"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

martedì 24 agosto 2010

Semifreddo Pesche ed Amaretti...e si riparte!!


Sono convinta che ultimamente pensavate "ma questa non posta più robina buona e golosa??..che è successo alla Morè che non fa più dolcetti??"..ed invece eccomi qua..ammetto che ultimamente ho prodotto poco, sono spesso in giro ed oltre ad avere poco tempo per pasticciare ne ho anche poco per pensare a cose nuove..
Sono sicura però che molto presto quanto si ritornerà al solito tran tran tutto tornerà come prima..Ho tante sfogliature da fare, tortine, dolcetti ecc che aspettano di essere fatte..per cui non preoccupatevi perchè la mia vena dolce non è sparita..anzi...
Devo avvisarvi che domani riparto nuovamente, andrò in montagna con il mio Anto e Goldie è la prima volta che la portiamo con noi per qualche giorno, speriamo bene!!

Intanto vi lascio con questo Semifreddo. La prima volta che l'ho fatto era praticamente un'alternativa a questo..ma mi è piaciuto così tanto che ho voluto rifarlo e proporvelo..ce l'avevo in freezer da un pò, poi visto che stavo sempre in giro e che le temperature si erano abbassate non l'ho più tenuto presente, ma ora che è tornato il caldo è decisamente perfetto!!..Come nell'altro caso non contiene ne albumi ne meringa italiana quindi appena tolto dal freezer è duro ma basterà qualche minuto a temperatura ambiente oppure un pò in frigo e sarà ottimo..

venerdì 20 agosto 2010

Un Concentrato di Pectina Naturale dalle Mele!


Buon vederdì..oggi un post particolare perchè non è una vera e propria ricetta, ma una bella dritta..!!
Questo è il periodo in cui abbiamo intorno a noi molte varietà di frutta che ci invogliano nella preparazione di confetture e marmellate..Si sa però che ci vuole parecchio tempo perchè addensino a meno che non si usi la pectina comunemente in commercio che però non è naturale..!
Io adoro la gelatina di frutta perchè è così liscia, trasparente, lucida solo che non sempre mi riesce perfetta..questo perchè molta frutta contiene poca pectina appunto e per farla gelificare ci vuole un bel pò di tempo così mi ritrovo con un prodotto scuro invece che del colore originale..!

mercoledì 18 agosto 2010

Tagliata di Manzo fredda Marinata in Erbe Aromatiche


Buongiorno!!..Eccomi qui, sono tornata dalla mia vacanza al mare...anche per quest'anno è finita..
Sto preparando le foto della giornata passata nella laguna Veneta in Barca perchè ve le voglio proprio far vedere..Certo non è facile scegliere tra le oltre 300 che ho fatto ma ci sto provando!!..ehehe!!

Passando a questa preparazione premetto che non mangio molta carne, però mi piace molto e quando mi capita voglio che sia veramente buona e di qualità..Generalmente si è abituati a mangiare Tagliate e Costate (Buonissime!!) fatte alla griglia, mentre in questo caso si gustano fredde dopo averle fatte marinare in frigo e rosolate in padella..

Questo piatto è stato preparato a 6 mani da me, Anto e mia cognata che ha preparato il piatto di portata, per una cena fatta a luglio in una di quelle serate molto molto calde..per cui essendo servita fredda era perfetta!!
Abbiamo usato un bel pezzo di Tagliata di Manzo, ma si può usare anche la Costata...
Come vino un Merlot per la marinatura ma va bene anche qualcos'altro..

martedì 10 agosto 2010

Riso con fiori di zucca, zucchine mantecato allo stracchino..con un saluto veloce!!


Buongiorno, come vedete nonostante io sia in vacanza vi penso lo stesso e voglio salutarvi con una ricetta che avevo fatto prima di partire...
Mi trovo in una località di mare del Veneto..quando tornerò vi mostrerò alcune foto che ho fatto domenica nelle lagune di Caorle e Bibione..abbiamo noleggiato una barca (non vi dico che avventura!!) e ci siamo inoltrati nei canali..Una bellissima giornata divertente per prima cosa vista l'inesperienza del "Capitano".... ed interessante per il luogo che sembrava averci portato in un altro mondo fatto di canneti, casoni dei pescatori ed una ricca fauna..
Ma di questo vi racconterò la prossima volta..
Torniamo per ora alla nostra ricetta fatta con verdure di stagione anche queste raccolte nel mio orticello..!!

RISO CON FIORI DI ZUCCA, ZUCCHINE MANTECATO ALLO STRACCHINO

Ingredienti per 3 persone:

200 gr di riso
1 zucchina media
2-3 fiori di zucca
brodo vegetale
100 gr circa di stracchino
1 cipolla piccola

sale e pepe
Imbiondire la cipolla tritata in poco olio in un tegame, unire la zucchine tagliata a tocchetti e cuocere 4-5 minuti..poi mettere il tutto in un piattino..
Tostare il riso per 2 minuti nello stesso tegame di prima, poi cuocere per il tempo necessario aggiungendo un pò alla volta del brodo mantenendolo sempre all'onda ed aggiustando di sale e pepe..a metà cottura unire le zuchine..quando mancano 2 minuti dalla fine della cottura unire i fiori di zucca privati del picciolo, lavati e tagliati a striscioline di 1/2 cm e lo stracchino....spegnere il fuoco, aggiungere poco burro, mescolare, coprire con un coperchio e lasciare riposare per un altro paio di minuti....
Servire con una grattata di pepe nero..




Con questa ricetta partecipo al Contest Rice bloggers 2012


Ora me ne torno al mio relax sempre naturalmente pensando a voi..
CIAO CIAO!!

---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------


giovedì 5 agosto 2010

Gelato Classico alla Vaniglia e Buone Vacanze!!


Finalmente dopo varie ricette salate ecco qualcosa di dolce..UN GELATO!!!..ehehe..!!
Un paio di settimane fa aspettando una persona davanti alla mia libreria di fiducia per caso ho buttato l'occhio (mannaggia a me!!) nella vetrina..e lì..in bella mostra un bellissimo Librone (almeno dalla copertina!!) intolato "Il grande libro del Gelato e dei Dessert"..con 150 ricette spiegate passo-passo!!..la copertina bellissima, con una coppa di Gelato da leccarsi i baffi..In un angolino un bollino rosso con scritto..10€..!!!..Potevo non entrare a comprarlo??..detto fatto, me ne sono uscita bella contenta e soddisfatta del mio nuovo acquisto...
E così me lo sto guardando e studiando un pò al giorno..è molto interessante perchè c'è anche la storia del gelato, come veniva fatto e come è cambiata la sua lavorazione con il passar del tempo..Ma lo sapevate che i primi ghiaccioli alla frutta sono stati fatti 2000 anni fa dai Cinesi??..erano chiamati "chorbet" e praticamente erano dei succhi di frutta raffreddati con neve o ghiaccio..praticamente quelli che oggi si chiamano Sorbetti..
Comunque è molto interessante sia la storia che tutti i consigli per fare un buon gelato a mano o con la gelatiera..
Ho iniziato da un classico, quasi una base..contiene le uova che ovviamente non sono crude..(e questo mi piace!)...direi che il risultato è veramente buono..appena tolto dalla gelatiera è di una cremosità perfetta..ovviamente poi nei freezer casalinghi indurisce ma basta lasciarlo a temperatura ambiente per un pò che torna cremoso..!!
La mia gelatiera è piccola fa circa 600 gr di gelato per cui vi scrivo le dosi che ho usato io..


lunedì 2 agosto 2010

La Vellutata di Zucchine...che sa veramente di...zucchine!!



Buon Lunedì a tutti!!..continuando sulla scia dei prodotti Home made..praticamente del mio Orticello dopo i fiori di zucca non poteva che esserci una ricetta a base di zucchine..una di quelle ricette che contiene in linea di massima un ingrediente unico e per cui se non è buono di partenza si ottiene qualcosa di insapore..ed invece, questa Vellutata di zucchine appena raccolte ha un che di favoloso..sarà per la soddisfazione di aver piantato le piantine personalmente, di averle curate e coccolate alzandomi anche alle 6 del mattino per innaffiarle ed arieggiare il terreno, di averle viste crescere e produrre i primi frutti, ma il sapore non si può paragonare alle zucchine comprate che a dire la verità non riesco quasi più a mangiare!!
E sapete che hanno detto qui a casa...????..: "questa sì che sa di zucchine..!!!"..ed allora decisamente approvata..!




VELLUTATA DI ZUCCHINE

Ingredienti per 4 persone

5 zucchine non troppo grandi
1 cipolla piccola
brodo vegetale
1 cucchiaio di panna oppure latte
sale e pepe

Tagliare a fettine la cipolla e rosolarla in poco olio senza farle cambiare colore.
Lavare e tagliare a tocchetti le zucchine, unirle alla cipolla e cuocere per 4-5 minuti..
Coprire il tutto con brodo bollente e completare la cottura delle zucchine...(anche qualche minuto in più)..frullare con minipimer, unire la panna o il latte e frullare ancora un attimo..aggiustare di sale e pepe..

Servire con un giro di olio d'oliva magari un pò meno di quello che è scivolato a me nella ciotolina..ma come al solito la foto è stata fatta di corsa all'imbrunire e con i miei che aspettavano di mangiare..!!..Io l'ho tenuta un pò più liquida perchè "loro" vogliono la pastina mentre la vellutata andrebbe un pò più cremosa...Voi fate come preferite..




AddThis