiare..e cosa c'è di meglio!!..mi son resa conto l'altro giorno che a causa di questo mio nervosismo non avevo infornato niente da più di 2 settimane..praticamente dal mio compleanno...ODDIO!!!...così tanto??..2 settimaneeee!!?!?!?!..eh no dovevo rifarmi..e così ieri mattina ho deciso di buttarmi nei lievitati..tanto per cambiare..!!
E' una pasta lievitata leggera (poco zucchero e poco burro) che può essere usata come si vuole..treccine, brioches, focaccine, torta di rose, buchteln, ecc...un impasto per 100 formati e poi basta aggiungerci uvette, canditi, cioccolato ecc e cambia anche nel sapore..io l'ho provato in versione base..l'idea di un cannolo soffice farcito mi piaceva..subito l'idea era quella di fare una crema pasticcera poi mi è mancato il tempo ed ho optato per la marmellata che va sempre benissimo..L'impasto è semplice, si lavora bene ed abbastanza veloce con questa quantità di lievito..premettendo che è comunque sempre meglio metterne meno ed allungare i tempi..ma come si fanno??..Come ripeto ogni volta anche la quantità di liquidi non è perfetta nel senso che dipende dalla capacità di assorbimento della vostra farina..potrebbe servirne di più o meno..



CANNONCINI SOFFICI ALLA FRAGOLA

Ingredienti per circa 15 cannoncini
250 gr di farina 00
250 gr di farina Manitoba
25 gr di lievito di birra fresco (io una bustina di quello secco)
250 ml di latte tiepido (circa)
90 gr zucchero
50 gr di burro fuso
2 tuorli
zucchero vanigliato
scorza di limone grattugiata
4 gr di sale

Mescolare in una ciotola metà latte circa, il lievito e 3-4 cucchiai di farina tanto da ottenere una cremina..coprire con uno strato di farina, chiudere con nylon la ciotola e lasciare al caldo per circa 15 minuti o finché sulla superficie si formeranno delle crepe..

Aggiungere quindi lo zucchero, quasi tutta la farina, il latte le uova e gli aromi (praticamente vi avanzeranno sale, burro fuso, ed un pò di farina)...impastate il tutto finché si amalgama per bene poi aggiungere a filo il burro il sale e l'ultima farina..lavorate un pò l'impasto, otterrete un bel panetto liscio e ben lavorabile..! formate una palla e lasciate lievitare ben coperto finché raddoppia.. circa 2 ore..


Stendete l'impasto in un rettangolo a poco meno di un cm...tagliate delle strisce di 2 cm e partendo dalla punta dello stampino da cannoncino arrotolatele sormontandole leggermente..non serve imburrare..mettete nella placca con la chiusura sotto..coprite e lasciate lievitare circa un'ora e mezza (dipende sempre dalla temperatura in casa) o finché saranno il doppio...


Infornate a 180° per 12 minuti circa a metà altezza..sfornate e togliete gli stampini prima che siano freddi completamente..
Generalmente non pennello con uovo mi piacciono così semplici ma ciò non toglie che potete fare come più vi piace..
Riempiteli con Confettura di Fragole o Albicocche o Crema Pasticcera..ovviamente come tutti i lievitati il giorno dopo non sono più come appena fatti quindi consiglio la congelazione..
E' un impasto poco dolce e con poco burro per questo tendono a seccare presto..


BUON FINE SETTIMANA!!!

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

venerdì 18 marzo 2011

Kouglof per una colazione genuina!...



Non ho ancora capito come si chiama questo dolce..l'ho trovato scritto in più modi tanto che alla fine lo scrivo come mi viene al momento...a volte c'è l'H come kougelhopf, oppure nessuna come Kouglof o addirittura 2...poi c'è la P prima della F finale, o ancora in certi casi inizia per G...ma mettersi d'accordo no??..Dolce famosissimo originario dell'Alsazia presente in ogni panetteria e pasticceria! si presenta sempre con mandorle a scaglie in superficie zucchero a velo o glasse bianche con interno molto soffice e pieno di uvette..Il bello di questo dolce è che si collega a qualsiasi Festa, quindi Natale, Pasqua, vendemmie, fidanzamenti, matrimoni ecc..insomma va bene sempre e la scusa per gustarlo è sempre perfetta!!

Comunque per questo ultimo venerdì invernale, post-festivo (nel senso che viene dopo una festa e che mi fa pensare che oggi è lunedì) vi faccio vedere questo lievitato fatto qualche settimana fa e preso dal libro di Christophe Felder. Ovviamente le mie personali modifiche nella lavorazione per ottenere un risultato a mio avviso buono. Non esageratamente dolce, perfetto per la colazione o per il thè e perchè no anche con un pò di marmellata...



KOUGLOF

Ingredienti per il lievitino
13 gr di lievito di birra
70 gr di acqua
100 gr di farina 00

Ingredienti per l'impasto
150 gr di farina 00
300 gr di farina manitoba o una buona 0
2 uova
250 ml di latte
80 gr di zucchero
2 cucchiaini si sale
130 gr di burro morbido
la scorza grattugiata di un'arancia
100 gr di uvetta
2 cucchiai di Rum
burro per gli stampini e mandorle affettate

Come sempre tempi e dosi dei liquidi non sono fissi bisogna regolarsi sulla capacità di assorbimento della propria farina e sulla temperatura dell'ambiente.



Preparare il lievitino mescolando gli ingredienti coprire con uno strato di farina dell'impasto e lasciar lievitare finché si formano delle crepe circa mezz'ora. nella foto si vede che spunta dalla farina!



nel frattempo ammollare l'uvetta nel Rum

aggiungere al lievitino una parte di latte e lo zucchero e cominciare ad impastare. aggiungere via via alternando latte e farina e poi le uova e la scorza di Arancia..incordare bene..poi unire burro morbido e sale.una volta incordato l'impasto aggiungere le uvette asciugate e lavorare giusto il tempo necessario perché si amalgamino bene.



Coprire con la pellicola la ciotola e lascia lievitare fino al raddoppio..circa un paio d'ore..a questo punto dividere l'impasto nella pezzatura voluta formare delle palline e metterle negli stampini imburrati e cosparsi con mandorle affettate..schiacciandole un po'..i miei stampini misurano circa 10 cm di diametro nella parte larga ed ho pesato 140 gr di impasto per ogni pezzo..calcolate comunque meno di metà..

Coprire e far lievitare fin quasi al triplo..infornare a 180° per 20-25 minuti circa a metà altezza..

Mettere a raffreddare su una gratella e cospargere con zucchero a velo..



Questa ricetta partecipa alla raccolta DOLCI DAL MONDO




Altra cosa..ultimamente ci sono moltissimi contest, raccolte ecc..tutte molto belle ed interessanti..non assicuro la mia partecipazione in quanto cucino molto poco e non posso farlo specificatamente per questo o quel Contest ma anzi devo fare quello che poi viene mangiato..Però raccolgo i vari banner a fondo pagina..e se c'è l'occasione partecipo volentieri...ma se così non è spero non ve la prendiate!


BUON FINE SETTIMANA

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 15 marzo 2011

Torta di Fragole e Crema di Nutella.. Come ti preparo una torta di compleanno in meno di un'ora..

Ma non capisco perchè io mi ritrovo spesso a fare torte decorate di lunedì, quando sono stata via tutto il fine settimana ed ho giusto un'oretta dopo pranzo..come fare?..pochi ingredienti ma golosi e ci si butta..!
Ricorrenza?..il mio compleanno da "festeggiare" con sorelle e nipoti, sì lo so che è stato la settimana scorsa ma non è stato possibile trovarci e quindi abbiamo deciso di rimandare ad ieri..Succo del discorso però è quello di mangiarsi una bella fettona di torta e se ne avanza portarsene a casa con gran dispiacere di tutti..ehmm solo il mio a dire la verità che mi ritrovo sempre con una misera fettina in frigo!!!..ahaha!
Ora vi spiego come si fa: bisogna prima di tutto avere un Pan di Spagna pronto io ce l'avevo in freezer..ehehe, in questi casi mi prendo avanti  non si sa mai.!! Poi servono mascarpone, Latte condensato che ci sta a meraviglia ovunque, Panna fresca da montare comprata al volo la mattina Nutella che non dispiace mai e qualcosa per decorare all'occorrenza. Ho visto delle belle fragole e ne ho approfittato!!!



 TORTA DI FRAGOLE E CREMA NUTELLA

I protagonisti:

Un Pan di Spagna di 22 cm
300 gr di Mascarpone 
90 gr circa di latte condensato ma va a gusto personale  
un cucchiaio molto generoso di Nutella o sempre a gusto personale
250 ml di panna Fresca 
latte per la bagna
Fragole per decorare


Per prima cosa si prepara la crema, si mette il mascarpone nella ciotola e si monta per qualche minuto poi a filo si versa il latte condensato sempre girando, in planetaria io uso la foglia. Si ottiene una bella crema alla quale a mano si mescola una generosa cucchaiata di Nutella..Obbligatorio leccarsi quella che rimane nel cucchiaio, ma non lo stesso che si usa per mescolare!..
Si mette in frigo questa delizia e nel frattempo si monta la panna SENZA zuccherarla e la si unisce delicatamente alla crema che era in frigo!! e poi la si rimette al fresco!!..se è caldo come a casa mia si smonta tutto in fretta quindi sempre meglio evitare i guai!!..

Si prende il Pan di Spagna e lo si taglia in 3 strati. Consiglio spassionato, tagliarne uno sottilissimo giusto qualche mm che sbriciolato andrà unito alla crema della farcitura..Provare per credere ma non ditelo a nessuno!!!..ahaha!!
Riprendere la crema tenerne da parte un pò per la decorazione (sempre in frigo), mettere le bricioline nell'altra che serve per la farcitura..bagnare con semplice latte gli strati e farcire generosamente tra uno e l'altro. Coprire completamente la torta con la crema senza briciole mettere il resto in una sacca e decorare a piacere..La crema si ammorbidisce in fretta per questo consiglio di tenerla sempre in frigo, meglio ancora se c'è la possibilità di farla la mattina (la crema)...cosa che a me non è mai possibile per il discorso di cui sopra!!..mettere la torta in frigo fino al momento di papparsela..!!!..nel vero senso della parola visto quanto è buona!!
Ecco fatto uno torta farcita e decorata in meno di un'ora..più veloce di così!!!... da ora niente più scuse!!!


CHE VI SEMBRA???...Per essere stata fatta in fretta direi che va benissimo ed era pure strabuona!!!
CIAO CIAO!!

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------

venerdì 11 marzo 2011

Macarons di Christophe Felder - Prometto che questa è l'ultima...


Almeno per un pò!!...eh già sono alla 4° prova cioè 4° ricetta e posso dire di aver trovato quella che al momento mi piace di più...Non so perchè ma quando si inizia a farli non si smette più..forse perchè sono così colorati e perchè le farciture sono infinite o forse perchè quando li addenti ti stupiscono nella loro morbidezza..aaaaah!!..
Sono partita giusto per sbaglio dai Macchè-rons che dovevano essere in realtà dei baci di dama..seee!!..poi ho provato quelli con lo zucchero cotto..buoni ma forse un pò troppo dolci..infine quelli di Maurizio Santin ottimi anche quelli..ma questi mi hanno soddisfatta 3 volte per la bellezza di 8 placche tutte perfettamente riuscite..
L'unica cosa che mi ha fatto tribolare fin'ora è il setacciare la farina di mandorle con lo zucchero..eccerto..se mi usi un colino di 8 cm di diametro ne hai per 2 ore!!..Infatti...e così ho deciso di andare dalla mia "fornitrice di fiducia e guarda caso fans della Pagina su fb dove ho incredibilmente incappato nel rappresentante che molto gentilmente ha scovato dai suoi cataloghi un setaccio ..giusto per me..peccato che ci volevano 10 giorni perchè arrivasse....!!!

MACARONS
(Ricetta dal Libro Macarons di Christophe felder)

Ingredienti per 50 basi circa:
225 gr di zucchero a velo
125 gr di farina di mandorle
100 gr di albume
25 gr di zucchero semolato
qualche goccia di limone (questa è una mia aggiunta)
coloranti alimentari

Prima di tutto consiglio di leggere quello che ho scritto in questo post.

setacciare per bene e con santa pazienza la farina di mandorle con lo zucchero a velo, sarebbe opportuno prima di questa operazione dare un giro di mixer perchè in questo modo si amalgamano meglio i 2 ingredienti....potete anche farlo qualche giorno prima e conservare il tutto in un contenitore ermetico..
gli albumi come già detto devono essere a temperatura ambiente quindi toglieteli dal frigo qualche ora prima..e vecchi di 2-3 giorni..

montali per bene ed a lungo aggiungendo via via lo zucchero semolato e qualche goccia di limone ed il colore..dovranno essere montati perfettamente...togliendo la frusta dal contenitore dovrà formarsi una sorta di becco...

a questo punto unite tutta la farina..mescolate con una spatola (tipo leccapentola) con movimenti delicati ma decisi da sotto a sopra..attenzione a non lavorare troppo a lungo altrimenti diventerà molle..basta provare a far cadere dalla spatola un pò di impasto che dovrà scendere a nastro...a questo punto passate l'impasto nella sacca e formate degli spuntoni ben distanziati nella placca coperta di carta forno..se trovate quella siliconata sarebbe perfetta..io ho provato quella che mi ha mandato un'amica e va benissimo...se poi avete la fortuna di avere dei tappetini in silplat ancora meglio...battete 2-3 colpetti sotto la placca per far rientrare le puntine e lasciate riposare 30 minuti....infornate a metà altezza..allora il libro dice 170° ma sono un pò troppi..io mi sono trovata perfettamente a 150-160° per 15 minuti..con meno la base del macaron rimaneva molle e oltre a non staccarsi dalla carta si rompeva pure..
Comunque non devono cuocere, ma solo seccarsi esternamente quindi sono molto delicati....per toglierli senza danno se avete usato la carta normale una volta sfornati versate un pò d'acqua tra la placca e la carta..lo shock termico li farà staccare subito...






AL PISTACCHIO il colore è fatto con verde ed una puntina di giallo la ganache è fatta con quella al cioccolato bianco alla quale ho aggiunto un pò di pasta al pistacchio..





CARAMELLO MOU AL BURRO SALATO il colore è fatto con un pò di marrone ed una puntina-ina-ina di rosso la farcitura la trovate QUI..fate attenzione la parte sopra tende a scivolare quindi metteteli ben dritti...




FRAGOLA
colore fatto con rosso ed una puntina-ina di marrone, farcitura con marmellata di Fragole avrei voluto usare una coulisse di fragole fresche ma non ne ho trovate di mio gradimento..certamente con la bella stagione che avanza sarà più facile..Anche qui attenzione che scivolano...

poi c'erano alla NOCCIOLA ed al CIOCCOLATO BIANCO...

Fatemi sapere se li provate ma vi avviso...sarà difficile smettere!!..

CIAO CIAO alla prossima......

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
----------------------------------------------- 

martedì 8 marzo 2011

Mimosa Cupcakes per festeggiare un anno in più!!!




Ebbene sì..anche quest'anno è arrivato l'8 marzo...sì direte voi ed è la Festa della Donna!!..
Veramente a me della Festa della Donna che è diventata solo commerciale interessa ben poco..L'8 marzo per me è infatti il giorno in cui il numerino nella sezione
età aumenta di uno...ahahha!!..ecco bravi, è il mio compleanno!!..caspita ogni tanto mi dico che ho sbagliato a contare!!!!..Mi sembra ieri che prendevo il motorino e scorazzavo di qua e di là..che la domenica pomeriggio si andava in discoteca, mi sembra passato poco tempo da quando stavo sui libri e mi dicevo.."che palle!!"..anche adesso sto sui libri, ma per studiare cose diverse!!..ahaha!!...
Scommetto che tutti vi state aspettando la Torta, ed invece no!!!.(quella arriverà lunedì...forse!!)..Ho voluto cambiare abitudine e divertirmi in modo diverso!..Visto che non ho mai l'occasione per fare decorazioni particolari ho voluto modificare la Torta Mimosa trasformandola in Cupcake e decorandola in modo diverso pur mantenedo i colori!!..Mi son divertita un sacco!!..la prossima volta invece di 12 ne faccio 100!!..se qualcuno si offre di venirseli a prendere poi mi faccia sapere!!..ahaha!
Ricetta tratta dal Libro Cupcakes, ancora più facili dei Muffins...buoni anche semplici.



MIMOSA CUPCAKES

Ingredienti per 12 pezzi:
120 gr di burro morbido
145 gr di zucchero semolato finissimo
185 gr di farina 00
2 cucchiaini di lievito + mezzo di bicarbonato
125 ml di latte
2 uova
Ananas sciroppato
mettete tutti gli ingredienti nel mixer, girate a bassa velocità finche si amalgama bene il tutto poi aumentate finche otterrete un impasto bello cremoso..Versate negli stampini ed infornate a metà altezza per 20 minuti circa a 180°.
Sfornate e mettete a raffreddare su una gratella.

Crema al burro:
250 gr di zucchero a velo setacciato
125 gr di burro morbido
1 cucchiaio di succo d'arancia
colori alimentari

Lavorate a pomata il burro, unite lo zucchero ed il succo e continuate fino ad ottenere una crema liscia liscia e chiara...
colorate poi piccole parti di crema in ciotoline separate.

tagliate la sommità dei dolcetti scavando leggermente (un paio di cm) come se faceste un cratere..lasciando un cm di bordo.
inserite in questo cratere dei pezzettini piccoli di ananas sgocciolato ma non troppo, coprite con un velo di crema al burro e decorate a piacere..
come vedete dalle foto alcune hanno le bricioline ricavate dai pezzetti tolti dai cupcakes..Ho usato delle sac-à-poche usa e getta e dei beccucci vari piccoli...
Conservateli in frigo ma toglieteli almeno 15 minuti prima di mangiarli..







Questi sotto sono quelli fatti al volo oggi dopo pranzo...



e adesso buon divertimento e
TANTI AUGURI A ME......TANTI AUGURI A MEEEE!!!!

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
-----------------------------------------------

venerdì 4 marzo 2011

Pepite meringate al cioccolato e caffè.......



La voglia di fare da tempo dei tartufini e la rimanenza di alcune meringhette mi hanno fatto venire questa idea, unire la friabilità delle meringhe con il cioccolato..a me sono piaciute moltissimo in quanto i pezzetti dolci e croccanti nonche bianchi delle meringhe hanno contrastato l'amaro e cremoso del cioccolato unito da un pizzico di caffè...Credo proprio che li rifarò in maggior quantità, erano troppo buoni e difficilmente se ne mangiava uno solo!!



PEPITE MERINGATE AL CIOCCOLATO E CAFFE'

Ingredienti per 30 pepite:

100 gr di cioccolato fondente 75%
100 gr di cioccolato al latte
90 gr di latte
10 gr di burro
1 cucchiaino di caffè solubile
meringhe
cacao amaro in polvere per la superficie

Mettere il cioccolato spezzettato, il burro, il caffè ed il latte in una ciotola..sciogliere a bagnomaria o in microonde facendo attenzione di mescolare spesso..
mescolare bene anche finche raffredda in modo da mantenere lucido e cremoso il composto...quando è quasi freddo ma che si può ancora mescolare ...unire delicatamente le meringhe sbriciolate grossolanamente, tere presente che tenderanno a sbriciolarsi di più quindi lasciare dei pezzi grossi....mettere in frigo per almeno un'ora..

Una volta rassodato con l'aiuto di 2 cucchiaini dividere in mucchietti il composto che andranno rotolati nel cacao amaro..non saranno perfettamente tondi in quanto le briciole di meringa tenderanno a renderli irregolari...far riposare le pepite in frigo per una notte in modo che rassodino per bene...



BUON FINE SETTIMANA!!!

--------------------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
-----------------------------------------------


martedì 1 marzo 2011

Non ditemi che sono Chiacchiere!!!!.......



Alzi la mano se qualcuno pensa che le patatine fatte al forno sono uguali di quelle fritte..!!!..ed Alzi la mano chi dice che i Krapfen fatti al forno sono come quelli cotti nell'olio e stessa cosa per chiacchiere, crostoli, frappe ecc..Chi mi conosce sa che mi piace fare le cose come vanno fatte, con tutti gli ingredienti del caso..niente sconti a Burro, Panna e quant'altro...Certo nulla vieta di cuocere in forno delle preparazioni che andrebbero fritte, ma non si può dire che hanno lo stesso gusto!!..Un Krapfen al forno infatti sarà certamente buonissimo, ma si potrebbe dire che è più una brioche come diceva Paoletta di Anice&Cannella in un discorso fatto su fb..
Stessa cosa per questi "crostoli" che ho voluto provare modificando leggermente la ricetta..
Bene devo dire che non sono affatto male, ma e dico ma non sono come quelli fritti!.cioè sono come dei Crackers Dolci..!!..a questo punto dico..seppofà seppofà!!

..a voi l'ardua sentenza!

CRACKERS DOLCI DI CARNEVALE

Ingredienti:
200 ml di panna fresca o da cucina
270 gr circa di farina
2 cucchiai di grappa o altro distillato
1 cucchiaino di lievito
1 Cucchiaio di Zucchero a velo
la buccia di un limone grattugiata
1 pizzico di sale

Io ho impastato a mano..ho messo in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito ed il sale..ed ho dato una mescolata veloce..ho poi aggiunto la panna, la grappa e la scorza di limone..ho iniziato a girare prima con la forchetta poi a mano fino ad ottenere un panetto bello liscio..ho aggiunto anche una cucchiaiata di farina..
Ho avvolto il panetto in pellicola e messo in frigo, ma non è necessario..solo che avevo altre cose da fare prima..
Ho steso molto sottilmente l'impasto dividendolo in 3 pezzi per comodità...io ho un'imperia e man mano sono arrivata all'ultima tacca..ho tagliato le strisce in diagonale, disposte sulle placche coperte di cartaforno ed infornate a 180° VENTILATO oppure 200° statico per 5-7 minuti..finche erano ben dorate..
Una volta fredde vanno spolverate di Zucchero a velo..

P.S. se avete Farina di Riso, provate a sostituire 40 gr di 00 con quella..!!

BUON CARNEVALE!!

------------------------------------------------

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright©
all rights reserved.
----------------------------------------------- 

AddThis