"LA MAGIA"

Unire, mescolare, frullare montare pochi ingredienti e poi....puff!! dal forno escono dei dolci deliziosi!! Ecco...questo mi affascina ogni volta...! E non riesco a rinunciarci..!! Ogni volta rimango con il naso davanti al forno e vedo una massa più o meno densa trasformarsi... io la chiamo..."La Magia"!!!(MorenaR.)

lunedì 22 giugno 2009

Panini Morbidi con impasto del Pane della Mezz'ora...


Eccoci qua, siamo a Lunedì e comincia una nuova settimana..ieri è stato il Primo giorno d'estate, ma a dire il vero non è sembrato molto visto il tempo..!!!
Non parliamo di Sabato che dovevo andare a Venezia a trovare Thea ed invece alle 5.30 del mattino mia ha mandato un sms dicendo di non partire perchè c'era un forte vento, pioveva ed era freddo...!!A dire il vero anche da me c'era stato un temporalone con relativa Bufera e Grandinata che per l'ennesima volta ha lasciato la firma sulle coltivazioni!!
Anche oggi il tempo è variabile e per niente caldo..Ormai ogni anno è così, mi devo rassegnare!!....Ci illude a Maggio con giornate stupende e caldissime che risvegliano la voglia di sole, mare, spiagge ed abiti leggeri!!e poi.....all'improvviso cambia tutto tornando indietro di 2 mesi costringendoci a vestirci a cipolla ed arrivare al limite dell'accendere nuovamente la stufa!!
Bah, speriamo che si decida a cambiare perchè l'estate è così corta che non si fa nemmeno in tempo ad abituarsi che già ci ritroviamo con maglioni di Lana e Stivali..
Intanto visto che con il forno acceso non si sta niente male ho provato a fare dei panini deliziosi..Ci pensavo già da un pò poi Stella li ha fatti e mi son decisa a metterli in pratica..

L'impasto è quello del Pane della Mezz'ora delle Mitiche Sorelle Simili con meno lievito, meno Zucchero e lievitazione normale..

PANINI MORBIDI
Ingredienti per 24 panini da 55 grammi circa:

800 gr di farina di forza
200 gr di acqua tiepida
200 gr di latte tiepido
1 cucchiai di zucchero
12 gr di lievito di birra
30 gr di burro
16 gr di sale (3 cucchiaini)

Come nel Post originale ho usato la macchina del pane per impastare quindi ho messo tutti gli ingredienti nel cestello nell'ordine in cui li ho scritti...
durante la lavorazione ho visto chel'impasto era piuttosto duro e quindi ho aggiunto del latte..ho fatto impastare la macchina per 2 volte quindi circa 30 minuti..

l'ho poi lasciato lievitare all'interno per circa un'ora...era
arrivato quasi al coperchio della macchina..
Ho proseguito facendo l'arrotolamento facendo una sorta di filone l'ho lasciato riposare coperto a Campana per 15 minuti e diviso in pezzi da 55-60 grammi..



ho lavorato 12 pezzi facendo le pieghe che ho fatto anche nelle Brioches allo Yogurt o meglio le pieghe del tipo 2 di Adriano.



Come da foto quindi ho ripiegato dei lembi verso il centro fino a completare il giro..Anche nella formazione dei Panini Semidolci all'Olio c'è questo passaggio..



Gli altri 12 pezzi invece li ho arrotolati uno ad uno per farne dei Panini lunghi..



Così e



Così.



Li ho disposti ben distanziati sulle placche, coperti con Nylon e lasciati lievitare fino al raddoppio..
Pennellati con acqua ed infornati a 200° per 12-14 minuti nel ripano centrale del forno con placca vuota sotto..

Molto Morbidi, Soffici e Profumati..

Si conservano tranquillamente in freezer ed all'occorrenza si scongelano in pochissimo tempo..

Facendoli anche più piccoli sarebbero ottimi farciti e serviti per un Buffet...
Ciao e Buona Settimana!!!

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 
 

giovedì 18 giugno 2009

Crostata di frolla bianca Ripiena di marmellata!


Avevo un Panetto di frolla bianca in freezer e dei vasetti di marmellata di Prugne e fragole da finire, ho deciso di provare per la prima volta a fare la crostata ripiena..

La Pasta Frolla bianca è fatta con soli albumi quindi quando ne ho in più la preparo, la divido in panetti e la congelo....All'occorrenza ce l'ho già pronta!!

La marmellata di fragole era piuttosto liquidina, (l'aveva fatta mio papà!!) buona lei ma impossibile da spalmare in quanto colava da tutte le parti, invece quella di prugne era piuttosto soda...perciò è bastato mescolarla ed il gioco era fatto!!
Così ho passato in frigo il panetto di frolla la sera prima....
Che buona che è venuta...!!

CROSTATA DI FROLLA BIANCA RIPIENA

INGREDIENTI per tortiera da 21 cm

Un panetto di Pasta frolla bianca (circa 350 gr)
Marmellata
Zucchero a Velo per Spolverata finale

Stendere la pasta sfoglia ad uno spessore di circa 8 mm e foderare il fondo ed i bordi dello stampo lasciando un pò debordare...

coprire con uno strato di Marmellata ...

Con il resto della Pasta stesa più sottile di prima formare un disco e ricoprire il tutto...

Ripiegare i bordi che uscivano dalla tortiera ed infornare a 180° per circa 50 minuti..

Questa frolla non colora molto, infatti mancano i tuorli dell'uovo che la rendono più colorata, quindi non bisogna farsi ingannare dalla pallidezza...



il giorno dopo come tutte le crostate è ancora più buona..




Ciao ciao!!


 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

martedì 16 giugno 2009

Saccottini di Mele ed Amaretti



Vi è mai successo di aver voglia di qualcosa di dolce, ma di non aver chissà che ingredienti, e poi di volerlo fare velocemente che sia pronto prima che il forno sia a temperatura e senza l'uso di ricettari, bilancia ed attrezzi vari..
A dire il vero, mi capita raramente ma l'altro giorno mi è venuto uno sprizzo ..avevo scongelato un pezzo di Pasta Sfoglia con l'idea di farci qualcosa che poi si è materializzata così..

SACCOTTINI DI MELE ED AMARETTI

250 gr di pasta Sfoglia (mezzo panetto)
1 Mela
1 cucchiaio di Zucchero
2 amaretti morbidi
succo di limone..

ho tagliato a pezzettini piccoli la mela, spruzzata con qualche goccia di Limone e mescolata ad un cucchiaio di zucchero...l'ho passata 30 secondi in microonde tanto perchè si ammorbidisse un pò ...ho sbriciolato gli amaretti grossolanamente ed uniti anch'essi alla mela..

Ho steso la Pasta e divisa in 4 rettangoli di circa 10x 12...su ogni metà rettangolo ho messo un pò di miscuglio..pennellato con acqua lungo i bordi e richiuso per bene tanto da formare dei saccottini che ho adagiato sulla placca coperta con carta da forno!!
Non ho pennellato con niente la superficie, ma volendo si può usare un tuorlo, li ho solo cosparsi di zucchero ed infornati a 200° per 20 minuti...



Ecco un dolcetto veloce senza pretese nè grandi ingredienti, pronto in poco tempo, da gustare a colazione o quando si vuole..


Amaretti e mele è un abbinamento che ho scoperto da un pò e che mi piace moltissimo!!



Ciao ciao e Buona Serata!!

giovedì 11 giugno 2009

Millefoglie Croccante Semifreddo al Caffè e Mascarpone di Luca Montersino.........La mia Sfida!!!!!




Ho preparato questo dolce per partecipare ad una sfida in un forum di cucina...La Sfida consisteva nel ricreare un Semifreddo di Luca Montersino partendo dalla foto del Libro e dalla ricetta...doveva essere più uguale possibile con tanto di sfoglie di Cioccolata sottilissime!!....Beh..io c'ho provato e questo è il risultato....!!!
Avevo circa 10 giorni di tempo...mi sono studiata anzi ho tradotto in linguaggio comprensibile la ricetta e mi sono messa all'opera...
Forse è stata una delle Preparazioni più acrobatiche che ho fatto, ma probabilmente anche la più buona almeno a parere mio!!
Io ve la Propongo sperando che sia comprensibile e seguendo la mia tabella di marcia..!!
Consiglio di preparare il giorno prima il Pan di Spagna e le Sfoglie di Cioccolata in modo da averle già pronte il giorno della preparazione..
Serviranno Meringa Italiana e Tuorli Pastorizzati..io li ho preparati in totale e poi pesati per le varie Creme..
Questo Semifreddo è composto di un corpo centrale al caffè che andrà messo in freezer per qualche ora prima di essere assemblato al resto della torta!!
Ma bando alle chiacchiere e via con la Preparazione...il post è lungo ed ho cercato di mettere più foto per facilitare il tutto..Quelle più piccole si possono vedere ingrandite cliccandoci sopra!!


INGREDIENTI TOTALI
305 gr di Meringa Italiana (2 dosi-4 albumi circa)
350 gr di Base Tiramisù (5 tuorli pastorizzati circa)
375 gr di Cioccolato fondente di buona Qualità (200 per i dischi ed il resto per la copertura)
335 gr di Mascarpone
885 gr di Panna fresca
100 gr di Caffè
25 gr di caffè solubile (io ne ho messi 20)
300 gr di Pan di Spagna (metà dose)
man mano riporterò le dosi per le Creme
100 gr di Bagna al Caffè (70 gr di Caffè+30 gr di Zucchero)


lunedì 8 giugno 2009

Panna Cotta variegata alla Fragola



Ultimamente la voglia di accendere il forno si fa sempre più lontana...ciò non toglie che si possano fare dei dolcetti squisiti e freschi senza utilizzarlo..ecco che sfogliando una vecchia rivista ho trovato questa ricetta che ho adattato a mio piacimento..

PANNA COTTA VARIEGATA ALLA FRAGOLA

Ingredienti per 4 porzioni da 150 gr:

500 ml di Panna Fresca
70 gr di zucchero
5 gr di gelatina (2 fogli e mezzo)
latte


Gelée di Fragole o in alternativa
100 gr di Fragole
40 gr di Zucchero
1 foglio di gelatina


Bollire per una decina di minuti la Panna con lo zucchero, nel frattempo ammollare 5 gr di gelatina nel latte..
Spegnere il fuoco e sciogliervi la gelatina ben strizzata, mescolare bene e far raffreddare a temperatura ambiente..

Se non avete la gelèe procedete in questo modo...ammollare il foglio di gelatina in acqua, frullare le fragole con lo zucchero...sciogliere la gelatina in un pentolino senza scaldare troppo ed unirla alle fragole..

Versare la Panna negli stampini..i miei hanno la capacità di 80 gr e quindi me ne sono venuti 7.
dovrà essere fredda, ma non densa alternando con un giro di salsa di fragole fredda....mettere in frigo a raffreddare bene...

Per sformare meglio la panna dagli stampini immergerli per pochi secondi in acqua molto calda..

Io li ho serviti con un'altro po' di gelée (ne ho sempre in freezer) ed una Tartare di fragole spolverando con un pò di Zucchero a velo...



mercoledì 3 giugno 2009

Meringata alle Pesche e 50.000 volte GRAZIE!!!



Un giorno curiosando tra i vari Blog e vedendo i loro colori, le loro foto, le immagini mi è venuta la voglia di Provare questa avventura...
Facevo già parte di un forum di Cucina ed avevo già un blog collegato ad esso...un pochettino insomma mi arrangiavo tra foto e funzioni vari, ma Creare un Blog di sana pianta era un' altra cosa...
Così leggi, prova, e riprova è nato il mio Blogghino.....Nel frattempo sono perfino riuscita mettere la terza colonna ed a fare dei cambiamenti....e rassegnatevi, continueranno!!!hihih!!!
Ora a distanza di 9 mesi mi ritrovo qui a ringraziare tutti coloro che sono passati di qua fin'ora ed anche coloro che lo faranno in futuro....!!!
Ieri infatti Menta e Cioccolato ha superato la soglia dei 50.000 visitatori!!!!!....e chi l'avrebbe detto.....50000 persone sono entrate nel blog ed hanno curiosato 120.000 pagine....Non ci posso ancora credere.......ed in soli 9 mesi......!!GRAZIE!!!!
Certo, è un impegno...bisogna seguirlo, coccolarlo, guardarlo e cercare di migliorare sempre di più...ma è così divertente, e così bello aver conosciuto tante persone..Per me è un Mondo Nuovo, prima ero molto restia ad agganciare amicizie via web, ma con il tempo ho scoperto tante persone squisite......
Un abbraccio a tutte!!!!

******************************************

Lunedì scorso abbiamo fatto una piccola festicciola per il Compleanno della mia cara Mammina....Ho preparato una meringata alle Pesche...Deliziosa!!!
Sabato mattina ho preparato i Dischi di Meringa e le Meringhette per i bordi e per la copertura...poi sono partita per la mia solita trasferta settimanale..
sono tornata Lunedì mattina, ho fatto la crema e messa in frigo perchè raggiungesse una temperatura come quella della Panna...Dopo pranzo Montaggio della Torta...frigorifero e degustazione!!!

INGREDIENTI:

3 dischi di Meringa + meringhette laterali e da sbriciolare fatti con 280 gr di albumi
Crema Pasticcera fatta con 500 gr di Latte
600 gr di Panna Montata
Pesche sciroppate
Qualche Ciliegia Brinata

Preparare 3 Dischi di Meringa di circa 20 cm di Diametro seguendo questa ricetta e utilizzando questo metodo per farli nella carta....
Formare anche dei filoni lunghi che serviranno a bordare la torta...
Per rendere più sodi i dischi ed evitare la rottura ho inserito tutto lo zucchero mentre montavo gli albumi...
Infornato a 120° per un'ora ed altre 2 ore a 100°

Preparare la Crema Pasticcera e raffreddarla mettendola a bagnomaria in acqua freddissima continuando a mescolarla..e metterla poi in frigo in modo che raggiunga la stessa temperatura della Panna...

Preparare le Ciliege Brinate spennellandole con dell'albume e rotolandole nello Zucchero poi metterle in freezer..

Montare la Panna con il 10% di zucchero e mettere in frigo....tagliare a pezzettini le Pesche ben sgocciolate

ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA

posizionare un disco di meringa sul piatto da portata..

Mescolare delicatamente circa 400 gr di Panna con la Crema facendo così una Chantilly...
Spalmarne uno strato sopra al disco, cospargere di pesche e coprire con un altro disco.....ripetere l'operazione finendo con il terzo disco...



Ora con la Crema rimasta mascherare bene la torta ai lati, velare la parte superiore...
Attaccare ai Bordi le Meringhette lunghe...io le ho fatte appositamente con il ricciolino....decorare a piacere con il resto della Panna Montata, le altre meringhe sbriciolate e le Ciliegie brinate..!!!Mettere in frigo per almeno 3 ore...!!



Io pensavo che ne avrei sicuramente avanzata per fare la foto della fetta...invece bis a parte, se la sono proprio portata via...quindi...niente foto, ma vi assicuro che era buonissima...!!




Meglio ancora io la metterei in freezer e la passerei in frigorifero un'ora prima di mangiarla...




Gusto delicato ed Estivo!!


La decorazione è semplice, avevo poco tempo e mi interessava che rimanesse in frigorifero più a lungo possibile!!!

QUI ce n'è una più grande con le dosi.



E con questa Meringata faccio tantissimi AUGURI alla Mia MAMMA!!!

MAMMA........TI ADORO!!!!!

PS se pensate di mangiarla dopo 3-4 ore tenetela in frigo altrimenti congelatela oppure mettete più panna rispetto alla crema. 

 ---------------------------------------------------------
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di MorenaR. autrice del blog Menta e Cioccolato e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Copyright© all rights reserved.
------------------------------------------------------------ 

AddThis